Fudbalski Klub Željezničar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
FK Željezničar
Calcio Football pictogram.svg
Željo, Plavi (Blu)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali Flag blue HEX-0434B1.svg Blu
Inno Mi smo Željini, Željo je naš
Dati societari
Città Sarajevo
Nazione Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Bosnia and Herzegovina.svg FSBiH
Campionato Premijer Liga
Fondazione 1921
Presidente Bosnia ed Erzegovina Oro Ibrišimović
Allenatore Bosnia ed Erzegovina Edis Mulalić
Stadio Stadio Grbavica
(13 146 posti)
Sito web www.fkzeljeznicar.ba
Palmarès
Titoli nazionali 1 Campionato jugoslavo
6 Campionati bosniaci
Trofei nazionali 6 Coppe di Bosnia
3 Supercoppe di Bosnia
Si invita a seguire il modello di voce

Il Fudbalski Klub Željezničar (cirillico serbo: Фудбалски клуб Жељезничap Сарајево, "club calcistico ferrovieri"), noto come Željezničar (per i tifosi come Željo), è una società calcistica bosniaca con sede nella città di Sarajevo. Milita nella Permijer Liga, la massima divisione del campionato bosniaco di calcio.

Fondata nel 1921 da un gruppo di ferrovieri (da cui il nome), nella sua storia si è aggiudicato un campionato jugoslavo nella stagione 1971-1972. Nelle coppe europee conta una partecipazione alla Coppa dei Campioni (nel 1972-1973, eliminato al primo turno dal Derby County), mentre il miglior risultato ottenuto è la semifinale nella Coppa UEFA 1984-1985, dove fu sconfitto dagli ungheresi del Videoton.

La società si posiziona all'ottavo posto nella classifica perpetua della Prva Liga Jugoslava. Nel 2013 vince il suo sesto campionato nazionale.

Disputa le partite interne allo stadio Grbavica di Sarajevo.

Colori[modifica | modifica wikitesto]

Nella tradizione dell'Europa orientale il blu è il colore delle ferrovie. Per questo motivo i fondatori del club, un gruppo di ferrovieri, decisero di stabilire il blu come colore sociale.

Invece le divise cambiarono più volte nel corso degli anni: per alcune stagioni furono azzurre, per altre blu, per altre blu scuro come nello stemma. È capitata anche la combinazione blu-azzurro a strisce verticali, e nella stagione 1999-2000 le strisce furono orizzontali. L'unica stagione senza traccia di blu nelle divise è quella del 2002-2003, quando le maglie divennero di color grigio scuro. Le divise per la trasferta sono sempre state di colore bianco.

