Serie A 2018-2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando gli altri tornei sportivi con lo stesso nome, vedi Serie A 2018-2019 (disambigua).
Serie A 2018-2019
Serie A TIM 2018-2019
Competizione Serie A
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 117ª (87ª di Serie A)
Organizzatore Lega Serie A
Date dal 18 agosto 2018
al 26 maggio 2019
Luogo Italia Italia
Partecipanti 20
Formula Girone all'italiana A/R
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2017-2018

La Serie A 2018-2019 sarà la 117ª edizione del massimo campionato italiano di calcio, l'87ª disputata a girone unico.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

A sostituire Benevento, Verona e Crotone, retrocesse in Serie B nella stagione precedente, ci sono Empoli, tornato dopo una stagione d'assenza, Parma, che completa la sua scalata dalla Serie D alla Serie A dopo il fallimento nell'estate 2015, e Frosinone che ritorna nella massima serie da vincente dei play-off dopo due stagioni d'assenza.

La regione più rappresentata è l'Emilia-Romagna con quattro squadre (Bologna, Parma, Sassuolo e SPAL). Con tre squadre ci sono Lombardia (Atalanta, Inter e Milan) e Lazio (Frosinone, Lazio e Roma); con due squadre a testa ci sono Liguria (Genoa e Sampdoria), Piemonte (Juventus e Torino) e Toscana (Empoli e Fiorentina); con una squadra ci sono Campania (Napoli), Friuli-Venezia Giulia (Udinese), Sardegna (Cagliari) e Veneto (Chievo).

Calendario e orari di gioco[modifica | modifica wikitesto]

La data d'inizio del torneo è fissata per sabato 18 agosto 2018 con gli anticipi della prima giornata, a cui poi segue l'intera giornata domenica 19 e lunedì 20. Tre i turni infrasettimanali che si giocheranno sempre di mercoledì: 26 settembre, 26 dicembre 2018 e 3 aprile 2019. Per la prima volta si giocherà il 26 dicembre, sul modello del Boxing Day in uso nella Premier League; in più sono in programma altri due turni nel periodo natalizio fissati per sabato 22 e sabato 29 dicembre. Sono state programmate quattro soste per il 9 settembre, 14 ottobre, 18 novembre 2018 e 24 marzo 2019 per gli impegni della nazionale italiana, e due soste per il 6 e il 13 gennaio 2019 per la pausa invernale (quest'ultima sosta sarà occupata dagli ottavi di finale di Coppa Italia). Da questa stagione gli orari delle partite serali tornano alle ore 20:30 e non più alle ore 20:45, e il campionato ha fasce orarie fisse: tre partite sono in programma il sabato con inizio rispettivamente alle 15:00, alle 18:00 e alle 20:30. La domenica si giocherà una partita alle 12:30, tre alle 15:00, una alle 18:00 e una alle 20:30, mentre ci sarà anche un Monday Night alle 20:30, sostituito dall'anticipo al venerdì alle 20:30 nel caso di turni infrasettimanali o soste di campionato.[1] La stagione si conclude con l'ultima giornata in programma domenica 26 maggio 2019.[2]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Cristiano Ronaldo, acquistato per 100 milioni di euro dalla Juventus, diventa il trasferimento più costoso nella storia della Serie A.

L'estate 2018 vede la Juventus campione d'Italia in carica mettere a segno uno degli acquisti più importanti nella storia del campionato italiano: i bianconeri, dopo una lunga trattativa, riescono ad assicurarsi le prestazioni del fuoriclasse portoghese Cristiano Ronaldo, versando nelle casse del Real Madrid la cifra di 100 milioni di euro[3]. La squadra di Allegri, dopo 17 anni al via senza la bandiera Buffon, si rinforza inoltre con gli arrivi del portiere Perin, del terzino João Cancelo e del mediano Emre Can[4]; a destare sorpresa è anche il ritorno di Bonucci, di nuovo a Torino dopo appena un anno, nell'ambito di un'operazione con il Milan che coinvolge il giovane difensore Caldara e il centravanti Higuaín, i quali vanno a rinforzare l'organico dei rossoneri di Gattuso[5], nel frattempo passati sotto il controllo del fondo americano Elliott[6]. Lasciano il Milan anche Kalinić e André Silva, due degli acquisti più importanti del precedente mercato estivo.

