Premijer Liga 2018-2019

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Premijer liga BiH 2018-2019
BH Telecom Premijer liga 2018-2019
Competizione Premijer liga BiH
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 19ª
Organizzatore N/FSBiH
Date dal 21 luglio 2018
al 25 maggio 2019
Luogo Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Partecipanti 12
Formula girone unico
Risultati
Vincitore Sarajevo
(3º titolo)
Retrocessioni Krupa
GOŠK Gabela
Statistiche
Miglior marcatore Bosnia ed Erzegovina Sulejman Krpić (16)
Incontri disputati 198
Gol segnati 432 (2,18 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2017-2018 2019-2020 Right arrow.svg

La Nogometna Premijer liga Bosne i Hercegovine 2018-2019 (abbreviata in Premijer liga BiH 2018-2019), conosciuta anche come BH Telecom Premijer liga Bosne i Hercegovine 2018-2019 per ragioni di sponsorizzazione, è stata la 19ª edizione del campionato della Bosnia Erzegovina (la 17ª che copre l'intero territorio nazionale). Il campionato è iniziato il 21 luglio 2018 ed è terminato il 25 maggio 2019. Lo Zrinjski Mostar era la squadra campione in carica. Il Sarajevo ha vinto il torneo per la terza volta nella sua storia.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Il Vitez (ultimo in classifica) e il Borac Banja Luka (per motivi finanziari) sono stati retrocessi al termine della stagione 2017-2018. Al loro posto sono stati promossi lo Zvijezda 09, vincitore della Prva liga RS 2017-2018 e il Tuzla City, vincitore della Prva liga FBiH 2017-2018.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre partecipanti sono dodici e disputano un girone di andata/ritorno/andata per un totale di 33 partite, abbandonando così la precedente formula che prevedeva "poule scudetto" e "poule retrocessione".

Al termine della competizione, la squadra prima classificata diventerà campione di Bosnia ed Erzegovina e si qualificherà ai preliminari della UEFA Champions League 2019-2020. Le squadre classificate al secondo e al terzo posto, insieme alla vincitrice della coppa nazionale, si qualificano ai preliminari della UEFA Europa League 2019-2020. Le ultime due squadre classificate vanno direttamente in Prva liga FBiH e Prva liga RS (a seconda della locazione).

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra[1] Città Stadio Stagione 2017-18
Čelik Zenica Zenica Stadion Bilino Polje 11º posto in Premijer Liga
GOŠK Gabela Gabela Perica Pero Pavlović 7º posto in Premijer Liga
Krupa Krupa, Banja Luka Gradski stadion 6º posto in Premijer Liga
Mladost D. Kakanj Doboj, Kakanj MGM Farm Arena 8º posto in Premijer Liga
Radnik Bijeljina Bijeljina Gradski stadion 5º posto in Premijer Liga
Sarajevo Sarajevo Asim Ferhatović Hase 3º posto in Premijer Liga
Široki Brijeg Široki Brijeg Pecara 4º posto in Premijer Liga
Sloboda Tuzla Tuzla Tušanj 10º posto in Premijer Liga
Tuzla City[2] Simin Han, Tuzla Tušanj 1º in 1.Liga FBiH
Željezničar Sarajevo Stadion Grbavica 2º posto in Premijer Liga
Zrinjski Mostar Mostar Bijelim Brijegom 1º posto in Premijer Liga
Zvijezda 09 Bijeljina Gradski stadion di Ugljevik 1º in 1.Liga RS

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Bosnia ed Erzegovina 1. Sarajevo 70 33 21 7 5 68 20 +48
2. Zrinjski Mostar 65 33 19 8 6 46 22 +24
3. Široki Brijeg 54 33 13 15 5 40 23 +17
[3] 4. Željezničar 50 33 14 8 11 43 32 +11
5. Radnik Bijeljina 44 33 10 14 9 29 25 +4
6. Mladost D. Kakanj 43 33 12 7 14 36 45 -9
7. Čelik Zenica 43 33 11 10 12 30 49 -19
8. Sloboda Tuzla 38 33 10 8 15 22 31 -9
9. Zvijezda 09 38 33 9 11 13 33 45 -12
10. Tuzla City 36 33 9 9 15 32 44 -12
1downarrow red.svg 11. Krupa 33 33 8 9 16 40 48 -8
1downarrow red.svg 12. GOŠK Gabela 23 33 5 8 20 23 54 -31

