Questa pagina è protetta dallo spostamento
Questa pagina è semiprotetta. Può essere modificata solo da utenti registrati

Wikipedia:Vetrina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Abbreviazioni
WP:VIV

Le voci in vetrina sono voci che i wikipediani ritengono particolarmente complete, corrette e accurate nonché piacevoli da leggere.

Per segnalare una voce da aggiungere o rimuovere dalla lista, visita la pagina delle segnalazioni; lì ogni voce segnalata sarà giudicata per stile, prosa, esaustività e neutralità. Le procedure di segnalazione sono attivabili da qualunque utente che possieda i requisiti di voto sugli utenti.

Una stella dorata nella parte in alto a destra della voce indica che essa è attualmente in vetrina. Un'altra piccola stella dorata nell'elenco degli interlink indica che essa è in vetrina in un'altra lingua; per l'elenco completo, è possibile consultare la pagina Wikipedia:Voci in vetrina in altre lingue.

Oltre alla stella d'oro, esiste un riconoscimento minore, la stella d'argento, che individua le cosiddette Voci di qualità (VdQ). I criteri per individuare una voce da vetrina o di qualità sono riportati in questa pagina.

Le istruzioni per proporre che a una voce venga attribuito o revocato un riconoscimento si trovano in questa pagina.

(LA)

«Sed omnia praeclara tam difficilia, quam rara sunt»

(IT)

«Tutte le cose eccellenti sono tanto difficili, quanto rare»

In questo momento nella lista sono presenti 547 voci su un totale di 1 849 572 voci dell'enciclopedia: ciò significa che lo 0,03%, o in altri termini una voce ogni 3 381, si trova in questa lista. Altre 513 sono invece riconosciute di qualità.

Novità in vetrina

Modifica

Vitoldo, detto il Grande (in lituano Vytautas Didysis; in polacco Witold Wielki, Witold Kiejstutowicz, Witold Aleksander; in bielorusso Вітаўт?, Vitaŭt; in ruteno Vitovt; in latino Alexander Vitoldus; in alto-tedesco protomoderno: Wythaws o Wythawt; Senieji Trakai, 1350 circa – Trakai, 27 ottobre 1430), fu granduca di Lituania dal 1401 al 1430.

Figlio del granduca Kęstutis, Vitoldo rimase al suo fianco quando l'anziano padre assunse con la forza il potere nel 1381. Tale evento scatenò una prima guerra civile lituana e, nel 1382, Vitoldo dovette fuggire dal Granducato di Lituania e chiedere asilo ai Cavalieri teutonici, convertendosi al cattolicesimo e abbandonando il paganesimo. Tuttavia, in seguito si riconciliò con suo cugino Jogaila, noto dal 1386 come Ladislao II Jagellone quando divenne re di Polonia. Benché Vitoldo desiderasse il potere, il suo sogno di assumere il ruolo di granduca divenne possibile soltanto attraverso una lunga serie di eventi (non ultima una seconda guerra civile) e di compromessi raggiunti con Ladislao II Jagellone. Dal 1392 acquisì di fatto la carica di sovrano della Lituania, ma solo nel 1401 divenne formalmente autonomo. L'alleanza strategica polacco-lituana facilitò un capillare processo di cristianizzazione della Lituania e permise di costituire una coalizione che prevalse sull'Ordine teutonico, causando la conclusione della secolare crociata lituana. Inoltre, si instaurò un lento processo osmotico tra i due popoli che non si arrestò con il tempo. Nel 1421, Vitoldo rifiutò la corona del regno di Boemia offertagli dagli ussiti, temendo che le avverse condizioni geopolitiche lo avrebbero sfavorito. Non coronò mai il suo sogno di diventare re della Lituania, nonostante gli fosse stata offerta una corona nel 1430.

Sotto il dominio di Vitoldo il Granducato raggiunse il suo apogeo, incorporando entro i suoi domini terre situate sul mar Baltico e sul mar Nero. Inoltre, Vitoldo non disdegnò di compiere delle campagne espansionistiche nella Russia moderna in più fasi della sua vita. Egli fu in grado di favorire scambi culturali molto intensi con l'Europa occidentale, con il risultato che, gradualmente, la Lituania superò la sua arretratezza dovuta all'isolamento dei secoli passati. La forte personalità del granduca fu riconosciuta sia in campo diplomatico sia in campo militare, ma l'assenza di un erede maschio e l'incertezza generata dagli accordi stipulati con suo cugino Ladislao II ebbero delle gravi ripercussioni dopo la sua morte.

La storiografia moderna e il popolo lituano in generale considerano Vitoldo un eroe nazionale. Sin dalla prima metà del XX secolo, nei suoi confronti si sono susseguite commemorazioni e gli sono stati intestati movimenti, università, quartieri e infrastrutture. Sono infine numerosi i riferimenti alla sua figura in opere cinematografiche, televisive, folcloristiche e videoludiche.

Leggi la voce

Modifica

La terza crociata, conosciuta anche come "crociata dei re", fu una guerra combattuta dal 1189 al 1192 dai crociati nel vano tentativo di riconquistare Gerusalemme e quanto ceduto in Terra santa al sultano musulmano Saladino. La campagna militare attirò un immenso numero di crociati e sovrani da più parti d'Europa, e si concentrò innanzitutto sull'obiettivo di riprendere il controllo di importanti città portuali quali Acri e Giaffa, di vitale importanza per l'accesso alla Terra santa. Inoltre si sperava di arrestare l'espansione dei musulmani, che con le campagne di Norandino prima e Saladino poi sembrava incontenibile.

Dopo il fallimento cristiano della seconda crociata, la dinastia musulmana zengide, al comando di una Siria unificata, intraprese un conflitto con i sovrani fatimidi d'Egitto. Il condottiero curdo Saladino riuscì infine a unificare abilmente le due fazioni sotto il suo potere, scagliandosi poi contro gli Stati crociati, che già versavano in condizioni precarie per problemi di stabilità interna. I cristiani persero infine Gerusalemme nel 1187, a seguito della disastrosa battaglia di Hattin. Su spinta della Santa Sede, profondamente rattristata da tale sconfitta, il re Enrico II d'Inghilterra e il re Filippo II di Francia (noto come Filippo Augusto) misero fine alla guerra che li vedeva opposti per impegnarsi a condurre una nuova crociata. L'impresa non aveva ancora avuto inizio quando Enrico morì nel 1189, e suo successore fu il figlio Riccardo I d'Inghilterra (più tardi noto come "Riccardo Cuor di Leone"). Prima ancora, anche l'anziano imperatore del Sacro Romano Impero Federico Barbarossa rispose alla chiamata alle armi, e reclutò un possente esercito. Federico confidava di giungere a destinazione via terra, ma morì ben prima di arrivare in Terrasanta, affogando nelle acque del fiume Calicadno, in Asia Minore, il 10 giugno 1190. La sua morte causò un tremendo dolore tra i crociati tedeschi, che in maggioranza abbandonarono l'impresa per fare ritorno in Germania.

Quando il lungo assedio di Acri si concluse con la vittoria degli europei, Filippo Augusto, con il comandante subentrato a Federico Leopoldo V di Babenberg, lasciò la Terrasanta nell'agosto del 1191. Riccardo divenne allora la principale guida della spedizione e, per percorrere la strada che conduceva a Gerusalemme, si premurò di non allontanarsi mai eccessivamente dalla costa, al fine di godere di un vasto supporto logistico e temendo le conseguenze dei dissidi che continuavano a piagare lo schieramento crociato. Sul campo aveva riportato diverse vittorie, spingendosi fino a una ventina di chilometri da Gerusalemme e facendo temere a Saladino che l'attacco decisivo alla città santa fosse imminente. Riccardo tuttavia non credeva di avere abbastanza uomini a disposizione per espugnarla e continuò a rinviare l'attacco percorrendo, per quanto possibile, la via della diplomazia. Si dimostrò persino disponibile a combinare un matrimonio tra sua sorella Giovanna d'Inghilterra e il fratello di Saladino, Safedino, ma entrambi rifiutarono di convertirsi alla fede opposta.

Spossato dal clima della Palestina, ammalato da tempo e preoccupato per la gestione del suo regno, temporaneamente amministrato dal fratello Giovanni Senzaterra, gli sforzi diplomatici di Riccardo si concretizzarono grazie alla firma di una tregua nota come pace di Ramla. Siglata il 2 settembre 1192 e dalla durata di tre o cinque anni, essa riconosceva libertà di circolazione tra gli Stati crociati e le terre musulmane, compreso il diritto al pellegrinaggio disarmati, e accettava la signoria cristiana su una linea di terra che si estendeva da Tiro, nel moderno Libano, a Giaffa, oggi in Israele. L'obiettivo fondamentale della crociata, ovvero la riconquista di Gerusalemme, non riuscì ai cristiani e, pertanto, la crociata si rivelò un parziale fallimento. Tra i successi inattesi rientrò però la conquista di Cipro, compiuta da Riccardo prima di sbarcare ad Acri; l'isola rimase in mano cristiana fino al 1571, quando fu strappata dall'Impero ottomano. Dalla parte musulmana, Saladino era riuscito a riconquistare Gerusalemme e aveva unito la Siria e l'Egitto, ma all'indomani della sua morte questi risultati si vanificarono per qualche anno.

