Strada statale 402 Valeriana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strada statale 402
Valeriana
Strada Statale 402 Italia.svg
Denominazioni precedentiStrada statale 402 Valeriana
Strada provinciale ex strada statale 402 Valeriana (in provincia di Como)
Denominazioni successiveStrada statale 402 Valeriana
Strada provinciale 4 Valeriana Occidentale (in provincia di Sondrio)
Localizzazione
StatoItalia Italia
Regioni  Lombardia
Dati
Classificazionestrada statale
InizioSS 340 dir presso ponte del Passo
FineMorbegno
Lunghezza18,522[1] km
Provvedimento di istituzioneD.M. 27/8/1962 - G.U. 283 dell'8/11/1962[2]
GestoreANAS (tratto SS 304 dir - SS 36 (dal 2021)
Provincia di Sondrio (dal 2001)
Provincia di Como (2001 - 2021)
Il confine tra le province di Como e di Sondrio

La strada statale 402 Valeriana (SS 402), fino al 2021 strada provinciale ex SS 402 Valeriana (SP ex SS 402)[3] in provincia di Como e strada provinciale 4 Valeriana Occidentale (SP 4)[4] in provincia di Sondrio, è una strada statale e strada provinciale italiana.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Ha inizio nel territorio comunale di Gera Lario in località Fabbrichetta, distaccandosi dalla strada statale 340 dir Regina subito dopo che essa abbia varcato il fiume Mera con il ponte del Passo.

Dopo un brevissimo tratto entra nella provincia di Sondrio dove attraversa Dubino (qui incrocia la strada statale 36 del Lago di Como e dello Spluga) per iniziare a costeggiare l'Adda a ritroso lungo la riva destra, toccando le località di Mantello e Traona.

Termina il suo percorso a Morbegno, innestandosi sulla strada statale 38 dello Stelvio.

In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 2001, la gestione è passata dall'ANAS alla Regione Lombardia che ha provveduto al trasferimento dell'infrastruttura al demanio della Provincia di Como e della Provincia di Sondrio per le tratte territorialmente competenti[5].

Seguendo il DPCM del 21 novembre 2019, nell'anno 2021 il piccolo tratto tra la SS 340 dir e la SS 36 è riclassificata come strada statale e tornata in gestione di ANAS.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Individuazione delle rete stradale di interesse regionale - Regione Lombardia (PDF), su gazzette.comune.jesi.an.it.
  2. ^ Classificazione tra le strade statali di tre strade in provincia di Sondrio, su gazzettaufficiale.it.
  3. ^ Lavori in corso [collegamento interrotto], su provincia.como.it, Provincia di Como.
  4. ^ Elenco strade provinciali (PDF), su provincia.so.it, Provincia di Sondrio.
  5. ^ L.R. 5 gennaio 2000, n. 1 (art. 3, comma 118), su consiglionline.lombardia.it, Regione Lombardia. URL consultato il 3 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 20 marzo 2013).
  6. ^ Rientro Strade, su Anas S.p.A., 2 agosto 2018. URL consultato il 6 giugno 2021.