Strada statale 606 di Vibo Valentia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strada provinciale
ex SS 606 Vibo Valentia-Sant'Onofrio
Strada Statale 606 Italia.svg
Denominazioni precedentiStrada statale 606 di Vibo Valentia
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniCalabria Calabria
Dati
ClassificazioneStrada provinciale
InizioVibo Valentia
FineA2 uscita Sant'Onofrio-Vibo Valentia
Lunghezza7,030[1] km
Provvedimento di istituzioneD.M. 09/02/1970 - G.U. 162 del 01/07/1970[2]
GestoreANAS (1970-2002)

La strada provinciale ex SS 606 Vibo Valentia-Sant'Onofrio (SP ex SS 606), in precedenza strada statale 606 di Vibo Valentia, è una strada provinciale italiana.[3]

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Rappresenta l'accesso stradale dal centro abitato di Vibo Valentia allo svincolo di Sant'Onofrio-Vibo Valentia dell'A2 Salerno-Reggio Calabria.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Venne istituita col decreto del Ministro dei lavori pubblici del 9 febbraio 1970, con i seguenti capisaldi d'itinerario: "Innesto strada statale n. 18 a Vibo Valentia - Castelluccio - svincolo Autostrada Salerno-Reggio Calabria in località Vaccarizzu di S. Onofrio"[2].

In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 2002 la gestione è passata dall'ANAS alla Regione Calabria, che ha provveduto al trasferimento dell'infrastruttura al demanio della Provincia di Vibo Valentia[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]