Prva hrvatska nogometna liga 2018-2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Prva hrvatska nogometna liga 2018-2019
Telekom Prva Liga 2018-2019
Competizione 1. HNL
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 28ª
Organizzatore HNS
Date dal 27 luglio 2018
al 26 maggio 2019
Luogo Croazia Croazia
Partecipanti 10
Risultati
Vincitore Dinamo Zagabria
(20º titolo)
Retrocessioni Rudeš
Statistiche
Miglior marcatore Croazia Mijo Caktaš (19)
Incontri disputati 180
Gol segnati 510 (2,83 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2017-2018 2019-2020 Right arrow.svg

La Prva hrvatska nogometna liga 2018-2019, nota anche come 1.HNL o Telekom Prva HNL, per motivi di sponsorizzazione, è stata la 28ª edizione della massima serie del campionato di calcio croato. È iniziata il 27 luglio 2018 e si è conclusa il 26 maggio 2019. La squadra Dinamo Zagabria, campione in carica, si è riconfermata, con cinque giornate di anticipo, campione per la ventesima volta.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dalla stagione 2017-2018 è stata retrocessa il Cibalia Vinkovci[1], mentre dalla Druga HNL è stato promosso il Gorica.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Le 10 squadre partecipanti si affrontano in un doppio girone di andata e ritorno per un totale di 36 giornate.

La squadra campione di Croazia si qualifica per il secondo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2019-2020.

Le squadre classificate al secondo e terzo posto, unitamente alla vincitrice della Coppa di Croazia si qualificano per il primo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2019-2020.

La penultima classificata disputa uno spareggio con la seconda in Druga HNL 2018-19. L'ultima classificata retrocede direttamente in Druga HNL 2019-20.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Stagione precedente
Dinamo Zagabria Zagabria Stadio Maksimir Campione di Croazia
HNK Gorica Velika Gorica Stadion Radnika 1º posto in 2.HNL
Hajduk Spalato Spalato Stadio di Poljud 3º posto in 1.HNL
Inter Zaprešić Zaprešić Stadio NK Inter Zaprešić 6º posto in 1.HNL
Istria 1961 Pola Stadio Aldo Drosina 9º posto in 1.HNL
Lok. Zagabria Zagabria Stadio Kranjčevićeva 5º posto in 1.HNL
Osijek Osijek Gradski vrt 4º posto in 1.HNL
Rijeka Fiume Stadio Rujevica 2º posto in 1.HNL
Rudeš Zagabria Kranjčevićeva 8º posto in 1.HNL
Slaven Belupo Koprivnica Gradski Stadion 7º posto in 1.HNL

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Croazia 1. Dinamo Zagabria 92 36 29 5 2 74 20 +54
2. Rijeka 67 36 19 10 7 70 36 +34
3. Osijek 62 36 18 8 10 61 36 +25
4. Hajduk Spalato 62 36 17 11 8 59 39 +20
5. HNK Gorica 59 36 17 8 11 57 46 +11
6. Lok. Zagabria 49 36 13 10 13 51 43 +8
7. Slaven Belupo 37 36 7 16 13 41 53 -12
8. Inter Zaprešić 31 36 9 4 23 40 84 -44
Noatunloopsong.png 9. Istria 1961 25 36 6 7 23 31 73 -42
1downarrow red.svg 10. Rudeš 14 36 3 5 28 26 80 -54

Legenda:

      Campione di Croazia e qualificata alla UEFA Champions League 2018-19.
      Qualificate alla UEFA Europa League 2018-19.
Noatunloopsong.png Ammessa allo spareggio promozione-retrocessione.
      Retrocessa in 2.HNL 2018-19.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone 1ª-18ª[modifica | modifica wikitesto]

Din Gor Haj Int Ist Lok Osi Rij Rud Bel
Dinamo –––– 1-0 1-0 5-3 3-0 1-0 2-1 1-1 1-1 2-1
Gorica 0-1 –––– 1-1 2-3 0-2 0-3 1-2 2-1 2-0 3-3
Hajduk 0-0 0-2 –––– 3-0 3-1 1-1 0-2 1-1 3-1 2-2
Inter 0-1 1-3 2-2 –––– 1-2 2-1 0-3 1-2 3-0 0-0
Istra 1-4 0-2 2-4 0-2 –––– 1-2 1-1 0-2 1-2 1-1
Lokomotiva 0-1 2-2 2-0 4-0 1-0 –––– 2-2 2-0 1-0 2-5
Osijek 0-2 0-1 4-1 6-0 3-0 2-1 –––– 1-2 3-2 1-1
Rijeka 1-0 2-0 1-1 4-0 3-3 3-0 1-1 –––– 5-1 0-0
Rudeš 0-3 0-1 1-4 0-1 0-3 0-4 1-4 1-2 –––– 1-1
S. Belupo 0-2 0-1 1-1 2-1 3-1 1-1 0-2 1-1 1-1 ––––

