Strada statale 607 di Riardo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strada statale 607
di Riardo
Strada Statale 607 Italia.svg
Denominazioni successiveStrada provinciale 289 ex statale di Riardo
Localizzazione
StatoItalia Italia
Regioni  Campania
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioSS 6 presso Teano
Fineex SS 158 presso Dragoni
Lunghezza22,900[1] km
Provvedimento di istituzioneD.M. 27/11/1969 - G.U. 44 del 19/02/1970[2]
GestoreANAS (1970-1978)

La ex strada statale 607 di Riardo, ora strada provinciale 289 ex statale di Riardo (SP 289)[3], era una strada statale italiana che si sviluppava nella provincia di Caserta. Attualmente è classificata come strada provinciale.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La strada ha inizio in località Masseria Pezza di Teano all'innesto con la strada statale 6 Via Casilina, attraversa i comuni di Riardo, Pietramelara, Baia e Latina e termina nell'abitato di Dragoni innestandosi alla ex strada statale 158 della Valle del Volturno.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Già contemplata nel piano generale delle strade aventi i requisiti di statale del 1959[4], è solo col decreto del Ministro dei lavori pubblici del 27 novembre 1969 che viene elevata a rango di statale con i seguenti capisaldi d'itinerario: "innesto strada statale n. 6 - Riardo - Pietramelara - Baia e Latina - innesto strada statale n. 158 presso Dragoni"[2].

Contestualmente alla classificazione della strada a scorrimento veloce Caianello-Telese come parte integrante della strada statale 372 Telesina avvenuta col decreto del Ministro dei lavori pubblici del 21 giugno 1978, la SS 607 viene declassificata a strada provinciale e consegnata alla provincia di Caserta[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Decreto ministeriale del 21 giugno 1978 - Classificazione tra le statali di una strada nelle province di Benevento e Caserta, su gazzettaufficiale.it, Gazzetta Ufficiale n. 204 del 24 luglio 1978.
  2. ^ a b Decreto ministeriale 27 novembre 1969 - Classificazione tra le statali di una strada in provincia di Caserta, su gazzettaufficiale.it, Gazzetta Ufficiale n. 44 del 19 febbraio 1970.
  3. ^ Strade provinciali - Raggruppamento 1, su provincia.caserta.it, Provincia di Caserta.
  4. ^ Al numero 340 tra le strade non ancora classificate statali nel Decreto ministeriale 27 marzo 1959 - Approvazione del piano generale delle strade aventi i requisiti di statali, comprendente le strade già classificate statali e quelle da classificare tali, gradualmente, a norma della legge 12 febbraio 1958, n. 126, su gazzettaufficiale.it, Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 30 luglio 1959.