Wikipedia:Wikipedia è libera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

«Libertà va cercando, ch'è sì cara
come sa chi per Lei vita rifiuta
»

(Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio canto I vv. 71-72)
Wikipedia è l'enciclopedia libera.
Abbreviazioni
WP:LIBERA

 
È libera perché...

  • i suoi contenuti sono liberamente utilizzabili e ridistribuibili, secondo i termini delle licenze CC-BY-SA e, salvo eccezioni, anche GFDL (per i cui testi vedi rispettivamente questa pagina e questa).
  • è aperta al contributo di tutti coloro che desiderano migliorarla (anche di chi non è registrato). Il suo motto recita infatti The free encyclopedia that anyone can edit ("L'enciclopedia libera che chiunque può modificare").
  • è completamente gratuita.
  • è improntata ad un punto di vista neutrale, che cerca di essere indipendente da orientamenti ideologici preferenziali.
    Pio Fedi, Libertà della Poesia, monumento funebre a Giovanni Battista Niccolini, Basilica di Santa Croce (Firenze)
  • anziché appoggiarsi a software e formati proprietari cerca, quanto più possibile, di utilizzare software libero e formati aperti.
  • nessuno è "padrone" delle voci che contribuisce a scrivere. Il funzionamento di Wikipedia prevede che ogni voce possa sempre ricevere modifiche e miglioramenti tramite nuovi contributi da parte di chiunque lo desideri, in un lavoro corale e collettivo.
  • le linee editoriali del progetto non sono imposte dall'alto o dall'esterno. Ad eccezione di cinque regole insindacabili (i "cinque pilastri"), lo sviluppo dell'opera è interamente affidato alla comunità degli utenti.
  • vive di donazioni liberali, inviate dagli utenti di Internet di tutto il mondo. Pertanto nessun finanziatore è in grado di orientarne sviluppo e contenuti, nemmeno la stessa Wikimedia Foundation, che ne gestisce tutti gli aspetti finanziari, organizzativi e strutturali: il sapere libero non prende ordini da nessuno.

Pagine correlate[modifica wikitesto]