Tabellone 19ª-36ª[modifica | modifica wikitesto]

Din Gor Haj Int Ist Lok Osi Rij Rud Bel
Dinamo –––– 3-0 3-1 1-0 1-0 3-0 3-0 3-1 7-2 3-0
Gorica 1-2 –––– 3-0 2-2 4-1 0-2 1-0 1-0 3-1 4-3
Hajduk 0-1 0-0 –––– 3-2 4-1 2-1 0-0 4-0 3-0 2-0
Inter 2-3 2-2 1-3 –––– 3-1 3-2 1-3 0-3 0-3 1-3
Istra 0-4 0-3 0-2 0-1 –––– 0-0 1-0 0-7 2-0 1-1
Lokomotiva 1-1 2-3 0-1 2-0 1-1 –––– 0-4 1-2 0-0 3-1
Osijek 2-1 2-2 0-1 3-1 1-0 1-1 –––– 2-1 2-0 1-1
Rijeka 0-0 1-3 0-0 7-0 2-0 1-0 3-1 –––– 3-1 2-0
Rudeš 0-2 1-1 1-4 2-0 1-0 1-2 0-1 2-4 –––– 0-1
S. Belupo 0-1 2-0 1-2 0-1 3-3 1-1 1-0 1-1 2-1 ––––

Calendario 1ª-18ª[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (10ª)
29 lug. 1-1 Istra 1961 - Slaven Belupo 1-3 6 ott.
1-1 Dinamo - Rudeš 3-0
4-1 Osijek - Hajduk 2-0
4-0 Lokomotiva - Inter Zaprešić 1-2
2-0 Rijeka - Gorica 1-2
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (11ª)
4 ago. 3-3 Gorica - Slaven Belupo 1-0 20 ott.
4-0 Rijeka - Inter Zaprešić 2-1
1-1 Hajduk - Lokomotiva 0-2
3-2 Osijek - Rudeš 4-1
3-0 Dinamo - Istra 1961 4-1


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (12ª)
11 ago. 2-1 Dinamo - Slaven Belupo 2-0 27 ott.
3-0 Osijek - Istra 1961 1-1
2-1 Lokomotiva - Rudeš 4-0
1-1 Rijeka - Hajduk 1-1
2-3 Gorica - Inter Zaprešić 3-1
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (13ª)
8 set. 2-1 Slaven Belupo - Inter Zaprešić 0-0 3 nov.
18 ago. 0-2 Hajduk - Gorica 1-1
1-2 [2]Rudeš - Rijeka 1-5
1-2 Istra 1961 - Lokomotiva 0-1
2-1 Dinamo - Osijek 2-0


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (14ª)
25 ago. 1-1 Osijek - Slaven Belupo 2-0 10 nov.
1-0 Dinamo - Lokomotiva 1-0
3-3 Rijeka - Istra 1961 2-1
2-0 Gorica - Rudeš 1-0
2-2 Inter Zaprešić - Hajduk 0-3
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (15ª)
1 set. 1-1 Slaven Belupo - Hajduk 2-2 24 nov.
3-0 Inter Zaprešić - Rudeš 1-0
0-2 Istra 1961 - Gorica 2-0
1-1 Dinamo - Rijeka 0-1
2-1 Osijek - Lokomotiva 2-2


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (16ª)
15 set. 2-5 Slaven Belupo - Lokomotiva 1-1 1 dic.
1-1 Rijeka - Osijek 2-1
0-1 Gorica - Dinamo 0-1
1-2 Inter Zaprešić - Istra 1961 2-0
3-1 Rudeš - Hajduk 1-4
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (17ª)
22 set. 1-1 Slaven Belupo - Rudeš 1-1 8 dic.
2-4 Istra 1961 - Hajduk 1-3
5-3 Dinamo - Inter Zaprešić 2-0
0-1 Osijek - Gorica 2-1
2-.0 Lokomotiva - Rijeka 0-3


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (18ª)
29 set. 0-0 Rijeka - Slaven Belupo 1-1 15 dic.
0-3 Gorica - Lokomotiva 2-2
0-3 Inter Zaprešić - Osijek 0-6
0-0 Hajduk - Dinamo 0-1
0-3 Rudeš - Istra 1961 0-1

Calendario 19ª-36ª[modifica | modifica wikitesto]

andata (19ª) 1ª giornata ritorno (28ª)
2 feb. 1-1 Istra 1961 - Slaven Belupo 3-3 6 apr.
7-2 Dinamo - Rudeš 2-0
0-1 Osijek - Hajduk 0-0
2-0 Lokomotiva - Inter Zaprešić 2-3
1-3 Rijeka - Gorica 0-1
andata (20ª) 2ª giornata ritorno (29ª)
9 feb. 2-0 Slaven Belupo - Gorica 3-4 13 apr.
0-3 Inter Zaprešić - Rijeka 0-7
2-1 Hajduk - Lokomotiva 1-0
0-1 Rudeš - Osijek 0-2
1-0 Dinamo - Istra 1961 4-0


andata (21ª) 3ª giornata ritorno (30ª)
16 feb. 3-0 Dinamo - Slaven Belupo 1-0 20 apr.
1-0 Osijek - Istra 1961 0-1
0-0 Lokomotiva - Rudeš 2-1
0-0 Rijeka - Hajduk 0-4
2-2 Gorica - Inter Zaprešić 2-2
andata (22ª) 4ª giornata ritorno (31ª)
23 feb. 0-1 Slaven Belupo - Inter Zaprešić 3-1 27 apr.
0-0 Hajduk - Gorica 0-3
2-4 Rudeš - Rijeka 1-3
0-0 Istra 1961 - Lokomotiva 1-1
3-0 Dinamo - Osijek 1-2


andata (23ª) 5ª giornata ritorno (32ª)
2 mar. 1-1 Osijek - Slaven Belupo 0-1 4 mag.
1-1 Dinamo - Lokomotiva 3-0
2-0 Rijeka - Istra 1961 7-0
3-1 Gorica - Rudeš 1-1
1-3 Inter Zaprešić - Hajduk 2-3
andata (24ª) 6ª giornata ritorno (33ª)
9 mar. 1-2 Slaven Belupo - Hajduk 0-2 11 mag.
2-0 Rudeš - Inter Zaprešić 3-0
0-3 Istra 1961 - Gorica 1-4
3-1 Dinamo - Rijeka 0-0
1-1 Osijek - Lokomotiva 4-0


andata (25ª) 7ª giornata ritorno (34ª)
16 mar. 3-1 Lokomotiva - Slaven Belupo 1-1 15 mag.
3-1 Rijeka - Osijek 1-2
1-2 Gorica - Dinamo 1-3
3-1 Inter Zaprešić - Istra 1961 1-0
3-0 Hajduk - Rudeš 4-1
andata (26ª) 8ª giornata ritorno (35ª)
30 mar. 2-1 Slaven Belupo - Rudeš 1-0 18 mag.
0-2 Istra 1961 - Hajduk 1-4
1-0 Dinamo - Inter Zaprešić 3-2
2-2 Osijek - Gorica 0-1
1-2 Lokomotiva - Rijeka 0-1


andata (27ª) 9ª giornata ritorno (36ª)
3 apr. 2-0 Rijeka - Slaven Belupo 1-1 26 mag.
0-2 Gorica - Lokomotiva 3-2
1-3 Inter Zaprešić - Osijek 1-3
0-1 Hajduk - Dinamo 1-3
1-0 Rudeš - Istra 1961 0-2

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

L'Istria 1961 (9º in Prva liga) affronta in uno spareggio con andata e ritorno il Sebenico (2º in Druga liga) per un posto nella Prva liga 2019-20.

Sebenico
31 maggio 2019, ore 19:00 CEST
Andata
Sebenico1 – 1
referto
Istria 1961Stadio Šubićevac (5000 spett.)
Arbitro:  Ivan Bebek (Fiume)

Pola
3 giugno 2019, ore 19:00 CEST
Ritorno
Istria 19612 – 0
referto
SebenicoStadio Aldo Drosina (3209 spett.)
Arbitro:  Mario Zebec (Cestica)

Ambedue le compagini rimangono nelle rispettive categorie.

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
19 Croazia Mijo Caktaš Hajduk Spalato
18 Croazia Mirko Marić Osijek
16 Croazia Jakov Puljić Rijeka
14 Serbia Komnen Andrić Dinamo Zagabria
14 Polonia Łukasz Zwoliński HNK Gorica
13 Brasile Jairo de Macedo Hajduk Spalato
13 Bosnia ed Erzegovina Ivan Krstanović Slaven Belupo
12 Croazia Antonio Čolak Rijeka
10 Croazia Kristijan Lovrić HNK Gorica

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Cibalia non ha ottenuto la licenza per la 2.HNL ed è retrocesso direttamente in 3.HNL, vedi index.hr
  2. ^ Disputata a Rijeka per indisponibilità di stadi a Zagabria.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]