Strada statale 176 della Valle del Basento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Strada statale 176
della Valle del Basento
Strada Statale 176 Italia.svg
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regioni Basilicata Basilicata
Dati
Classificazione Strada statale
Inizio Pisticci Scalo
Fine Craco Peschiera
Lunghezza 9,600[1] km
Provvedimento di istituzione D.P.R. 27 maggio 1953, n. 782[2]
Gestore Tratte ANAS: nessuna (dal 2001 la gestione è passata alla Provincia di Matera)

La ex strada statale 176 della Valle del Basento (SS 176), ora strada provinciale ex SS 176 della Valle del Basento (SP ex SS 176)[3], è una strada provinciale italiana che si snoda in Basilicata.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La strada statale 176 venne istituita nel 1953 con il seguente percorso: "Innesto con la SS. n. 7 presso Miglionico - Innesto con la SS. n. 103 presso la stazione di Craco."[2]

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La moderna arteria stradale ha inizio dalla strada statale 407 Basentana presso la stazione di Pisticci e, proseguendo in direzione sud, raggiunge il bivio per Pisticci. Superato il fiume Cavone, raggiunge l'abitato di Peschiera, principale nucleo abitativo del comune di Craco, dove si innesta sulla ex strada statale 103 di Val d'Agri.

In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 2001 la gestione è passata dall'ANAS alla Regione Basilicata, che ha provveduto al trasferimento dell'infrastruttura al demanio della Provincia di Matera[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Individuazione delle rete stradale di interesse regionale - Regione Basilicata.
  2. ^ a b Decreto del presidente della Repubblica 27 maggio 1953, n. 782, articolo 1, in materia di "Classificazione nella rete statale di strade del Mezzogiorno per la lunghezza di circa 3000 chilometri."
  3. ^ Regolamento per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche e per l'applicazione del relativo canone, Provincia di Matera, p. 20.
  4. ^ L.R. 7 dell'08/03/1999 (artt. 69-71), Regione Basilicata - B.U. 17 del 18/03/1999.