Pagina principale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Benvenuti su Wikipedia
L'enciclopedia libera e collaborativa
1 467 068 voci in italiano

Versione per dispositivi mobili

Clicca qui per sfogliare l'indice delle voci! Sfoglia l'indice   1rightarrow.pngConsulta il sommario   Clicca qui per navigare tra i portali tematici! Naviga tra i portali tematici

Vetrina
Vetrina
2014-03-29 Altare della Patria.jpg

Il Monumento nazionale a Vittorio Emanuele II o (Mole del) Vittoriano, impropriamente detto Altare della Patria, è un complesso monumentale nazionale italiano situato a Roma in piazza Venezia, sul versante settentrionale del colle del Campidoglio, opera degli architetti Ettore Ferrari, Pio Piacentini e Giuseppe Sacconi. Fu costruito a partire dal 1885, con i lavori che si conclusero nel 1935: tuttavia l'inaugurazione ufficiale e la contestuale apertura al pubblico erano avvenute già nel 1911, in occasione degli eventi collegati all'Esposizione internazionale di Torino, durante le celebrazioni del 50º anniversario dell'Unità d'Italia. Da un punto di vista architettonico è stato pensato come un moderno foro, un'agorà su tre livelli collegati da scalinate e sovrastato da un portico caratterizzato da un colonnato.

Ha un grande valore simbolico e rappresentativo, visto che è architettonicamente e artisticamente incentrato sul Risorgimento, complesso processo di unità nazionale e liberazione dalla dominazione straniera che fu portato a compimento da re Vittorio Emanuele II di Savoia, a cui è infatti dedicato il monumento: per tale motivo il Vittoriano è considerato uno dei simboli patri italiani. Esso conserva anche l'Altare della Patria, dapprima un'ara della dea Roma e poi anche sacello del Milite Ignoto, adottando così la funzione di un tempio laico consacrato all'Italia. Dato il suo grande valore rappresentativo, l'intero Vittoriano è spesso erroneamente chiamato con questo nome, sebbene l'Altare della Patria ne costituisca solo una parte.

Fin dalla sua inaugurazione fu teatro di importanti momenti celebrativi; ciò ha accentuato il suo ruolo di simbolo dell'identità nazionale. Le celebrazioni più importanti che hanno luogo al Vittoriano si svolgono annualmente in occasione dell'Anniversario della liberazione d'Italia (25 aprile), della Festa della Repubblica Italiana (2 giugno) e della Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate (4 novembre), durante le quali il Presidente della Repubblica Italiana e le massime cariche dello Stato rendono omaggio al sacello del Milite Ignoto con la deposizione di una corona d'alloro, in ricordo ai caduti e ai dispersi italiani nelle guerre.

Situato al centro della Roma antica e collegato a quella moderna grazie a strade che dipartono a raggiera da piazza Venezia, è stato consacrato a un'ampia valenza simbolica rappresentando – grazie al richiamo della figura di Vittorio Emanuele II e alla realizzazione dell'Altare della Patria – un tempio laico dedicato metaforicamente all'Italia libera e unita e celebrante – in virtù della tumulazione del Milite – il sacrificio per la patria e per gli ideali connessi.

Leggi la voce · Tutte le voci in vetrina

Voci di qualità
Voci di qualità
Circumcision central Asia2.jpg

La circoncisione maschile (dal latino circumcidere, che significa "tagliare intorno") consiste nella rimozione chirurgica (escissione) del prepuzio dal pene umano.

In una procedura tipica il prepuzio viene aperto e poi, dopo l'ispezione, separato dal glande; quindi lo strumento per la circoncisione, se utilizzato, viene posizionato e in seguito il prepuzio viene rimosso, concludendo con una sutura mucosocutanea. Una anestesia topica o locale iniettata può essere utilizzata per alleviare il dolore e lo stress fisiologico. Per gli adulti l'anestesia generale può essere un'opzione e la procedura viene spesso eseguita senza strumentario specializzato. La procedura è più spesso eseguita per motivi religiosi o preferenze personali, ma può essere indicata anche per scopi terapeutici e di profilassi. È infatti considerata una opzione per il trattamento della fimosi patologica, della balanopostite refrattaria e per le infezioni croniche delle vie urinarie. È invece controindicata nei casi in cui siano presenti anomalie della struttura genitale o cattive condizioni generali di salute.

