Manusmṛti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Le Leggi di Manu, in sanscrito Manusmṛti (मनुस्मृति) o anche Mānava-Dharmaśāstra (मानवधर्मशास्त्र), sono il più importante e antico testo sacro della tradizione scritta Dharmaśāstra dell'induismo.[1]

Struttura dell'opera[modifica | modifica sorgente]

Il testo si presenta sotto forma di discorso tenuto dal saggio Manu, figlio di Brahmā e capostipite dell'umanità, a un gruppo di rishi che lo supplicano di riferirgli la « legge di tutte le classi sociali » (1.2). Manu divenne il punto di riferimento per tutti i Dharmaśāstra che seguirono.[2]

L'opera è suddivisa in dodici capitoli:[3]

  1. Sulla Creazione
  2. Sull'educazione
  3. Sul matrimonio
  4. Sull'economia
  5. Sulla dieta, la purificazione e le donne
  6. Sulla devozione
  7. Sul governo
  8. Sulla legge
  9. Sulle classi commerciali e servili
  10. Sulle classi miste
  11. Sulla pena e l'espiazione
  12. Sulla trasmigrazione e la beatitudine finale

Note[modifica | modifica sorgente]

Per le note riferirsi alla bibliografia.

  1. ^ Flood, 1996 e Olivelle, 2005
  2. ^ Olivelle, Dharmasastra: A Literary History, pag. 16.
  3. ^ Sir William Jones, Institutes of Hindu Laws, cit., p. XXV.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Flood, Gavin. An Introduction to Hinduism. Cambridge University Press, Cambridge, 1996. ISBN 0-521-43878-0
  • (EN) Olivelle, Patrick. Dharmasastra: A Literary History.

Traduzioni[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Sir William Jones (a cura di). Institutes of Hindu Laws: or, the Ordinances of Menu, Calcutta-Londra, 1796 (2a ed. 1825; 3a ed. 1869). Prima traduzione occidentale ad opera del celebre orientalista britannico.
  • (EN) Olivelle, Patrick. Manu's Code of Law: A Critical Edition and Translation of the Mānava-Dharmaśāstra. Oxford University Press, Oxford, 2005. ISBN 0-19-517146-2
  • Squarcini, F. - Cuneo, D. (a cura di). Il trattato di Manu sulla Norma, Einaudi, Torino, 2010, LX-381 p., ril.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Induismo Portale Induismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Induismo