Coppa UEFA 1987-1988

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Coppa UEFA 1987-1988
Competizione Coppa UEFA
Sport Calcio
Edizione 17ª
Organizzatore UEFA
Date dal 15 settembre 1987
al 18 maggio 1988
Partecipanti 64
Nazioni 31
Risultati
Vincitore Bayer Leverkusen
(1º titolo)
Secondo Espanyol
Semi-finalisti Werder Brema
Club Bruges
Statistiche
Miglior marcatore Bandiera dell'Ungheria Kálmán Kovács (6)
Bandiera della Danimarca Kenneth Brylle (6)
Bandiera della Grecia Dīmītrīs Saravakos (6)[1]
Incontri disputati 126
Gol segnati 307 (2,44 per incontro)
Cronologia della competizione
1986-1987 1988-1989

La Coppa UEFA 1987-1988 è stata la 17ª edizione dell'omonima competizione. Venne vinta dal Bayer Leverkusen, vincente nella doppia finale contro l'Español.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Sulla base del ranking UEFA 1986, l’Unione Sovietica guadagnò il 4º posto sottratto alla quota inglese sulla quale cominciava a manifestarsi l’effetto matematico della squalifica, mentre l’Austria e la Romania accedettero ad un 3º posto risultante dalla spartizione della quota inglese cui non ebbero più accesso Germania Est, Cecoslovacchia e Francia.

Trentaduesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Beşiktaş Bandiera della Turchia 1 - 3 Bandiera dell'Italia Inter 0 - 0 1 - 3
Bohemians Bandiera dell'Irlanda 0 - 1 Bandiera della Scozia Aberdeen 0 - 0 0 - 1
Borussia M'gladbach Bandiera della Germania 1 - 5 Bandiera della Spagna Espanyol 0 - 1 1 - 4
Brøndby Bandiera della Danimarca 2 - 1 Bandiera della Svezia IFK Göteborg 2 - 1 0 - 0
Honvéd Bandiera dell'Ungheria 1 - 0 Bandiera del Belgio Lokeren 1 - 0 0 - 0
Celtic Bandiera della Scozia 2 - 3 Bandiera della Germania Borussia Dortmund 2 - 1 0 - 2
Coleraine Bandiera dell'Irlanda del Nord 1 - 4 Bandiera della Scozia Dundee Utd 0 - 1 1 - 3
EPA Larnaca Bandiera di Cipro 0 - 4 Bandiera della Romania Victoria Bucarest 0 - 1 0 - 3
Barcellona Bandiera della Spagna 2 - 1 Bandiera del Portogallo Belenenses 2 - 0 0 - 1
Wismut Aue Bandiera della Germania Est 1 - 1 Bandiera dell'Islanda Valur 0 - 0 1 - 1
Spartak Mosca Bandiera dell'Unione Sovietica 3 - 1 Bandiera della Germania Est Dinamo Dresda 3 - 0 0 - 1
FCU Craiova Bandiera della Romania 4 - 4 Bandiera del Portogallo Chaves 3 - 2 1 - 2
Vítkovice Bandiera della Rep. Ceca 3 - 1 Bandiera della Svezia AIK 1 - 1 2 - 0
Zenit Leningrado Bandiera dell'Unione Sovietica 2 - 5 Bandiera del Belgio Club Bruges 2 - 0 0 - 5
Feyenoord Bandiera dei Paesi Bassi 10 - 2 Bandiera del Lussemburgo Spora Luxembourg 5 - 0 5 - 2
Austria Vienna Bandiera dell'Austria 1 - 5 Bandiera della Germania Bayer Leverkusen 0 - 0 1 - 5
Grasshoppers Bandiera della Svizzera 0 - 5 Bandiera dell'Unione Sovietica Dinamo Mosca 0 - 4 0 - 1
Beveren Bandiera del Belgio 2 - 1 Bandiera della Rep. Ceca Bohemians ČKD Praga 2 - 0 0 - 1
Flamurtari Valona Bandiera dell'Albania 3 - 2 Bandiera della Jugoslavia Partizan 2 - 0 1 - 2
LASK Bandiera dell'Austria 0 - 2 Bandiera dei Paesi Bassi Utrecht 0 - 0 0 - 2
Mjøndalen Bandiera della Norvegia 1 - 5 Bandiera della Germania Werder Brema 0 - 5 1 - 0
Panathīnaïkos Bandiera della Grecia 4 - 3 Bandiera della Francia Auxerre 2 - 0 2 - 3
Lokomotiv Sofia Bandiera della Bulgaria 3 - 4 Bandiera dell'Unione Sovietica Dinamo Tbilisi 3 - 1 0 - 3
Pogoń Stettino Bandiera della Polonia 2 - 4 Bandiera dell'Italia Verona 1 - 1 1 - 3
Stella Rossa Bandiera della Jugoslavia 5 - 2 Bandiera della Bulgaria Trakia Plovdiv 3 - 0 2 - 2
Sporting Gijón Bandiera della Spagna 1 - 3 Bandiera dell'Italia Milan 1 - 0 0 - 3[2]
Sportul Studențesc Bandiera della Romania 3 - 1 Bandiera della Polonia GKS Katowice 1 - 0 2 - 1
Tatabánya Bandiera dell'Ungheria 1 - 2 Bandiera del Portogallo Vitória Guimarães 1 - 1 0 - 1
Tolosa Bandiera della Francia 6 - 1 Bandiera della Grecia Paniōnios 5 - 1 1 - 0
TPS Bandiera della Finlandia 2 - 1 Bandiera dell'Austria Admira Wacker M. 0 - 1 2 - 0
Valletta Bandiera di Malta 0 - 7 Bandiera dell'Italia Juventus 0 - 4 0 - 3
Velež Mostar Bandiera della Jugoslavia 5 - 3 Bandiera della Svizzera Sion 5 - 0 0 - 3

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Milan Bandiera dell'Italia 0 - 2 Bandiera della Spagna Espanyol 0 - 2[2] 0 - 0
Aberdeen Bandiera della Scozia 2 - 2 Bandiera dei Paesi Bassi Feyenoord 2 - 1 0 - 1
Borussia Dortmund Bandiera della Germania 3 - 2 Bandiera della Jugoslavia Velež Mostar 2 - 0 1 - 2
Brøndby Bandiera della Danimarca 3 - 3 Bandiera della Romania Sportul Studențesc 3 - 0 0 - 3 (0-3 dcr)
Chaves Bandiera del Portogallo 2 - 5 Bandiera dell'Ungheria Honvéd 1 - 2 1 - 3
Dundee Utd Bandiera della Scozia 2 - 3 Bandiera della Rep. Ceca Vítkovice 1 - 2 1 - 1
Utrecht Bandiera dei Paesi Bassi 2 - 3 Bandiera dell'Italia Verona 1 - 1 1 - 2
Barcellona Bandiera della Spagna 2 - 0 Bandiera dell'Unione Sovietica Dinamo Mosca 2 - 0 0 - 0
Wismut Aue Bandiera della Germania Est 1 - 2 Bandiera dell'Albania Flamurtari Valona 1 - 0 0 - 2
Spartak Mosca Bandiera dell'Unione Sovietica 6 - 7 Bandiera della Germania Werder Brema 4 - 1 2 - 6 (dts)
Inter Bandiera dell'Italia 2 - 1 Bandiera della Finlandia TPS 0 - 1 2 - 0
Panathīnaïkos Bandiera della Grecia 3 - 3 Bandiera dell'Italia Juventus 1 - 0 2 - 3
Stella Rossa Bandiera della Jugoslavia 3 - 5 Bandiera del Belgio Club Bruges 3 - 1 0 - 4
Tolosa Bandiera della Francia 1 - 2 Bandiera della Germania Bayer Leverkusen 1 - 1 0 - 1
Victoria Bucarest Bandiera della Romania 1 - 2 Bandiera dell'Unione Sovietica Dinamo Tbilisi 1 - 2 0 - 0
Vitória Guimarães Bandiera del Portogallo 1 - 1 Bandiera del Belgio Beveren 1 - 0 0 - 1 (5-4 dcr)

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Borussia Dortmund Bandiera della Germania 3 - 5 Bandiera del Belgio Club Bruges 3 - 0 0 - 5 (dts)
Honvéd Bandiera dell'Ungheria 6 - 7 Bandiera della Grecia Panathīnaïkos 5 - 2 1 - 5
Barcellona Bandiera della Spagna 4 - 2 Bandiera dell'Albania Flamurtari Valona 4 - 1 0 - 1
Feyenoord Bandiera dei Paesi Bassi 2 - 3 Bandiera della Germania Bayer Leverkusen 2 - 2 0 - 1
Verona Bandiera dell'Italia 4 - 1 Bandiera della Romania Sportul Studențesc 3 - 1 1 - 0
Inter Bandiera dell'Italia 1 - 2 Bandiera della Spagna Espanyol 1 - 1 0 - 1
Vitória Guimarães Bandiera del Portogallo 2 - 2 Bandiera della Rep. Ceca Vítkovice 2 - 0 0 - 2 (4-5 dcr)
Werder Brema Bandiera della Germania 3 - 2 Bandiera dell'Unione Sovietica Dinamo Tbilisi 2 - 1 1 - 1

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Bayer Leverkusen Bandiera della Germania 1 - 0 Bandiera della Spagna Barcellona 0 - 0 1 - 0
Verona Bandiera dell'Italia 1 - 2 Bandiera della Germania Werder Brema 0 - 1 1 - 1
Panathīnaïkos Bandiera della Grecia 2 - 3 Bandiera del Belgio Club Bruges 2 - 2 0 - 1
Espanyol Bandiera della Spagna 2 - 0 Bandiera della Rep. Ceca Vítkovice 2 - 0 0 - 0

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Bayer Leverkusen Bandiera della Germania 1 - 0 Bandiera della Germania Werder Brema 1 - 0 0 - 0
Club Bruges Bandiera del Belgio 2 - 3 Bandiera della Spagna Espanyol 2 - 0 0 - 3

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Lo stesso argomento in dettaglio: Finale della Coppa UEFA 1987-1988.
Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Espanyol Bandiera della Spagna 3 - 3 Bandiera della Germania Bayer Leverkusen 3 - 0 0 - 3 (2-3 dcr)

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Barcellona
4 maggio 1988
Espanyol 3 – 0 Bayer LeverkusenStadio de Sarriá (42.000 spett.)

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni

Espanyol
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Bayer Leverkusen
P 1 Bandiera del Camerun Thomas N'Kono
D 2 Bandiera della Spagna Job
D 5 Bandiera della Spagna Miguel Ángel García Domínguez
D 4 Bandiera della Spagna José María Gallart
C 3 Bandiera della Spagna Miquel Soler
C 6 Bandiera della Spagna Diego Orejuela Uscita al 66’ 66’
C 7 Bandiera della Spagna Santiago Urquiaga
C 8 Bandiera della Spagna Iñaki
A 9 Bandiera della Spagna Ernesto Valverde
A 10 Bandiera della Spagna Pichi Alonso Uscita al 69’ 69’
A 11 Bandiera della Spagna Sebastián Losada
Sostituzioni:
D 12 Bandiera della Spagna Joan Golobart Ingresso al 66’ 66’
C 14 Bandiera della Danimarca John Lauridsen Ingresso al 69’ 69’
Allenatore:
Bandiera della Spagna Javier Clemente
P 1 Bandiera della Germania Rüdiger Vollborn
D 2 Bandiera della Germania Wolfgang Rolff
D 3 Bandiera della Germania Jean-Pierre de Keyser
D 4 Bandiera della Germania Alois Reinhardt
D 5 Bandiera della Germania Florian Hinterberger
C 7 Bandiera della Corea del Sud Cha Bum-Kun Uscita al 18’ 18’
C 6 Bandiera della Polonia Andrzej Buncol
C 8 Bandiera della Germania Ralf Falkenmayer Uscita al 75’ 75’
C 10 Bandiera del Brasile Tita
A 9 Bandiera della Germania Herbert Waas
A 11 Bandiera della Germania Klaus Täuber
Sostituzioni:
C 12 Bandiera della Germania Est Falko Götz Ingresso al 18’ 18’
C 14 Bandiera della Germania Knut Reinhardt Ingresso al 75’ 75’
Allenatore:
Bandiera della Germania Erich Ribbeck

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Leverkusen
18 maggio 1988
Bayer Leverkusen 3 – 0 EspanyolUlrich-Haberland-Stadion (22.000 spett.)

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Bayer Leverkusen
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Espanyol
P 1 Bandiera della Germania Rüdiger Vollborn
D 2 Bandiera della Germania Wolfgang Rolff
D 3 Bandiera della Germania Erich Seckler
D 4 Bandiera della Germania Alois Reinhardt
D 5 Bandiera della Germania Knut Reinhardt
C 11 Bandiera della Germania Christian Schreier Uscita al 46’ 46’
C 6 Bandiera della Polonia Andrzej Buncol
C 8 Bandiera della Germania Ralf Falkenmayer
A 7 Bandiera della Corea del Sud Cha Bum-Kun
A 9 Bandiera della Germania Est Falko Götz
A 10 Bandiera del Brasile Tita Uscita al 62’ 62’
Sostituzioni:
A 12 Bandiera della Germania Herbert Waas Ingresso al 46’ 46’
A 14 Bandiera della Germania Klaus Täuber Ingresso al 62’ 62’
Allenatore:
Bandiera della Germania Erich Ribbeck
P 1 Bandiera del Camerun Thomas N'Kono
D 2 Bandiera della Spagna Job
D 6 Bandiera della Spagna José María Gallart
D 4 Bandiera della Spagna Miguel Ángel García Domínguez
D 5 Bandiera della Spagna Santiago Urquiaga
C 9 Bandiera della Spagna Iñaki
C 7 Bandiera della Spagna Diego Orejuela Uscita al 66’ 66’
C 8 Bandiera della Spagna Joan Golobart Uscita al 73’ 73’
C 3 Bandiera della Spagna Miquel Soler
A 10 Bandiera della Spagna Pichi Alonso
A 11 Bandiera della Spagna Sebastián Losada
Sostituzioni:
C 12 Bandiera della Spagna Javier Zubillaga Ingresso al 66’ 66’
C 14 Bandiera della Spagna Manuel Zúñiga Ingresso al 73’ 73’
Allenatore:
Bandiera della Spagna Javier Clemente

Classifica marcatori[1][modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
6 Bandiera della Danimarca Kenneth Brylle Club Bruges
Bandiera dell'Ungheria Kálmán Kovács Honvéd
Bandiera della Grecia Dīmītrīs Saravakos Panathīnaïkos
5 Bandiera della Danimarca Preben Elkjær Larsen Verona
Bandiera del Belgio Jan Ceulemans Club Bruges
4 Bandiera della Germania Ovest Frank Neubarth Werder Brema
Bandiera della Germania Ovest Karlheinz Riedle Werder Brema
Bandiera della Germania Ovest Frank Mill Borussia Dortmund
Bandiera della Danimarca Lars Elstrup Feyenoord
Bandiera dell'Unione Sovietica Ramaz Šengelija Dinamo Tbilisi

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b 1987/88 Coppa UEFA - Statistiche, su it.uefa.com, uefa.com. URL consultato il 23 settembre 2011.
  2. ^ a b Giocata al Via del mare di Lecce.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio