Culmine di San Pietro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Culmine di San Pietro
StatoItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
ProvinciaLecco LeccoBergamo Bergamo
Località collegateMoggio
Vedeseta
Altitudine1 258 m s.l.m.
Coordinate45°54′08.28″N 9°29′38.04″E / 45.9023°N 9.4939°E45.9023; 9.4939Coordinate: 45°54′08.28″N 9°29′38.04″E / 45.9023°N 9.4939°E45.9023; 9.4939
InfrastrutturaStrada asfaltata
Pendenza massima12%
Lunghezza15 km
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Culmine di San Pietro
Culmine di San Pietro

Il Culmine di San Pietro è un valico situato a 1.258 m di altitudine nel comune di Cassina Valsassina, che mette in comunicazione Moggio in Valsassina, nella provincia di Lecco, con Avolasio di Vedeseta in Val Taleggio, nella provincia di Bergamo. Nei tempi passati questo valico era utilizzato dai pastori della Val Taleggio per raggiungere la Valsassina dove intrattenevano rapporti commerciali riguardanti principalmente la vendita di taleggio; esso era peraltro di libero passaggio dato che entrambi i lati appartennero sempre allo Stato di Milano che trattenne a sé anche il versante orientale dopo la sottoscrizione della Pace di Lodi.

Ciclismo[modifica | modifica wikitesto]

Il Culmine di San Pietro è stato percorso 2 volte dal Giro d'Italia:[1]

Anno Tappa Primo in vetta Versante scalato
2009 8ª: Morbegno > Bergamo Spagna Héctor González Baeza Valsassina
2012 15ª: Busto Arsizio > Pian dei Resinelli Italia Matteo Rabottini Val Taleggio

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ CyclingCols - Culmine di San Pietro, su www.cyclingcols.com. URL consultato il 20 giugno 2019.