Pagina principale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Benvenuti su Wikipedia
L'enciclopedia libera e collaborativa
1 336 350 voci in italiano

Versione per dispositivi mobili

Clicca qui per sfogliare l'indice delle voci! Sfoglia l'indice   1rightarrow.pngConsulta il sommario   Clicca qui per navigare tra i portali tematici! Naviga tra i portali tematici

Vetrina
Vetrina
Custer Bvt MG Geo A 1865 LC-BH831-365-crop.jpg

George Armstrong Custer (New Rumley5 dicembre 1839 – Little Bighorn25 giugno 1876) è stato un militare statunitense. Fu ufficiale dell'Esercito degli Stati Uniti e comandante di reparti di cavalleria durante la guerra di secessione americana e le guerre indiane.

Cresciuto nel Michigan e nell'Ohio, Custer venne ammesso a West Point nel 1857 dove si diplomò, ultimo della sua classe, nel 1861. Allo scoppio della guerra civile americana venne chiamato a servire nell'esercito dell'Unione. Durante la guerra civile si guadagnò una buona reputazione e il suo battesimo del fuoco avvenne nella prima battaglia di Bull Run del 21 giugno 1861. I suoi rapporti con alcuni importanti ufficiali favorirono la sua carriera così come la sua capacità di comando di reparti di cavalleria. Venne promosso capitano nel 1864 e ottenne il rango temporaneo (brevet) di maggior generale dei volontari nel 1865. Alla conclusione della campagna di Appomattox, nella quale le sue truppe giocarono un ruolo decisivo, Custer fu presente alla resa del generale Robert E. Lee nelle mani del generale Ulysses S. Grant il 9 aprile 1865.

Dopo la guerra di secessione, Custer mantenne il grado brevet di maggior generale dei volontari fino al loro congedo definitivo nel 1866. Riassunto il grado di capitano che per progressione di carriera gli spettava, venne promosso tenente colonnello del 7th Cavalry Regiment nel luglio del 1866; l'anno successivo, nel 1867, fu destinato nell'ovest per prendere parte alle guerre indiane. Custer, ivi compresi due suoi fratelli, e tutti gli uomini del 7º Cavalleria appartenenti alla colonna da lui capeggiata furono uccisi il 25 giugno 1876 nella battaglia del Little Bighorn, combattuta contro una coalizione di tribù native. La battaglia divenne popolarmente nota, nella storia statunitense, come Custer's Last Stand ("L'ultima resistenza di Custer").

Benché colloquialmente e popolarmente indicato come "generale", di fatto Custer non raggiunse mai questo grado in forma effettiva, bensì solo come brevet, ovvero un grado temporaneo concesso per l'assolvimento di specifici incarichi o per la durata di una campagna o di una sola missione.

Leggi la voce · Tutte le voci in vetrina

Voci di qualità
Voci di qualità
Vincent Willem van Gogh 002.jpg

Il disturbo depressivo maggiore, MDD (Major depressive disorder, noto anche come depressione clinica, depressione maggiore, depressione endogena, depressione unipolare, disturbo unipolare o depressione ricorrente, nel caso di ripetuti episodi) è una patologia psichiatrica o disturbo dell'umore, caratterizzata da episodi di umore depresso accompagnati principalmente da una bassa autostima e perdita di interesse o piacere nelle attività normalmente piacevoli (anedonia). Questo gruppo di sintomi (sindrome) è stato identificato, descritto e classificato come uno dei disturbi dell'umore nell'edizione del 1980 del manuale diagnostico edito dall'American Psychiatric Association.

Il disturbo depressivo maggiore è una malattia invalidante che coinvolge spesso sia la sfera affettiva che cognitiva della persona influendo negativamente in modo disadattativo sulla vita familiare, lavorativa, sullo studio, sulle abitudini alimentari e riguardo al sonno, sulla salute fisica con forte impatto dunque sullo stile di vita e la qualità della vita in generale. La diagnosi si basa sulle esperienze auto-riferite dal paziente, sul comportamento riportato da parenti o amici e un esame dello stato mentale. Non esiste attualmente un test di laboratorio per la sua diagnosi. Il momento più comune di esordio è tra i 20 e i 30 anni, con un picco tra i 30 e i 40 anni.

