UEFA Europa League 2020-2021

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UEFA Europa League 2020-2021
Competizione UEFA Europa League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 50ª
Organizzatore UEFA
Date dal 18 agosto 2020
al 26 maggio 2021
Partecipanti 48 (213 alle qualificazioni)
Sede finale Stadio Energa Gdańsk
(Danzica)
Sito web UEFA Europa League
Risultati
Vincitore Villarreal
(1º titolo)
Finalista Manchester Utd
Semi-finalisti Arsenal
Roma
Statistiche
Miglior marcatore Spagna Borja Mayoral
Spagna Gerard Moreno
Portogallo Pizzi
Turchia Yusuf Yazıcı (7)
Incontri disputati 360
Gol segnati 1 099 (3,05 per incontro)
PGE Arena (4).jpg
Lo Stadio Energa Gdańsk che ha ospitato la finale
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2019-2020

La UEFA Europa League 2020-2021 è stata la 50ª edizione (la 12ª con la formula attuale) della UEFA Europa League (già Coppa UEFA), organizzata dalla UEFA. Il torneo è iniziato il 18 agosto 2020 e si è concluso il 26 maggio 2021 con la finale allo Stadio Energa Gdańsk di Danzica, in Polonia, che originariamente avrebbe dovuto ospitare la finale 2020, ma poi rinviata e spostata a Colonia a causa della pandemia di COVID-19.

Il Villarreal, vincitore di questa edizione, ha ottenuto la possibilità di sfidare i vincitori della Champions League 2020-2021 nella Supercoppa UEFA 2021. In più si sono qualificati automaticamente per la fase a gironi della UEFA Champions League 2021-2022.

Il Siviglia era campione in carica, avendo vinto l'edizione precedente.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

215 squadre provenienti da 55 paesi associati e membri della UEFA partecipano (considerando i turni preliminari) alla UEFA Europa League 2020-2021. Il ranking dei vari campionati europei è basato sul coefficiente UEFA, il quale determina il numero di squadre che avranno diritto di giocarsi e partecipare alla competizione. Questo è il numero di squadre che parteciperanno per ogni nazione:

  • Associazioni dal 1–50 posto in ranking UEFA (ad eccezione del Liechtenstein) hanno tre squadre qualificate.
  • Associazioni dal 51–55 posto hanno due squadre qualificate.
  • Il Liechtenstein ha una squadra qualificata (in quanto non ha un proprio campionato ma solamente la coppa nazionale).
  • In aggiunta, 57 squadre eliminate dalla UEFA Champions League 2020-2021 verranno trasferite in Europa League.

Ranking UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Per la UEFA Europa League 2020-2021, le associazioni avranno un numero di squadre determinato dal coefficiente UEFA del 2019, che prende in esame le loro prestazioni nelle competizioni europee dalla stagione 2014-2015 alla stagione 2018-2019.

Rank Federazione Coeff. Squadre
1 Spagna Spagna 103.569 3
2 Inghilterra Inghilterra 85.462
3 Italia Italia 74.725
4 Germania Germania 71.927
5 Francia Francia 58.498
6 Russia Russia 50.549
7 Portogallo Portogallo 48.232
8 Belgio Belgio 39.900
9 Ucraina Ucraina 38.900
10 Turchia Turchia 34.600
11 Paesi Bassi Paesi Bassi 32.433
12 Austria Austria 31.250
13 Rep. Ceca Repubblica Ceca 28.675
14 Grecia Grecia 27.600
15 Croazia Croazia 27.375
16 Danimarca Danimarca 27.025
17 Svizzera Svizzera 26.900
18 Cipro Cipro 24.925
19 Serbia Serbia 22.250
Rank Federazione Coeff. Squadre
20 Scozia Scozia 22.125 3
21 Bielorussia Bielorussia 21.875
22 Svezia Svezia 20.900
23 Norvegia Norvegia 20.200
24 Kazakistan Kazakistan 19.250
25 Polonia Polonia 19.250
26 Azerbaigian Azerbaigian 19.000
27 Israele Israele 18.625
28 Bulgaria Bulgaria 17.500
29 Romania Romania 15.950
30 Slovacchia Slovacchia 15.625
31 Slovenia Slovenia 15.000
32 Liechtenstein Liechtenstein 13.500 1
33 Ungheria Ungheria 10.500 3
34 Macedonia del Nord Macedonia del Nord 8.000
35 Moldavia Moldavia 7.750
36 Albania Albania 7.500
37 Irlanda Irlanda 7.450
Rank Federazione Coeff. Squadre
38 Finlandia Finlandia 7.275 3
39 Islanda Islanda 7.250
40 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 7.125
41 Lituania Lituania 6.750
42 Lettonia Lettonia 5.625
43 Lussemburgo Lussemburgo 5.500
44 Armenia Armenia 5.250
45 Malta Malta 5.125
46 Estonia Estonia 5.000
47 Georgia Georgia 4.750
48 Galles Galles 4.125
49 Montenegro Montenegro 4.125
50 Fær Øer Fær Øer 4.000
51 Gibilterra Gibilterra 4.000 2
52 Irlanda del Nord Irlanda del Nord 3.875
53 Kosovo Kosovo 2.500
54 Andorra Andorra 1.831
55 San Marino San Marino 0.666

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Tra parentesi viene indicata la modalità secondo cui le squadre hanno ottenuto la qualificazione.

  • CW-CL-Vincitore della coppa nazionale o della coppa di lega
  • PW-Vincitore degli spareggi
  • UCL-Squadre partecipanti provenienti dalla UEFA Champions League
    • GS-Terze classificate nella fase a gironi
    • PO-Perdenti nel turno degli spareggi
    • Q3-Perdenti nel terzo turno
    • Q2-Perdenti nel secondo turno
    • Q1-Perdenti nel primo turno
    • TP-Perdenti nel turno preliminare
Fase a eliminazione diretta
Austria Salisburgo (UCL GS) Grecia Olympiakos (UCL GS) Russia Krasnodar (UCL GS) Ucraina Dinamo Kiev (UCL GS)
Ucraina Šachtar (UCL GS) Paesi Bassi Ajax (UCL GS) Belgio Club Bruges (UCL GS) Inghilterra Manchester Utd (UCL GS)
Fase a gironi
Spagna Villarreal () Germania Hoffenheim () Turchia Sivasspor () Israele Maccabi Tel Aviv (UCL PO)
Spagna Real Sociedad () Francia Lilla () Paesi Bassi Feyenoord () Belgio Gent (UCL PO)
Inghilterra Arsenal (CW) Francia Nizza () Austria Wolfsberger () Grecia PAOK (UCL PO)
Inghilterra Leicester City () Russia CSKA Mosca () Rep. Ceca Sparta Praga () Portogallo Benfica (UCL Q3)
Italia Napoli (CW) Portogallo Braga () Rep. Ceca Slavia Praga (UCL PO) Paesi Bassi AZ Alkmaar (UCL Q3)
Italia Roma () Belgio Anversa (CW) Cipro Omonia (UCL PO) Austria Rapid Vienna (UCL Q3)
Germania Bayer Leverkusen () Ucraina Zorja () Norvegia Molde (UCL PO)
Spareggi
Campioni Piazzate
Croazia Dinamo Zagabria (UCL Q3) Azerbaigian Qarabağ (UCL Q3)
Svizzera Young Boys (UCL Q3) Bulgaria Ludogorec (UCL Q2)
Serbia Stella Rossa (UCL Q3) Albania Tirana (UCL Q2)
Bielorussia Dinamo Brėst (UCL Q3)
Terzo turno
Campioni Piazzate
Scozia Celtic (UCL Q2) Moldavia Sheriff Tiraspol (UCL Q2) Russia Rostov () Croazia Rijeka (CW)
Polonia Legia Varsavia (UCL Q2) Bosnia ed Erzegovina Sarajevo (UCL Q2) Portogallo Sporting Lisbona () Danimarca SønderjyskE (CW)
Romania CFR Cluj (UCL Q2) Lituania Sūduva (UCL Q2) Belgio Charleroi () Svizzera San Gallo ()
Slovenia Celje (UCL Q2) Fær Øer KÍ Klaksvík (UCL Q2) Ucraina Desna Černihiv () Cipro Anorthōsis ()
Turchia Alanyaspor () Serbia Vojvodina (CW)
Paesi Bassi PSV () Turchia Beşiktaş (UCL Q2)
Austria LASK () Rep. Ceca Viktoria Plzeň (UCL Q2)
Grecia AEK Atene () Croazia Lok. Zagabria (UCL Q2)
Secondo turno
Campioni Piazzate
Svezia Djurgården (UCL Q1) Malta Floriana (UCL Q1) Spagna Granada () Rep. Ceca Slovan Liberec (PW)
Kazakistan Astana (UCL Q1) Estonia Flora Tallinn (UCL Q1) Inghilterra Tottenham () Grecia Arīs Salonicco ()
Slovacchia Slovan Bratislava (UCL Q1) Georgia Dinamo Tbilisi (UCL Q1) Italia Milan () Grecia OFI Creta ()
Macedonia del Nord Sileks Kratovo (UCL Q1) Galles Connah's Q.N. (UCL Q1) Germania Wolfsburg () Croazia Osijek ()
Irlanda Dundalk (UCL Q1) Montenegro Budućnost (UCL Q1) Francia Stade Reims () Croazia Hajduk Spalato ()
Finlandia KuPS (UCL Q1) Gibilterra Europa FC (UCL Q1) Russia Dinamo Mosca () Danimarca Copenaghen ()
Islanda KR Reykjavík (UCL Q1) Irlanda del Nord Linfield (UCL Q1) Portogallo Rio Ave () Svizzera Basilea ()
Lettonia Riga FC (UCL Q1) Kosovo Drita (UCL TP) Belgio Standard Liegi () Scozia Rangers ()
Lussemburgo Fola Esch (UCL Q1) Andorra Inter Club d'Escaldes (UCL TP) Ucraina Kolos Kovalivka (PW) Bielorussia BATĖ Borisov (CW)
Armenia Ararat-Armenia (UCL Q1) San Marino Tre Fiori (UCL TP) Turchia Galatasaray () Svezia IFK Göteborg (CW)
Paesi Bassi Willem II () Norvegia Viking (CW)
Austria Hartberg (PW) Kazakistan Qaýsar (CW)
Rep. Ceca Jablonec ()
Primo turno
Danimarca Aarhus (PW) Israele Hapoel Be'er Sheva (CW) Moldavia Petrocub Hîncești (CW) Lettonia Ventspils ()
Svizzera Servette () Israele Maccabi Haifa () Moldavia Sfîntul Gheorghe () Lettonia Valmiera ()
Cipro APOEL () Israele Beitar Gerusalemme () Moldavia Dinamo-Auto () Lussemburgo Progrès Niedercorn ()
Cipro Apollōn Limassol () Bulgaria Lokomotiv Plovdiv (CW) Albania Teuta (CW) Lussemburgo Differdange 03 ()
Serbia Partizan () Bulgaria CSKA Sofia () Albania Kukësi () Lussemburgo UT Pétange ()
Serbia TSC Bačka Topola () Bulgaria Slavia Sofia (PW) Albania Laçi () Armenia Noah (CW)
Scozia Motherwell () Romania FCSB (CW) Irlanda Shamrock Rovers (CW) Armenia Alaškert ()
Scozia Aberdeen () Romania U Craiova () Irlanda Bohemians () Armenia Širak ()
Bielorussia Šachcër Salihorsk () Romania Botoșani () Irlanda Derry City () Malta Valletta ()
Bielorussia Dinamo Minsk () Slovacchia Žilina () Finlandia Ilves (CW) Malta Hibernians ()
Svezia Malmö FF () Slovacchia DAC Dun. Streda () Finlandia Inter Turku () Malta Sirens ()
Svezia Hammarby () Slovacchia Ružomberok (PW) Finlandia Honka (PW) Estonia Levadia Tallinn ()
Norvegia Bodø/Glimt () Slovenia NŠ Mura (CW) Islanda Víkingur (CW) Estonia Nõmme Kalju ()
Norvegia Rosenborg () Slovenia Maribor () Islanda Breiðablik () Estonia Paide ()
Kazakistan Qaýrat () Slovenia Olimpia Lubiana () Islanda FH Hafnarfjörður () Georgia Saburtalo Tbilisi (CW)
Kazakistan Ordabası () Liechtenstein Vaduz (CW) Bosnia ed Erzegovina Željezničar () Georgia Dinamo Batumi ()
Polonia KS Cracovia (CW) Ungheria Honvéd (CW) Bosnia ed Erzegovina Zrinjski Mostar () Georgia Lok’omot’ivi Tbilisi ()
Polonia Lech Poznań () Ungheria Fehérvár () Bosnia ed Erzegovina Borac Banja Luka () Galles The New Saints ()
Polonia Piast Gliwice () Ungheria Puskás Akadémia () Lituania Žalgiris Vilnius () Galles Bala Town ()
Azerbaigian Neftçi Baku () Macedonia del Nord Škendija () Lituania Riteriai () Montenegro Sutjeska ()
Azerbaigian Keşlə () Macedonia del Nord Renova () Lituania Kauno Žalgiris ()
Azerbaigian Sumqayıt () Macedonia del Nord Shkupi () Lettonia RFS Riga (CW)
Turno preliminare
Galles Barry Town Utd () Fær Øer B36 Tórshavn () Irlanda del Nord Glentoran (CW) Andorra FC Santa Coloma ()
Montenegro Iskra () Fær Øer NSÍ Runavík () Irlanda del Nord Coleraine () Andorra Engordany ()
Montenegro Zeta () Gibilterra St Joseph's () Kosovo Prishtina (CW) San Marino Tre Penne ()
Fær Øer HB Tórshavn (CW) Gibilterra Lincoln Red Imps () Kosovo Gjilani () San Marino La Fiorita ()

Date[modifica | modifica wikitesto]

Il programma della competizione è il seguente. Tutti i sorteggi, compreso quello della fase a gironi, inizialmente previsto ad Atene, in Grecia, si svolgono a Nyon, in Svizzera.[1] La competizione avrebbe dovuto iniziare a giugno 2020, ma l'inizio è slittato ad agosto a causa della pandemia di COVID-19.[2] Il nuovo calendario è stato annunciato dal Comitato esecutivo UEFA il 17 giugno 2020.[3]

Tutti i turni di qualificazione, inclusi i play-off, sono stati giocati in turno unico (la squadra che ha giocato in casa è stata decisa dal sorteggio) e sono stati giocati a porte chiuse.[4]

Fase Turno Sorteggio Andata Ritorno
Qualificazioni Turno preliminare 9 agosto 2020
(Nyon)
20 agosto 2020
Primo turno 10 agosto 2020
(Nyon)
27 agosto 2020
Secondo turno 31 agosto 2020
(Nyon)
17 settembre 2020
Terzo turno 1º settembre 2020
(Nyon)
24 settembre 2020
Spareggi 18 settembre 2020
(Nyon)
1º ottobre 2020
Fase a gironi Prima giornata 2 ottobre 2020
(Nyon)
22 ottobre 2020
Seconda giornata 29 ottobre 2020
Terza giornata 5 novembre 2020
Quarta giornata 26 novembre 2020
Quinta giornata 3 dicembre 2020
Sesta giornata 10 dicembre 2020
Fase a eliminazione diretta Sedicesimi di finale 14 dicembre 2020
(Nyon)
18 febbraio 2021 25 febbraio 2021
Ottavi di finale 26 febbraio 2021
(Nyon)
11 marzo 2021 18 marzo 2021
Quarti di finale 19 marzo 2021
(Nyon)
8 aprile 2021 15 aprile 2021
Semifinali 29 aprile 2021 6 maggio 2021
Finale 26 maggio 2021 allo Stadio Energa Gdańsk (Danzica)

Partite[modifica | modifica wikitesto]

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2020-2021 (qualificazioni).

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Tre Penne San Marino 1 - 3 Kosovo Gjilani
Lincoln Red Imps Gibilterra 3 - 0 (tav.) Kosovo Prishtina
FC Santa Coloma Andorra 0 - 0 (3-4 dcr) Montenegro Iskra
Engordany Andorra 1 - 3 Montenegro Zeta
Glentoran Irlanda del Nord 1 - 0 Fær Øer HB Tórshavn
St Joseph's Gibilterra 1 - 2 Fær Øer B36 Tórshavn
Coleraine Irlanda del Nord 1 - 0 San Marino La Fiorita
NSÍ Runavík Fær Øer 5 - 1 Galles Barry Town Utd

Primo turno di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Maribor Slovenia 1 - 1 (4-5 dcr) Irlanda del Nord Coleraine
Olimpia Lubiana Slovenia 2 - 1 (dts) Islanda Víkingur
B36 Tórshavn Fær Øer 4 - 3 (dts) Estonia Levadia Tallinn
Riteriai Lituania 3 - 2 (dts) Irlanda Derry City
Žalgiris Vilnius Lituania 2 - 0 Estonia Paide
Honvéd Ungheria 2 - 1 (dts) Finlandia Inter Turku
Zrinjski Mostar Bosnia ed Erzegovina 3 - 0 Lussemburgo Differdange 03
Valletta Malta 0 - 1 Galles Bala Town
Lincoln Red Imps Gibilterra 2 - 0 Lussemburgo UT Pétange
Rosenborg Norvegia 4 - 2 Islanda Breiðablik
Aberdeen Scozia 6 - 0 Fær Øer NSÍ Runavík
Motherwell Scozia 5 - 1 Irlanda del Nord Glentoran
Hammarby Svezia 3 - 0 Ungheria Puskás Akadémia
Malmö FF Svezia 2 - 0 Polonia KS Cracovia
Kukësi Albania 2 - 1 Bulgaria Slavia Sofia
Ventspils Lettonia 2 - 1 Moldavia Dinamo-Auto
Šachcër Salihorsk Bielorussia 0 - 0 (1-4 dcr) Moldavia Sfîntul Gheorghe
Dinamo Minsk Bielorussia 0 - 2 Polonia Piast Gliwice
Aarhus Danimarca 5 - 2 Finlandia Honka
Shamrock Rovers Irlanda 2 - 2 (12-11 dcr) Finlandia Ilves
FH Hafnarfjörður Islanda 0 - 2 Slovacchia DAC Dun. Streda
The New Saints Galles 3 - 1 (dts) Slovacchia Žilina
Vaduz Liechtenstein 0 - 2 Malta Hibernians
Servette Svizzera 3 - 0 Slovacchia Ružomberok
Neftçi Baku Azerbaigian 2 - 1 Macedonia del Nord Shkupi
Keşlə Azerbaigian 0 - 0 (4-5 dcr) Albania Laçi
Hapoel Be'er Sheva Israele 3 - 0 Georgia Dinamo Batumi
Nõmme Kalju Estonia 0 - 4 Slovenia NŠ Mura
Bodø/Glimt Norvegia 6 - 1 Lituania Kauno Žalgiris
Fehérvár Ungheria 1 - 1 (4-2 dcr) Irlanda Bohemians
Apollōn Limassol Cipro 5 - 1 Georgia Saburtalo Tbilisi
Maccabi Haifa Israele 3 - 1 Bosnia ed Erzegovina Željezničar
Alaškert Armenia 0 - 1 Macedonia del Nord Renova
Partizan Serbia 1 - 0 Lettonia RFS Riga
Lech Poznań Polonia 3 - 0 Lettonia Valmiera
Ordabası Kazakistan 1 - 2 Romania Botoșani
FCSB Romania 3 - 0 Armenia Širak
Progrès Niedercorn Lussemburgo 3 - 0 Montenegro Zeta
CSKA Sofia Bulgaria 2 - 1 Malta Sirens
Petrocub Hîncești Moldavia 0 - 2 Serbia TSC Bačka Topola
Sumqayıt Azerbaigian 0 - 2 Macedonia del Nord Škendija
Qaýrat Kazakistan 4 - 1 Armenia Noah
Lok’omot’ivi Tbilisi Georgia 2 - 1 Romania U Craiova
Teuta Albania 2 - 0 Israele Beitar Gerusalemme
Borac Banja Luka Bosnia ed Erzegovina 1 - 0 Montenegro Sutjeska
Iskra Montenegro 0 - 1 Bulgaria Lokomotiv Plovdiv
Gjilani Kosovo 0 - 2 (dts) Cipro APOEL

Secondo turno di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Piazzate
Hammarby Svezia 0 - 3 Polonia Lech Poznań
Qaýsar Kazakistan 1 - 4 Cipro APOEL
NŠ Mura Slovenia 3 - 0 Danimarca Aarhus
Maccabi Haifa Israele 2 - 1 Kazakistan Qaýrat
Lokomotiv Tbilisi Georgia 2 - 1 Russia Dinamo Mosca
Neftçi Baku Azerbaigian 1 - 3 Turchia Galatasaray
B36 Tórshavn Fær Øer 2 - 2 (5-4 dcr) Galles The New Saints
Coleraine Irlanda del Nord 2 - 2 (0-3 dcr) Scozia Motherwell
IFK Göteborg Svezia 1 - 2 Danimarca Copenaghen
TSC Bačka Topola Serbia 6 - 6 (4-5 dcr) Romania FCSB
Teuta Albania 0 - 4 Spagna Granada
OFI Creta Grecia 0 - 1 Cipro Apollōn Limassol
Progrès Niedercorn Lussemburgo 0 - 5 Paesi Bassi Willem II
Viking Norvegia 0 - 2 Scozia Aberdeen
Standard Liegi Belgio 2 - 0 Galles Bala Town
Sfîntul Gheorghe Moldavia 0 - 1 (dts) Serbia Partizan
CSKA Sofia Bulgaria 2 - 0 Bielorussia BATĖ Borisov
Botoșani Romania 0 - 1 Macedonia del Nord Škendija
Lokomotiv Plovdiv Bulgaria 1 - 2 Inghilterra Tottenham
Laçi Albania 1 - 2 Israele Hapoel Be'er Sheva
Arīs Salonicco Grecia 1 - 2 Ucraina Kolos Kovalivka
Honvéd Ungheria 0 - 2 Svezia Malmö FF
Ventspils Lettonia 1 - 5 Norvegia Rosenborg
Riteriai Lituania 1 - 5 Rep. Ceca Slovan Liberec
Lincoln Red Imps Gibilterra 0 - 5 Scozia Rangers
Servette Svizzera 0 - 1 Francia Stade Reims
Borac Banja Luka Bosnia ed Erzegovina 0 - 2 Portogallo Rio Ave
Renova Macedonia del Nord 0 - 1 Croazia Hajduk Spalato
Olimpia Lubiana Slovenia 2 - 3 (dts) Bosnia ed Erzegovina Zrinjski Mostar
Kukësi Albania 0 - 4 Germania Wolfsburg
DAC Dun. Streda Slovacchia 5 - 3 (dts) Rep. Ceca Jablonec
Piast Gliwice Polonia 3 - 2 Austria Hartberg
Osijek Croazia 1 - 2 Svizzera Basilea
Shamrock Rovers Irlanda 0 - 2 Italia Milan
Hibernians Malta 0 - 1 Ungheria Fehérvár
Bodø/Glimt Norvegia 3 - 1 Lituania Žalgiris Vilnius
Campioni
Inter Club d'Escaldes Andorra 0 - 1 Irlanda Dundalk
KuPS Finlandia 1 - 1 (4-3 dcr) Slovacchia Slovan Bratislava
Linfield Irlanda del Nord 0 - 1 Malta Floriana
Riga FC Lettonia 1 - 0 San Marino Tre Fiori
Djurgården Svezia 2 - 1 Gibilterra Europa FC
Flora Tallinn Estonia 2 - 1 Islanda KR Reykjavík
Sileks Kratovo Macedonia del Nord 0 - 2 Kosovo Drita
Astana Kazakistan 0 - 1 Montenegro Budućnost
Ararat-Armenia Armenia 4 - 3 (dts) Lussemburgo Fola Esch
Connah's Q.N. Galles 0 - 1 Georgia Dinamo Tbilisi

Terzo turno di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Piazzate
NŠ Mura Slovenia 1 - 5 Paesi Bassi PSV
Malmö FF Svezia 5 - 0 Croazia Lok. Zagabria
Sporting Lisbona Portogallo 1 - 0 Scozia Aberdeen
Charleroi Belgio 2 - 1 (dts) Serbia Partizan
Rosenborg Norvegia 1 - 0 Turchia Alanyaspor
Wolfsburg Germania 2 - 0 Ucraina Desna Černihiv
Fehérvár Ungheria 0 - 0 (4-1 dcr) Francia Stade Reims
Granada Spagna 2 - 0 Georgia Lokomotiv Tbilisi
Rijeka Croazia 2 - 0 (dts) Ucraina Kolos Kovalivka
San Gallo Svizzera 0 - 1 Grecia AEK Atene
LASK Austria 7 - 0 Slovacchia DAC Dun. Streda
Milan Italia 3 - 2 Norvegia Bodø/Glimt
Škendija Macedonia del Nord 1 - 3 Inghilterra Tottenham
Standard Liegi Belgio 2 - 1 (dts) Serbia Vojvodina
Rostov Russia 1 - 2 Israele Maccabi Haifa
Willem II Paesi Bassi 0 - 4 Scozia Rangers
Apollōn Limassol Cipro 0 - 5 Polonia Lech Poznań
Beşiktaş Turchia 1 - 1 (2-4 dcr) Portogallo Rio Ave
FCSB Romania 0 - 2 Rep. Ceca Slovan Liberec
Hapoel Be'er Sheva Israele 3 - 0 Scozia Motherwell
Copenaghen Danimarca 3 - 0 Polonia Piast Gliwice
Basilea Svizzera 3 - 2 Cipro Anorthōsis
Galatasaray Turchia 2 - 0 Croazia Hajduk Spalato
Viktoria Plzeň Rep. Ceca 3 - 0 Danimarca SønderjyskE
APOEL Cipro 2 - 2 (4-2 dcr) Bosnia ed Erzegovina Zrinjski Mostar
CSKA Sofia Bulgaria 3 - 1 Fær Øer B36 Tórshavn
Campioni
Sarajevo Bosnia ed Erzegovina 2 - 1 Montenegro Budućnost
Sheriff Tiraspol Moldavia 1 - 1 (3-5 dcr) Irlanda Dundalk
Ararat-Armenia Armenia 1 - 0 (dts) Slovenia Celje
Riga FC Lettonia 0 - 1 Scozia Celtic
KuPS Finlandia 2 - 0 Lituania Sūduva
Legia Varsavia Polonia 2 - 0 Kosovo Drita
KÍ Klaksvík Fær Øer 6 - 1 Georgia Dinamo Tbilisi
Djurgården Svezia 0 - 1 Romania CFR Cluj
Floriana Malta 0 - 0 (2-4 dcr) Estonia Flora Tallinn

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2020-2021 (spareggi).
Squadra 1 Risultato Squadra 2
Piazzate
Hapoel Be'er Sheva Israele 1 - 0 Rep. Ceca Viktoria Plzeň
Basilea Svizzera 1 - 3 Bulgaria CSKA Sofia
Rio Ave Portogallo 2 - 2 (8-9 dcr) Italia Milan
Rosenborg Norvegia 0 - 2 Paesi Bassi PSV
Sporting Lisbona Portogallo 1 - 4 Austria LASK
Copenaghen Danimarca 0 - 1 Croazia Rijeka
AEK Atene Grecia 2 - 1 Germania Wolfsburg
Charleroi Belgio 1 - 2 Polonia Lech Poznań
Malmö FF Svezia 1 - 3 Spagna Granada
Tottenham Inghilterra 7 - 2 Israele Maccabi Haifa
Slovan Liberec Rep. Ceca 1 - 0 Cipro APOEL
Standard Liegi Belgio 3 - 1 Ungheria Fehérvár
Rangers Scozia 2 - 1 Turchia Galatasaray
Campioni
Young Boys Svizzera 3 - 0 Albania Tirana
Dinamo Zagabria Croazia 3 - 1 Estonia Flora Tallinn
CFR Cluj Romania 3 - 1 Finlandia KuPS
Ararat-Armenia Armenia 1 - 2 Serbia Stella Rossa
Dinamo Brėst Bielorussia 0 - 2 Bulgaria Ludogorec
Sarajevo Bosnia ed Erzegovina 0 - 1 Scozia Celtic
Legia Varsavia Polonia 0 - 3 Azerbaigian Qarabağ
Dundalk Irlanda 3 - 1 Fær Øer KÍ Klaksvík