Una tra le maggiori antagoniste della Juventus in questo decennio, il Napoli, chude il rapporto con Sarri e accoglie in panchina Ancelotti, tornato in Serie A a 9 anni di distanza dall'ultima esperienza[7]; dal mercato arrivano il promettente portiere Meret, l'esterno Verdi e il mediano Ruiz, che sostituisce il partente Jorginho. La Roma del confermato Di Francesco opera parecchi cambi[8]: i giallorossi acquistano, tra gli altri, il portiere Olsen, le mezzali Cristante e Pastore e l'esterno Kluivert, ma devono fare i conti con le partenze del portiere Alisson[9] e del centrocampista Nainggolan[10]; il belga è il rinforzo più importante della nuova Inter di Spalletti che, salutati Cancelo e Rafinha, integra la propria rosa con lo stopper de Vrij, i terzini Asamoah e Vrsaljko, gli esterni Politano e Keita e il centravanti Martínez[11].

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Mappa di localizzazione: Italia
Milano
Milano
Torino
Torino
Genova
Genova
Roma
Roma
Squadre di Milano
Red pog.svg Inter
Red pog.svg Milan
Squadre di Roma
Red pog.svg Lazio
Red pog.svg Roma
Squadre di Torino
Red pog.svg Juventus
Red pog.svg Torino
Squadre di Genova
Red pog.svg Genoa
Red pog.svg Sampdoria
Ubicazione delle squadre della Serie A 2018-2019
Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Atalanta dettagli Bergamo Stadio Atleti Azzurri d'Italia 7º posto in Serie A
Bologna dettagli Bologna Stadio Renato Dall'Ara 15º posto in Serie A
Cagliari dettagli Cagliari Sardegna Arena 16º posto in Serie A
Chievo dettagli Verona Stadio Marcantonio Bentegodi 13º posto in Serie A
Empoli dettagli Empoli (FI) Stadio Carlo Castellani 1º posto in Serie B
Fiorentina dettagli Firenze Stadio Artemio Franchi 8º posto in Serie A
Frosinone dettagli Frosinone Stadio Benito Stirpe 3º posto in Serie B[12]
Genoa dettagli Genova Stadio Luigi Ferraris 12º posto in Serie A
Inter dettagli Milano Stadio Giuseppe Meazza 4º posto in Serie A
Juventus dettagli Torino Allianz Stadium 1º posto in Serie A
Lazio dettagli Roma Stadio Olimpico 5º posto in Serie A
Milan dettagli Milano Stadio Giuseppe Meazza 6º posto in Serie A
Napoli dettagli Napoli Stadio San Paolo 2º posto in Serie A
Parma dettagli Parma Stadio Ennio Tardini 2º posto in Serie B
Roma dettagli Roma Stadio Olimpico 3º posto in Serie A
Sampdoria dettagli Genova Stadio Luigi Ferraris 10º posto in Serie A
Sassuolo dettagli Sassuolo (MO) Mapei Stadium-Città del Tricolore (Reggio nell'Emilia) 11º posto in Serie A
SPAL dettagli Ferrara Stadio Paolo Mazza 17º posto in Serie A
Torino dettagli Torino Stadio Olimpico Grande Torino 9º posto in Serie A
Udinese dettagli Udine Stadio Friuli-Dacia Arena 14º posto in Serie A

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Giocatore più presente
(tra parentesi il numero delle presenze)
Capocannoniere
(tra parentesi il numero dei gol segnati)
Atalanta Italia Gian Piero Gasperini
Bologna Italia Filippo Inzaghi
Cagliari Italia Rolando Maran
Chievo Italia Lorenzo D'Anna
Empoli Italia Aurelio Andreazzoli
Fiorentina Italia Stefano Pioli
Frosinone Italia Moreno Longo
Genoa Italia Davide Ballardini
Inter Italia Luciano Spalletti
Juventus Italia Massimiliano Allegri
Lazio Italia Simone Inzaghi
Milan Italia Gennaro Gattuso
Napoli Italia Carlo Ancelotti
Parma Italia Roberto D'Aversa
Roma Italia Eusebio Di Francesco
Sampdoria Italia Marco Giampaolo
Sassuolo Italia Roberto De Zerbi
SPAL Italia Leonardo Semplici
Torino Italia Walter Mazzarri
Udinese Spagna Julio Velázquez

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Scudetto.svg 1. Atalanta 0 0 0 0 0 0 0 0
1. Bologna 0 0 0 0 0 0 0 0
1. Cagliari 0 0 0 0 0 0 0 0
1. Chievo 0 0 0 0 0 0 0 0
1. Empoli 0 0 0 0 0 0 0 0
1. Fiorentina 0 0 0 0 0 0 0 0
1. Frosinone 0 0 0 0 0 0 0 0
1. Genoa 0 0 0 0 0 0 0 0
1. Inter 0 0 0 0 0 0 0 0
1. Juventus 0 0 0 0 0 0 0 0
1. Lazio 0 0 0 0 0 0 0 0
1. Milan 0 0 0 0 0 0 0 0
1. Napoli 0 0 0 0 0 0 0 0
1. Parma 0 0 0 0 0 0 0 0
1. Roma 0 0 0 0 0 0 0 0
1. Sampdoria 0 0 0 0 0 0 0 0
1. Sassuolo 0 0 0 0 0 0 0 0
1downarrow red.svg 1. SPAL 0 0 0 0 0 0 0 0
1downarrow red.svg 1. Torino 0 0 0 0 0 0 0 0
1downarrow red.svg 1. Udinese 0 0 0 0 0 0 0 0

Legenda:

      Campione d'Italia e ammessa alla fase a gironi della UEFA Champions League 2019-2020.
      Ammesse alla fase a gironi della UEFA Champions League 2019-2020.
      Ammesse alla fase a gironi della UEFA Europa League 2019-2020.
      Ammessa al secondo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2019-2020.
      Retrocesse in Serie B 2019-2020.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria finale verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Differenza reti generale
  • Reti realizzate in generale
  • Sorteggio
A campionato in corso fra due o più squadre con eguale numero di punti sono vigenti i piazzamenti a pari merito. In tali casi la Lega Serie A riporta le squadre in classifica secondo un ordinamento grafico convenzionale. Tale ordinamento prevede, quando non sussiste la parità di incontri disputati, che le squadre con un minor numero di partite giocate precedano nell'elencazione quelle con un maggior numero di partite giocate. A parità di incontri disputati, invece, l'ordinamento rispecchia i parametri seguiti per stilare le classifiche avulse finali. Se, dopo avere preso in considerazione i risultati di entrambi gli scontri diretti, la differenza reti generale e le reti realizzate in generale, nell'ordinamento grafico permane una situazione di ex aequo, è altresì utilizzato l'ordine alfabetico come ulteriore criterio convenzionale.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Ogni riga indica i risultati casalinghi della squadra segnata a inizio della riga, contro le squadre segnate colonna per colonna (che invece avranno giocato l'incontro in trasferta). Al contrario, leggendo la colonna di una squadra si avranno i risultati ottenuti dalla stessa in trasferta, contro le squadre segnate in ogni riga, che invece avranno giocato l'incontro in casa.

ATA BOL CAG CHI EMP FIO FRO GEN INT JUV LAZ MIL NAP PAR ROM SAM SAS SPA TOR UDI
Atalanta –––– - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Bologna - –––– - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Cagliari - - –––– - - - - - - - - - - - - - - - - -
Chievo - - - –––– - - - - - - - - - - - - - - - -
Empoli - - - - –––– - - - - - - - - - - - - - - -
Fiorentina - - - - - –––– - - - - - - - - - - - - - -
Frosinone - - - - - - –––– - - - - - - - - - - - - -
Genoa - - - - - - - –––– - - - - - - - - - - - -
Inter - - - - - - - - –––– - - - - - - - - - - -
Juventus - - - - - - - - - –––– - - - - - - - - - -
Lazio - - - - - - - - - - –––– - - - - - - - - -
Milan - - - - - - - - - - - –––– - - - - - - - -
Napoli - - - - - - - - - - - - –––– - - - - - - -
Parma - - - - - - - - - - - - - –––– - - - - - -
Roma - - - - - - - - - - - - - - –––– - - - - -
Sampdoria - - - - - - - - - - - - - - - –––– - - - -
Sassuolo - - - - - - - - - - - - - - - - –––– - - -
SPAL - - - - - - - - - - - - - - - - - –––– - -
Torino - - - - - - - - - - - - - - - - - - –––– -
Udinese - - - - - - - - - - - - - - - - - - - ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Il calendario è stato sorteggiato il 26 luglio 2018 negli studi Sky di Milano Santa Giulia.[13][14]