Nonostante i risultati deludenti, la terza crociata fu quella che radunò il maggior numero di cristiani e mai più si ripeté una spedizione in Terrasanta di simili proporzioni. Tale fama si diffuse probabilmente per via della presenza di due figure carismatiche al comando dei rispettivi schieramenti, ovvero Riccardo d'Inghilterra e Saladino. Nella speranza di riscattarsi dall'insuccesso, i tedeschi pianificarono una nuova crociata nel 1197, la cui conseguenza significativa fu la sola riconquista di Beirut. Una spedizione dalle proporzioni maggiori rispetto a quella del 1197 ebbe luogo nel 1204, la quarta crociata, che venne tuttavia dirottata contro Costantinopoli.

Leggi la voce

Modifica

Vere Thomas St. Leger Goold (Waterford, 2 ottobre 1853Isola del Diavolo, 8 settembre 1909) è stato un tennista e criminale irlandese, finalista della terza edizione del Torneo di Wimbledon.

Sportivo dalle ottime prospettive, si distinse negli anni 1870 come uno dei migliori giocatori britannici di tennis, disciplina allora ancora agli albori. Gareggiò nel singolare maschile del torneo di Wimbledon del 1879, arrivando in finale ma venendo sonoramente battuto da John Hartley. Le continue sconfitte successive lo portarono infine ad abbandonare lo sport nel giro di pochi anni.

Influenzato anche dalla moglie Marie, una donna dall'etica discutibile, si diede in seguito all'alcolismo, agli stupefacenti e al gioco d'azzardo. Recatisi insieme a Monte Carlo per tentare di sbancare l'iconico casinò, s'indebitarono con una ricca vedova svedese, Emma Levin. Per non doverle restituire i soldi che le spettavano, i Goold ne escogitarono l'omicidio, cruentemente perpetrato il 4 agosto 1907. Dopo una breve fuga, i due vennero catturati e processati dalle autorità francesi. Riconosciuto complice dell'omicidio, Vere St. Leger Goold venne incarcerato sull'isola del Diavolo, nella remota e insalubre Guyana francese, dove poi si tolse la vita meno di due anni dopo.

Leggi la voce

Modifica

Lucrezia Borgia, in catalano: Lucrècia Borja; in spagnolo: Lucrecia de Borja; in latino Lucretia Borgia (Subiaco, 18 aprile 1480Ferrara, 24 giugno 1519), è stata una nobildonna italiana di origini anche spagnole.

Figlia illegittima terzogenita di papa Alessandro VI (al secolo Rodrigo Borgia) e della sua amante Vannozza Cattanei, fu una delle figure femminili più controverse del Rinascimento italiano. Quando il padre ascese al soglio pontificio la dette inizialmente in sposa a Giovanni Sforza, ma pochi anni dopo, in seguito all'annullamento del matrimonio, Lucrezia sposò Alfonso d'Aragona, figlio illegittimo di Alfonso II di Napoli. Un ulteriore cambiamento delle alleanze, che avvicinò i Borgia al partito filofrancese, portò all'assassinio di Alfonso, su ordine di Cesare, fratello di Lucrezia.

Dopo un breve periodo di lutto, Lucrezia partecipò attivamente alle trattative per le sue terze nozze, quelle con Alfonso I d'Este, primogenito del duca Ercole I di Ferrara, il quale dovette, pur riluttante, accettarla in sposa. Alla corte estense Lucrezia fece dimenticare la sua origine di figlia illegittima del papa, i suoi due falliti matrimoni e tutto il suo passato burrascoso; infatti, grazie alla sua bellezza e alla sua intelligenza, si fece ben volere sia dalla nuova famiglia sia dalla popolazione ferrarese.

