Strada statale 676 Tangenziale Sud di Udine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strada statale 676
Tangenziale Sud di Udine
Strada Statale 676 Italia.svg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniFriuli-Venezia Giulia Friuli-Venezia Giulia
Dati
ClassificazioneStrada statale
Inizioex SS 56 presso Paparotti
FineSS 13 presso Udine
Lunghezza6,328[1] km
GestoreANAS (2005-2008)
Friuli Venezia Giulia Strade (2008-)

La strada statale 676 Tangenziale Sud di Udine (SS 676), già nuova strada ANAS 100 Tangenziale Sud di Udine (NSA 100), è una strada statale italiana composta da due tronchi con soluzione di continuità, il cui percorso è compreso per intero nel comune di Udine. È costituita da una strada a quattro corsie, due per senso di marcia divise da un guard-rail.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Inizia presso la rotonda posta all'estrema periferia sud di Udine, nel rione di Paparotti da cui iniziano anche le strade regionali 56 e 352. Prosegue verso ovest sino al raccordo Udine Sud ove termina il primo tronco da tre chilometri.

Il secondo tronco inizia al sottopasso di Basaldella e termina all'innesto tra la strada statale 13 Pontebbana e viale Venezia, componendo la tratta centrale della tangenziale ovest.

La totale interezza della strada è classificabile come strada extraurbana principale, nonostante la seconda tratta non lo dimostri, dato le vecchie caratteristiche associabili agli anni 70.

Il 22 maggio 2007 il tratto tra Paparotti ed il casello autostradale è stata intitolato dal comune di Udine a Gastone Conti.

Nel 2010 è stato rimosso il semaforo a Basaldella eliminando l'unico semaforo della Tangenziale di Udine e unendo il Raccordo Udine Sud di competenza di Autovie Venete ed il tronco della SS 676 attraverso un sottopassaggio.[2]

Progetti futuri[modifica | modifica wikitesto]

Vi è il progetto di completarla fino a Campoformido per innestarla sulla SS 13 verso Pordenone e Venezia.

Gestione[modifica | modifica wikitesto]

Ufficialmente classificata nel corso del 2005, dal 1º gennaio 2008 è passata in gestione alla Regione Friuli-Venezia Giulia, che ne ha immediatamente trasferito le competenze alla società Friuli Venezia Giulia Strade S.p.A.. La strada è definita d'interesse nazionale a gestione regionale, non risultando perciò declassata[3].

Tabella percorso[modifica | modifica wikitesto]

Strada Statale 676 Italia.svg
Tangenziale Sud di Udine

TRONCO I (Paparotti - raccordo Udine sud)

Tipo Indicazione ↓km↓ ↑km↑ Note Provincia
RWB-RWBA Autobahn.svg Strada Statale 56 Italia.svg di Gorizia 0,0 3,7 UD
AB-AS-blau.svg Strada Statale 352 Italia.svg di Grado 0,4 3,3

Solo entrata in direzione Raccordo Udine Sud,
solo uscita in direzione Strada Statale 56 Italia.svg di Gorizia

AB-Tank.svg Area di servizio 1,1 -
AB-AS-blau.svg Italian traffic signs - icona industria.svg Zona industriale udinese (ZIU) - zona artigianale udinese (ZAU) 2,6 1,1
AB-ende-blau.svg Italian traffic signs - strada europea 55.svg Autostrada A23 Italia.svg Raccordo Udine Sud (svincolo di Gorizia-Manzano-Buttrio) 3,7 0,0
Strada Statale 676 Italia.svg
Tangenziale Sud di Udine

TRONCO II (sottopasso di Basaldella - SS13)

Tipo Indicazione ↓km↓ Provincia
AB-AS-blau.svg Italian traffic signs - strada europea 55.svg Autostrada A23 Italia.svg Raccordo Udine Sud
Sinnbild Innerorts.svg Basaldella
Strada Statale 353 Italia.svg della Bassa Friulana
6,4 UD
AB-AS-blau.svg Sinnbild Innerorts.svg Udine - via Popone 8,4
AB-Vzw-blau.svg Strada Statale 13 Italia.svg Pontebbana
Sinnbild Innerorts.svg Udine - viale Venezia
9,1
Strada Statale 13 Italia.svg Tangenziale Ovest di Udine 9,1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Monografia strada n° 676 - Tangenziale di Udine, Friuli Venezia Giulia Strade.
  2. ^ Udine: cominciano i lavori al semaforo di Basaldella, su udine20.it. URL consultato il 1º gennaio 2021.
  3. ^ L.R. 23 del 20/08/2007 (PDF), Regione Friuli-Venezia Giuli - S.O. 23 del 22/08/2007 al B.U. 34 del 22/08/2007.