Sottopasso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Un sottopasso stradale urbano vicino al Battery Park di Manhattan a New York
Passaggio dei veicoli in uscita da un sottopasso stradale urbano di Firenze

Un sottopasso, chiamato anche sottopassaggio, è una tipologia di tunnel che permette di attraversare un'altra opera ingegneristica, come una strada, oppure un altro ostacolo, come i binari ferroviari, passandovi al disotto di essa.[1] Il sottopassaggio presenta un dislivello fra il punto di entrata del tunnel, il percorso necessario ad attraversare l'ostacolo e il punto di uscita dello stesso.

I sottopassi possono essere pedonali, ciclo-pedonali, stradali, ferroviari e tranviari.

Tipi di sottopasso[modifica | modifica wikitesto]

Il sottopasso si differenzia in quattro tipi:

Sottopasso stradale[modifica | modifica wikitesto]

Il sottopasso stradale è riservato esclusivamente al transito di tutti gli autoveicoli ed è interdetto ai pedoni per motivi di sicurezza, fatta eccezione per quelli dotati di marciapiede in entrambi i lati. A seconda delle misure di larghezza e altezza può essere interdetto il transito ai mezzi pesanti come i camion e gli autobus cittadini. Viene chiamato sottopasso stradale urbano quello situato dentro i centri abitati, extraurbano quello situato fuori dai centri abitati.

Sottopasso pedonale[modifica | modifica wikitesto]

Il sottopasso pedonale è riservato esclusivamente al transito pedonale; può essere consentito introdurre bici ma solo se condotte a mano.
Sono sottopassi pedonali ad esempio quelli delle fermate della metropolitana, quelli che collegano le banchine delle stazioni ferroviarie, oppure quelli realizzati per spostarsi nel lato opposto di una strada in sicurezza senza correre il rischio di essere investiti dalle macchine.

Sottopasso ciclo - pedonale[modifica | modifica wikitesto]

Nel sottopasso ciclo - pedonale anch'esso interdetto agli autoveicoli sono ammesse anche le biciclette oltre ai pedoni. È vietato il transito alle moto.

Sottopasso ferroviario e tranviario[modifica | modifica wikitesto]

Il sottopasso ferroviario e/o tranviario è riservato esclusivamente al transito dei mezzi su rotaia come i treni, i tram e le metropolitane.

Allagamento del sottopasso[modifica | modifica wikitesto]

Il sottopasso, in particolare quello con il tunnel, in giornate di maltempo è spesso soggetto ad allagamenti e in certi casi l'acqua può essere molto alta, tanto da renderlo impraticabile a veicoli o pedoni, e a costituire un pericolo per chi lo attraversa. Per questo motivo, in caso di maltempo estremo, il traffico del sottopasso viene interdetto temporaneamente.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Sottopassi stradali urbani[modifica | modifica wikitesto]

Sottopassi stradali extraurbani[modifica | modifica wikitesto]

Sottopassi ferroviari e tranviari[modifica | modifica wikitesto]

Sottopassi pedonali[modifica | modifica wikitesto]

Sottopassi ciclo - pedonali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ sottopassàggio in Vocabolario - Treccani, su www.treccani.it. URL consultato il 18 luglio 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4339945-9