Perfetta castellana rinascimentale, acquistò la fama di abile politica e accorta diplomatica. Il marito le affidava la conduzione amministrativa del ducato quando doveva assentarsi da Ferrara. Fu anche un'attiva mecenate, accogliendo a corte poeti e umanisti come Ludovico Ariosto, Pietro Bembo, Gian Giorgio Trissino e Ercole Strozzi.

Dal 1512, per le sventure che colpirono lei e la casa ferrarese, iniziò a indossare il cilicio, s'iscrisse al Terz'ordine francescano, si legò ai seguaci di San Bernardino da Siena e di Santa Caterina e fondò il Monte di Pietà di Ferrara per soccorrere i poveri. Morì nel 1519, a trentanove anni, per complicazioni dovute ad un parto.

La figura di Lucrezia ha assunto diverse sfumature nel corso dei periodi storici. Per una certa storiografia, soprattutto ottocentesca, i Borgia hanno finito per incarnare il simbolo della spietata politica machiavellica e la corruzione sessuale attribuita ai papi rinascimentali. La stessa reputazione di Lucrezia si offuscò in seguito all'accusa di incesto, rivolta da Giovanni Sforza alla famiglia della moglie, a cui si aggiunse in seguito la fama di avvelenatrice, dovuta in particolare alla tragedia omonima di Victor Hugo, musicata in seguito da Gaetano Donizetti: in questo modo la figura di Lucrezia venne associata a quella di femme fatale partecipe dei crimini commessi dalla propria famiglia. La storiografia successiva ha tuttavia ridimensionato notevolmente tali aspetti, parlando di "leggenda nera" ai suoi danni, nata inizialmente per ragioni politiche.

Leggi la voce

Modifica

La battaglia di Fort Sumter (nota anche come assedio, bombardamento o prima battaglia di Fort Sumter) fu uno scontro avvenuto tra il 12 e il 13 aprile 1861 nei pressi del porto di Charleston, in Carolina del Sud, tra le truppe dei neonati Stati Confederati d'America e il presidio unionista di Fort Sumter, che aveva rifiutato di arrendersi. I confederati, i quali già da vari mesi assediavano il forte, lo bombardarono e ne ottennero la resa il giorno successivo in quanto impossibile da difendere per gli unionisti.

L'episodio, benché relativamente incruento (ci furono complessivamente solo due vittime, per di più accidentali), fu in realtà il culmine dei molti mesi di tensioni succeduti alle elezioni presidenziali del 1860 e all'insediamento del nuovo presidente degli Stati Uniti Abraham Lincoln, visto dai sudisti come incompatibile col sistema di valori del Profondo Sud schiavista e quindi proprio nemico dichiarato. A differenza del predecessore James Buchanan, che aveva mantenuto posizioni più concilianti e ambigue, Lincoln chiarì di non voler cedere alle pretese sudiste, e ordinò al comandante della guarnigione di Charleston Robert Anderson di presidiare Fort Sumter a ogni costo. I nordisti rifiutarono quindi ogni richiesta di resa, e dopo un lungo assedio i sudisti risposero bombardando il forte e facendo esplodere il conflitto armato.

Il bombardamento di Fort Sumter funse da casus belli per lo scoppio della guerra civile americana, funzionale a entrambe le parti: per i sudisti era la prova che il Nord non aveva alcuna intenzione di allentare il proprio giogo sul Sud, mentre i nordisti interpretarono l'azione come una pericolosa rivolta armata da reprimere, portando così all'inasprimento delle relazioni e allo scoppio del conflitto. La guerra che ne conseguì durò quattro anni e devastò gli Stati Uniti, portando alla sconfitta finale e all'occupazione del Sud da parte del Nord. La battaglia di Fort Sumter, in quanto primo scontro della guerra civile, è considerata come uno degli eventi più importanti della storia degli Stati Uniti d'America.

Leggi la voce

Modifica

La Tirrenia di Navigazione è stata una compagnia di navigazione statale italiana.

Fu costituita nel 1936 nell'ambito di un programma di riorganizzazione e razionalizzazione dei servizi marittimi sovvenzionati dallo Stato italiano, con capitale sottoscritto in maggioranza dalla statale Finmare. Alla compagnia, nella quale confluirono le flotte delle liquidate Tirrenia Flotte Riunite Florio - CITRA, Società Adria di Navigazione e Società Sarda di Navigazione (per un totale di 53 navi), furono assegnati i collegamenti merci e passeggeri nel Tirreno, nel Mediterraneo Occidentale e verso il Nord Europa.

