Passo del Foscagno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Passo del Foscagno
Passofoscagno cartello.jpg
Passo del Foscagno
StatoItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
ProvinciaSondrio Sondrio
Località collegateValdidentro
Livigno
Altitudine2 291 m s.l.m.
Coordinate46°29′42″N 10°12′32.4″E / 46.495°N 10.209°E46.495; 10.209Coordinate: 46°29′42″N 10°12′32.4″E / 46.495°N 10.209°E46.495; 10.209
InfrastrutturaStrada Statale 301 Italia.svg del Foscagno
Costruzione del collegamento1914
Pendenza massima12%
Lunghezza36,939 km
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Passo del Foscagno
Passo del Foscagno

Il passo del Foscagno è un valico alpino delle Alpi Retiche occidentali che mette in comunicazione la valle di Livigno con la Valdidentro e la Valtellina. Il passo si trova ad un'altezza di 2.291 m s.l.m. ed è raggiungibile tramite la strada statale 301 del Foscagno. Il passo rappresenta l'unica via che permette di raggiungere Livigno senza dover passare per la Svizzera (attraverso la valle di Poschiavo e la Forcola di Livigno o la galleria Munt La Schera).

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Da un punto di vista idrogeologico, il passo è lo spartiacque tra i bacini dell'Eno (e quindi del Danubio) a nord e dell'Adda (e quindi del Po) a sud.

La prima strada carrozzabile venne realizzata per motivi militari dall'Ufficio fortificazioni di Brescia nel 1912-1914, ma per via delle sue caratteristiche era percorribile solo nei mesi estivi. Dal 1952, grazie all'impiego delle macchine spazzaneve e spargisale, è stato possibile mantenere il passo aperto anche nei mesi invernali. Prima della realizzazione della strada, il collegamento avveniva tramite una mulattiera lunga 25 km che collegava Livigno a Semogo (fraz. di Valdidentro). Al passo si trova la dogana (il territorio di Livigno è infatti zona extradoganale).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]