Strada statale 550 di Villa di Tirano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strada statale 550
di Villa di Tirano
Strada Statale 550 Italia.svg
Localizzazione
StatoItalia Italia
Regioni  Lombardia
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioSS 38 presso Poletta (Villa di Tirano)
FineSS 39 presso Motta (Villa di Tirano)
Lunghezza4,300[1] km
Provvedimento di istituzioneD.M. 27/07/1967 - G.U. 238 del 22/09/1967[2]
GestoreTratte ANAS: nessuna (dal 2001 la gestione è passata alla Provincia di Sondrio)

La ex strada statale 550 di Villa di Tirano (SS 550), ora strada provinciale 25 di Musciano (SP 25)[3], è una strada provinciale italiana (ex strada statale) situata in provincia di Sondrio.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Funge da collegamento tra la strada statale 38 dello Stelvio e la strada statale 39 del Passo di Aprica; inizia nel comune di Villa di Tirano, in località Poletta, e valicato il fiume Adda e la frazione di Stazzonarisale con forti pendenze fino all'immissione con la SS 39 in località Motta, rimanendo per tutto il percorso nel territorio comunale di Villa di Tirano.

In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 2001, la gestione è passata dall'ANAS alla Regione Lombardia che ha provveduto al trasferimento dell'infrastruttura al demanio della Provincia di Sondrio[4], che è di conseguenza passata al cambio di denominazione in strada provinciale 25 di Musciano, in relazione al paese situato poco prima dell'innesto nella SS 39, in prossimità dell'ultimo tornante.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Individuazione delle rete stradale di interesse regionale - Regione Lombardia (PDF), su gazzette.comune.jesi.an.it.
  2. ^ Decreto ministeriale del 27/07/1967
  3. ^ Elenco strade provinciali (PDF), su provincia.so.it, Provincia di Sondrio.
  4. ^ L.R. 5 gennaio 2000, n. 1 (art. 3, comma 118), su consiglionline.lombardia.it, Regione Lombardia. URL consultato il 18 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 20 marzo 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]