Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Vyšėjšaja Liha 2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vyšėjšaja Liha 2012
Competizione Vyšėjšaja Liha
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 22ª
Organizzatore BFF
Date dal 24 marzo 2012
al 25 novembre 2012
Luogo Bielorussia Bielorussia
Partecipanti 11
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore BATĖ Borisov
(9º titolo)
Secondo Šachcër Salihorsk
Statistiche
Miglior marcatore Bielorussia Dzmitryj Asipenka (14)
Incontri disputati 165
Gol segnati 380 (2,3 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2011 2013 Right arrow.svg
Ubicazione delle squadre della Vyšėjšaja Liha 2012

La Vyšėjšaja Liha 2012 è stata la ventiduesima edizione della massima serie del campionato bielorusso di calcio, disputato tra il 24 marzo e il 25 novembre 2012 e conclusosi con la vittoria del BATĖ Borisov, al suo nono campionato vinto, il settimo consecutivo[1]. Il capocannoniere della competizione fu Dzmitryj Asipenka (Šachcër Salihorsk) con 14 reti realizzate.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dalla Vyšėjšaja Liha 2011 vennero retrocessi in Peršaja Liha il Dnjapro Mahilëŭ e il Vicebsk, perdente dello spareggio promozione/retrocessione, mentre dalla Peršaja Liha vennero promossi lo Slavija-Mazyr e il Partyzan Minsk, vincitore dello spareggio promozione/retrocessione. Prima dell'inizio della stagione la Dinamo Brest cambiò denominazione in Brest. All'inizio del 2012 il Partyzan Minsk non ebbe più il supporto del suo sponsor principale e non fu più in grado di sostenere una stagione nella Vyšėjšaja Liha, vedendosi ritirata la licenza di partecipazione e lasciando il campionato con una squadra in meno (11)[2][3].

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 11 squadre partecipanti disputarono un girone all'italiana incontrandosi per tre volte per un totale di 30 partite. La prima classificata, vincitrice del campionato, venne ammessa al secondo turno preliminare della UEFA Champions League 2013-2014. La seconda e la terza classificata vennero ammesse, rispettivamente, al secondo e al primo turno preliminare della UEFA Europa League 2013-2014, mentre la squadra vincitrice della Coppa di Bielorussia veniva ammessa al secondo turno preliminare; se quest'ultima avesse concluso il campionato al secondo o al terzo posto, la quarta classificata sarebbe stata ammessa in UEFA Europa League. Essendo il numero di squadre partecipanti ridottosi da 12 a 11 l'ultima classificata disputò uno spareggio con la seconda classificata in Peršaja Liha per un ulteriore posto in Vyšėjšaja Liha.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione 2011
BATĖ Borisov Barysaŭ Stadio Haradzki Campione di Bielorussia
Belšyna Babrujsk Stadio Spartak 5º posto in Vyšėjšaja Liha
Brest Brėst Stadio Dinamo 10º posto in Vyšėjšaja Liha
Dinamo Minsk dettagli Minsk Stadio Dinamo-Yuni 4º posto in Vyšėjšaja Liha
Homel' Homel' Stadio Central'ny 3º posto in Vyšėjšaja Liha
Minsk Minsk Stadio Dinamo 9º posto in Vyšėjšaja Liha
Naftan Navapolack Stadio Atlant 7º posto in Vyšėjšaja Liha
Nëman Hrodna Stadio Nëman 8º posto in Vyšėjšaja Liha
Šachcër Salihorsk Salihorsk Stadio Stroitel 2º posto in Vyšėjšaja Liha
Slavija-Mazyr Mazyr Stadio Junatsva 1º posto in Peršaja Liha
Tarpeda-BelAZ dettagli Žodzina Stadio Tarpeda 6º posto in Vyšėjšaja Liha

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. BATĖ Borisov 68 30 21 5 4 51 16 +35
2. Šachcër Salihorsk 61 30 18 7 5 59 24 +35
3. Dinamo Minsk 56 30 16 8 6 37 19 +18
4. Homel' 50 30 14 8 8 39 24 +15
5. Nëman 41 30 10 11 9 43 36 +7
6. Minsk [4] 39 30 11 6 13 36 46 -10
7. Belšyna 30 30 7 9 14 26 40 -14
8. Brest 29 30 8 5 17 27 38 -11
9. Naftan 29 30 7 8 15 23 40 -17
10. Slavija-Mazyr 27 30 7 6 17 22 58 -36
Noatunloopsong.png 11. Tarpeda-BelAZ 24 30 5 9 16 17 39 -22

Legenda:

      Campione di Bielorussia e ammesso alla UEFA Champions League 2013-2014.
      Ammesso alla UEFA Europa League 2013-2014.
Noatunloopsong (nuvola).svg   Ammesso allo spareggio promozione/retrocessione.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

[5]

  BAT Bel Bre DiM Hom Min Naf Nëm Šac Sla TŽo
BATĖ Borisov –––– 3-1 0-1
3-1
1-3 0-0 2-0
5-1
3-0 2-0
5-1
1-0
2-1
2-1 0-0
2-0
Belšyna 0-1
0-1
–––– 3-1 1-0
0-2
1-1
3-1
3-0 0-0
3-2
0-0 0-4 3-0
0-0
0-0
Brest 0-2 1-1
4-0
–––– 1-2
2-0
0-1
2-1
0-1 2-1
0-1
1-1 1-2 1-2
2-0
1-0
Dinamo Minsk 0-2
0-0
1-0 1-0 –––– 0-1
1-0
1-0 4-2
1-1
1-1
1-0
1-2 3-1
4-2
2-0
Homel' 0-1
1-2
1-0 2-0 0-0 –––– 2-2 0-0
2-0
1-1
0-1
1-1 3-0
4-1
2-0
3-0
Minsk 1-0 3-0
2-2
2-1
0-0
0-0
0-2
1-2
1-1
–––– 1-0 4-4 0-2 3-2
3-0
1-2
Naftan 0-4
1-0
3-0 1-0 0-2 0-1 1-3
1-2
–––– 2-1
1-0
1-2
1-2
0-0 0-0
1-1
Nëman 1-2 1-0
0-0
1-1
3-0
0-0 0-3 0-1
2-1
3-0 –––– 1-1
0-4
8-0 1-1
2-1
Šachcër Salihorsk 1-1 2-1
3-1
0-1
4-2
1-0
1-1
1-2
4-1
7-0
0-2
0-0 1-1 –––– 5-0 1-0
Slavija-Mazyr 1-2
0-0
1-0 2-1 0-2 0-2 1-0 2-1
1-1
1-3
0-1
0-2
0-0
–––– 1-0
3-2
Tarpeda-BelAZ Žodzina 0-2 0-1
2-2
1-0
0-0
0-0
0-2
1-0 2-1
1-0
0-1 1-5 2-3
0-2
0-0 ––––

Spareggio promozione/retrocessione[modifica | modifica wikitesto]

Allo spareggio promozione/retrocessione vennero ammessi l'undicesima classificata in Vyšėjšaja Liha, il Tarpeda-BelAZ, e la seconda classificata in Peršaja Liha, l'Haradzeja, per un posto nella Vyšėjšaja Liha 2013.

Risultati Luogo e data
Haradzeja 1 - 0 Tarpeda-BelAZ Haradzeja, 29 novembre 2012
Tarpeda-BelAZ 4 - 0 Haradzeja Žodzina, 2 dicembre 2012

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

[6]

Gol Giocatore Squadra
14 Bielorussia Dzmitryj Asipenka Šachcër Salihorsk
11 Bielorussia Renan Bressan BATĖ Borisov
11 Bielorussia Dzmitryj Kamaroŭski Šachcër Salihorsk
11 Bielorussia Raman Volkaŭ Slavija-Mazyr
10 Bielorussia Ivan Dzenisevič Nëman
9 Bielorussia Uladzimir Chvaščynski Brest
9 Bielorussia Dzmitryj Mazaleŭski BATĖ Borisov
8 Bielorussia Mikalaj Januš Šachcër Salihorsk
8 Bielorussia Leanid Kovel' Minsk
8 Bielorussia Dzmitryj Platonaŭ Homel'
8 Bielorussia Vital' Radyënaŭ BATĖ Borisov

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (RU) БАТЭ - чемпион, "Шахтер" - серебро! Кто возьмет бронзу?, su football.by, 11 novembre 2012. URL consultato il 24 novembre 2017.
  2. ^ (RU) Футбол. Чемпионат Беларуси. "Партизан" не выйдет на старт высшей лиги, su pressball.by, 31 gennaio 2012. URL consultato il 24 novembre 2017.
  3. ^ (RU) Футбол. В 22-м чемпионате Беларуси в высшей лиге будут играть 11 команд, su pressball.by, 3 febbraio 2012. URL consultato il 24 novembre 2017.
  4. ^ Minsk ammesso in UEFA Europa League 2013-2014 in qualità di vincitore della Kubak Belarusi 2012-2013.
  5. ^ WildStat
  6. ^ Sito ufficiale

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]