Eroe nazionale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'eroe nazionale è un personaggio storico o in alcuni casi leggendario al quale sono state riconosciute qualità e caratteristiche da una comunità nazionale. In alcuni casi vengono riconosciuti come padri della Patria. Le istituzioni nazionali ne tributano l'importanza onorandone le azioni e la personalità, dedicandogli nomi di città o toponomastica, nominando in loro onore scuole o parchi cittadini, effigiandoli su banconote, monete e francobolli; riconoscendone la data di nascita o di morte come festa nazionale ed erigendo statue che li raffigurano o trasformando la loro casa casa natale in museo. A volte si commercializzando oggetti che li ricordano e la loro immagine diviene oggetto di merchandising.

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

Gli eroi nazionali beneficiano, nella propria nazione, di un consenso culturale maggioritario benché soggettivo. I loro titoli di gloria sono correlati alle origini della nazione, di cui sono stati spesso la prima rappresentanza e per cui spesso hanno sacrificato la vita. Ciononostante, non hanno un riconoscimento ufficiale, ma il loro culto è piuttosto popolare e tradizionale.

Esempi:

Eroi nazionali ufficiali e loro commemorazioni[modifica | modifica wikitesto]

In altri paesi si festeggia una giornata degli eroi nazionali.

Casi particolari[modifica | modifica wikitesto]

Il concetto di eroe nazionale è stato sistematizzato, per via della sua forza evocativa, in Unione sovietica, dove furono onorati gli Eroi dell'Unione Sovietica, di cui molti sono stati ribattezzati "eroi della Russia". Sono più di 12 000 e portano una stella d'oro.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Çerçiz Topulli, English Encyclopedia.
  2. ^ Fallece Ahmed Ben Bella, héroe de la independencia de Argelia 20minutos.com
  3. ^ Lalla Fadhma N'Soumer, the Embodiment of Algerian Resistance against French Colonization afrolegends.com
  4. ^ (EN) Michael M. Gunter, Armenian History and the Question of Genocide, Palgrave Macmillan, 2011, p. 66, ISBN 0-230-11887-9.
  5. ^ Joaquim José da Silva Xavier, heroe y patriota brasileño
  6. ^ (EN) National Heroes of Brazil
  7. ^ Anita Garibaldi, la nueva heroina de Brasil
  8. ^ a b Manuel Chust Calero, Víctor Mínguez, La construcción del héroe en España y México (1789-1847), Università di Valencia, 2003, p. 34, ISBN 978-84-370-5690-6.
  9. ^ Bulgaria Commemorates Death of National Hero Vasil Levski, su novinite.com.
  10. ^ Chile:Eroes nacionales, su oas.org.
  11. ^ Zhang_Xueliang Princeton.edu
  12. ^ National heroes of Colombia, su 123independenceday.com.
  13. ^ Admiral Yi Sun-sin - A Korean Hero
  14. ^ Festa nazionale il 30 dicembre, giorno della morte
  15. ^ National Heroes of the Philippines, su 123independenceday.com.
  16. ^ Nelson Mandela cannot be compared to Filipino ‘hero' Benigno ‘Ninoy' Aquino Jr
  17. ^ Mannerheim: hero in Finland - and Russia, su finland.fi.
  18. ^ Bruno Tranchant Vercingétorix ou l'archétype du héros national
  19. ^ AA.VV., p. 26
  20. ^ Arminius, Encyclopedia Britannica.
  21. ^ Ghana's Kwame Nkrumah: visionary, authoritarian ruler and national hero, Deutsche Welle.
  22. ^ Unveiling the statue of Alekos Panagoulis, Demotix.com (archiviato dall'url originale il 7 giugno 2015).
  23. ^ William Plomer, The Diamond of Jannina, New York, Taplinger Publishing, 1970 [1936], ISBN 978-0-224-61721-5.
  24. ^ (ES) Sotillo y el Corsario, su Academia militar de la Fuerza Aérea Hondureña. URL consultato il 18 febbraio 2014 (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2015).
  25. ^ (EN) Gajah Mada, su Britannica.com. URL consultato il 31 maggio 2016.
  26. ^ General Charles Gordon (1833 - 1885), BBC History.
  27. ^ AA.VV., p. 35
  28. ^ AA.VV., p. 11
  29. ^ Cesare Battisti, lagrandeguerra.it
  30. ^ Graham Fletcher e John Smith, "Trento", in Via Ferratas of the Italian Dolomites: Vol 2: Southern Dolomites, Brenta and Lake Garda area, Cicerone Press Limited, 2015.
  31. ^ Colonialismo italiano: Omar al Mukhtar, l'eroe della resistenza libica, su vietatoparlare.it.
  32. ^ National Heroes of Malaysia, su 123independenceday.com.
  33. ^ Eroe nazionale, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.
  34. ^ AA.VV., p. 25
  35. ^ (EN) William Wallace, National Hero of Scotland Archiviato il 6 ottobre 2014 in Internet Archive. scottishrepublicansocialistmovement.org
  36. ^ (EN) Tareq Y. Ismael, Glenn E. Perryhe, International Relations of the Contemporary Middle East: Subordination and Beyond, Routledge, 2013, p. 57, ISBN 1-135-00691-1.
  37. ^ Dalla leggenda al thriller Cineuropa.org
  38. ^ (ES) El Cid: mito y realidad, eldiario.es.
  39. ^ Pic of the month, su thehenryford.org (archiviato dall'url originale il 6 ottobre 2014).
  40. ^ Benjamin Franklin Hero, su studymode.com.
  41. ^ Site Swiss-info Interview de G.Tell
  42. ^ “Stepan Bandera eroe nazionale”: l'Europa contro l'Ucraina - See more at: http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-mondo/stepan-bandera-eroe-nazionale-leuropa-contro-lucraina-261905/#sthash.ZC7icgdU.dpuf
  43. ^ José Gervasio Artigas, maximo heroe de la Republica Oriental de Uruguay
  44. ^ Bolívar y Miranda, los próceres venezolanos que vigilan desde el espacio, Americaeconomia.com.
  45. ^ (EN) National Heroes of Venezuela
  46. ^ Lê Lợi (Q.GV)
  47. ^ Ho Chi Minh (1890-1969)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4247745-1