La quasi totale distruzione della flotta durante la seconda guerra mondiale costrinse ad un difficile lavoro di ripristino dei collegamenti, specialmente verso le isole italiane, che vide anche il recupero di diverse unità affondate durante il conflitto. Negli anni '60 e '70, in seguito alla diffusione di massa di veicoli motorizzati, la flotta fu sostanzialmente rinnovata eliminando le unità merci e passeggeri di linea in favore di navi ro-ro.

Rimasta l'ultima società Finmare di proprietà statale in seguito alla privatizzazione del Lloyd Triestino e dell'Italia di Navigazione nel 1998 e alla confluenza nella stessa Tirrenia della Adriatica di Navigazione nel 2004, fu acquisita dalla Compagnia Italiana di Navigazione il 19 luglio 2012, in seguito a un tribolato processo di privatizzazione iniziato nel 2008.

Leggi la voce

Tutte le voci in vetrina

Arte

Architettura
Abbazia di Leno · Abbazia di San Michele Arcangelo a Passignano · Architettura neoclassica · Arco dei Gavi · Arena di Verona · Basilica di San Barnaba · Basilica di San Magno · Basilica di Santa Anastasia · Basilica di San Zeno · Bosco Verticale · Cappella Colleoni · Castello di Barletta · Castello di Fénis · Castello di Issogne · Castello di Verrès · Chiesa di San Bernardino da Siena (Amantea) · Chiesa dei Santi Faustino e Giovita · Chiesa dei Santi Nazaro e Celso (Verona) · Chiesa di Santo Stefano (Verona) · Basilica minore del Santissimo Rosario · Collegiata di Santa Maria Assunta (Ariccia) · Duomo di Trento · Forte Montecchio Nord · Liberty a Milano · Liberty a Torino · Monastero delle Clarisse (Cerreto Sannita) · Museo nazionale di Capodimonte · Palazzo Colonna (Marino) · Palazzo Ducale (Genova) · Palazzo Ducale (Venezia) · Palazzo Pamphilj (Albano) · Palazzo Reale (Napoli) · Piazza Bra · Pieve di San Giorgio di Valpolicella · Porta Nuova (Verona) · Santuario di Nostra Signora di Montallegro · Santuario di Santa Maria dell'Acquasanta · Santuario di Santa Maria della Rotonda · Sistema difensivo di Verona · Stadio Artemio Franchi · Stadio Giuseppe Meazza · Stadio Renzo Barbera · Torri e palazzi dei Roero · Vittoriano
Arti figurative
Trittico del Giardino delle delizie · La zattera della Medusa · Libro di Kells · Porcellana Ginori a Doccia · Tesoro delle Sante Croci
Cinema
American Beauty · Asmara Moerni · Cinema di fantascienza · L'Impero colpisce ancora · La vita è meravigliosa · Notting Hill (film) · Per un pugno di dollari · Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith · Toy Story 3 - La grande fuga · Union Films
Fotografia
Fumetto
All Star Superman · Batman: Il lungo Halloween · Death Note · Doraemon · Seraphim 266613336Wings · Soltanto un altro giorno · Watchmen
Musica
Alchemy: Dire Straits Live · Icona di contenuto parlato Concerti per clavicembalo di Johann Sebastian Bach · The Dark Side of the Moon · Deftones · Dire Straits · E Street Band · Hardcore punk · Il Canto degli Italiani · Immortal · L'arte della fuga · Led Zeppelin · Metallica · The Offspring · Pink Floyd · Queen · Violino barocco · W.A.S.P. · What'd I Say · Yes · Zankoku na tenshi no these
Spettacolo e televisione
Asuka Sōryū Langley · Chi ha sparato al signor Burns? · Cowboy Bebop · Homer Simpson · Kaworu Nagisa · Le avventure del giovane Indiana Jones · Misato Katsuragi · Neon Genesis Evangelion · Non è la Rai · Orgoglio e pregiudizio (miniserie televisiva 1995) · Rei Ayanami · Shinji Ikari · Star Trek
Teatro

