Terzo sesso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il terzo sesso o terzo genere è l'identità di genere o ruolo di genere che indica chi non si riconosce nel binarismo di genere uomo/donna.

Nepal, Pakistan, India e Bangladesh hanno tutti legalmente riconosciuto l'esistenza di un terzo genere, anche per quanto riguarda il passaporto e gli altri documenti ufficiali[1].

Lista[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Julfikar Ali Manik and Ellen Barry, "A Transgender Bangladeshi Changes Perceptions After Catching Murder Suspects", New York Times, April 3, 2015.
  2. ^ Winter, Sam (2003). Research and discussion paper: Language and identity in transgender: gender wars and the case of the Thai kathoey. Paper presented at the Hawaii conference on Social Sciences, Waikiki, June 2003. Article online Archiviato il 29 marzo 2012 in Internet Archive..
  3. ^ Awareness about sexually transmitted infections among Hijra sex workers of Rawalpindi/Islamabad (PDF) [collegamento interrotto], in Pakistan Journal of Public Health, 2012.
  4. ^ A Second Look at Pakistan’s Third Gender, Positive Impact Magazine. URL consultato il 2 febbraio 2014 (archiviato dall'url originale l'8 gennaio 2014).
  5. ^ Tamasailau Sua'ali'i, Samoans and Gender: Some Reflections on Male, Female and Fa'afafine Gender Identities, in Tangata O Te Moana Nui: The Evolving Identities of Pacific Peoples in Aotearoa/New Zealand. Palmerston North (Nuova Zelanda), Dunmore Press, 2001. ISBN 0-86469-369-9

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]