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (20ª)
20 ago. 20:30 Atalanta-Frosinone - 20 gen.
19 ago. 20:30 Bologna-SPAL -
18 ago. 18:00 Chievo-Juventus -
19 ago. 20:30 Empoli-Cagliari -
18 ago. 20:30 Lazio-Napoli -
Rinv. Milan-Genoa -
19 ago. 20:30 Parma-Udinese -
Rinv. Sampdoria-Fiorentina -
19 ago. 20:30 Sassuolo-Inter -
18:00 Torino-Roma -
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (21ª)
25 ago. 18:00 Juventus-Lazio - 27 gen.
20:30 Napoli-Milan -
26 ago. 18:00 SPAL-Parma -
20:30 Cagliari-Sassuolo -
Fiorentina-Chievo -
Frosinone-Bologna -
Genoa-Empoli -
Inter-Torino -
Udinese-Sampdoria -
27 ago. 20:30 Roma-Atalanta -


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (22ª)
31 ago. 20:30 Milan-Roma - 3 feb.
1º set. 18:00 Bologna-Inter -
20:30 Parma-Juventus -
2 set. 18:00 Fiorentina-Udinese -
20:30 Atalanta-Cagliari -
Chievo-Empoli -
Lazio-Frosinone -
Sampdoria-Napoli -
Sassuolo-Genoa -
Torino-SPAL -
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (23ª)
16 set. - Cagliari-Milan - 10 feb.
- Empoli-Lazio -
- Frosinone-Sampdoria -
- Genoa-Bologna -
- Inter-Parma -
- Juventus-Sassuolo -
- Napoli-Fiorentina -
- Roma-Chievo -
- SPAL-Atalanta -
- Udinese-Torino -


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (24ª)
23 set. - Bologna-Roma - 17 feb.
- Chievo-Udinese -
- Fiorentina-SPAL -
- Frosinone-Juventus -
- Lazio-Genoa -
- Milan-Atalanta -
- Parma-Cagliari -
- Sampdoria-Inter -
- Sassuolo-Empoli -
- Torino-Napoli -
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (25ª)
26 set. - Atalanta-Torino - 24 feb.
- Cagliari-Sampdoria -
- Empoli-Milan -
- Genoa-Chievo -
- Inter-Fiorentina -
- Juventus-Bologna -
- Napoli-Parma -
- Roma-Frosinone -
- SPAL-Sassuolo -
- Udinese-Lazio -


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (26ª)
29 set. 18:00 Roma-Lazio - 3 mar.
30 set. - Bologna-Udinese -
- Chievo-Torino -
- Fiorentina-Atalanta -
- Frosinone-Genoa -
- Inter-Cagliari -
- Sassuolo-Milan -
- Parma-Empoli -
- Sampdoria-SPAL -
20:30 Juventus-Napoli 20:30
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (27ª)
7 ott. - Atalanta-Sampdoria - 10 mar.
- Cagliari-Bologna -
- Empoli-Roma -
- Genoa-Parma -
- Lazio-Fiorentina -
- Milan-Chievo -
- Napoli-Sassuolo -
- SPAL-Inter -
- Torino-Frosinone -
- Udinese-Juventus -


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (28ª)
21 ott. - Bologna-Torino - 17 mar.
- Chievo-Atalanta -
- Fiorentina-Cagliari -
- Frosinone-Empoli -
- Udinese-Napoli -
- Juventus-Genoa -
- Parma-Lazio -
- Roma-SPAL -
- Sampdoria-Sassuolo -
20:30 Inter-Milan 20:30
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (29ª)
28 ott. - Atalanta-Parma - 31 mar.
- Cagliari-Chievo -
- Empoli-Juventus -
- Genoa-Udinese -
- Lazio-Inter -
- Milan-Sampdoria -
- Napoli-Roma -
- Sassuolo-Bologna -
- SPAL-Frosinone -
- Torino-Fiorentina -