Sul lato sinistro delle maglie, in posizione del cuore, è situato lo stemma. Sin dalla fondazione, gli elementi che lo costituiscono sono un pallone, le ali e il simbolo delle ferrovie. Altri elementi furono aggiunti o cambiati diverse volte; ad esempio, il cerchio fu annesso negli anni novanta, e dal 1945 al 1992 una stella rossa a cinque punte era posta al posto del pallone. L'ultimo cambiamento dello stemma risale al 2000.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del FK Željezničar
Secondo turno in Coppa di Jugoslavia
  • 1947-48 – 9º in 2. liga. Retrocesso
Secondo turno in Coppa di Jugoslavia
  • 1948-49 – 1º in Liga BiH. Promosso dopo spareggi
32esimi di finale in Coppa di Jugoslavia
32esimi di finale in Coppa di Jugoslavia
  • 1951 – 11º in 2. liga. Retrocessione annullata per la riforma del campionato
32esimi di finale in Coppa di Jugoslavia
Ottavi di finale in Coppa di Jugoslavia
  • 1958-59 – 11º in 1. liga. Retrocesso
Ottavi di finale in Coppa di Jugoslavia
Quarti di finale in Coppa di Jugoslavia
16esimi di finale in Coppa di Jugoslavia
16esimi di finale in Coppa di Jugoslavia
16esimi di finale in Coppa di Jugoslavia
Semifinali in Coppa Mitropa
Quarti di finale in Coppa Mitropa
Ottavi di finale in Coppa di Jugoslavia
1º nel gruppo B3 della Coppa Piano Karl Rappan. Il 27 agosto 1965 (un mese dopo la conclusione del girone) la federazione jugoslava ha squalificato lo Željezničar a causa della "combine Planinić". Al suo posto passa il turno il secondo classificato SC Lipsia.
Quarti di finale in Coppa di Jugoslavia
Quarti di finale in Coppa Mitropa
Quarti di finale in Coppa di Jugoslavia
Semifinali in Coppa Mitropa
Ottavi di finale in Coppa di Jugoslavia
32esimi di finale in Coppa delle Fiere
16esimi di finale in Coppa di Jugoslavia
Quarti di finale in Coppa UEFA
16esimi di finale in Coppa dei Campioni
Semifinalista in Coppa di Jugoslavia
Semifinalista in Coppa di Jugoslavia
Quarti di finale in Coppa di Jugoslavia
  • 1976-77 – 18º in 1. liga. Retrocesso
16esimi di finale in Coppa di Jugoslavia
16esimi di finale in Coppa di Jugoslavia
Ottavi di finale in Coppa di Jugoslavia
16esimi di finale in Coppa di Jugoslavia
Finalista in Coppa di Jugoslavia
16esimi di finale in Coppa di Jugoslavia
16esimi di finale in Coppa di Jugoslavia
16esimi di finale in Coppa di Jugoslavia
16esimi di finale in Coppa di Jugoslavia
Semifinali in Coppa UEFA
16esimi di finale in Coppa di Jugoslavia
Quarti di finale in Coppa di Jugoslavia
Ottavi di finale in Coppa di Jugoslavia
Ottavi di finale in Coppa di Jugoslavia
16esimi di finale in Coppa di Jugoslavia
Ottavi di finale in Coppa di Jugoslavia
  • 1991-92 – 11º dopo il girone d'andata in 1. liga. Abbandona il campionato dopo la 26ª giornata a causa della guerra.[3]
Semifinalista in Coppa di Jugoslavia
Finalista in Kup NS BiH
  • 1997-98 – 4º nella 1. liga NS BiH. Vince i play-off. Campione della FBiH (1º titolo)
Quarti di finale in Kup NS BiH
Semifinali in Kup NS BiH
Turno preliminare in Coppa UEFA
Vincitore della Kup FBiH (1º titolo)
Vincitore della Kup BiH (1º titolo)
Turno preliminare in Coppa UEFA
Finalista in Kup BiH
Primo turno preliminare in UEFA Champions League
Vincitore della Kup BiH (2º titolo)
Terzo turno preliminare in UEFA Champions League
Primo turno in Coppa UEFA
16esimi di finale in Kup BiH
Primo turno in Coppa UEFA
Quarti di finale in Kup BiH
Secondo turno preliminare in Coppa UEFA
Semifinalista in Kup BiH
Quarti di finale in Kup BiH
Semifinalista in Kup BiH
16esimi in Kup BiH
Finalista in Kup BiH
Vincitore della Kup BiH (3º titolo)
Secondo turno preliminare in UEFA Champions League
Vincitore della Kup BiH (4º titolo)
Terzo turno preliminare in UEFA Europa League
Finalista in Kup BiH
Secondo turno preliminare in UEFA Champions League
Quarti di finale in Kup BiH
Secondo turno preliminare in UEFA Champions League
Ottavi di finale in Kup BiH
Secondo turno preliminare in UEFA Champions League
Semifinalista in Kup BiH
Terzo turno preliminare in UEFA Europa League
Semifinalista in Kup BiH
Vincitore della Kup BiH (5º titolo)
Secondo turno preliminare in UEFA Europa League
16esimi di finale in Kup BiH
Secondo turno preliminare in UEFA Europa League
Semifinalista in Kup BiH, torneo concluso anticipatamente, senza alcun vincitore, a causa della pandemia di COVID-19[5]
Quarti di finale in Kup BiH
Primo turno di qualificazione in UEFA Europa League
Ottavi di finale in Kup BiH

Tifosi[modifica | modifica wikitesto]

Tifosi dello Željezničar

Il principale gruppo di supporto del FK Željezničar è chiamato Manijaci ("maniaci"). Ci sono anche sottogruppi come Blue Tigers, Union Union, Corpo Urbano, Stari Grad e Vendetta.[6]

Nella cultura popolare, Stole Anđelović (Stole iz Bora) - un appassionato supporter del club di Bor, è diventato famoso per aver viaggiato oltre 450 km per decenni (oltre 40 anni) per partecipare alla maggior parte delle partite in casa del FK Željezničar Sarajevo ed è stato un sostenitore di lunga data della squadra nazionale jugoslava e fan di Ivica Osim.[7][8]

Presidenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Hinko Tegzeš
  • Ljubo Gospodnetić
  • Tadija Živković
  • Drago Matulić
  • Dušan Savić
  • Pavle Bašić
  • Ljubiša Veselinović
  • Vidak Bulajić
  • Halid Topić
  • Josip Vranešić
  • Gojko Pobrić
  • Miladin Draškić
  • Radoslav Škobić
  • Božidar Čalović
  • Omer Topuzović
  • Nusret Mahić
  • Hamdija Omanović
  • Anto Sučić
  • Nedjeljko Stipić
  • Subhija Karamehić
  • Božo Bevanda
  • Hajrudin Čengić
  • Esad Ibrahimović
  • Nedžad Branković
  • Kemal Kozarić
  • Redžad Ćatić
  • Sabahudin Žujo
  • Faruk Telibećirović
  • Narcis Džumhur
  • Samir Landžo
  • Mladen Grubešić

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1971-1972
1956-1957 (II Zona A), 1961-1962 (girone ovest), 1977-1978 (girone ovest)
1997-1998, 2000-2001, 2001-2002, 2009-2010, 2011-2012, 2012-2013
1999-2000, 2000-2001, 2002-2003, 2010-2011, 2011-2012, 2017-2018

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1970-1971
Terzo posto: 1962-1963, 1983-1984
Finalista: 1980-1981
Semifinalista: 1973, 1974, 1991-1992
Secondo posto: 1953-1954, 1960-1961 (girone ovest)
Secondo posto: 2002-2003, 2003-2004, 2004-2005, 2014-2015, 2016-2017, 2017-2018, 2019-2020
Terzo posto: 2010-2011
Finalista: 1996-1997, 2001-2002, 2009-2010
Semifinalista: 1998-1999, 2005-2006, 2007-2008
Semifinalista: 1984-1985
Semifinalista: 1963, 1968-1969

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2021-2022[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
2 Bosnia ed Erzegovina D Luka Malić
3 Bosnia ed Erzegovina D Branimir Vištica
4 Croazia C Mate Crnčević
5 Bosnia ed Erzegovina D Aleksandar Kosorić
6 Bosnia ed Erzegovina D Hasan Jahić
7 Bosnia ed Erzegovina C Sedad Subašić
8 Bosnia ed Erzegovina C Mustafa Mujezinović
9 Bosnia ed Erzegovina A Luka Juričić
10 Bosnia ed Erzegovina A Ermin Zec
11 Croazia A Bruno Zdunić
13 Bosnia ed Erzegovina P Vedad Muftić
15 Bosnia ed Erzegovina D Vedran Vrhovac
16 Bosnia ed Erzegovina C Haris Hajdarević
17 Bosnia ed Erzegovina D Denis Kovačević
18 Bosnia ed Erzegovina A Damir Hrelja
N. Ruolo Giocatore
19 Bosnia ed Erzegovina D Amar Drina
21 Croazia D Ante Blažević
22 Bosnia ed Erzegovina C Petar Bojo
23 Bosnia ed Erzegovina C Omar Beća
24 Bosnia ed Erzegovina C Nedim Mekić
25 Bosnia ed Erzegovina C Ognjen Stjepanović
26 Bosnia ed Erzegovina C Faruk Duraković
27 Bosnia ed Erzegovina C Hamza Gasal
28 Bosnia ed Erzegovina A Hamza Jaganjac
29 Bosnia ed Erzegovina C Ardonis Mućaj
31 Bosnia ed Erzegovina A David Grubešić
32 Bosnia ed Erzegovina D Amar Musić
40 Croazia P Josip Bender
90 Bosnia ed Erzegovina C Samir Bekrić (capitano)
92 Bosnia ed Erzegovina P Nikola Milićević

Rosa 2018-2019[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Bosnia ed Erzegovina P Irfan Fejzić
2 Serbia D Siniša Stevanović
6 Bosnia ed Erzegovina A Asim Zec
7 Croazia C Ivan Crnov
9 Bosnia ed Erzegovina C Sinan Ramović
11 Serbia C Jovan Blagojević
13 Bosnia ed Erzegovina P Vedran Kjosevski
N. Ruolo Giocatore
15 Bosnia ed Erzegovina D Jadranko Bogičević
17 Bosnia ed Erzegovina C Goran Zakarić
18 Bosnia ed Erzegovina A Dženan Zajmović
20 Bosnia ed Erzegovina C Zajko Zeba (capitano)
23 Bosnia ed Erzegovina A Stevo Nikolić
27 Bosnia ed Erzegovina D Kemal Osmanković

Rosa 2013-2014[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Bosnia ed Erzegovina P Adnan Hadžić
2 Bosnia ed Erzegovina D Elvir Čolić
3 Bosnia ed Erzegovina D Josip Kvesić
4 Bosnia ed Erzegovina A Danijal Brković
5 Bosnia ed Erzegovina D Semir Kerla
6 Bosnia ed Erzegovina D Asim Škaljić
7 Bosnia ed Erzegovina C Sead Bučan
8 Bosnia ed Erzegovina C Nermin Zolotić
11 Bosnia ed Erzegovina C Srđan Stanić
13 Bosnia ed Erzegovina P Vedran Kjosevski
15 Bosnia ed Erzegovina A Armin Hodžić
16 Bosnia ed Erzegovina A Vernes Selimović
17 Bosnia ed Erzegovina D Benjamin Čolić
18 Bosnia ed Erzegovina D Emrah Hasanhodžić
N. Ruolo Giocatore
19 Bosnia ed Erzegovina C Enis Sadiković
20 Bosnia ed Erzegovina C Damir Sadiković
21 Serbia D Mladen Zeljković
23 Bosnia ed Erzegovina C Muamer Svraka
24 Bosnia ed Erzegovina C Nermin Jamak
25 Croazia C Tomislav Tomić
26 Bosnia ed Erzegovina A Dženan Zajmović
27 Croazia P Filip Lončarić
37 Bosnia ed Erzegovina A Riad Bajić
44 Bosnia ed Erzegovina C Eldar Hasanović
85 Macedonia del Nord D Yani Urdinov
Bosnia ed Erzegovina D Safet Nadarević
Bosnia ed Erzegovina D Faris Fejzić

Rosa 2012-2013[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Bosnia ed Erzegovina P Adnan Gušo
2 Bosnia ed Erzegovina D Elvir Čolić
3 Bosnia ed Erzegovina D Josip Kvesić
4 Bosnia ed Erzegovina A Danijal Brković
5 Bosnia ed Erzegovina D Semir Kerla
6 Bosnia ed Erzegovina D Jadranko Bogičević
7 Bosnia ed Erzegovina C Sulejman Smajić
8 Bosnia ed Erzegovina C Nermin Zolotić
9 Bosnia ed Erzegovina A Eldin Adilović
10 Bosnia ed Erzegovina C Zajko Zeba (vice capitano)
11 Bosnia ed Erzegovina C Srđan Stanić
12 Bosnia ed Erzegovina P Elvis Karić
14 Bosnia ed Erzegovina A Mirsad Ramić
N. Ruolo Giocatore
16 Bosnia ed Erzegovina A Vernes Selimović
17 Bosnia ed Erzegovina D Benjamin Čolić
18 Bosnia ed Erzegovina D Josip Ćutuk
19 Bosnia ed Erzegovina D Velibor Vasilić
20 Bosnia ed Erzegovina C Mirsad Bešlija (capitano)
21 Giappone C Eishun Yoshida
22 Bosnia ed Erzegovina P Semir Bukvić
23 Bosnia ed Erzegovina C Muamer Svraka
24 Bosnia ed Erzegovina C Nermin Jamak
25 Croazia C Tomislav Tomić
29 Bosnia ed Erzegovina A Šaban Pehilj
30 Croazia P Marijan Antolović
90 Bosnia ed Erzegovina C Samir Bekrić

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Zbog rata, takmičenje nije okončano.
  2. ^ Bosna i Hercegovina Final Group
  3. ^ Vremeplov 5: Ligaška takmičenja posle 1992.godine
  4. ^ Escluso dalle competizioni europee in quanto sprovvisto della licenza UEFA.
  5. ^ (BH) "Zvanično! Sarajevo prvak BiH drugu godinu zaredom, Čelik i Zvijezda ispadaju", su klix.ba, 1º giugno 2020. URL consultato il 3 giugno 2020.
  6. ^ Željezničar Podgrupe (Fan Sub-support groups), in themaniacs.org. URL consultato il 14 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 31 agosto 2015).
  7. ^ Stole (iz Bora) Anđelović 1990s interview, in nileaoux nile YouTube kanal. URL consultato il 14 agosto 2015.
  8. ^ ŽELJO TV: Stole iz Bora 2010s interview, in FK Željezničar YouTube kanal. URL consultato il 14 agosto 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN153838522 · LCCN (ENn2009027336 · WorldCat Identities (ENlccn-n2009027336
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio