Strada statale 301 del Foscagno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strada statale 301
del Foscagno
Strada Statale 301 Italia.svg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniLombardia Lombardia
Italia - mappa strada statale 301.svg
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioSS 38 presso Bormio
FineLivigno
Lunghezza36,939[1] km
Data apertura1914[2]
Provvedimento di istituzioneD.M. 12/10/1960 - G.U. 291 del 28/11/1960[3]
GestoreANAS

La strada statale 301 del Foscagno (SS 301) è una strada statale che collega la Valtellina a Livigno passando per la Valdidentro, per il Passo del Foscagno ed il Passo dell'Eira. La statale è l'unica strada che permette di raggiungere il comune di Livigno rimanendo in territorio italiano.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Ha origine a Bormio dalla strada statale 38 dello Stelvio e termina a Livigno dopo un tracciato di 36,939 km quasi interamente di tipo montano.

La strada inizialmente attraversa la Valdidentro risalendo fino al passo del Foscagno (2.291 m s.l.m.), dove è situata una dogana in cui vengono controllate le merci in uscita da Livigno, poiché questo comune è considerato zona franca e gode quindi di un particolare regime fiscale; è infatti possibile acquistare numerosi prodotti pagandoli meno che nel resto dell'Italia, ma non è consentito comprarne in quantità elevata. Dopo il passo la strada discende nella valle per poi risalire sino al passo dell'Eira (2.208 m s.l.m.). A questo punto inizia l'ultima discesa, caratterizzata da notevole pendenza, che porta sino a Livigno.

I lavori di costruzione della strada, realizzata per motivi militari dall'Ufficio Fortificazioni di Brescia, iniziarono nel 1912 e terminarono il 4 ottobre 1914 con l'inaugurazione ufficiale[2]. La strada era però percorribile solo nei mesi estivi, e soltanto dal 1952, grazie impiego delle moderne macchine spazzaneve e spargisale, è stato possibile mantenere il passo aperto anche nei mesi invernali. Prima della realizzazione della strada, il collegamento avveniva tramite una mulattiera lunga 25 km che collegava Livigno a Semogo (fraz. di Valdidentro).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Adeguamento dei canoni e dei corrispettivi dovuti per l'anno 2011 per le concessioni e le autorizzazioni diverse, ANAS, p. 30.
  2. ^ a b Il passo del Foscagno[collegamento interrotto], Arnoga.eu.
  3. ^ Decreto ministeriale del 12/10/1960

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]