Vyšėjšaja Liha 2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vyšėjšaja Liha 2019
Competizione Vyšėjšaja Liha
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 29ª
Organizzatore BFF
Date dal 29 marzo 2019
al 1º dicembre 2019
Luogo Bielorussia Bielorussia
Partecipanti 16
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore Dinamo Brest
(1º titolo)
Retrocessioni Dnjapro Mahilëŭ
Homel'
Tarpeda Minsk
Statistiche
Miglior marcatore Bielorussia Illja Škuryn (19)
Incontri disputati 240
Gol segnati 631 (2,63 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2018
Mappa di localizzazione: Bielorussia
BATĖ Borisov
BATĖ Borisov
Dinamo Brest
Dinamo Brest
Dinamo Minsk Ėnerhetyk-BDU Islač FK Minsk Tarpeda
Dinamo Minsk
Ėnerhetyk-BDU
Islač
FK Minsk
Tarpeda
Dnjapro Mahilëŭ
Dnjapro Mahilëŭ
Haradzeja
Haradzeja
Homel'
Homel'
Neman
Neman
Šachcër Salihorsk
Šachcër Salihorsk
Slavia-Mozyr
Slavia-Mozyr
Slutsk
Slutsk
Tarpeda-BelAZ
Tarpeda-BelAZ
Vicebsk
Vicebsk
Ubicazione delle squadre della Vyšėjšaja Liha 2018.

La Vyšėjšaja Liha 2019 è stata la ventinovesima edizione della massima divisione del campionato bielorusso di calcio. La stagione è iniziata il 29 marzo e si è conclusa il 1º dicembre 2019. Il campionato è stato vinto per la prima volta dalla Dinamo Brest, che ha posto fine a una serie di 13 affermazioni consecutive del BATĖ Borisov[1].

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dalla Vyšėjšaja Liha 2018 sono stati retrocessi in Peršaja Liha lo Smaljavičy e il Dnjapro Mahilëŭ, mentre dalla Peršaja Liha sono stati promossi in Vyšėjšaja Liha lo Slavija-Mazyr e l'Ėnerhetyk-BDU Minsk.

Il 20 marzo 2019 è stata ufficializzata la fusione tra il Luč Minsk e il Dnjapro Mahilëŭ: la nuova società ha assunto il nome di F.K. Dnjapro Mahilëŭ, acquisendo il titolo sportivo del Luč Minsk[2], mentre la precedente Dnjapro Mahilëŭ continua nei tornei giovanili in maniera indipendente[3].

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 16 squadre partecipanti si affrontano in un girone all'italiana con partite di andata e ritorno per un totale di 30 giornate. La squadra prima classificata è dichiarata campione di Bielorussia e viene ammessa alla UEFA Champions League 2020-2021 partendo dal primo turno di qualificazione. Le squadre classificate al secondo e terzo posto, assieme alla squadra vincitrice della coppa nazionale, vengono ammesse alla UEFA Europa League 2020-2021 partendo dal primo turno di qualificazione. Le ultime due classificate sono retrocesse in Peršaja Liha, mentre la terzultima affronta la terza classificata in Peršaja Liha in uno spareggio promozione/retrocessione.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 agosto 2019 il Tarpeda Minsk ha comunicato alla federazione bielorussa la propria rinuncia a continuare il campionato a causa di problemi finanziari[4]. Di conseguenza, tutte le rimanenti partite di campionato del Tarpeda Minsk vengono date vinte per 3-0 a tavolino alle squadre avversarie[4].

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
BATĖ Borisov dettagli Barysaŭ Barysaŭ-Arėna Campione di Bielorussia
Dinamo Brest Brėst OSK Brestskiy 6º posto in Vyšėjšaja Liha
Dinamo Minsk Minsk Stadio Traktar 3º posto in Vyšėjšaja Liha
Dnjapro Mahilëŭ Mahilëŭ Stadio Spartak 13º posto in Vyšėjšaja Liha
Ėnerhetyk-BDU Minsk Minsk Stadio FK Minsk 2º posto in Peršaja Liha
Haradzeja Haradzeja Stadio Haradzeja 9º posto in Vyšėjšaja Liha
Homel' Homel' Stadio Central'ny 12º posto in Vyšėjšaja Liha
Islač Raën di Minsk Stadio FK Minsk 10º posto in Vyšėjšaja Liha
Minsk Minsk Stadio FK Minsk 11º posto in Vyšėjšaja Liha
Nëman Hrodna Stadio Nëman 7º posto in Vyšėjšaja Liha
Šachcër Salihorsk Salihorsk Stadio Stroitel 2º posto in Vyšėjšaja Liha
Slavija-Mazyr Mazyr Stadio Junatsva 1º posto in Peršaja Liha
Sluck Sluck Stadio Haradzki 8º posto in Vyšėjšaja Liha
Tarpeda-BelAZ Žodzina Stadio Torpedo 5º posto in Vyšėjšaja Liha
Tarpeda Minsk Minsk Stadio SOK Olimpiysky 14º posto in Vyšėjšaja Liha
Vicebsk Vicebsk Vitebsky CSK 4º posto in Vyšėjšaja Liha

