Strada statale 642 Camastra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strada statale 642
Camastra
Strada Statale 642 Italia.svg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniSicilia Sicilia
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioSS 123 presso Campobello di Licata
FineSS 576 presso Diga Furore
Lunghezza19,278[1] km
Provvedimento di istituzioneD.M. 28/07/1975 - G.U. 43 del 17/02/1976[2]
GestoreANAS (1976-1977)

La ex strada statale 642 Camastra (SS 642), era una strada statale italiana che avrebbe dovuto svilupparsi nella provincia di Agrigento.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La strada statale 642 Camastra così come concepita e prima della sua realizzazione, venne istituita nel 1975 con il decreto del Ministro dei Lavori Pubblici del 28 luglio 1975 con il seguente percorso: "innesto S.S. n. 123 presso il km 16,000 (Campobello di Licata) - svincolo sulla S.S. n. 410 presso il km 19,700 - innesto con la S.S. n. 576 al km 5,424"[2].

A seguito del decreto dell'8 luglio 1977, sempre del Ministro dei Lavori Pubblici, l'arteria venne declassificata prima che fossero iniziati i lavori di costruzione: nel documento si evince come la strada una volta ultimata sarebbe stata presa in consegna dalla provincia di Agrigento[1].

Di fatto del progetto non si fece più nulla e a tutt'oggi nessuna parte del tracciato è stata costruita.

Note[modifica | modifica wikitesto]