Legenda:

      Campione di Bosnia ed Erzegovina e ammessa alla UEFA Champions League 2019-2020
      Ammessa alla UEFA Europa League 2019-2020
      Retrocessa in Prva liga FBH 2019-2020 o Prva liga RS 2019-2020

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Čel GOŠ Kru Mla Rad Sar Šir Slo Tuz Zvi Zri Žel
Čelik Zenica –––– 3-1
1-0
3-1 0-3
1-0
1-0 0-0 1-1
1-1
2-1
1-0
1-1
1-1
2-0 1-0
0-1
1-0
GOŠK Gabela 0-0 –––– 1-0 1-3 1-1
1-2
1-0
0-2
0-0 0-0
3-2
3-2
0-3
2-2 0-4 0-1
1-1
Krupa 3-1
5-2
3-0
4-0
–––– 2-2 0-0
2-2
1-4 2-2 0-1 0-2
1-0
1-1
2-0
1-2 2-1
Mladost D. Kakanj 1-1 1-0
3-1
2-1
3-1
–––– 2-0
0-3
0-6 0-1
1-0
1-0 0-1
0-2
0-0 0-0
2-2
2-2
Radnik Bijeljina 0-0
0-0
1-0 2-2 3-1 –––– 2-1
0-0
2-1 0-1
1-0
3-1 1-0
1-1
0-1
1-1
1-0
0-1
Sarajevo 3-1
5-0
1-1 2-1
0-0
4-0
2-0
2-1 –––– 1-0
0-0
1-0 3-0 3-1
4-0
4-2
0-1
2-1
3-0
Široki Brijeg 6-0 1-1
1-0
2-0
2-1
1-1 0-0
2-1
0-3 –––– 0-0
4-0
1-0
1-0
2-0 1-1
1-0
0-3
Sloboda Tuzla 1-0 2-0 1-0
1-2
2-1
0-1
2-0 0-1
2-1
0-1 –––– 1-1 0-3
2-1
0-1 0-0
0-0
Tuzla City 1-1 2-1 2-1 0-1 0-0
1-1
0-3
1-0
0-0 0-1
1-1
–––– 3-1
1-3
1-2 0-2
0-3
Zvijezda 09 2-0
4-0
1-0
1-1
0-0 0-2
2-1
0-0 0-4 1-1
1-1
1-1 1-1 –––– 1-0
0-0
1-3
Zrinjski Mostar 3-0 3-1
1-0
1-0
2-0
1-0 0-0
1-1
2-2 0-0 2-0
1-0
1-0
5-1
5-2 –––– 0-1
1-0
Željezničar 3-2
1-2
1-2 1-1
3-0
2-1
3-1
1-0 2-2
0-3
2-3
0-0
0-0 2-3 0-1
1-0
2-0 ––––

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
16 Bosnia ed Erzegovina Sulejman Krpić Željezničar
14 Bosnia ed Erzegovina Nemanja Bilbija Zrinjski Mostar
14 Bosnia ed Erzegovina Mersudin Ahmetović Sarajevo
12 Bosnia ed Erzegovina Benjamin Tatar Sarajevo
12 Serbia Vojo Ubiparip Tuzla City
11 Macedonia del Nord Krste Velkoski Sarajevo
10 Bosnia ed Erzegovina Haris Dilaver Čelik Zenica
10 Bosnia ed Erzegovina Irfan Hadžić Radnik Bijeljina

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Denominazioni prese da claudionicoletti.eu
  2. ^ Ha preso questo nome il 18 giugno 2018, prima si chiamava FK Sloga Simin Han, vedi klix.ba.
  3. ^ Escluso dalle competizioni europee in quanto sprovvisto della licenza UEFA.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]