Molina Aterno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Molina Aterno
comune
Molina Aterno – Stemma Molina Aterno – Bandiera
Molina Aterno – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Regione-Abruzzo-Stemma.svg Abruzzo
Provincia Provincia dell'Aquila-Stemma.png L'Aquila
Amministrazione
Sindaco Roberto Fasciani[1] (Lista Civica Progresso e Libertà) dal 30/03/2010 (2º mandato)
Territorio
Coordinate 42°09′00″N 13°44′11″E / 42.15°N 13.736389°E42.15; 13.736389 (Molina Aterno)Coordinate: 42°09′00″N 13°44′11″E / 42.15°N 13.736389°E42.15; 13.736389 (Molina Aterno)
Altitudine 512 m s.l.m.
Superficie 12,21 km²
Abitanti 414[2] (31-12-2010)
Densità 33,91 ab./km²
Comuni confinanti Acciano, Castelvecchio Subequo, Raiano, San Benedetto in Perillis, Secinaro, Vittorito
Altre informazioni
Cod. postale 67020
Prefisso 0864
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 066055
Cod. catastale M255
Targa AQ
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Cl. climatica zona E, 2 205 GG[3]
Nome abitanti molinesi
Patrono san Nicola di Bari
Giorno festivo 6 dicembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Molina Aterno
Molina Aterno
Posizione del comune di Molina Aterno all'interno della provincia dell'Aquila
Posizione del comune di Molina Aterno all'interno della provincia dell'Aquila
Sito istituzionale

Molina Aterno è un comune italiano di 414 abitanti della provincia dell'Aquila in Abruzzo. Fa parte della Comunità montana Sirentina.

Toponimo[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva dal tardo latino molina, con il significato di molino in quanto la zona ne è particolarmente provvista. La seconda parte del nome è stata aggiunta nel 30 giugno 1889 e si riferisce al passaggio del fiume Aterno.

Monumenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel paese si trovano la chiesa di S. Maria del Colle, risalente al XII secolo e collocata nella parte più alta del paese; la chiesa di San Nicola con il suo campanile del 1631 e, soprattutto il palazzo baronale che sovrasta la grande piazza centrale.

Eventi[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate si festeggiano la Sagra degli Gnocchi e delle Ranocchie.

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[4]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
23 aprile 1995 13 giugno 1999 Leo Baldassarre Lista Civica di Sinistra Sindaco [5]
14 giugno 1999 29 marzo 2010 Luigi Fasciani Lista Civica Sindaco [6][7]
30 marzo 2010 in carica Roberto Fasciani Lista Civica Progresso e Libertà Sindaco [8][1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Archivio storico delle Elezioni del Ministero dell'Interno, Risultato delle elezioni amministrative del 31 maggio 2015, elezionistorico.interno.it.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ Archivio storico delle Elezioni del Ministero dell'Interno, Risultato delle elezioni amministrative del 23 aprile 1995, elezionistorico.interno.it.
  6. ^ Archivio storico delle Elezioni del Ministero dell'Interno, Risultato delle elezioni amministrative del 13 giugno 1999, elezionistorico.interno.it.
  7. ^ Archivio storico delle Elezioni del Ministero dell'Interno, Risultato delle elezioni amministrative del 12 giugno 2004, elezionistorico.interno.it.
  8. ^ Archivio storico delle Elezioni del Ministero dell'Interno, Risultato delle elezioni amministrative del 28 marzo 2010, elezionistorico.interno.it.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

|}

Controllo di autorità VIAF: (EN247364796
Abruzzo Portale Abruzzo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Abruzzo