Strada statale 696 del Parco Regionale Sirente-Velino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strada statale 696
del Parco Regionale Sirente-Velino
Strada Statale 696 Italia.svg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniAbruzzo Abruzzo
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioA24 uscita Tornimparte
FineSS 5 presso Celano
Lunghezza48,620[1] km
Provvedimento di istituzioneD.P.C.M. del 21/06/2005 - G.U. 162 del 14/07/2005[2]
GestoreANAS (2005-)

La strada statale 696 del Parco Regionale Sirente-Velino (SS 696) è una strada statale italiana il cui percorso si snoda interamente in provincia dell'Aquila in Abruzzo.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Rappresenta il collegamento tra le località turistiche di Campo Felice, Rocca di Cambio, Rocca di Mezzo e Ovindoli con le maggiori arterie presenti sul territorio abruzzese, ovvero la A24 Roma-Teramo da una parte, e la SS 5 e la A25 Roma-Pescara dall'altra. Essa ricade per la maggior parte del suo percorso all'interno del parco regionale naturale del Sirente - Velino, di cui rappresenta uno dei principali attraversamenti, risultando quindi un'arteria con un alto valore turistico e paesaggistico.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Questa arteria è frutto dell'unione di più tratti stradali, che hanno seguito alterne vicende:

  • il primo tratto che va dallo svincolo di Tornimparte dell'A24 alla località La Crocetta, dopo aver oltrepassato il valico della Chiesola (1633 m s.l.m.), per una lunghezza complessiva di circa 13,500 km, rientra nell'itinerario della ex strada statale 584 di Lucoli. Questa arteria, che sale e costeggia la Piana di Campo Felice, a seguito del decreto legislativo n. 112 del 1998 passò di competenza dall'ANAS alla Regione Abruzzo (successivamente, l'ANAS riacquistò il tratto in questione in vista della creazione della SS 696);
  • il secondo tratto che va dalla località Le Crocetta a quella di Campo Felice, attraversando la piana per complessivi 5,200 km circa, elevata a rango di strada statale con la costituzione di questa arteria;
  • il terzo tratto che va dalla località di Campo Felice a quella di Brecciara per una lunghezza di circa 2,5 km: è rappresentato essenzialmente dalla galleria del Serralunga (circa 1,300 km) che collega la piana di Campo Felice con l'Altopiano delle Rocche, i cui lavori iniziati, dopo numerosi rinvii, nel novembre 2009, sono stati portati in massima parte a termine con l'inaugurazione avvenuta il 29 dicembre 2012[3];
  • il quarto tratto che va dalla località di Brecciara fino a Rocca di Cambio (lunghezza 2,700 km circa), era una strada comunale che collegava la ex SS 5 bis agli impianti sciistici della Brecciara, ed ora invece parte integrante della SS 696;
  • il quinto tratto che va da Rocca di Cambio all'innesto con la SS 5 (27,000 km circa) passando per Rocca di Mezzo, Rovere, Ovindoli, San Potito, Santa Jona e Celano attraversando tutto l'altopiano delle Rocche è rappresentato da una porzione della ex strada statale 5 bis Vestina-Sarentina, declassata nel 2001 e successivamente elevata a strada statale come tratto conclusivo della SS 696.

La classificazione attuale è avvenuta col decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 21 giugno 2005[2] con l'itinerario diventato a seguito dell'ultima apertura il seguente: "Svincolo di Tornimparte dell'A24 - La Crocetta - Rotonda di Campo Felice - Rocca di Cambio - Rocca di Mezzo - Ovindoli - Innesto con la S.S. n. 696 dir presso Celano" e "Celano - Innesto con la S.S. n. 5"[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]