Strada statale 22 di Val Macra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Strada statale 22
di Val Macra
Strada Statale 22 Italia.svg
Denominazioni successiveStrada provinciale 422 di Valle Macra
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniPiemonte Piemonte
ProvinceCuneo Cuneo
SS 22 percorso.png
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioInnesto con la SS 28 presso Mondovì
FineAcceglio
Lunghezza75,637 km
Provvedimento di istituzioneLegge 17 maggio 1928, n. 1094
GestoreTratte ANAS: nessuna (dal 2001 la gestione è passata alla Provincia di Cuneo)

La ex strada statale 22 di Val Macra (SS 22), ora strada provinciale 422 di Valle Macra (SP 422), è una strada provinciale italiana della provincia di Cuneo.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La strada ha inizio dalla strada statale 28 del Colle di Nava, a nord di Mondovì, e, su un tracciato pianeggiante e rettilineo, tocca le località di Crava (Rocca de' Baldi), Morozzo, Margarita, giungendo quindi a Cuneo. Superato il capoluogo e il fiume Stura di Demonte, prosegue verso nordest toccando Caraglio e Dronero.

Da qui in poi la strada si fa più accidentata e inizia a costeggiare il corso del torrente Maira. Dopo aver percorso i comuni di Roccabruna, Cartignano, San Damiano Macra, Macra, Stroppo e Prazzo, arriva infine ad Acceglio, a 1200 m s.l.m.

In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 2001, la gestione è passata dall'ANAS alla Provincia di Cuneo, che ha ridenominato la strada come provinciale con il nuovo nome di strada provinciale 422 di Valle Macra.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]