Biografie

Arti figurative
Filippo Brunelleschi · Gasparo Cairano · Paolo Farinati · Pisanello · Antoon van Dyck · Tiziano Vecellio
Cinema
Christian Bale · Frank Capra · Groucho Marx · Orson Welles
Filosofia
Karl Marx · Jean-Jacques Rousseau · Simone Weil
Letteratura
Vittorio Alfieri · Dante Alighieri · Livio Andronico · Giovanni Boccaccio · Marco Tullio Cicerone · Howard Phillips Lovecraft · Alessandro Manzoni · Francesco Petrarca · Lucio Orbilio Pupillo · Gaio Sallustio Crispo · Cecilio Stazio · Lev Tolstoj · Sof'ja Tolstaja
Musica
Dietrich Buxtehude · Lucio Dalla · Guillaume Dufay · Francesco Guccini · Mark Knopfler · Freddie Mercury · Olivier Messiaen · The Notorious B.I.G. · Bruce Springsteen
Politica
Enrico Berlinguer
Religione
Luigi Maria Grignion de Montfort · Papa Pio II · Papa Silvestro II · Giuseppe Siri · Adrienne von Speyr
Scienze pure e applicate
Nazareno Strampelli
Sovrani
Akhenaton · Arsinoe II · Attalo I · Augusto · Basilisco · Caligola · Carlo II d'Inghilterra · Cleopatra · Cosimo de' Medici · Costanzo II · Costanzo Gallo · Eliogabalo · Francesco Sforza · Gediminas · Giacomo II d'Inghilterra · Giorgio III del Regno Unito · Giovanni di Scozia · Giovanni II Comneno · Lisimaco · Lorenzo de' Medici · Luigi XV di Francia · Maggioriano · Marco Aurelio · Maria Antonietta d'Asburgo-Lorena · Maria Stuarda · Mariano IV d'Arborea · Otone · Tiberio · Tolomeo II · Vitoldo · Zenone
Sport
Michele Alboreto · Jean Alesi · Fernando Alonso · Alberto Ascari · Duncan Edwards · Roger Federer · Garrincha · Vere St. Leger Goold · Béla Guttmann · Magic Johnson · Valentino Mazzola · Giuseppe Moro · Rafael Nadal · Bobby Robson · Michael Schumacher · Ian Thorpe · Jonny Wilkinson
Storia
Agatocle · Agrippina maggiore · Alcibiade · Belisario · Lucrezia Borgia · Gregor Brück · Dudley Clarke · Druso minore · Aloisio Gonzaga · Effie Gray · Epaminonda · Gaio Giulio Cesare · George Armstrong Custer · Giovanna d'Arco · Giulio Cesare Graziani · Publio Clodio Pulcro · Lisa Gherardini · Masaniello · Pericle · Galla Placidia · Hans von Seeckt · Iperide · Alessio Melisseno Strategopulo · Temistocle · Teramene · Vincent-Marie Viénot de Vaublanc

Geografia

Asia
Europa
Italia
Regioni
Sardegna
Province
Capoluoghi di provincia
Lodi
Comuni non capoluogo
Avezzano · Busto Arsizio · Castel Goffredo · Legnano · San Giorgio su Legnano
Zone
Alto Mantovano
Fiumi
Olona
Laghi
Lago di Garda
Monti
Monte Bianco
Altro
Anfiteatro morenico di Ivrea · Idrografia del Biellese

Letteratura e linguistica

Argomenti e personaggi
Commissario Maigret
Manoscritti
Linguistica
Quenya
Opere letterarie
De Catilinae coniuratione · La dodicesima notte · La signorina Julie · Molto rumore per nulla · Trattato sull'astrolabio

Religioni

Cristianesimo
Paganesimo
Vulcano (divinità)

Scienze matematiche, fisiche e naturali

Astronomia e astrofisica
433 Eros · Alfa Centauri · Ammasso aperto · Ammasso globulare · Arco della Carena · Atmosfera di Giove · Betelgeuse · Canopo · Capella · Cometa Hyakutake · Cometa Shoemaker-Levy 9 · Complesso nebuloso molecolare del Cigno · Complesso nebuloso molecolare di Cefeo · Complesso nebuloso molecolare di Orione · Definizione di pianeta · Eventi d'impatto su Giove · Fobos · Formazione stellare · Galassia · Ganimede · Giove · Grande Nube di Magellano · IK Pegasi · Marte (astronomia) · Nana bianca · Nebulosa Aquila · Nebulosa della Carena · Nebulosa di Orione · Nebulosa Occhio di Gatto · Nebulosa solare · Icona di contenuto parlato Nettuno · Nube di Perseo · Oggetto di Herbig-Haro · Pleiadi · Pleiadi del Sud · Plutone (astronomia) · Presepe (astronomia) · Proxima Centauri · Regione di formazione stellare delle nebulose Cuore e Anima · Regioni di formazione stellare delle Vele · Regioni di formazione stellare di Cassiopea · Saturno · Sirio · Sole · Stella · Stella binaria · Stella di Barnard · Storia dell'astronomia · Urano · Vega · Vela Molecular Ridge · Via Lattea
Botanica
Posidonia oceanica
Chimica e biochimica
Fisica
Esperimento dello Schiehallion · Fisica classica · Icona di contenuto parlato Massa (fisica)
Matematica
Integrale multiplo · Numero primo · Poliedro
Parchi naturali
Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise · Parco nazionale di Zion
Scienze della terra
Acqua alta · Delta fluviale · Massimo termico del Paleocene-Eocene · Pedogenesi · Terra
Zoologia
Ammoniti · Nautiloidi · Ragni · Tursiope

