Strada statale 741 By pass del Galluzzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strada statale 741
By pass del Galluzzo
Strada Statale 741 Italia.svg
Denominazioni precedentiNuova strada ANAS 387 By-pass del Galluzzo
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniToscana Toscana
Dati
ClassificazioneStrada statale
Inizioex SS 2 presso Galluzzo
FineRA 3 uscita Firenze
Lunghezza4,000[1] km
Data apertura2014[2]
GestoreANAS (2015-)
Percorso
Italia - mappa strada statale 741.svg

La strada statale 741 By pass del Galluzzo (SS 741), già nota come nuova strada ANAS 387 By-pass del Galluzzo (NSA 387)[3], è una strada statale italiana funzionale all'accesso alla città di Firenze.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La strada ha origine alla rotonda con via Senese (tratto ormai declassato della strada statale 2 Via Cassia): da qui ha inizio il tunnel Le Romite, lungo 255 metri, che permette di superare una collina e raggiungere via delle Bagnese, a cui si innesta con una rotatoria e che segna la fine del primo tratto aperto nel 2014.

La strada prosegue poi in direzione del RA 3 Firenze-Siena che raggiunge dopo aver superato il ponte sulla Greve (105 metri), il tunnel Poggio Secco (1.255 metri) e quello del Colle (700 metri), tratto aperto nel 2017[4].

L'innesto avviene quindi in corrispondenza dell'uscita Firenze del RA 3, non lontano dallo svincolo Firenze Impruneta dell'A1 Milano-Napoli.

La strada ha ottenuto la classificazione attuale sul finire del 2015, inizialmente con l'itinerario "Rotatoria con via Senese - Rotatoria con via delle Bagnese" corrispondente alla tratta allora in esercizio; questo venne poi modificato nel corso del 2017 in "Rotatoria con via Senese - Rotatoria con via delle Bagnese - Svincolo con R.A. Siena Firenze"[1], con l'apertura dell'ultimo tratto.

L'opera costituisce una più ampia infrastruttura che permette un nuovo accesso al centro abitato di Firenze provenendo dall'A1 Milano-Napoli (svincolo Firenze Impruneta) e dal RA 3 Firenze-Siena (e viceversa) evitando l'attraversamento del centro abitato di Galluzzo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]