Državno prvenstvo 1929

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Državno prvenstvo 1929
Competizione Državno prvenstvo
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore FSJ
Date dal 16 giugno 1929
al 20 ottobre 1929
Luogo bandiera Regno dei Serbi, Croati e Sloveni
Partecipanti 5
Formula girone all'italiana A/R
Risultati
Vincitore Hajduk Spalato
(2º titolo)
Statistiche
Miglior marcatore Jugoslavia Ljubo Benčić (10 reti)
Incontri disputati 19
Gol segnati 77 (4,05 per incontro)
Pubblico 100 000
(5 263 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1928 1930 Right arrow.svg

Il Prvenstvo Kraljevine Srba, Hrvata i Slovenaca u nogometu 1929 (campionato di calcio del Regno dei Serbi, Croati e Sloveni 1929), conosciuto anche come Državno prvenstvo 1929 (campionato nazionale 1929), fu la settima edizione della massima serie del campionato jugoslavo di calcio, disputata tra il 16 giugno e il 20 ottobre 1929[1] e conclusa con la vittoria del Hajduk Spalato, al suo secondo titolo.

Fu la prima edizione del campionato ad andata e ritorno. Da quest'anno, fino al 1936 compreso, le squadre jugoslave non parteciparono alla Coppa Mitropa.

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

La formula cambia: non più qualificazioni dirette, bensì tutte le vincitrici delle 8 sottofederazioni (Lubiana, Zagabria, Osijek, Subotica, Belgrado, Sarajevo, Spalato e la novità Skopje), più le seconde classificate di Zagabria e Belgrado, si sfidano in un turno di qualificazione per 5 posti nel campionato nazionale.[2]

Lubiana[modifica | modifica wikitesto]

I vincitori dei tre gruppi si sfidano per un posto nel campionato nazionale.

Gruppi regionali[modifica | modifica wikitesto]

 
GRUPPO LUBIANA
Primorje Lubiana 16
Ilirija 12
Hermes Lubiana 8
Jadran Lubiana 2
Slovan Lubiana 2
 
GRUPPO CELJE
Celje [3]
Disputato con la formula di coppa.
 
GRUPPO MARIBOR
1.SŠK Maribor 12
Rapid Marburg 8
Železničar Maribor 4
Flag of None.svg Svoboda Maribor 0
600px solid HEX-2385C6.svg Ptuj rit.

Finali[modifica | modifica wikitesto]

Semifinale Data
Celje 1-3 1.SŠK Maribor 21.04.1929
1.SŠK Maribor 4-3 Celje 28.04.1929
Primorje Lubiana esentato
Finale
1.SŠK Maribor 3-7 Primorje Lubiana 05.05.1929
Primorje Lubiana 5-4 1.SŠK Maribor 12.05.1929

Zagabria[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
1uparrow green.svg 1. HAŠK Zagabria 24 14 12 0 2 62 13 4,769
1uparrow green.svg 2. Građanski Zagabria 24 14 12 0 2 62 16 3,875
3. Concordia Zagabria 19 14 8 3 3 49 29 1,689
4. Viktorija Zagabria 15 14 6 3 5 36 26 1,384
5. Željezničar Zagabria 15 14 7 1 6 26 26 1,000
6. Flag of None.svg Croatia Zagabria 9 14 4 1 9 25 37 0,675
7. Šparta Zagabria 4 14 1 2 12 20 62 0,322
8. Flag of None.svg Derby Zagabria 2 14 0 2 12 6 77 0,077
Fonte: exyufudbal

Osijek[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
1uparrow green.svg 1. Hajduk Osijek 9 6 4 1 1 18 8 2,225
2. Građanski Osijek 8 6 4 0 2 7 5 1,400
3. Slavija Osijek 6 6 2 2 2 12 11 1,090
4. Grafičar Osijek 1 6 0 1 5 4 17 0,235
5. Flag of None.svg Radnički Osijek rit.
Fonte: exyufudbal

Subotica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
1uparrow green.svg 1. SAND Subotica 18 10 8 2 0 28 6 4,666
2. Flag of None.svg SMTC Subotica 14 10 5 4 1 20 8 2,500
3. Bačka Subotica 14 10 6 2 2 18 8 1,250
4. ŽAK Subotica 6 10 2 2 6 8 15 0,533
5. Flag of None.svg Sport Subotica 6 10 2 2 6 10 21 0,476
6. Flag of None.svg Subotički Električnu Centralnu 2 10 0 2 8 9 36 0,250
Fonte: exyufudbal