UEFA Europa League[modifica | modifica wikitesto]

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2020-2021 (fase a gironi).
Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Italia Roma 13 6 4 1 1 13 5 +8
Svizzera Young Boys 10 6 3 1 2 9 7 +2
Romania CFR Cluj 5 6 1 2 3 4 10 -6
Bulgaria CSKA Sofia 5 6 1 2 3 3 7 -4
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Young Boys Svizzera 1 - 2 Italia Roma
CSKA Sofia Bulgaria 0 - 2 Romania CFR Cluj
2ª giornata
Roma Italia 0 - 0 Bulgaria CSKA Sofia
CFR Cluj Romania 1 - 1 Svizzera Young Boys
3ª giornata
Roma Italia 5 - 0 Romania CFR Cluj
Young Boys Svizzera 3 - 0 Bulgaria CSKA Sofia
4ª giornata
CSKA Sofia Bulgaria 0 - 1 Svizzera Young Boys
CFR Cluj Romania 0 - 2 Italia Roma
5ª giornata
Roma Italia 3 - 1 Svizzera Young Boys
CFR Cluj Romania 0 - 0 Bulgaria CSKA Sofia
6ª giornata
Young Boys Svizzera 2 - 1 Romania CFR Cluj
CSKA Sofia Bulgaria 3 - 1 Italia Roma
Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Inghilterra Arsenal 18 6 6 0 0 20 5 +15
Norvegia Molde 10 6 3 1 2 9 11 -2
Austria Rapid Vienna 7 6 2 1 3 11 13 -2
Irlanda Dundalk 0 6 0 0 6 8 19 -11
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Dundalk Irlanda 1 - 2 Norvegia Molde
Rapid Vienna Austria 1 - 2 Inghilterra Arsenal
2ª giornata
Arsenal Inghilterra 3 - 0 Irlanda Dundalk
Molde Norvegia 1 - 0 Austria Rapid Vienna
3ª giornata
Rapid Vienna Austria 4 - 3 Irlanda Dundalk
Arsenal Inghilterra 4 - 1 Norvegia Molde
4ª giornata
Molde Norvegia 0 - 3 Inghilterra Arsenal
Dundalk Irlanda 1 - 3 Austria Rapid Vienna
5ª giornata
Arsenal Inghilterra 4 - 1 Austria Rapid Vienna
Molde Norvegia 3 - 1 Irlanda Dundalk
6ª giornata
Dundalk Irlanda 2 - 4 Inghilterra Arsenal
Rapid Vienna Austria 2 - 2 Norvegia Molde
Gruppo C[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Germania Bayer Leverkusen 15 6 5 0 1 21 8 +13
Rep. Ceca Slavia Praga 12 6 4 0 2 11 10 +1
Israele Hapoel Be'er Sheva 6 6 2 0 4 7 13 -6
Francia Nizza 3 6 1 0 5 8 16 -8
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Bayer Leverkusen Germania 6 - 2 Francia Nizza
Hapoel Be'er Sheva Israele 3 - 1 Rep. Ceca Slavia Praga
2ª giornata
Slavia Praga Rep. Ceca 1 - 0 Germania Bayer Leverkusen
Nizza Francia 1 - 0 Israele Hapoel Be'er Sheva
3ª giornata
Slavia Praga Rep. Ceca 3 - 2 Francia Nizza
Hapoel Be'er Sheva Israele 2 - 4 Germania Bayer Leverkusen
4ª giornata
Bayer Leverkusen Germania 4 - 1 Israele Hapoel Be'er Sheva
Nizza Francia 1 - 3 Rep. Ceca Slavia Praga
5ª giornata
Slavia Praga Rep. Ceca 3 - 0 Israele Hapoel Be'er Sheva
Nizza Francia 2 - 3 Germania Bayer Leverkusen
6ª giornata
Bayer Leverkusen Germania 4 - 0 Rep. Ceca Slavia Praga
Hapoel Be'er Sheva Israele 1 - 0 Francia Nizza
Gruppo D[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Scozia Rangers 14 6 4 2 0 13 7 +6
Portogallo Benfica 12 6 3 3 0 18 9 +9
Belgio Standard Liegi 4 6 1 1 4 7 14 -7
Polonia Lech Poznań 3 6 1 0 5 6 14 -8
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Standard Liegi Belgio 0 - 2 Scozia Rangers
Lech Poznań Polonia 2 - 4 Portogallo Benfica
2ª giornata
Benfica Portogallo 3 - 0 Belgio Standard Liegi
Rangers Scozia 1 - 0 Polonia Lech Poznań
3ª giornata
Benfica Portogallo 3 - 3 Scozia Rangers
Lech Poznań Polonia 3 - 1 Belgio Standard Liegi
4ª giornata
Standard Liegi Belgio 2 - 1 Polonia Lech Poznań
Rangers Scozia 2 - 2 Portogallo Benfica
5ª giornata
Benfica Portogallo 4 - 0 Polonia Lech Poznań
Rangers Scozia 3 - 2 Belgio Standard Liegi
6ª giornata
Standard Liegi Belgio 2 - 2 Portogallo Benfica
Lech Poznań Polonia 0 - 2 Scozia Rangers
Gruppo E[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Paesi Bassi PSV 12 6 4 0 2 12 9 +3
Spagna Granada 11 6 3 2 1 6 3 +3
Grecia PAOK 6 6 1 3 2 8 7 +1
Cipro Omonia 4 6 1 1 4 5 12 -7
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
PSV Paesi Bassi 1 - 2 Spagna Granada
PAOK Grecia 1 - 1 Cipro Omonia
2ª giornata
Omonia Cipro 1 - 2 Paesi Bassi PSV
Granada Spagna 0 - 0 Grecia PAOK
3ª giornata
PAOK Grecia 4 - 1 Paesi Bassi PSV
Omonia Cipro 0 - 2 Spagna Granada
4ª giornata
PSV Paesi Bassi 3 - 2 Grecia PAOK
Granada Spagna 2 - 1 Cipro Omonia
5ª giornata
Omonia Cipro 2 - 1 Grecia PAOK
Granada Spagna 0 - 1 Paesi Bassi PSV
6ª giornata
PSV Paesi Bassi 4 - 0 Cipro Omonia
PAOK Grecia 0 - 0 Spagna Granada
Gruppo F[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Italia Napoli 11 6 3 2 1 7 4 +3
Spagna Real Sociedad 9 6 2 3 1 5 4 +1
Paesi Bassi AZ Alkmaar 8 6 2 2 2 7 5 +2
Croazia Rijeka 4 6 1 1 4 6 12 -6
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Napoli Italia 0 - 1 Paesi Bassi AZ Alkmaar
Rijeka Croazia 0 - 1 Spagna Real Sociedad
2ª giornata
Real Sociedad Spagna 0 - 1 Italia Napoli
AZ Alkmaar Paesi Bassi 4 - 1 Croazia Rijeka
3ª giornata
Real Sociedad Spagna 1 - 0 Paesi Bassi AZ Alkmaar
Rijeka Croazia 1 - 2 Italia Napoli
4ª giornata
Napoli Italia 2 - 0 Croazia Rijeka
AZ Alkmaar Paesi Bassi 0 - 0 Spagna Real Sociedad
5ª giornata
AZ Alkmaar Paesi Bassi 1 - 1 Italia Napoli
Real Sociedad Spagna 2 - 2 Croazia Rijeka
6ª giornata
Napoli Italia 1 - 1 Spagna Real Sociedad
Rijeka Croazia 2 - 1 Paesi Bassi AZ Alkmaar
Gruppo G[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Inghilterra Leicester City 13 6 4 1 1 14 5 +9
Portogallo Braga 13 6 4 1 1 14 10 +4
Ucraina Zorja 6 6 2 0 4 6 11 -5
Grecia AEK Atene 3 6 1 0 5 7 15 -8
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Braga Portogallo 3 - 0 Grecia AEK Atene
Leicester City Inghilterra 3 - 0 Ucraina Zorja
2ª giornata
AEK Atene Grecia 1 - 2 Inghilterra Leicester City
Zorja Ucraina 1 - 2 Portogallo Braga
3ª giornata
Leicester City Inghilterra 4 - 0 Portogallo Braga
Zorja Ucraina 1 - 4 Grecia AEK Atene
4ª giornata
Braga Portogallo 3 - 3 Inghilterra Leicester City
AEK Atene Grecia 0 - 3 Ucraina Zorja
5ª giornata
AEK Atene Grecia 2 - 4 Portogallo Braga
Zorja Ucraina 1 - 0 Inghilterra Leicester City
6ª giornata
Braga Portogallo 2 - 0 Ucraina Zorja
Leicester City Inghilterra 2 - 0 Grecia AEK Atene
Gruppo H[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Italia Milan 13 6 4 1 1 12 7 +5
Francia Lilla 11 6 3 2 1 14 8 +6
Rep. Ceca Sparta Praga 6 6 2 0 4 10 12 -2
Scozia Celtic 4 6 1 1 4 10 19 -9
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Celtic Scozia 1 - 3 Italia Milan
Sparta Praga Rep. Ceca 1 - 4 Francia Lilla
2ª giornata
Milan Italia 3 - 0 Rep. Ceca Sparta Praga
Lilla Francia 2 - 2 Scozia Celtic
3ª giornata
Celtic Scozia 1 - 4 Rep. Ceca Sparta Praga
Milan Italia 0 - 3 Francia Lilla
4ª giornata
Sparta Praga Rep. Ceca 4 - 1 Scozia Celtic
Lilla Francia 1 - 1 Italia Milan
5ª giornata
Milan Italia 4 - 2 Scozia Celtic
Lilla Francia 2 - 1 Rep. Ceca Sparta Praga
6ª giornata
Celtic Scozia 3 - 2 Francia Lilla
Sparta Praga Rep. Ceca 0 - 1 Italia Milan
Gruppo I[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Spagna Villarreal 16 6 5 1 0 17 5 +12
Israele Maccabi Tel Aviv 11 6 3 2 1 6 7 -1
Turchia Sivasspor 6 6 2 0 4 9 11 -2
Azerbaigian Qarabağ 1 6 0 1 5 4 13 -9
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Villarreal Spagna 5 - 3 Turchia Sivasspor
Maccabi Tel Aviv Israele 1 - 0 Azerbaigian Qarabağ
2ª giornata
Qarabağ Azerbaigian 1 - 3 Spagna Villarreal
Sivasspor Turchia 1 - 2 Israele Maccabi Tel Aviv
3ª giornata
Sivasspor Turchia 2 - 0 Azerbaigian Qarabağ
Villarreal Spagna 4 - 0 Israele Maccabi Tel Aviv
4ª giornata
Maccabi Tel Aviv Israele 1 - 1 Spagna Villarreal
Qarabağ Azerbaigian 2 - 3 Turchia Sivasspor
5ª giornata
Qarabağ Azerbaigian 1 - 1 Israele Maccabi Tel Aviv
Sivasspor Turchia 0 - 1 Spagna Villarreal
6ª giornata
Villarreal Spagna 3 - 0 (tav.) Azerbaigian Qarabağ
Maccabi Tel Aviv Israele 1 - 0 Turchia Sivasspor
Gruppo J[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Inghilterra Tottenham 13 6 4 1 1 15 5 +10
Belgio Anversa 12 6 4 0 2 8 5 +3
Austria LASK 10 6 3 1 2 11 12 -1
Bulgaria Ludogorec 0 6 0 0 6 7 19 -12
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Tottenham Inghilterra 3 - 0 Austria LASK
Ludogorec Bulgaria 1 - 2 Belgio Anversa
2ª giornata
LASK Austria 4 - 3 Bulgaria Ludogorec
Anversa Belgio 1 - 0 Inghilterra Tottenham
3ª giornata
Ludogorec Bulgaria 1 - 3 Inghilterra Tottenham
Anversa Belgio 0 - 1 Austria LASK
4ª giornata
LASK Austria 0 - 2 Belgio Anversa
Tottenham Inghilterra 4 - 0 Bulgaria Ludogorec
5ª giornata
LASK Austria 3 - 3 Inghilterra Tottenham
Anversa Belgio 3 - 1 Bulgaria Ludogorec
6ª giornata
Tottenham Inghilterra 2 - 0 Belgio Anversa
Ludogorec Bulgaria 1 - 3 Austria LASK
Gruppo K[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Croazia Dinamo Zagabria 14 6 4 2 0 9 1 +8
Austria Wolfsberger 10 6 3 1 2 7 6 +1
Paesi Bassi Feyenoord 5 6 1 2 3 4 8 -4
Russia CSKA Mosca 3 6 0 3 3 3 8 -5
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Dinamo Zagabria Croazia 0 - 0 Paesi Bassi Feyenoord
Wolfsberger Austria 1 - 1 Russia CSKA Mosca
2ª giornata
CSKA Mosca Russia 0 - 0 Croazia Dinamo Zagabria
Feyenoord Paesi Bassi 1 - 4 Austria Wolfsberger
3ª giornata
Dinamo Zagabria Croazia 1 - 0 Austria Wolfsberger
Feyenoord Paesi Bassi 3 - 1 Russia CSKA Mosca
4ª giornata
CSKA Mosca Russia 0 - 0 Paesi Bassi Feyenoord
Wolfsberger Austria 0 - 3 Croazia Dinamo Zagabria
5ª giornata
CSKA Mosca Russia 0 - 1 Austria Wolfsberger
Feyenoord Paesi Bassi 0 - 2 Croazia Dinamo Zagabria
6ª giornata
Dinamo Zagabria Croazia 3 - 1 Russia CSKA Mosca
Wolfsberger Austria 1 - 0 Paesi Bassi Feyenoord
Gruppo L[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Germania Hoffenheim 16 6 5 1 0 17 2 +15
Serbia Stella Rossa 11 6 3 2 1 9 4 +5
Rep. Ceca Slovan Liberec 7 6 2 1 3 4 13 -9
Belgio Gent 0 6 0 0 6 4 15 -11
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Hoffenheim Germania 2 - 0 Serbia Stella Rossa
Slovan Liberec Rep. Ceca 1 - 0 Belgio Gent
2ª giornata
Gent Belgio 1 - 4 Germania Hoffenheim
Stella Rossa Serbia 5 - 1 Rep. Ceca Slovan Liberec
3ª giornata
Stella Rossa Serbia 2 - 1 Belgio Gent
Hoffenheim Germania 5 - 0 Rep. Ceca Slovan Liberec
4ª giornata
Gent Belgio 0 - 2 Serbia Stella Rossa
Slovan Liberec Rep. Ceca 0 - 2 Germania Hoffenheim
5ª giornata
Gent Belgio 1 - 2 Rep. Ceca Slovan Liberec
Stella Rossa Serbia 0 - 0 Germania Hoffenheim
6ª giornata
Hoffenheim Germania 4 - 1 Belgio Gent
Slovan Liberec Rep. Ceca 0 - 0 Serbia Stella Rossa

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2020-2021 (fase a eliminazione diretta).
Sedicesimi di finale   Ottavi di finale   Quarti di finale   Semifinali   Finale
 Austria Wolfsberger 1 0 1  
 Inghilterra Tottenham 4 4 8      Inghilterra Tottenham 2 0 2  
 Russia Krasnodar 2 0 2    Croazia Dinamo Zagabria (dts) 0 3 3  
 Croazia Dinamo Zagabria 3 1 4        Croazia Dinamo Zagabria 0 1 1  
 Ucraina Dinamo Kiev 1 1 2        Spagna Villarreal 1 2 3  
 Belgio Club Bruges 1 0 1      Ucraina Dinamo Kiev 0 0 0
 Austria Salisburgo 0 1 1    Spagna Villarreal 2 2 4  
 Spagna Villarreal 2 2 4        Spagna Villarreal 2 0 2  
 Grecia Olympiakos 4 1 5        Inghilterra Arsenal 1 0 1  
 Paesi Bassi PSV 2 2 4      Grecia Olympiakos 1 1 2  
 Portogallo Benfica 1 2 3    Inghilterra Arsenal 3 0 3  
 Inghilterra Arsenal 1 3 4        Inghilterra Arsenal 1 4 5
 Rep. Ceca Slavia Praga 0 2 2        Rep. Ceca Slavia Praga 1 0 1  
 Inghilterra Leicester City 0 0 0      Rep. Ceca Slavia Praga 1 2 3
 Belgio Anversa 3 2 5    Scozia Rangers 1 0 1  
 Scozia Rangers 4 5 9        Spagna Villarreal (dcr)  1 (11) 
 Spagna Granada 2 1 3        Inghilterra Manchester Utd 1 (10)
 Italia Napoli 0 2 2      Spagna Granada 2 1 3  
 Norvegia Molde 3 2 5    Norvegia Molde 0 2 2  
 Germania Hoffenheim 3 0 3        Spagna Granada 0 0 0  
 Spagna Real Sociedad 0 0 0        Inghilterra Manchester Utd 2 2 4  
 Inghilterra Manchester Utd 4 0 4      Inghilterra Manchester Utd 1 1 2
 Serbia Stella Rossa 2 1 3    Italia Milan 1 0 1  
 Italia Milan (gfc) 2 1 3        Inghilterra Manchester Utd 6 2 8
 Francia Lilla 1 1 2        Italia Roma 2 3 5  
 Paesi Bassi Ajax 2 2 4      Paesi Bassi Ajax 3 2 5  
 Svizzera Young Boys 4 2 6    Svizzera Young Boys 0 0 0  
 Germania Bayer Leverkusen 3 0 3        Paesi Bassi Ajax 1 1 2
 Portogallo Braga 0 1 1        Italia Roma 2 1 3  
 Italia Roma 2 3 5      Italia Roma 3 2 5
 Israele Maccabi Tel Aviv 0 0 0    Ucraina Šachtar 0 1 1  
 Ucraina Šachtar 2 1 3  
Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]
Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Wolfsberger Austria 1 - 8 Inghilterra Tottenham 1 - 4 0 - 4
Dinamo Kiev Ucraina 2 - 1 Belgio Club Bruges 1 - 1 1 - 0
Real Sociedad Spagna 0 - 4 Inghilterra Manchester Utd 0 - 4 0 - 0
Benfica Portogallo 3 - 4 Inghilterra Arsenal 1 - 1 2 - 3
Stella Rossa Serbia 3 - 3 (gfc) Italia Milan 2 - 2 1 - 1
Anversa Belgio 5 - 9 Scozia Rangers 3 - 4 2 - 5
Slavia Praga Rep. Ceca 2 - 0 Inghilterra Leicester City 0 - 0 2 - 0
Salisburgo Austria 1 - 4 Spagna Villarreal 0 - 2 1 - 2
Braga Portogallo 1 - 5 Italia Roma 0 - 2 1 - 3
Krasnodar Russia 2 - 4 Croazia Dinamo Zagabria 2 - 3 0 - 1
Young Boys Svizzera 6 - 3 Germania Bayer Leverkusen 4 - 3 2 - 0
Molde Norvegia 5 - 3 Germania Hoffenheim 3 - 3 2 - 0
Granada Spagna 3 - 2 Italia Napoli 2 - 0 1 - 2
Maccabi Tel Aviv Israele 0 - 3 Ucraina Šachtar 0 - 2 0 - 1
Lilla Francia 2 - 4 Paesi Bassi Ajax 1 - 2 1 - 2
Olympiakos Grecia 5 - 4 Paesi Bassi PSV 4 - 2 1 - 2
Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]
Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Ajax Paesi Bassi 5 - 0 Svizzera Young Boys 3 - 0 2 - 0
Dinamo Kiev Ucraina 0 - 4 Spagna Villarreal 0 - 2 0 - 2
Roma Italia 5 - 1 Ucraina Šachtar 3 - 0 2 - 1
Olympiakos Grecia 2 - 3 Inghilterra Arsenal 1 - 3 1 - 0
Tottenham Inghilterra 2 - 3 Croazia Dinamo Zagabria 2 - 0 0 - 3 (dts)
Manchester Utd Inghilterra 2 - 1 Italia Milan 1 - 1 1 - 0
Slavia Praga Rep. Ceca 3 - 1 Scozia Rangers 1 - 1 2 - 0
Granada Spagna 3 - 2 Norvegia Molde 2 - 0 1 - 2
Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]
Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Granada Spagna 0 - 4 Inghilterra Manchester Utd 0 - 2 0 - 2
Arsenal Inghilterra 5 - 1 Rep. Ceca Slavia Praga 1 - 1 4 - 0
Ajax Paesi Bassi 2 - 3 Italia Roma 1 - 2 1 - 1
Dinamo Zagabria Croazia 1 - 3 Spagna Villarreal 0 - 1 1 - 2
Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Manchester Utd Inghilterra 8 - 5 Italia Roma 6 - 2 2 - 3
Villarreal Spagna 2 - 1 Inghilterra Arsenal 2 - 1 0 - 0
Finale[modifica | modifica wikitesto]
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Finale della UEFA Europa League 2020-2021.
Danzica
26 maggio 2021, ore 21:00 CEST
Villarreal1 – 1
(d.t.s.)
referto
Manchester UtdStadio Energa Gdańsk (9 412[5] spett.)
Arbitro: Francia Clément Turpin[6]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Villarreal
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Manchester United
P 13 Argentina Gerónimo Rulli
D 8 Argentina Juan Foyth Ammonizione al 84’ 84’ Uscita al 88’ 88’
D 3 Spagna Raúl Albiol Captain sports.svg
D 4 Spagna Pau Torres
D 24 Spagna Alfonso Pedraza Uscita al 88’ 88’
C 5 Spagna Daniel Parejo
C 25 Francia Étienne Capoue Ammonizione al 54’ 54’ Uscita al 120+3’ 120+3’
C 14 Spagna Manu Trigueros Uscita al 77’ 77’
A 7 Spagna Gerard Moreno
A 9 Colombia Carlos Bacca Uscita al 60’ 60’
A 30 Spagna Yeremi Pino Uscita al 77’ 77’
A disposizione:
P 1 Spagna Sergio Asenjo
D 2 Spagna Mario Gaspar Ingresso al 88’ 88’
D 6 Argentina Ramiro Funes Mori
D 15 Ecuador Pervis Estupiñán
D 18 Spagna Alberto Moreno Ingresso al 88’ 88’
D 20 Spagna Rubén Peña
D 21 Spagna Jaume Costa
C 12 Spagna Dani Raba Ingresso al 120+3’ 120+3’
C 19 Francia Francis Coquelin Ingresso al 60’ 60’
C 23 Spagna Moi Gómez Ingresso al 77’ 77’
A 17 Spagna Paco Alcácer Ingresso al 77’ 77’
A 34 Spagna Fer Niño
Allenatore:
Spagna Unai Emery
Villarreal vs Manchester United 2021-05-26.svg
P 1 Spagna David de Gea
D 29 Inghilterra Aaron Wan-Bissaka Uscita al 120+3’ 120+3’
D 2 Svezia Victor Lindelöf
D 3 Costa d'Avorio Eric Bailly Ammonizione al 82’ 82’ Uscita al 116’ 116’
D 23 Inghilterra Luke Shaw
C 6 Francia Paul Pogba Uscita al 116’ 116’
C 39 Scozia Scott McTominay Uscita al 120+3’ 120+3’
C 11 Inghilterra Mason Greenwood Uscita al 100’ 100’
C 18 Portogallo Bruno Fernandes Captain sports.svg
C 10 Inghilterra Marcus Rashford
A 7 Uruguay Edinson Cavani Ammonizione al 113’ 113’
A disposizione:
P 13 Inghilterra Lee Grant
P 26 Inghilterra Dean Henderson
D 5 Inghilterra Harry Maguire
D 27 Brasile Alex Telles Ingresso al 120+3’ 120+3’
D 33 Inghilterra Brandon Williams
D 38 Inghilterra Axel Tuanzebe Ingresso al 116’ 116’
C 8 Spagna Juan Mata Ingresso al 120+3’ 120+3’
C 17 Brasile Fred Ingresso al 100’ 100’
C 19 Costa d'Avorio Amad Diallo
C 21 Galles Daniel James Ingresso al 116’ 116’
C 31 Serbia Nemanja Matić
C 34 Paesi Bassi Donny van de Beek
Allenatore:
Norvegia Ole Gunnar Solskjær

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 26 maggio 2021.

Gol Giocatore Squadra
7 Portogallo Pizzi Benfica
7 Turchia Yusuf Yazıcı Lilla
7 Spagna Borja Mayoral Roma
7 Spagna Gerard Moreno Villarreal
6 Uruguay Edinson Cavani Manchester Utd
6 Israele Moanes Dabour Hoffenheim
6 Brasile Carlos Vinícius Tottenham
6 Spagna Paco Alcácer Villarreal
6 Bosnia ed Erzegovina Edin Džeko Roma
6 Costa d'Avorio Nicolas Pépé Arsenal
6 Croazia Mislav Oršić Dinamo Zagabria
5 Israele Eran Zahavi PSV
5 Rep. Ceca Lukáš Juliš Sparta Praga
5 Uruguay Darwin Núñez Benfica
5 Svezia Mikael Ishak Lech Poznań
5 Giamaica Leon Bailey Bayer Leverkusen
5 Austria Michael Liendl Wolfsberger
5 Israele Lior Refaelov Anversa
5 Paesi Bassi Donyell Malen PSV
5 Portogallo Bruno Fernandes Manchester Utd

Squadra della stagione[modifica | modifica wikitesto]

La squadra della stagione è stata selezionata al termine del torneo.[7]

Ruolo Naz. Giocatore Squadra
P Croazia Dominik Livaković Croazia Dinamo Zagabria
P Spagna Pau Lopez Italia Roma
P Argentina Gerónimo Rulli Spagna Villarreal
D Spagna Raúl Albiol Spagna Villarreal
D Inghilterra Harry Maguire Inghilterra Manchester Utd
D Inghilterra Aaron Wan-Bissaka Inghilterra Manchester Utd
D Italia Gianluca Mancini Italia Roma
D Italia Leonardo Spinazzola Italia Roma
D Spagna Alfonso Pedraza Spagna Villarreal
D Spagna Pau Torres Spagna Villarreal
C Portogallo Bruno Fernandes Inghilterra Manchester Utd
C Spagna Daniel Parejo Spagna Villarreal
C Italia Lorenzo Pellegrini Italia Roma
C Francia Paul Pogba Inghilterra Manchester Utd
C Francia Étienne Capoue Spagna Villarreal
C Croazia Mislav Oršić Croazia Dinamo Zagabria
C Rep. Ceca Lukáš Provod Rep. Ceca Slavia Praga
C Scozia Scott McTominay Inghilterra Manchester Utd
A Spagna Gerard Moreno Spagna Villarreal
A Uruguay Edinson Cavani Inghilterra Manchester Utd
A Serbia Dušan Tadić Paesi Bassi Ajax
A Bosnia ed Erzegovina Edin Džeko Italia Roma
A Costa d'Avorio Nicolas Pépé Inghilterra Arsenal

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2020/21 UEFA Europa League match calendar, su uefa.com, 24 settembre 2019.
  2. ^ (EN) 2020/21 UEFA Europa League: all you need to know, su uefa.com, 9 luglio 2020.
  3. ^ (EN) Updated UEFA competitions calendar, su uefa.com, 17 giugno 2020.
  4. ^ (EN) Venues for Round of 16 matches confirmed, su uefa.com, 9 luglio 2020.
  5. ^ (EN) Villarreal CF-Manchester United FC (PDF), UEFA.com, 26 maggio 2021. URL consultato il 26 maggio 2021.
  6. ^ (EN) Referee teams appointed for UEFA Champions League and UEFA Europa League finals, su uefa.com, 12 maggio 2021. URL consultato il 12 maggio 2021.
  7. ^ (EN) UEFA Europa League Squad of the Season 2020/21, su uefa.com, 28 maggio 2021. URL consultato il 29 maggio 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]