Strada statale 291 della Nurra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la variante del Calich, vedi Strada statale 291 dir del Calich.
Strada statale 291
della Nurra
Strada Statale 291 Italia.svg
Denominazioni precedentiNuova strada ANAS 168 di Bancali (parzialmente)
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniSardegna Sardegna
SS 291 percorso.png
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioSassari
FineFertilia
Lunghezza33,787[1] km
Provvedimento di istituzioneD.M. 16/11/1959 - G.U. 41 del 18/02/1960[2]
GestoreANAS

La strada statale 291 della Nurra (SS 291), già in parte nuova strada ANAS 168 di Bancali (NSA 168), è un'importante strada statale italiana. Scorre nel nord-ovest della Sardegna, e rappresenta una delle dorsali principali della regione. Collega le città più importanti di questa parte della Sardegna, Sassari e Alghero.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Tratto di superstrada in direzione Alghero all'altezza dello svincolo per la SS131.

Inizia a Sassari dove si innestava con il tracciato ormai dismesso della strada statale 131 Carlo Felice, e si snoda attraverso la pianura della Nurra. La prima parte del tracciato presenta quattro corsie (due per senso di marcia) a carreggiate separate: si tratta del nuovo tracciato in sostituzione del vecchio che passava più a sud e provvisoriamente classificato come nuova strada ANAS 168 di Bancali (NSA 168) prima dell'introduzione nell'itinerario della SS 291 stessa.

Tale tratto passa per lo svincolo con il nuovo tracciato della strada statale 131 Carlo Felice, attraversa la località di Bancali, fino a giungere nelle vicinanze del paese di Olmedo, fino ad innestarsi con lo storico tracciato a carreggiata unica con due corsie totali. Proseguendo verso sinistra si procede in quello che, prima dell'inaugurazione del tratto a quattro corsie, era l'originale tracciato della statale. Continuando invece verso destra, la strada procede verso ovest fino a raggiungere la rotatoria con la strada provinciale 42 dei Due Mari; superato poi l'incrocio per la zona industriale San Marco, si giunge all'incrocio per Santa Maria La Palma, frazione di Alghero, dove la strada curva a sinistra, per poi procedere, dopo aver superato gli incroci per l'aeroporto Militare di Alghero-Fertilia e dell'aeroporto civile, in località Fertilia, all'incrocio con la strada statale 127 bis Settentrionale Sarda.

Progetti e lavori in corso[modifica | modifica wikitesto]

Un lungo rettilineo presso Olmedo

L'importanza a livello nazionale e regionale che la strada riveste (collega infatti due fra le città più importanti della Sardegna, nonché un aeroporto), ha fatto sì che la strada fosse inserita dal Ministero dei Trasporti nello SNIT (Sistema Nazionale Integrato dei Trasporti) e nel piano dei progetti infrastrutturali relativi al G8 che si sarebbe dovuto svolgere nel 2009 a La Maddalena, individuando in essa, unitamente alla strada statale 131 Carlo Felice, alla strada statale 131 Diramazione Centrale Nuorese e alla strada statale 597 di Logudoro, gli assi principali e portanti dell'intera viabilità sarda. Per le arterie sopra citate sono previsti in futuro interventi di adeguamento agli standard autostradali, ad iniziare dal completamento della tratta a quattro corsie dalla località di Olmedo fino all'aeroporto e alla città di Alghero, con l'ulteriore realizzazione di una tangenziale con direttrice nord-sud nella città della Riviera del Corallo. Il 3º lotto della nuova strada a quattro corsie è stato ultimato ed aperto al traffico nel luglio 2013, mentre il 2º lotto nell'ottobre 2013. Per il 1º lotto è in corso il reperimento di fondi, congiuntamente al tratto sud della tangenziale di Alghero.

SS 291 nei pressi di Sassari, al km 4.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]