Strada statale 261 Subequana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strada statale 261
Subequana
Strada Statale 261 Italia.svg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniAbruzzo Abruzzo
ProvinceL'Aquila L'Aquila
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioSS 17 presso San Gregorio
FineSS 5 presso Molina Aterno
Lunghezza35,710[1] km
Data apertura1959
Provvedimento di istituzioneD.M. 16/11/1959 - G.U. 41 del 18/02/1960[2]
GestoreTratte ANAS: nessuna (dal 2001 la gestione è passata alla Provincia dell'Aquila)

La ex strada statale 261 Subequana (SS 261), ora strada regionale 261 Subequana (SR 261)[3], è una strada regionale italiana che attraversa l'omonima valle.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La strada ha origine dalla strada statale 17 dell'Appennino Abruzzese e Appulo Sannitico nei pressi di San Gregorio, frazione dell'Aquila. La strada segue fin dall'inizio il percorso del fiume Aterno, attraversando i vari paesi che rimangono sulla sponda sinistra del corso d'acqua, ovvero San Demetrio ne' Vestini, Fagnano Alto, Fontecchio, Acciano e Molina Aterno. Il tracciato termina innestandosi sulla strada statale 5 Via Tiburtina Valeria nei pressi della stazione di Molina-Castelvecchio.

In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 2001 la gestione è passata dall'ANAS alla Regione Abruzzo che ha provveduto al trasferimento dell'infrastruttura al demanio della Provincia dell'Aquila[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]