andata (11ª) 11ª giornata ritorno (30ª)
4 nov. - Bologna-Atalanta - 3 apr.
- Chievo-Sassuolo -
- Fiorentina-Roma -
- Inter-Genoa -
- Juventus-Cagliari -
- Lazio-SPAL -
- Napoli-Empoli -
- Parma-Frosinone -
- Sampdoria-Torino -
- Udinese-Milan -
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (31ª)
11 nov. - Atalanta-Inter - 7 apr.
- Chievo-Bologna -
- Empoli-Udinese -
- Frosinone-Fiorentina -
- Genoa-Napoli -
- Torino-Parma -
- Roma-Sampdoria -
- Sassuolo-Lazio -
- SPAL-Cagliari -
20:30 Milan-Juventus 20:30


andata (13ª) 13ª giornata ritorno (32ª)
25 nov. - Bologna-Fiorentina - 14 apr.
- Cagliari-Torino -
- Empoli-Atalanta -
- Genoa-Sampdoria -
- Inter-Frosinone -
- Juventus-SPAL -
- Lazio-Milan -
- Napoli-Chievo -
- Parma-Sassuolo -
- Udinese-Roma -
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (33ª)
2 dic. - Atalanta-Napoli - 20 apr.
- Chievo-Lazio -
- Fiorentina-Juventus -
- Frosinone-Cagliari -
- Milan-Parma -
- Torino-Genoa -
- Sampdoria-Bologna -
- Sassuolo-Udinese -
- SPAL-Empoli -
20:30 Roma-Inter 20:30


andata (15ª) 15ª giornata ritorno (34ª)
9 dic. - Cagliari-Roma - 28 apr.
- Empoli-Bologna -
- Genoa-SPAL -
7 dic. 20:30 Juventus-Inter 20:30 27 apr.
9 dic. - Lazio-Sampdoria - 28 apr.
- Milan-Torino -
- Napoli-Frosinone -
- Parma-Chievo -
- Sassuolo-Fiorentina -
- Udinese-Atalanta -
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (35ª)
16 dic. - Atalanta-Lazio - 5 mag.
- Bologna-Milan -
- Cagliari-Napoli -
- Fiorentina-Empoli -
- Frosinone-Sassuolo -
- Inter-Udinese -
- Roma-Genoa -
- Sampdoria-Parma -
- SPAL-Chievo -
15 dic. 20:30 Torino-Juventus -


andata (17ª) 17ª giornata ritorno (36ª)
22 dic. - Chievo-Inter - 12 mag.
- Empoli-Sampdoria -
- Genoa-Atalanta -
- Udinese-Frosinone -
- Lazio-Cagliari -
- Milan-Fiorentina -
- Napoli-SPAL -
- Parma-Bologna -
- Sassuolo-Torino -
20:30 Juventus-Roma 20:30
andata (18ª) 18ª giornata ritorno (37ª)
26 dic. - Atalanta-Juventus - 19 mag.
- Bologna-Lazio -
- Cagliari-Genoa -
- Fiorentina-Parma -
- Frosinone-Milan -
- Torino-Empoli -
- Roma-Sassuolo -
- Sampdoria-Chievo -
- SPAL-Udinese -
20:30 Inter-Napoli 20:30


andata (19ª) 19ª giornata ritorno (38ª)
29 dic. - Chievo-Frosinone - 26 mag.
- Empoli-Inter -
- Genoa-Fiorentina -
- Juventus-Sampdoria -
- Lazio-Torino -
- Milan-SPAL -
- Napoli-Bologna -
- Parma-Roma -
- Sassuolo-Atalanta -
- Udinese-Cagliari -

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª27ª28ª29ª30ª31ª32ª33ª34ª35ª36ª37ª38ª

Classifica in divenire[modifica | modifica wikitesto]

10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª 19ª 20ª 21ª 22ª 23ª 24ª 25ª 26ª 27ª 28ª 29ª 30ª 31ª 32ª 33ª 34ª 35ª 36ª 37ª 38ª
Atalanta
Bologna
Cagliari
Chievo
Empoli
Fiorentina
Frosinone
Genoa
Inter
Juventus
Lazio
Milan
Napoli
Parma
Roma
Sampdoria
Sassuolo
SPAL
Torino
Udinese

Classifiche di rendimento[modifica | modifica wikitesto]