Scienze sociali

Archeologia
Scavi archeologici di Ercolano · Scavi archeologici di Stabia · Valle dei Re
Costume
Palio di Legnano · Icona di contenuto parlato Palio di Siena
Diritto
Economia
Struttura del capitale · Teoria generale dell'occupazione, dell'interesse e della moneta
Editoria
Notiziabilità
Filosofia
Ethica
Sociologia
Hikikomori

Società

Folklore e tradizioni
Kitsune
Gastronomia
Giochi e videogiochi
Final Fantasy VI · Mario (personaggio) · Pokémon Rosso e Blu · Scacchi · Spyro: Year of the Dragon · Umineko When They Cry
Pseudoscienze
Alchimia
Sport
Giochi della I Olimpiade
Calcio
Associazione Calcio Milan · Associazione Sportiva Roma · Bologna Football Club 1909 · Chelsea Football Club · Football Club Internazionale Milano · Juventus Football Club · Società Sportiva Calcio Napoli · Primera División 1931 (Argentina) · Rangers Football Club · Storia dell'Arsenal Football Club (1886-1966)
Formula 1
Campionato mondiale di Formula 1 2007 · Gran Premio di Francia 2007
Pallanuoto
Pallanuoto
Rugby
European Rugby Champions Cup · Nazionale di rugby a 15 del Galles · Nazionale di rugby a 15 dell'Inghilterra · Nazionale di rugby a 15 dell'Italia · Serie A Élite (rugby a 15 maschile) · Tour dei British and Irish Lions 2013
Wrestling
WWE

Storia

Araldica
Stemma di Bivona
Civiltà
Celti · Longobardi · Veneti
Numismatica
Centesimo di lira italiana · Monetazione di Adelchi di Benevento · Monetazione di Cales · Monetazione di Capua · Monetazione di Suessa · Monetazione longobarda · Monetazione longobarda di Benevento · Monetazione scozzese · Monetazione visigota
Storia locale
Circondario di Bivona · Contrada della Tartuca · Storia di Castel Goffredo · Storia di Cerreto Sannita · Storia di Cilavegna · Storia di Gottolengo · Storia di Legnano · Storia di Lodi · Storia di Marino nel Medioevo · Storia di Terni · Storia di Verona
Storia antica
Battaglia delle Termopili · Battaglia di Alesia · Battaglia di Eraclea · Battaglia di Maratona · Battaglia di Strasburgo · Bovillae · Castra Albana · Conquista della Dacia · Conquista della Gallia · Giganti di Mont'e Prama · Invasioni barbariche del III secolo · Pompei (città antica) · Reziario · Seconda guerra punica · Spedizione ateniese in Sicilia · Storia della Dacia · Terza guerra servile · Tomba di Tutankhamon · Trattati Roma-Cartagine
Storia medievale
Anarchia (storia inglese) · Battaglia di Dupplin Moor · Battaglia di Legnano · Crociata lituana · Guerra dei cent'anni · Honfoglalás · Peste nera · Regno longobardo · Repubbliche marinare · Terza crociata · Venezia marittima
Storia moderna
Assedio di Torino · Gonzaga · Guerra della Lega di Cambrai · Guerra d'Italia del 1521-1526 · Impero di Vijayanagara · Primo viaggio di James Cook · Texas francese · Umanesimo
Storia contemporanea
XVII Congresso del Partito Socialista Italiano · Affondamento della Prince of Wales e della Repulse · Attacco di Pearl Harbor · Battaglia dell'Atlantico (1939-1945) · Battaglia delle Alpi Occidentali · Battaglia delle Midway · Battaglia del Golfo di Leyte · Battaglia del Mediterraneo · Battaglia del passo di Kasserine · Battaglia di Austerlitz · Battaglia di Caporetto · Battaglia di Cassino · Battaglia di Fort Sumter · Battaglia di Iwo Jima · Battaglia di mezzo giugno · Battaglia di Normandia · Battaglia di Okinawa · Battaglia di San Carlos (1982) · Battaglia di Stalingrado · Battaglia di Verdun · Battaglia di Vittorio Veneto · Battaglia di Waterloo · Battaglia navale di Guadalcanal · Campagna dell'Africa Orientale Italiana · Campagna delle isole Gilbert e Marshall · Campagna di Gallipoli · Campagna di Guadalcanal · Campagna d'Italia (1943-1945) · Campagna di Polonia · Campagna italiana di Grecia · Campagna italiana di Russia · Campagna italiana di Suvorov · Campagna svizzera di Suvorov · Conferenza di Monaco · Conferenza di Wannsee · Crisi di luglio · Eccidio di Porzûs · Fronte italiano (1915-1918) · Fronte occidentale (1914-1918) · Guerra d'Etiopia · Guerra d'inverno · Guerra delle Falkland · Guerra franco-prussiana · Guerra in Afghanistan (1979-1989) · Guerre napoleoniche · Incidenti di Spalato · Linciaggio di Jesse Washington · Notte dei cristalli · Offensiva delle Ardenne · Operazione Compass · Operazione Market Garden · Operazione Urano · Operazioni navali nel mare Adriatico (1914-1918) · Operazioni navali nella prima guerra mondiale · Operazione Rheinübung · Partito Comunista dell'Unione Sovietica · Pasque veronesi · Plebiscito sullo scioglimento del Landtag prussiano · Prima battaglia della Marna · Prima guerra balcanica · Prima guerra mondiale · Sbarco a Salerno · Sbarco di Anzio · Sbarco in Normandia · Scuola militare "Nunziatella" · Seconda battaglia di El Alamein · Spedizione Donner · Spedizione Endurance · Spedizione Nimrod · Spedizione Terra Nova · Strage di Torino (1864) · Teatro dell'Artico della seconda guerra mondiale · Teatro del mar Baltico della seconda guerra mondiale · Teatro scandinavo della seconda guerra mondiale · Vallo Alpino del Littorio
Vessillologia
Bandiera d'Italia

Tecnologia e scienze applicate

Astronautica
Apollo 17 · Mariner 10 · Near Earth Asteroid Rendezvous · Progetto San Marco · Programma Apollo · Programma Shuttle-Mir · Sojourner
Informatica ed elettronica
Phase-locked loop · Ubuntu · Zilog Z80
Medicina
AIDS · Broncopneumopatia cronica ostruttiva · Cefalea a grappolo · Contusione polmonare · Elettrocardiogramma · Endometriosi · Infarto miocardico acuto · Lupus eritematoso sistemico · Malattia di Parkinson · Mononucleosi infettiva · Poliomielite · Polmonite · Schizofrenia · Sclerosi multipla
Meccanica
Unità militari e armamenti
Alpini · Armée du Nord (guerre rivoluzionarie francesi) · Boeing B-29 Superfortress · Boeing B-52 Stratofortress · Classe Derfflinger · Fairey Firefly · Classe Arleigh Burke · Xª Flottiglia MAS (Regno d'Italia) · Giulio Cesare (nave da battaglia) · Giuseppe Garibaldi (incrociatore 1936) · Marina imperiale giapponese · Marina Militare (Italia) · Panzer III · Polizeiregiment "Bozen" · Reggiane Re.2005 · Regia Marina · Sottomarino · Stoßtrupp · Unità militare navale · USS Indianapolis (CA-35) · Icona di contenuto parlato Wehrmacht
Viabilità e trasporti
Alfa Romeo · Autostrada A90 · Bell X-1 · Disastro aereo di Linate · Elettrotreno FFS RAe 1050 · Locomotiva A1 Peppercorn 60163 "Tornado" · Locomotiva DB 184 · Locomotiva FS E.330 · Locomotive FS E.321 ed E.322 · Locomotive FS E.323 ed E.324 · Locomotiva FS 290 · Locomotiva FS 835 · Locomotiva FS 851 · Rete ferroviaria della Sardegna · Rete ferroviaria della Sicilia · Storia dell'Alfa Romeo · Tender (treno) · Tirrenia di Navigazione · Tranvia del Chianti