Belgrado[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
1uparrow green.svg 1. BSK Belgrado 19 10 9 1 0 56 6 9,333
1uparrow green.svg 2. Jugoslavija 16 10 8 0 2 47 11 4,272
3. Flag of None.svg Soko Belgrado 11 10 5 1 4 29 13 2,230
4. Jedinstvo Belgrado 7 10 3 1 6 12 43 0,279
5. BUSK Belgrado 4 10 1 2 7 7 44 0,159
6. Obilić 3 10 1 1 8 8 42 0,190
Fonte: exyufudbal

Sarajevo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
1uparrow green.svg 1. Slavija 23 12 11 1 0 80 3 26,666
2. Hajduk Sarajevo 21 12 10 1 1 59 6 9,833
3. SAŠK 16 12 8 0 4 36 18 2,000
4. Željezničar 12 12 6 0 6 39 25 1,560
5. Osman Sarajevo 6 12 3 0 9 9 56 0,160
6. Flag of None.svg Borac Sarajevo 6 12 3 0 9 12 70 0,171
7. Flag of None.svg Olimpija Sarajevo[4] 0 12 0 0 12 0 57 0,000
Fonte: exyufudbal

Spalato[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
fonte: exyufudbal 21.10.1928 08.05.1929
Hajduk Spalato 17 - 0 Flag of None.svg HAŠK Spalato 14 - 0 3 - 0

Skopje[modifica | modifica wikitesto]

La classifica è incompleta: mancano i risultati di tre partite.
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
1uparrow green.svg 1. Pobeda Skopje 11 6 5 1 0 18 9 2,000
2. Gragjanski Skopje 10 7 5 0 2 25 10 2,500
3. Kumanovo 7 6 3 1 2 18 10 1,800
4. Flag of None.svg Sparta Skopje 4 7 1 2 4 7 21 0,333
5. Flag of None.svg Jug Skopje 2 8 0 2 6 7 25 0,280
Fonte: exyufudbal

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Le 10 squadre qualificate al turno preliminare, abbinate in sfide dirette, si sfidano per 5 posti nella fase finale.
Città Sottofederazione Al campionato nazionale Al turno preliminare
Lubiana Ljubljanski nogometni podsavez N.D. Primorje Lubiana
Zagabria Zagrebački nogometni podsavez N.D. HAŠK Zagabria
Građanski Zagabria
Osijek Osječki nogometni podsavez N.D. Hajduk Osijek
Subotica Subotički nogometni podsavez N.D. SAND Subotica
Belgrado Beogradski loptački podsavez N.D. BSK Belgrado
Jugoslavija
Sarajevo Sarajevski nogometni podsavez N.D. Slavija
Spalato Splitski nogometni podsavez N.D. Hajduk Spalato
Skopje Skopski loptački podsavez N.D. Pobeda Skopje
Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
fonte: exyufudbal 02.06.1929 09.06.1929
Primorje Lubiana 1 – 7 Građanski Zagabria 1 – 3 0 – 4
HAŠK Zagabria 4 – 1 Hajduk Osijek 1 – 1 3 – 0
SAND Subotica 1 – 4 Jugoslavija 0 – 1 1 – 3
BSK Belgrado 17 – 3 Pobeda Skopje 17 – 2 0 – 1
Hajduk Spalato 4 – 2 Slavija 2 – 1 2 – 1

Campionato nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Mappa di localizzazione: Regno di Jugoslavia
Građanski HAŠK
Građanski
HAŠK
Hajduk
Hajduk
Jugoslavija BSK
Jugoslavija
BSK
Ubicazione delle squadre dello Državno prvenstvo 1929
Le cinque squadre qualificate si sfidano in un girone all'italiana andata/ritorno.
Squadra Città Titolo
Hrvatski akademski športski klub Zagabria Vincitore della Zagrebački podsavez
Beogradski Sportski Klub Belgrado Vincitore della Beogradski podsavez
Jugoslovenski športski klub Hajduk Spalato Vincitore della Splitski podsavez
1. Hrvatski športski klub Građanski Zagabria Secondo nella Zagrebački podsavez
Sportski Klub Jugoslavija Belgrado Secondo nella Beogradski podsavez

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Classifica al 29 settembre 1929[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato 1929 è stato segnato dalla controversia sul caso BSK. Infatti i belgradesi, al termine di esso il 29 settembre, sono in testa alla classifica, grazie al quoziente-reti, e quindi campioni. Ma successivamente risulta che nelle prime due partite (vittoria 5-1 contro lo Jugoslavija il 16 giugno e vittoria 3-1 contro l'Hajduk il 7 luglio) i capitolini hanno utilizzato Dušan Marković (autore di tre reti nelle due partite) che non aveva il diritto di essere impiegato (tesseramento irregolare).[5]
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
Jugoslavia 1. BSK Belgrado 12 8 5 2 1 24 14 1,714
2. Hajduk Spalato 12 8 5 2 1 25 16 1,562
3. HAŠK Zagabria 7 8 3 1 4 15 15 1,000
4. Jugoslavija 6 8 2 2 4 12 15 0,800
5. Građanski Zagabria 3 8 1 1 6 8 24 0,333

Classifica dopo la sentenza della federazione[modifica | modifica wikitesto]

La federazione dispone la non omologazione delle due partite incriminate (BSK-Jugoslavija e Hajduk-BSK) e ne ordina la ripetizione.
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
1. Hajduk Spalato 12 7 5 2 0 24 13 1,846
2. BSK Belgrado 8 6 3 2 1 16 12 1,333
3. HAŠK Zagabria 7 8 3 1 4 15 15 1,000
4. Jugoslavija 6 7 1 2 4 11 10 1,100
5. Građanski Zagabria 3 8 1 1 6 8 24 0,333

Classifica al 20 ottobre 1929 (definitiva)[modifica | modifica wikitesto]

Il BSK si rifiuta di scendere il campo il 13 ottobre 1929 lo Jugoslavija e viene punito con la sconfitta 0-3 a tavolino. Non avrebbe voluto giocare neanche contro l'Hajduk, ma viste le pressioni della federazione, il BSK incontra l'Hajduk il 20 ottobre e vince, sebbene sia una vittoria inutile dato che gli spalatini sono ormai irragiungibili.[6]
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
Jugoslavia 1. Hajduk Spalato 12 8 5 2 1 25 15 1,666
2. BSK Belgrado 10 8 4 2 2 18 16 1,125
3. Jugoslavija 8 8 3 2 3 14 10 1,400
4. HAŠK Zagabria 7 8 3 1 4 15 15 1,000
5. Građanski Zagabria 3 8 1 1 6 8 24 0,333

Legenda:

      Campione del Regno.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (6ª)
16 giu. 0-3 BSK - Jugoslavija 2-1 4 ago.
1-3 Građanski - HAŠK 0-3
Riposa: Hajduk
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (7ª)
7 lug. 1-2 Hajduk - BSK 5-5 11 ago.
2-0 Jugoslavija - HAŠK 2-2
Riposa: Građanski


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (8ª)
14 lug. 2-0 Građanski - Jugoslavija 0-4 8 set.
5-2 Hajduk - HAŠK 2-1
Riposa: BSK
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (9ª)
21 lug. 5-1 BSK - Građanski 1-1 15 set.
4-2 Hajduk - Jugoslavija 0-0
Riposa: HAŠK


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (10ª)
28 lug. 3-1 HAŠK - BSK 1-2 29 set.
4-1 Hajduk - Građanski 4-2
Riposa: Jugoslavija

1ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Belgrado
16 giugno 1929
Prima giornata
BSK Belgrado5 – 1
referto
JugoslavijaIgralište BSK-a (6 000 spett.)
Arbitro:  Zoltan Egri (Zagabria)

Partita annullata per la posizione irregolare di Dušan Marković (BSK).
Zagabria
16 giugno 1929
Prima giornata
Građanski Zagabria1 – 3
referto
HAŠK ZagabriaStadio Maksimir (5 000 spett.)
Arbitro:  Stanojlo Joksić (Belgrado)

2ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Spalato
7 luglio 1929
Seconda giornata
Hajduk Spalato1 – 3
referto
BSK BelgradoIgralište Hajduka (4 000 spett.)
Arbitro: Austria Adolf Miesz (Vienna)

Partita annullata per la posizione irregolare di Dušan Marković (BSK).
Belgrado
7 luglio 1929
Seconda giornata
Jugoslavija2 – 0
referto
HAŠK ZagabriaIgralište Jugoslavije (5 000 spett.)
Arbitro:  Viktor Vodišek (Lubiana)

3ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Zagabria
14 luglio 1929
Terza giornata
Građanski Zagabria2 – 0
referto
JugoslavijaIgralište Građanskog (7 000 spett.)
Arbitro: Austria Eugen Braun (Vienna)

Spalato
14 luglio 1929
Terza giornata
Hajduk Spalato5 – 2
referto
HAŠK ZagabriaIgralište Hajduka (5 000 spett.)
Arbitro: Austria Julius Zwicker (Vienna)

4ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Belgrado
21 luglio 1929
Quarta giornata
BSK Belgrado5 – 1
referto
Građanski ZagabriaIgralište BSK-a (7 000 spett.)
Arbitro:  Viktor Vodišek (Lubiana)

Spalato
21 luglio 1929
Quarta giornata
Hajduk Spalato4 – 2
referto
JugoslavijaIgralište Hajduka (4 000 spett.)
Arbitro: Ungheria Mihály Iváncsics (Budapest)

5ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Zagabria
28 luglio 1929
Quinta giornata
HAŠK Zagabria3 – 1
referto
BSK BelgradoStadio Maksimir (6 000 spett.)
Arbitro: Austria Eugen Braun (Vienna)

Spalato
28 luglio 1929
Quinta giornata
Hajduk Spalato4 – 1
referto
Građanski ZagabriaIgralište Hajduka (6 000 spett.)
Arbitro: Ungheria Erno Gőrő (Budapest)

6ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Belgrado
4 agosto 1929
Sesta giornata
Jugoslavija1 – 2
referto
BSK BelgradoIgralište Hajduka (7 000 spett.)
Arbitro: Ungheria József Schlisser (Budapest)

Zagabria
4 agosto 1929
Sesta giornata
HAŠK Zagabria3 – 0
referto
Građanski ZagabriaStadio Maksimir (5 000 spett.)
Arbitro: Austria Adolf Miesz (Vienna)

7ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Belgrado
11 agosto 1929
Settima giornata
BSK Belgrado5 – 5
referto
Hajduk SpalatoIgralište BSK-a (8 000 spett.)
Arbitro: Austria Emil Göbel (Vienna)

Zagabria
11 agosto 1929
Settima giornata
HAŠK Zagabria2 – 2
referto
JugoslavijaStadio Maksimir (5 000 spett.)
Arbitro: Austria Eugen Braun (Vienna)

8ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Belgrado
8 settembre 1929
Ottava giornata
Jugoslavija4 – 0
referto
Građanski ZagabriaIgralište Jugoslavije (5 000 spett.)
Arbitro:  Božo Nedoklan (Spalato)

Zagabria
8 settembre 1929
Ottava giornata
HAŠK Zagabria1 – 2
referto
Hajduk SpalatoStadio Maksimir (5 000 spett.)
Arbitro: Austria Emil Göbel (Vienna)

9ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Belgrado
15 settembre 1929
Nona giornata
Jugoslavija0 – 0
referto
Hajduk SpalatoIgralište Jugoslavije (6 000 spett.)
Arbitro:  Zoltan Egri (Zagabria)

Zagabria
15 settembre 1929
Nona giornata
Građanski Zagabria1 – 1
referto
BSK BelgradoIgralište Građanskog (3 500 spett.)
Arbitro:  Stjepan Jelačić (Osijek)

10ª giornata[modifica | modifica wikitesto]

Belgrado
29 settembre 1929
Decima giornata
BSK Belgrado2 – 1
referto
HAŠK ZagabriaIgralište BSK-a (5 000 spett.)
Arbitro: Austria Adolf Miesz (Vienna)

Zagabria
29 settembre 1929
Decima giornata
Građanski Zagabria2 – 4
referto
Hajduk SpalatoIgralište Građanskog (3 000 spett.)
Arbitro:  Ante Schneller (Lubiana)

Ripetizioni[modifica | modifica wikitesto]

Belgrado
13 ottobre 1929
Prima giornata (ripetizione)
BSK Belgrado0 – 3
referto
JugoslavijaIgralište BSK-a (3 500 spett.)
Arbitro:  Stanojlo Joksić (Belgrado)

A tavolino, il BSK non si è presentato.

Spalato
20 ottobre 1929
Seconda giornata (ripetizione)
Hajduk Spalato1 – 2
referto
BSK BelgradoIgralište Hajduka (2 500 spett.)
Arbitro: Austria Emil Göbel (Vienna)

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
10 Jugoslavia Ljubo Benčić Hajduk Spalato
9 Jugoslavia Đorđe Vujadinović BSK Belgrado
6 Jugoslavia Blagoje Marjanović BSK Belgrado
6 Jugoslavia Ivan Hitrec HAŠK Zagabria
5 Jugoslavia Ante Bakotić Hajduk Spalato
4 Jugoslavia Antun Bonačić Hajduk Spalato
3 Jugoslavia Branislav Hrnjiček Jugoslavija
3 Jugoslavia Vladimir Leinert HAŠK Zagabria
3 Jugoslavia Leo Wolf HAŠK Zagabria
3 Jugoslavia Slavin Cindrić Građanski Zagabria

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio