Strada statale 483 Termolese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strada statale 483
Termolese
Strada Statale 483 Italia.svg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniMolise Molise
ProvinceCampobasso Campobasso
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioPalata
FineTermoli
Lunghezza31,825[1] km
Provvedimento di istituzioneD.M. 22/12/1964 - G.U. 48 del 24/02/1965[2]
GestoreTratte ANAS: nessuna (dal 2001 la gestione è passata alla Provincia di Campobasso)

La ex strada statale 483 Termolese (SS 483), ora strada provinciale 168 Termolese (SP 168)[3], è una strada provinciale italiana che collega l'entroterra della provincia di Campobasso con la località costiera di Termoli.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La strada inizia alle porte di Palata distaccandosi dalla ex strada statale 157 della Valle del Biferno e, proseguendo in direzione est, raggiunge le località di Montecilfone e Guglionesi prima di deviare verso nord e attraversare San Giacomo degli Schiavoni. Uscito dal suo centro abitato, punta verso nord-est raggiungendo il comune di Termoli incrociando la strada statale 709 Tangenziale di Termoli prima di innestarsi sulla strada statale 16 Adriatica all'interno del centro abitato.

In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 2001 la gestione è passata dall'ANAS alla regione Molise, che ha provveduto al trasferimento dell'infrastruttura al demanio della provincia di Campobasso[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Individuazione delle rete stradale di interesse regionale - Regione Molise (PDF), su gazzette.comune.jesi.an.it.
  2. ^ Decreto ministeriale del 22/12/1964
  3. ^ Elenco delle strade, Provincia di Campobasso.
  4. ^ L.R. 34 del 29/09/1999 (artt. 87-88), Regione Molise - B.U. 19 del 16/10/1999.