Rendimento andata-ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Andata Ritorno
Atalanta 0 Atalanta 0
Bologna 0 Bologna 0
Cagliari 0 Cagliari 0
Chievo 0 Chievo 0
Empoli 0 Empoli 0
Fiorentina 0 Fiorentina 0
Frosinone 0 Frosinone 0
Genoa 0 Genoa 0
Inter 0 Inter 0
Juventus 0 Juventus 0
Lazio 0 Lazio 0
Milan 0 Milan 0
Napoli 0 Napoli 0
Parma 0 Parma 0
Roma 0 Roma 0
Sampdoria 0 Sampdoria 0
Sassuolo 0 Sassuolo 0
SPAL 0 SPAL 0
Torino 0 Torino 0
Udinese 0 Udinese 0
Rendimento casa-trasferta[modifica | modifica wikitesto]
Casa Trasferta
Atalanta 0 Atalanta 0
Bologna 0 Bologna 0
Cagliari 0 Cagliari 0
Chievo 0 Chievo 0
Empoli 0 Empoli 0
Fiorentina 0 Fiorentina 0
Frosinone 0 Frosinone 0
Genoa 0 Genoa 0
Inter 0 Inter 0
Juventus 0 Juventus 0
Lazio 0 Lazio 0
Milan 0 Milan 0
Napoli 0 Napoli 0
Parma 0 Parma 0
Roma 0 Roma 0
Sampdoria 0 Sampdoria 0
Sassuolo 0 Sassuolo 0
SPAL 0 SPAL 0
Torino 0 Torino 0
Udinese 0 Udinese 0

Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre

  • Maggior numero di vittorie:
  • Minor numero di sconfitte:
  • Miglior attacco:
  • Miglior difesa:
  • Miglior differenza reti:
  • Maggior numero di pareggi:
  • Minor numero di pareggi:
  • Maggior numero di sconfitte:
  • Minor numero di vittorie:
  • Maggior numero di vittorie consecutive:
  • Maggior numero di sconfitte consecutive:
  • Peggior attacco:
  • Peggior difesa:
  • Peggior differenza reti:
  • Miglior serie positiva:
  • Peggior serie negativa:

Partite

  • Più gol:
  • Maggiore scarto di gol:
  • Maggior numero di reti in una giornata:
  • Minor numero di reti in una giornata:
  • Maggior numero di espulsioni:

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gli orari della Serie A 2018-2019: ecco tutte le novità, su calcioefinanza.it, 26 luglio 2018.
  2. ^ Serie A 2018-2019, ufficializzate tutte le date: c'è il Boxing Day, stop il 26 maggio, su sport.sky.it, 18 giugno 2018.
  3. ^ Cristiano Ronaldo alla Juve per 100 milioni: è l’affare del secolo, su corriere.it, 10 luglio 2018.
  4. ^ Calciomercato, Juventus: Emre Can ha firmato, il tedesco arriva a parametro zero dal Liverpool, su corriere.it, 21 giugno 2018.
  5. ^ Accordo fatto: Bonucci torna alla Juve, Higuain e Caldara al Milan. L'attaccante argentino: "Qui per arrivare lontano", su repubblica.it, 1° agosto 2018.
  6. ^ Milan, Elliott annuncia il controllo del club: "Obbiettivi ambiziosi", su repubblica.it, 10 luglio 2018.
  7. ^ Napoli-Ancelotti: ufficiale. Firmato un triennale. De Laurentiis fa il colpaccio, su gazzetta.it, 23 maggio 2018.
  8. ^ Roma, Monchi spiega il mercato del club: «Necessaria una piccola rivoluzione», su sport.ilmessaggero.it, 20 luglio 2018.
  9. ^ Alisson-Liverpool, è ufficiale. La Roma: «Grazie di tutto», su corrieredellosport.it, 19 luglio 2018.
  10. ^ Inter, ufficiale Nainggolan: Scelta semplice, carico per la nuova avventura, su repubblica.it, 26 giugno 2018.
  11. ^ Inter: ecco Asamoah e Lautaro Martinez dopo De Vrij, nerazzurri già nel futuro, su gazzetta.it, 11 maggio 2018.
  12. ^ Promosso dopo i play-off.
  13. ^ Serie A 2018-2019, il 26 luglio negli studi Sky il sorteggio del calendario, su sport.sky.it, 13 luglio 2018.
  14. ^ Il calendario di Serie A 2018-2019, su sport.sky.it, 26 luglio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]