Strada statale 470 della Valle Brembana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strada provinciale 470
della Valle Brembana
Strada Statale 470 Italia.svg
Denominazioni precedentiStrada statale 470 della Valle Brembana
Denominazioni successiveStrada provinciale ex strada statale 470 della Valle Brembana
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniLombardia Lombardia
ProvinceBergamo Bergamo
Dati
ClassificazioneStrada provinciale
InizioBergamo
FineLenna
Lunghezza36,800[1] km
Provvedimento di istituzioneD.M. 13/07/1964 - G.U. 284 del 17/11/1964[2]
GestoreTratte ANAS: nessuna (dal 2001 la gestione è passata alla Provincia di Bergamo)

L'ex strada statale 470 della Valle Brembana (SS 470), ora strada provinciale ex strada statale 470 della Valle Brembrana (SP ex SS 470)[3], è una strada provinciale italiana che percorre la valle omonima.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La strada statale 470 venne istituita nel 1964 con il seguente percorso: "Bergamo - San Pellegrino - San Martino de' Calvi."[2]

In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 2001, la gestione è passata dall'ANAS alla Regione Lombardia che ha provveduto al trasferimento dell'infrastruttura al demanio della Provincia di Bergamo[4].

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Ha origine a Bergamo e termina a Lenna dove hanno inizio le strade provinciali per Foppolo e Mezzoldo. Da Villa d'Almè si stacca la ex strada statale 470 dir della Val Brembana che la collega a Dalmine ed alla autostrada A4.

Nei pressi di Zogno nella località di Ambria si innesca alla SP 27 "della val Serina" collegando Serina e Oltre il Colle per terminare nei pressi del passo Zambla dove prosegue come SP 46 per terminare nei pressi di Ponte Nossa innescandosi nella SP ex SS 671 "della valle seriana". Infatti questo è l unico collegamento diretto tra valle Brembana e valle Seriana

Deve il suo nome al fatto che percorre la Valle Brembana.

Strada statale 470 dir della Valle Brembana[modifica | modifica wikitesto]

Strada provinciale 470 dir
della Valle Brembana
Strada Statale 470dir Italia.svg
Denominazioni precedentiStrada statale 470 dir della Valle Brembana
Denominazioni successiveStrada provinciale ex strada statale 470 dir della Valle Brembrana
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniLombardia Lombardia
Dati
ClassificazioneStrada provinciale
InizioVilla d'Almè
FineStezzano
Lunghezza11,900[1] km
Provvedimento di istituzioneD.M. 23/10/1995 - G.U. 261 del 08/11/1995[5]
GestoreTratte ANAS: nessuna (dal 2001 la gestione è passata alla Provincia di Bergamo)

L'ex strada statale 470 dir della Valle Brembana (SS 470), ora strada provinciale ex strada statale 470 dir della Valle Brembrana (SP ex SS 470 dir)[3], è una strada provinciale italiana che si snoda nella provincia di Bergamo.

Ha origine a Villa d'Almè, staccandosi dalla strada statale 470 della Val Brembana e termina a Stezzano dopo aver oltrepassato il casello autostradale presso Dalmine.

Attraversa i comuni di:

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La strada statale 470 dir venne istituita nel 1995 con il seguente percorso: "Innesto con la s.s. n. 470 presso Villa d'Almè - Innesto con la s.s. n. 525 presso Dalmine."[5]

In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 2001, la gestione è passata dall'ANAS alla Regione Lombardia che ha provveduto al trasferimento dell'infrastruttura al demanio della Provincia di Bergamo[4].

Ammodernamento e lavori futuri[modifica | modifica wikitesto]

Sono in corso lavori che renderanno la SP exSS 470 dir una superstrada, la quale collegherà Villa d'Almè a Zanica senza intersezioni a raso. Insieme al tratto da Zanica a Seriate, odierna variante alla SS 42, andrà a formare la futura tangenziale Sud di Bergamo. Al momento l'unico tratto completato è quello di quattro chilometri compreso tra l'asse interurbano di Bergamo e la SP ex SS 42 del Tonale e della Mendola nel comune di Stezzano; è in progettazione il tratto di variante alla vecchia strada tra l'Asse e Villa d'Almè ed è stato aperto al traffico il nuovo tratto Treviolo-Stezzano. Per quanto riguarda l'ultimo lotto, è prossimo l'inizio dei lavori che collegheranno Stezzano a Zanica. È inoltre in fase di riappalto la variante di Zogno, che eviterà in futuro di dover attraversare il centro dell'omonimo paese. I lavori sono tuttora stati parzialmente completati, con i due trafori sotto il monte di Zogno, ma per carenza di fondi sono stati interrotti nel 2011.

Nel settembre 2019 sono ripartiti i lavori appaltati per l azienda collini di Trento e dovrebbero concludersi a inizio estate 2021

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Individuazione delle rete stradale di interesse regionale - Regione Lombardia (PDF), su gazzette.comune.jesi.an.it.
  2. ^ a b Decreto ministeriale del 13/07/1964
  3. ^ a b Classificazione e qualificazione funzionale della rete viaria provinciale (XLS), Provincia di Bergamo. URL consultato il 14 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 9 novembre 2007).
  4. ^ a b L.R. 5 gennaio 2000, n. 1 (art. 3, comma 118), Regione Lombardia. URL consultato il 14 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 20 marzo 2013).
  5. ^ a b Classificazione tra le strade statali, quale strada statale n. 470/DIR della "Val Brembana", della strada provinciale n. 153 "Villa d'Alme'-Dalmine"., Gazzetta Ufficiale n. 261 del 08/11/1995.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]