Strada statale 97 delle Murge

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Strada statale 97
delle Murge
Strada Statale 97 Italia.svg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniPuglia
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioCanosa di Puglia
FineGravina in Puglia
Lunghezza68,089 km
Provvedimento di istituzioneLegge 17 maggio 1928, n. 1094
GestoreTratte ANAS: nessuna (dal 2001 la gestione è passata alla Regione Puglia, che ha ulteriormente devoluto le competenze alla Provincia di Bari, oggi dalla Provincia di Barletta-Andria-Trani)

La strada statale 97 delle Murge è una ex strada statale pugliese che prende il nome dall'omonima subregione, corrispondente ad un altopiano carsico di forma rettangolare sito nella Puglia centrale.

Come molte statali pugliesi, anch'essa è stata declassata a provinciale, assumendo la numerazione SP 230, sotto l'egida della Provincia di Bari, mentre attualmente gli è stato attribuito dalla Provincia di Barletta-Andria-Trani SP 4. Ha inizio nel territorio di Canosa di Puglia, tramite uno svincolo che parte dalla Strada statale 98 Andriese-Coratina SP 2, ex SP 231. Da lì raggiunge dopo una dozzina di chilometri Minervino Murge (e nel tratto urbano interseca l'ex SS 170). Fino a pochi chilometri dall'abitato di Spinazzola, la provinciale 4 è perennemente affiancata dalla linea ferroviaria Barletta-Spinazzola e dalla Strada regionale 6, aperta al traffico il 6 novembre 2009 (ad eccezione di un tratto di alcuni km nei pressi di Minervino Murge), che garantisce un più rapido passaggio dal tratto collinare al casello autostradale sull'A14 di Canosa.

La strada poi segue parallela l'altra tratta ferroviaria Rocchetta Sant'Antonio-Gioia del Colle, "tocca" l'accesso per Poggiorsini e conclude la propria corsa a Gravina in Puglia.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti