Strada statale 600 Ariana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strada statale 600
Ariana
Strada Statale 600 Italia.svg
Denominazioni successiveStrada provinciale 600 Ariana
Localizzazione
StatoItalia Italia
Regioni  Lazio
Province  Roma
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioValmontone
FineVelletri
Lunghezza19,000[1] km
Data apertura1969
Provvedimento di istituzioneD.M. 23/09/1969 - G.U. 281 del 06/11/1969[2]
GestoreANAS (1969-2002)

La ex strada statale 600 Ariana (SS 600), ora strada provinciale 600 Ariana (SP 600)[3], era una strada statale italiana che attraversa il territorio della città metropolitana di Roma. Attualmente è classificata come strada provinciale.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La strada ha inizio nel centro abitato di Valmontone dal quale esce in direzione sud, fino a raggiungere il comune di Artena. La strada prosegue quindi verso ovest e successivamente verso sud-ovest, attraversando il centro abitato di Lariano ed innestandosi infine sulla strada statale 7 Via Appia nei pressi di Velletri.

Strada Statale 600 Italia.svgVia Ariana
Tipo Indicazione ↓km↓ Provincia Strada europea
AB-Vzw-blau.svg Strada Statale 6 Italia.svg Via Casilina 0 RM -
AB-Kreuzung-blau.svg Autostrada A1Autostrada A1 Italia.svg 1
Sinnbild Innerorts.svg Artena 2,9
AS-rondo-icon-blau.svg Circonvallazione di Artena 3,5
AB-Kreuzung-blau.svg SP81/a per Cori 4
AB-Kreuzung-blau.svg Strada Statale 215 Italia.svg Via Tuscolana 10
Sinnbild Innerorts.svg Lariano 13
AS-rondo-icon-blau.svg SP64/b per Giulianello 14
Sinnbild Innerorts.svg Velletri-zona 167 18,5
Sinnbild Innerorts.svg Velletri 18,5
AS-rondo-icon-blau.svg Strada Statale 7 Italia.svg Via Appia 19

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Già contemplata nel piano generale delle strade aventi i requisiti di statale del 1959[4], è solo col decreto del Ministro dei lavori pubblici del 23 settembre 1969 che viene elevata a rango di statale con i seguenti capisaldi d'itinerario: "Innesto strada statale n. 6 a Valmontone - Artena - Lariano - innesto strada statale n. 7 a Velletri"[2].

In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 2002 la gestione è passata dall'ANAS alla Regione Lazio che ha provveduto al trasferimento dell'infrastruttura al demanio della Provincia di Roma[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 21 settembre 2001 - Modifiche al decreto legislativo 29 ottobre 1999, n. 461, che individua la rete autostradale e stradale nazionale, in attuazione dell'art. 20 della legge 24 novembre 2000, n. 340 - Allegato, su gazzettaufficiale.it, Gazzetta Ufficiale n. 226 del 28 settembre 2001.
  2. ^ a b Decreto ministeriale 23 settembre 1969 - Classificazione tra le statali di due strade in provincia di Roma, su gazzettaufficiale.it, Gazzetta Ufficiale n. 281 del 6 novembre 1969.
  3. ^ Catasto strade (PDF), su provincia.rm.it, Città metropolitana di Roma.
  4. ^ Al numero 7 tra le strade non ancora classificate statali nel Decreto ministeriale 27 marzo 1959 - Approvazione del piano generale delle strade aventi i requisiti di statali, comprendente le strade già classificate statali e quelle da classificare tali, gradualmente, a norma della legge 12 febbraio 1958, n. 126, su gazzettaufficiale.it, Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 30 luglio 1959.
  5. ^ Deliberazione n. 17/2010/PRS (PDF), su corteconti.it, Corte dei conti, pp. 13-15. URL consultato il 5 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).