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Dinamo Brest 75 30 23 6 1 70 22 +48
2. BATĖ Borisov 70 30 22 4 4 61 21 +40
3. Šachcër Salihorsk 65 30 20 5 5 59 21 +38
4. Dinamo Minsk 50 30 15 5 10 43 39 +4
5. Islač 47 30 13 8 9 42 36 +6
6. Tarpeda-BelAZ 45 30 13 6 11 41 36 +5
7. Haradzeja 44 30 12 8 10 31 29 +2
8. Slavija-Mazyr 37 30 10 7 13 35 40 -5
9. Nëman 36 30 10 6 14 28 37 -9
10. Minsk 36 30 9 9 12 36 44 -8
11. Sluck 34 30 9 7 14 29 46 -17
12. Ėnerhetyk-BDU Minsk 33 30 8 9 13 52 66 -14
13. Vicebsk 31 30 8 7 15 24 39 -15
Noatunloopsong (nuvola).svg 14. Dnjapro Mahilëŭ 30 30 8 6 16 32 42 -10
1downarrow red.svg 15. Homel' 29 30 7 8 15 44 50 -6
1downarrow red.svg 16. Tarpeda Minsk 6 30 1 3 26 4 63 -59

Legenda:

      Campione di Bielorussia e ammessa alla UEFA Champions League 2020-2021.
      Ammesse alla UEFA Europa League 2020-2021.
Noatunloopsong (nuvola).svg Ammessa allo spareggio promozione-retrocessione.
      Retrocessa in Peršaja Liha 2020.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Partite vinte
  • Punti conquistati negli scontri diretti
  • Partite vinte negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Reti realizzate negli scontri diretti
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate
  • Sorteggio

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

BAT DiB DiM Dnj Ėne Har Hom Isl Min Nem Šac Sla Slu Tor TMi Vic
BATĖ Borisov –––– 0-1 3-0 2-0 4-1 2-1 1-1 2-4 1-0 1-0 3-1 4-0 3-0 4-1 1-0 3-0
Dinamo Brest 1-1 –––– 1-2 3-1 6-2 4-0 3-0 5-1 3-0 6-1 1-1 0-0 3-2 4-1 3-0 1-0
Dinamo Minsk 1-2 1-3 –––– 3-0 6-1 1-0 3-1 1-0 3-2 0-1 1-1 1-0 2-1 0-3 3-0 0-2
Dnjapro Mahilëŭ 0-1 0-1 0-2 –––– 3-4 0-0 1-1 3-0 1-0 0-3 2-0 1-2 2-0 2-1 3-0 2-0
Ėnerhetyk-BDU Minsk 0-4 1-1 3-3 5-3 –––– 0-0 1-1 1-2 3-3 2-4 1-2 1-2 0-1 2-1 2-1 2-0
Haradzeja 1-0 1-3 3-1 3-2 1-0 –––– 2-3 1-2 1-2 1-0 0-0 1-0 1-0 0-3 0-0 1-1
Homel' 0-2 1-2 0-1 0-0 3-0 0-0 –––– 2-2 1-0 2-3 0-1 2-2 3-4 2-3 3-0 1-2
Islač 0-0 1-1 1-1 1-1 2-1 2-0 3-1 –––– 1-1 1-0 0-1 2-1 0-1 1-0 3-0 3-0
Minsk 3-2 1-2 0-0 0-0 1-6 0-3 3-2 3-3 –––– 2-1 1-0 1-0 1-0 2-0 3-0 0-0
Nëman 0-1 0-1 0-1 1-0 1-1 1-3 1-1 1-1 1-0 –––– 0-3 0-1 0-0 0-0 3-0 1-0
Šachcër Salihorsk 2-2 0-0 3-0 3-1 3-4 1-0 3-1 1-0 3-2 6-0 –––– 5-1 1-0 3-0 1-0 4-0
Slavija-Mazyr 1-2 2-4 1-1 1-0 2-2 0-1 3-2 2-0 4-3 0-1 0-1 –––– 1-1 1-2 2-0 0-1
Sluck 0-3 1-3 2-1 2-2 0-0 0-0 0-6 1-3 1-0 2-1 0-5 0-0 –––– 1-2 1-0 3-0
Tarpeda-BelAZ 1-2 1-2 4-0 1-0 3-3 1-1 2-0 1-3 1-1 1-0 0-1 1-1 1-0 –––– 2-0 1-0
Tarpeda Minsk 0-3 0-1 0-1 0-1 0-3 0-3 1-2 1-0 0-0 0-3 0-3 0-3 0-3 0-3 –––– 0-3
Vicebsk 1-2 0-1 1-3 2-1 3-0 0-2 1-2 2-0 1-1 0-0 1-0 0-2 2-2 0-0 1-1 ––––

Spareggio salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Allo spareggio salvezza viene ammessa la quattordicesima classificata in Vyšėjšaja Liha, il Dnjapro Mahilëŭ, e la terza classificata in Peršaja Liha, il Ruch Brest.

Risultati Luogo e data
Ruch Brest 2 - 1 Dnjapro Mahilëŭ Brėst, 5 dicembre 2019
Dnjapro Mahilëŭ 2 - 1 (dts)
(4-5 dcr)
Ruch Brest Mahilëŭ, 8 dicembre 2019

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
19 Bielorussia Illja Škuryn Ėnerhetyk-BDU Minsk
14 Bielorussia Stanislaŭ Drahun BATĖ Borisov
14 Ucraina Vitalij Kvašuk Homel'
12 Bielorussia Dzjanis Lapceŭ Dinamo Brest
12 Bielorussia Pavel Njachajčyk Dinamo Brest
11 Bielorussia Mikalaj Januš Šachcër Salihorsk
11 Guinea Momo Yansane Islač
10 Albania Elis Bakaj Šachcër Salihorsk
10 Bielorussia Aljaksandr Makasʹ Islač
10 Bielorussia Maksim Skavyš BATĖ Borisov
10 Bielorussia Ihar Stasevič BATĖ Borisov
10 Ucraina Oleksandr Vasyl'jev Minsk
9 Russia Ruslan Bolov Homel'
9 Ucraina Oleksij Choblenko Dinamo Brest
9 Bielorussia Usevalad Sadoŭcki Ėnerhetyk-BDU Minsk

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]