Le posizioni espresse dalle principali organizzazioni mediche di tutto il mondo sono variegate: in alcuni casi si ritiene che la circoncisione neonatale comporti un modesto beneficio per la salute, comunque superiore ai lievi rischi legati all'intervento; in altri casi, all'opposto, la si ritiene priva di alcun beneficio e anzi significativamente rischiosa per chi vi si sottopone. Nessuna grande organizzazione medica consiglia la circoncisione universale per tutti i maschi neonati, fatta eccezione per le raccomandazioni promosse dall'Organizzazione mondiale della sanità per alcune zone dell'Africa; tuttavia nemmeno la sconsigliano fortemente. Questioni etiche e giuridiche in materia di consenso informato e di autonomia decisionale sono state sollevate a proposito della circoncisione neonatale non terapeutica.

Circa un terzo dei maschi di tutto il mondo è circonciso. La procedura è diffusa nel mondo musulmano e in Israele (dove è quasi universale), negli Stati Uniti, in parte del sud-est asiatico e in Africa. È invece relativamente rara in Europa, in America Latina, in alcune zone del Sud Africa e in gran parte dell'Asia. L'origine storica della circoncisione non è nota con certezza e la più antica testimonianza documentale proviene dall'Egitto. La pratica fa parte della legge ebraica ed è una prassi consolidata per l'Islam, per la Chiesa copta e per la Chiesa ortodossa etiope.

Leggi la voce · Tutte le voci di qualità

Lo sapevi che...
Lo sapevi che...
Building penetrated by an expressway 001 OSAKA JPN.jpg

Il Gate Tower Building (ゲートタワービル Gēto Tawā Biru?), nome ufficiale TKP Garden City Osaka Umeda (TKPガーデンシティ大阪梅田 TKP Gāden Shiti Ōsaka Umeda?), è un edificio sito nel quartiere di Fukushima-ku di Osaka, in Giappone.

La sua principale peculiarità è la galleria che passa attraverso i piani centrali, occupata da un tratto autostradale sopraelevato in uscita sull'Autostrada Hanshin. Questa caratteristica ha spinto molti cittadini di Osaka a soprannominarlo l'Alveare (ビーハイブ Bīhaibu?, dall'inglese Beehive), in quanto si è supposto essere metaforicamente simile a un alveare di auto in attività che entrano ed escono dalla galleria che lo attraversa.

Leggi la voce · Proponi un'altra voce

Premi Nobel 2018
Premi Nobel 2018
Su Wikipedia puoi leggere le biografie e gli studi dei vincitori dei Premi Nobel per il 2018. Visita anche il Portale:Premi Nobel.

Ricorrenze
Ricorrenze
Nietzsche LIFE.jpg
Friedrich Nietzsche

Nati il 15 ottobre...
Evangelista Torricelli (1608)
Friedrich Nietzsche (1844)
Mario Puzo (1920)

... e morti
Papa Urbano VI (1389)
Andrea Vesalio (1564)
Luigi Meroni (1967)

In questo giorno accadde...
533 – Il generale bizantino Belisario conquista Cartagine, capitale del regno vandalo.
1582 – Entra in vigore il calendario gregoriano, che sostituisce il vecchio calendario giuliano.
1815Napoleone Bonaparte inizia il suo esilio sull'Isola di Sant'Elena.
1917 – La ballerina-spia olandese Mata Hari viene giustiziata.
1990Michail Gorbačëv riceve il Premio Nobel per la pace.

Oggi ricorre: la Chiesa cattolica celebra la memoria di santa Teresa d'Ávila. La Chiesa ortodossa celebra la memoria di san Dionisio.

Nelle altre lingue
Nelle altre lingue

Di seguito sono elencate le 10 versioni maggiori di Wikipedia e una selezione casuale di altre edizioni con un numero minore di voci:

Le 10 maggiori (al 15 ottobre 2018): English (inglese) (5.734.276+) · Binisaya (cebuano) (5.380.457+) · Svenska (svedese) (3.762.785+) · Deutsch (tedesco) (2.228.704+) · Français (francese) (2.047.912+) · Nederlands (olandese) (1.944.473+) · Русский (russo) (1.502.672+) · Español (spagnolo) (1.481.925+) · Italiano (1 467 068) · Polski (polacco) (1.303.811+)

Dal mondo di Wikipedia: Magyar (ungherese) · Tiếng Việt (vietnamita) · Euskara (basco) · Bosanski (bosniaco) · Беларуская (тарашкевіца) (bielorusso (taraškevica)) · Kurdî / كوردی (curdo) · Ripoarisch (ripuario) · ייִדיש (yiddish) · Limburgs (limburghese) · Võro (võro) · नेपाली (nepalese) · مَزِروني (mazandarani) · Malagasy (malgascio o malagasy) · Wolof (làkk) (wolof) · Aymar aru (aymara) · Башҡорт теле (baškiro) · བོད་སྐད (tibetano) · Afaan Oromoo (oromo) · TshiVenḓa (venda)

