Girone all'italiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il girone all'italiana è una formula propria degli sport di squadra.

Definizione[modifica | modifica wikitesto]

Per la composizione di un girone, è necessaria la presenza di almeno tre squadre: un confronto tra due, sia esso disputato su una o più gare, rientra infatti nel formato dell'eliminazione diretta.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Le caratteristiche sono le seguenti:

  1. Calendario degli incontri (turni-giornate) formulato tramite l'algoritmo di Berger.
  2. Classifica dei punti ottenuti dalle squadre.
  3. Criteri per le situazioni di parità nel punteggio, come la classifica avulsa.

In base all'ordine del calendario, una squadra affronta tutte le altre: se sono previste gare di andata e ritorno, il girone si definisce a "doppio turno" e l'ordine dei campi di gara viene invertito.

Per ogni incontro, è assegnato un punteggio che varia a seconda del risultato (vittoria, pareggio, sconfitta): la classifica finale viene determinata dal numero di punti complessivo, ottenuto con la somma dei punti totalizzati nell'arco delle giornate.

Utilizzo[modifica | modifica wikitesto]

Il girone all'italiana è il formato dei campionati in molte discipline: calcio, football americano, hockey, pallacanestro, pallanuoto, pallavolo, rugby. È presente anche in discipline individuali come badminton e tennis (previsto dal regolamento dell'ATP World Tour Finals).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport