Strada statale 543 del Lido di Lecce

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strada statale 543
del Lido di Lecce
Strada Statale 543 Italia.svg
Denominazioni successiveStrada provinciale 364 Lecce-San Cataldo
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniPuglia Puglia
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioLecce
FineSan Cataldo
Lunghezza11,237[1] km
Provvedimento di istituzioneD.M. 17/04/1967 - G.U. 151 del 19/06/1967[2]
GestoreANAS (precedente gestore)
Provincia di Lecce (dal 2001)
Percorso
Principali intersezionisvincolo con la Tangenziale Est di Lecce

La ex strada statale 543 del Lido di Lecce (SS 543), ora strada provinciale 364 Lecce-San Cataldo (SP 364)[3], è una strada provinciale italiana che collega Lecce con la frazione costiera di San Cataldo.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La strada ha origine nel centro abitato del capoluogo salentino e congiunge, ancora nel territorio urbano, lo stadio Via del Mare e poi la tangenziale Est. Superata quest'ultima, rimanendo ancora nel territorio comunale di Lecce, la strada prosegue in direzione nord-est verso la costa. Prima di entrare nella frazione di San Cataldo e terminare il proprio percorso, è presente uno svincolo per imboccare la Strada Provinciale 366 per San Foca, Torre dell'Orso e Otranto, e la Strada Provinciale 133 per Frigole, Torre Chianca e Casalabate.

In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 2001 la gestione è passata dall'ANAS alla Regione Puglia, che ha provveduto al trasferimento dell'infrastruttura al demanio della Provincia di Lecce[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]