Oltre Wikipedia
Oltre Wikipedia

Wikipedia è gestita da Wikimedia Foundation, organizzazione senza fini di lucro che sostiene diversi altri progetti wiki dal contenuto libero e multilingue:

Commons-logo.svg
Commons
Risorse multimediali condivise
Wikiquote-logo.svg
Wikiquote
Raccolta di citazioni
Wiktionary-logo.svg
Wikizionario
Dizionario e lessico
Wikinews-logo.svg
Wikinotizie
Notizie a contenuto aperto
Wikispecies-logo.svg
Wikispecies
Catalogo delle specie
Wikimedia Community Logo.svg
Meta-Wiki
Progetto di coordinamento Wikimedia
Wikibooks-logo.svg
Wikibooks
Manuali e libri di testo liberi scritti ex novo
Wikisource-logo.svg
Wikisource
Biblioteca di opere già pubblicate
Wikiversity-logo.svg
Wikiversità
Risorse e attività didattiche
Wikidata-logo.svg
Wikidata
Database di conoscenza libera
Wikivoyage-Logo-v3-icon.svg
Wikivoyage
Guida turistica mondiale

Wikipedia
Wikipedia

Wikipedia è un'enciclopedia online, collaborativa e libera.

Grazie al contributo di volontari da tutto il mondo, Wikipedia ad ora è disponibile in 302 lingue. Chiunque può contribuire alle voci esistenti o crearne di nuove, affrontando sia gli argomenti tipici delle enciclopedie tradizionali sia quelli presenti in almanacchi, dizionari geografici e pubblicazioni specialistiche.

I contenuti di Wikipedia sono protetti da una licenza libera, la Creative Commons CC BY-SA, che ne permette il riutilizzo per qualsiasi scopo adottando la medesima licenza.

Cosa posso fare?
Cosa posso fare?

Chi fa Wikipedia?
Chi fa Wikipedia?

La comunità di Wikipedia in lingua italiana è composta da 1 727 064 utenti registrati, dei quali 7 654 hanno contribuito con almeno una modifica nell'ultimo mese e 111 hanno funzioni di servizio. Gli utenti costituiscono una comunità collaborativa, in cui tutti i membri, grazie anche ai progetti tematici e ai rispettivi luoghi di discussione, coordinano i propri sforzi nella redazione delle voci.

Novità da Wikipedia
Novità da Wikipedia

Dagli altri progetti
Dagli altri progetti
Wikimedia-logo-meta.svg Traduzione della settimana da Meta-Wiki

Questa settimana la voce da tradurre è:

(versione in italiano: Maria Kristina Kiellström)

Wikiquote-logo.svg Citazione del giorno da Wikiquote

Sii cauto nell'accettare consigli, ma sii paziente con chi li dispensa. I consigli sono una forma di nostalgia. Dispensarli è un modo di ripescare il passato dal dimenticatoio, ripulirlo, passare la vernice sulle parti più brutte e riciclarlo per più di quel che valga.
Mary Schmich

Commons-logo.svg Immagine del giorno da Commons
Yellow-billed shrike (Corvinella corvina corvina).jpg

Un'averla beccogiallo (Corvinella corvina) in Gambia. Le averle impalano sulle spine delle piante gli insetti catturati per conservarli.

Wikinews-logo.svg Ultime notizie da Wikinotizie
Wikisource-logo.svg Rilettura del mese su Wikisource

Il Fiore delle Perle
Emilio Salgari, Genova, Donath, 1901

Salgari - Il Fiore delle Perle.djvu
Wikivoyage-Logo-v3-icon.svg Destinazione del mese su Wikivoyage

Tolosa

Toulouse Homebanner Garonne.jpg

Quarta città francese, Tolosa sorge sul fiume Garonna ed è nota per la passione del rugby, le industrie aerospaziali e per le viole. Da qui passavano i pellegrini in cammino verso Santiago di Compostela e si trovano le spoglie di San Tommaso d'Aquino.

Wikiversity-logo-it.svg La lezione del mese su Wikiversità

Tutti possono imparare o riapprendere nel modo più indipendente possibile con Wikiversità.
I materiali disponibili coprono più livelli di apprendimento e una vasta varietà di argomenti raggruppati per tematiche. E ciascuno possiede delle conoscenze che può trasmettere a chi legge. Anche tu.

Wikiversity-logo-it.svgInizia subito ad apprendere e a insegnare su Wikiversità...

Wikipedia non dà garanzie sulla validità dei contenuti
Il progetto è ospitato dalla Wikimedia Foundation, che non può essere ritenuta responsabile di eventuali errori contenuti in questo sito.
Ogni contributore è responsabile dei propri inserimenti.