Tipicamente, i pazienti sono trattati con farmaci antidepressivi e spesso, in maniera complementare, anche con la psicoterapia. L'ospedalizzazione può essere necessaria quando vi è un auto-abbandono o quando esiste un significativo rischio di danno per sé o per altri. Il decorso della malattia è molto variabile: da un episodio unico della durata di alcune settimane fino ad un disordine perdurante per tutta la vita con ricorrenti episodi di depressione maggiore.

Leggi la voce · Tutte le voci di qualità

Lo sapevi che...
Lo sapevi che...
Tom Brady 2011.JPG

Con il termine Deflategate si intende uno scandalo che ha coinvolto i New England Patriots nella National Football League (NFL), accusati di avere gonfiato i palloni della finale della American Football Conference (AFC) a una pressione inferiore alla norma contro gli Indianapolis Colts il 18 gennaio 2015. La vicenda, definita anche col nome di Ballghazi, ha sollevato le ire degli sportivi per mesi e il biasimo dell'allora Presidente degli Stati Uniti d'America, Barack Obama.

A seguito di indagini condotte, la Lega sospese il quarterback dei Patriots Tom Brady per le prime quattro partite della stagione 2015, condannò la squadra a pagare una multa di un milione di dollari e la penalizzò nella scelta dei giocatori nel Draft del 2016 e in quello successivo. La condanna inflitta al quarterback fu inizialmente sospesa, in attesa degli esiti del ricorso intentato, confermata quindi nell'aprile del 2016 dal tribunale sportivo.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

Ricorrenze
Ricorrenze
Merle Oberon Argentinean Magazine AD corp.jpg
Merle Oberon

Nati il 19 febbraio...
Niccolò Copernico (1473)
Hovhannes Tumanjan (1869)
Merle Oberon (1911)

... e morti
Tokugawa Tsunayoshi (1709)
Karl Weierstraß (1897)
Achille Beltrame (1945)

In questo giorno accadde...
1797 - Viene stipulato il trattato di Tolentino.
1959 - Il Regno Unito concede l'indipendenza a Cipro.
1986 - L'Unione Sovietica lancia la stazione spaziale Mir.
2007 - Due bombe, sul Samjhauta Express, uccidono 66 persone.

Oggi ricorre: la Chiesa luterana ricorda Friedrich Weißler. La Chiesa cattolica celebra la memoria dei santi Corrado Confalonieri, Bonifacio di Losanna e Mansueto Savelli.

Nelle altre lingue
Nelle altre lingue

Di seguito sono elencate le 10 versioni maggiori di Wikipedia e una selezione casuale di altre edizioni con un numero minore di voci:

Le 10 maggiori (al 19 febbraio 2017): English (inglese) (5.337.751+) · Binisaya (cebuano) (4.024.967+) · Svenska (svedese) (3.782.840+) · Deutsch (tedesco) (2.033.737+) · Nederlands (olandese) (1.894.028+) · Français (francese) (1.843.806+) · Русский (russo) (1.374.350+) · Italiano (1 336 350) · Español (spagnolo) (1.316.941+) · Winaray (waray) (1.262.276+)

Dal mondo di Wikipedia: Esperanto (esperanto) · Eesti (estone) · Ελληνικά (greco) · Cymraeg (gallese) · Ido (ido) · Walon (vallone) · Tarandíne (tarantino) · Bân-lâm-gú (min nan) · تركمن / Туркмен (turkmeno) · Pangasinan (pangasinan) · Líguru (ligure) · Dzhudezmo (giudesmo o giudeo-spagnolo) · پښتو (pashto) · Reo Tahiti (tahitiano) · Af-Soomaali (somalo) · МагIарул мацI (avaro) · Bamanankan (bambara) · Xitsonga (tsonga) · ᨅᨗᨌᨑ ᨕᨘᨁᨗ (buginese)

Oltre Wikipedia
Oltre Wikipedia

Wikipedia è gestita da Wikimedia Foundation, fondazione senza fini di lucro, che supporta diversi altri progetti wiki dal contenuto libero e multilingue:

Commons-logo.svg
Commons
Risorse multimediali condivise
Wikiquote-logo.svg
Wikiquote
Raccolta di citazioni
Wiktionary-logo.svg
Wikizionario
Dizionario e lessico
Wikinews-logo.svg
Wikinotizie
Notizie a contenuto aperto
Wikispecies-logo.svg
Wikispecies
Catalogo delle specie
Wikimedia Community Logo.svg
Meta-Wiki
Progetto di coordinamento Wikimedia
Wikibooks-logo.svg
Wikibooks
Manuali e libri di testo liberi scritti ex novo
Wikisource-logo.svg
Wikisource
Opere già pubblicate e libere da copyright
Wikiversity-logo.svg
Wikiversità
Risorse e attività didattiche
Wikidata-logo.svg
Wikidata
Database di conoscenza libera
Wikivoyage-Logo-v3-icon.svg
Wikivoyage
Guida turistica mondiale

Wikipedia
Wikipedia

Wikipedia è un'enciclopedia online, collaborativa e libera.

Grazie al contributo di volontari da tutto il mondo, Wikipedia è disponibile in oltre 280 lingue. Chiunque può contribuire alle voci esistenti o crearne di nuove, affrontando sia gli argomenti tipici delle enciclopedie tradizionali sia quelli presenti in almanacchi, dizionari geografici e pubblicazioni specialistiche.

I contenuti di Wikipedia sono protetti da una licenza libera, la Creative Commons CC BY-SA, che ne permette il riutilizzo per qualsiasi scopo adottando la medesima licenza.

Cosa posso fare?
Cosa posso fare?

Chi fa Wikipedia?
Chi fa Wikipedia?

La comunità di Wikipedia in lingua italiana è composta da 1 468 772 utenti registrati, dei quali 8 706 hanno contribuito con almeno una modifica nell'ultimo mese e 107 hanno funzioni di servizio. Gli utenti costituiscono una comunità collaborativa, in cui tutti i membri, grazie anche ai progetti tematici e ai rispettivi luoghi di discussione, coordinano i propri sforzi nella redazione delle voci.

Novità da Wikipedia
Novità da Wikipedia

Voci nuove in evidenza:

Conversada · Perséphone · Rete filoviaria di Seattle

Voci sostanzialmente modificate in evidenza:

Akhenaton · Palio di Legnano · Cappadocia (Italia)

Sono nati i portali:

Cambogia · Femminismo · Ellenismo · Antico Egitto · L'Aquila ·

il Wikipediano, notizie dalla comunità

Dagli altri progetti
Dagli altri progetti
Wikimedia-logo-meta.svg Traduzione della settimana da Meta-Wiki

Questa settimana la voce da tradurre è:

(versione in italiano: Mangal Shobhajatra)

Wikiquote-logo.svg Citazione del giorno da Wikiquote

Non c'è mai stato, non ci sarà, né c'è adesso un uomo che sia sempre biasimato o un uomo che sia sempre lodato.
Gautama Buddha

Commons-logo.svg Immagine del giorno da Commons
Umbrellas at Caudan Waterfront Mall.JPG

Il centro commerciale del Caudan Waterfront a Port Louis (Mauritius) decorato da decine di ombrelli colorati.

Wikinews-logo.svg Ultime notizie da Wikinotizie
Wikisource-logo.svg Rilettura del mese su Wikisource

Fior di Sardegna
Grazia Deledda, Sesto San Giovanni, Casa Editrice Madella, 1917

Fior di Sardegna (Racconti).djvu
Wikivoyage-Logo-v3-icon.svg Destinazione del mese su Wikivoyage

Las Palmas de Gran Canaria

Las Palmas de Gran Canaria homebanner.jpg

Questo mese consigliamo Las Palmas de Gran Canaria nelle Isole Canarie. Città dal clima tropicale, rinomata per il suo carnevale, Las Palmas è una meta prediletta del turismo invernale di provenienza europea.

Wikipedia non dà garanzie sulla validità dei contenuti
Il progetto è ospitato dalla Wikimedia Foundation, che non può essere ritenuta responsabile di eventuali errori contenuti in questo sito.
Ogni contributore è responsabile dei propri inserimenti.