Strada statale 436 Francesca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strada statale 436
Francesca
Strada Statale 436 Italia.svg
Denominazioni successiveStrada regionale 436 Francesca
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniToscana Toscana
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioMontecatini Terme
FineSan Miniato
Lunghezza28,260[1] km
Provvedimento di istituzioneD.M. 23/01/1964 - G.U. 59 del 6/03/1964[2]
GestoreTratte ANAS: nessuna (dal 2001 la gestione è passata alla Regione Toscana che ha devoluto le competenze alla Provincia di Pistoia e alla Provincia di Firenze)

La ex strada statale 436 Francesca (SS 436), ora strada regionale 436 Francesca (SRT 436)[3], è una strada regionale italiana.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

La strada ha inizia a Montecatini Terme, dove si innesta nella ex strada statale 435 Lucchese. Prosegue quindi in direzione est, incrociando nuovamente la SS 435 a Pieve a Nievole. La strada prosegue quindi nella adiacente Monsummano Terme per continuare attraversando il territorio comunale di Larciano, quello di Lamporecchio, prima di entrare nella provincia di Firenze.

Puntando sempre verso sud arriva a Fucecchio, supera il fiume Arno, incrocia la strada di grande comunicazione Firenze-Pisa-Livorno e si innesta infine nella strada statale 67 Tosco Romagnola a San Miniato.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1907 al 1938 il tratto di arteria fra l'innesto sulla strada statale 435 e Monsummano fu interessato dalla presenza dei binari della tranvia Lucca-Monsummano.

In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 2001 la gestione è passata dall'ANAS alla Regione Toscana che ha poi devoluto le competenze alla Provincia di Pistoia e alla Provincia di Firenze per le tratte territorialmente competenti[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Individuazione delle rete stradale di interesse regionale - Regione Toscana (PDF), su gazzette.comune.jesi.an.it.
  2. ^ Decreto ministeriale del 23/01/1964
  3. ^ Programma pluriennale investimenti viabilità di interesse regionale 2002-2007[collegamento interrotto], Regione Toscana.
  4. ^ L.R. 10 dicembre 1998, n. 88 (artt. 22-33) (PDF), Regione Toscana (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2012).