Premijer Liga 2012-2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Premijer Liga 2012-2013
Competizione Premijer Liga Bosne i Hercegovine
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 19ª
Organizzatore N/FSBiH
Date dal 4 agosto 2012
al 26 maggio 2013
Luogo Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Partecipanti 16
Risultati
Vincitore Zeljezničar Željezničar
(6° titolo)
Retrocessioni Gradina Srebrenik Gradina Srebrenik e GOSK Gabela GOŠK Gabela
Statistiche
Incontri disputati 200
Gol segnati 458 (2,29 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg ed. precedente ed. successiva Right arrow.svg

La Premijer Liga 2012-2013 fu la 19a edizione della massima serie del campionato di calcio bosniaco, la decima che copriva l'intero territorio nazionale, disputato tra il 4 agosto 2012 e il 26 maggio 2013 e concluso con la vittoria finale del FK Željezničar, al suo sesto titolo.

Novità[modifica | modifica sorgente]

Sloboda Tuzla e Kozara Gradiška sono retrocessi dopo essersi piazzati agli ultimi due posti nella stagione 2011-2012. Al loro posto sono stati promossi Gradina Srebrenik, vincitore della Prva liga BiH, e Radnik Bijeljina, vincitore della Prva liga RS.

Formula[modifica | modifica sorgente]

Le 16 squadre partecipanti si affrontarono in un girone di andata e ritorno, per un totale di 30 giornate.

La squadra campione di Bosnia ed Erzegovina fu ammessa al secondo turno di qualificazione della UEFA Champions League 2013-2014.

La seconda e la terza classificata furono ammesse rispettivamente al primo turno di qualificazione della UEFA Europa League 2013-2014 insieme alla vincitrice della coppa nazionale.

Le ultime due classificate furono retrocesse direttamente nei campionati di Prva liga.

Squadre partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Mappa di localizzazione: Bosnia ed Erzegovina
Sarajevo
Ubicazione delle squadre della Premijer Liga 2012-13
Club Città Stadio Posizione 2011-2012
Borac Banja Luka Borac Banja Luka Banja Luka Gradski Stadion 3º posto
Celik Zenica Čelik Zenica Zenica Bilino Polje 9º posto
GOSK Gabela GOŠK Gabela Gabela Podavala 13º posto
Gradina Srebrenik Gradina Srebrenik Srebrenik Gradski Stadion 1° in Prva Liga BiH
Leotar Leotar Trebinje Stadion Police 12º posto
Olimpik Sarajevo Olimpik Sarajevo Sarajevo Stadion Otoka 5º posto
Radnik Bijeljina Radnik Bijeljina Bijeljina Gradski Stadion 1° in Prva Liga RS
Rudar Prijedor Rudar Prijedor Prijedor Gradski Stadion 9º posto
Sarajevo Sarajevo Sarajevo Stadio Asim Ferhatović Hase 4º posto
Siroki Brijeg Široki Brijeg Široki Brijeg Stadion Pecara 2º posto
Slavija Slavija Istočno Sarajevo Stadio SRC Slavija 14º posto
Travnik Travnik Travnik Stadion Pirota 8º posto
Velez Mostar Velež Mostar Mostar Stadion Vrapčići 11º posto
Zeljezničar Željezničar Sarajevo Stadion Grbavica Campione di Bosnia ed Erzegovina
Zrinjski Mostar Zrinjski Mostar Mostar Stadio Bijeli Brijeg 6º posto
Zvijezda Gradačac Zvijezda Gradačac Gradačac Banja Ilidža 7º posto

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Flag of Bosnia and Herzegovina.svg 1. Zeljezničar Željezničar 66 30 20 6 4 48 20 +28
Coppauefa.png 2. Sarajevo Sarajevo 60 30 17 9 4 52 19 +33
3. Borac Banja Luka Borac Banja Luka 51 30 14 9 7 43 25 +18
4. Celik Zenica Čelik Zenica 51 30 14 9 7 44 30 +14
5. Olimpik Sarajevo Olimpik Sarajevo 49 30 13 10 7 34 26 +8
Coppauefa.png 6. Siroki Brijeg Široki Brijeg 45 30 13 6 11 48 31 +17
7. Slavija Slavija 43 30 12 7 11 28 28 0
8. Leotar Leotar 39 30 10 9 11 28 39 −11
Coppauefa.png 9. Zrinjski Mostar Zrinjski Mostar 39 30 11 6 13 26 42 −16
10. Rudar Prijedor Rudar Prijedor 36 30 10 6 14 37 42 −5
11. Zvijezda Gradačac Zvijezda Gradačac 36 30 10 6 14 38 44 −6
12. Radnik Bijeljina Radnik Bijeljina 35 30 8 11 11 27 35 −8
13. Velez Mostar Velež Mostar 34 30 8 10 12 31 34 −3
14. Travnik Travnik 34 30 9 7 14 29 45 −16
1downarrow red.svg 15. GOSK Gabela GOŠK Gabela 30 30 7 9 14 29 42 −13
1downarrow red.svg 16. Gradina Srebrenik Gradina Srebrenik 9 30 1 6 23 17 57 −40

Legenda:

      Campione di Bosnia ed Erzegovina
      Qualificata alla UEFA Europa League
      Retrocesso in Prva liga

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

  Bor Čel GOŠ Gra Leo Oli Rad Rud Sar Šir Sla Tra Vel Žel Zri Zvi
Borac Banja Luka –––– 2-0 1-0 1-1 4-2 2-1 1-0 4-0 0-2 0-0 1-2 1-0 1-0 3-0 1-2 3-0
Čelik Zenica 1-1 –––– 1-2 1-2 1-3 1-1 2-1 2-1 2-0 2-1 3-0 4-0 2-0 1-2 2-0 1-3
GOŠK Gabela 0-2 0-0 –––– 1-2 1-1 0-0 0-0 1-1 1-0 0-0 0-0 0-4 2-1 2-3 0-1 1-0
Gradina Srebrenik 1-3 0-1 1-1 –––– 2-0 1-1 1-1 1-2 1-3 2-2 2-0 2-1 1-3 1-2 1-2 4-1
Leotar 2-0 1-0 4-2 3-0 –––– 2-3 4-2 4-3 0-3 1-3 1-0 1-0 2-1 0-2 1-0 2-1
Olimpik Sarajevo 0-3 1-0 1-0 2-1 1-0 –––– 1-0 1-1 0-1 2-2 1-0 2-0 1-0 2-2 2-1 2-1
Radnik Bijeljina 1-2 2-2 1-3 1-0 0-0 4-0 –––– 2-3 2-1 1-0 2-0 2-2 1-2 2-0 1-1 0-0
Rudar Prijedor 1-0 2-0 2-0 4-0 3-1 1-1 2-0 –––– 1-3 0-3 0-1 1-0 0-4 1-0 2-1 2-0
Sarajevo 2-0 0-0 4-0 3-1 2-1 2-1 2-1 1-0 –––– 2-1 0-2 2-1 4-1 1-0 1-0 2-0
Široki Brijeg 4-1 2-0 5-0 2-0 2-0 0-0 2-0 2-1 1-0 –––– 0-0 5-0 2-1 5-2 5-1 1-0
Slavija 0-2 2-1 1-0 2-1 0-0 3-1 3-2 1-0 0-0 0-2 –––– 1-0 1-3 1-1 1-1 1-0
Travnik 1-1 2-1 0-0 2-0 1-1 1-0 3-2 2-1 1-0 0-4 1-0 –––– 0-1 0-0 0-1 2-3
Velež Mostar 1-0 1-0 1-3 2-0 1-1 1-1 3-0 0-1 2-1 2-1 0-3 6-0 –––– 0-3 0-2 2-1
Željezničar 1-0 2-0 2-0 2-1 2-1 1-0 1-1 1-0 2-3 2-1 2-0 4-1 1-0 –––– 6-1 3-2
Zrinjski Mostar 1-0 0-3 1-1 1-1 0-2 1-4 2-1 0-0 1-2 1-0 2-0 2-0 2-1 1-0 –––– 0-3
Zvijezda Gradačac 1-0 1-0 2-1 5-1 0-1 2-1 0-2 1-0 2-2 2-1 2-1 3-1 2-2 1-4 2-0 ––––

Verdetti[modifica | modifica sorgente]