UEFA Europa League 2021-2022

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UEFA Europa League 2021-2022
Competizione UEFA Europa League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 51ª
Organizzatore UEFA
Date dal 3 agosto 2021
al 18 maggio 2022
Partecipanti 32 (28 alle qualificazioni)
Sede finale Stadio Ramón Sánchez-Pizjuán
(Siviglia)
Sito web UEFA Europa League
Risultati
Vincitore Eintracht Francoforte
(2º titolo)
Finalista Rangers
Semi-finalisti RB Lipsia
West Ham Utd
Statistiche
Miglior giocatore Serbia Filip Kostić[1]
Miglior marcatore Inghilterra James Tavernier (7)
Incontri disputati 175
Gol segnati 475 (2,71 per incontro)
Estadio Ramón Sánchez Pizjuán Preferencia and Gol Norte-2007-04-05.jpg
Il Sánchez-Pizjuán di Siviglia, sede della finale
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2020-2021 2022-2023 Right arrow.svg

La UEFA Europa League 2021-2022 è stata la 51ª edizione (la 13ª con la formula attuale) della UEFA Europa League (già Coppa UEFA), organizzata dalla UEFA. Il torneo è iniziato il 3 agosto 2021 e si è concluso il 18 maggio 2022 con la finale allo stadio Ramón Sánchez-Pizjuán di Siviglia, in Spagna.

Originariamente era previsto che la finale si giocasse alla Puskás Aréna di Budapest, in Ungheria.[2] Tuttavia, a causa del cambio di sede per la finale 2019-2020, le città scelte per ospitare le finali sino al 2023 sono slittate di un anno.[3] Il Villarreal era campione in carica, avendo vinto l'edizione precedente.

Il 24 giugno 2021 l'UEFA ha approvato l'abolizione della regola dei gol in trasferta, che era stata usata dal 1965. Se al termine delle partite di andata e ritorno le due squadre hanno segnato in totale lo stesso numero di reti, il vincitore non è deciso da chi ha segnato più reti in trasferta, ma dalla disputa dei tempi supplementari. In caso di ulteriore parità, il vincitore è deciso tramite la disputa dei tiri di rigore.[4]

Il torneo è stato vinto dai tedeschi dell'Eintracht Francoforte, al secondo successo nella competizione, che nella finale hanno battuto gli scozzesi del Rangers 5-4 ai tiri di rigore dopo l'1-1 dei tempi supplementari.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Considerando i turni preliminari e il turno eliminatorio successivo alla fase a gironi, sono state in tutto 58 le squadre partecipanti alla UEFA Europa League 2021-2022, provenienti da un massimo di 36 Paesi associati e membri della UEFA. Il ranking dei campionati europei è basato sul coefficiente UEFA, il quale determina il numero di squadre che avranno diritto di giocarsi e partecipare alla competizione. Questo è il numero di squadre che parteciperanno per ogni nazione:

Posizione della federazione in base al coefficiente UEFA per nazioni Numero di squadre partecipanti
1-5 2
6-15[5] 1

In aggiunta, 29 squadre eliminate nei turni preliminari di Champions League verranno trasferite in Europa League, mentre le 8 squadre terze classificate nei rispettivi gironi di Champions League saranno qualificate al turno eliminatorio successivo alla fase a gironi.

Squadre che accedono nel turno Squadre provenienti dal turno precedente Squadre provenienti dalla Champions League
Terzo turno Campioni
  • 10 eliminate del secondo turno Campioni di Champions League
Piazzate
  • 3 vincitori della coppa nazionale dalle federazioni 14–16
  • 3 eliminate del secondo turno Piazzate di Champions League
Spareggi
  • 6 vincitori della coppa nazionale dalle federazioni 8–13
  • 5 vincitori del terzo turno Campioni
  • 3 vincitori del terzo turno Piazzate
  • 6 eliminate del terzo turno Campioni di Champions League
Fase a gironi
  • 7 vincitori della coppa nazionale dalle federazioni 1–7
  • La quarta classificata dalla federazione 5
  • 4 quinte classificate dalle federazioni 1–4
  • 10 vincitori degli spareggi
  • 4 eliminate degli spareggi Campioni di Champions League
  • 2 eliminate degli spareggi Piazzate di Champions League
  • 4 eliminate del terzo turno Piazzate di Champions League
Fase a eliminazione diretta Spareggi
  • 8 seconde classificate dei gironi nella fase a gruppi
  • 8 terze classificate dei gironi nella fase a gruppi di Champions League
Ottavi di finale
  • 8 vincitori dei gironi nella fase a gruppi
  • 8 vincitori degli spareggi

Ranking UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Per la UEFA Europa League 2021-2022, le associazioni avranno un numero di squadre determinato dal coefficiente UEFA del 2020, che prende in esame le loro prestazioni nelle competizioni europee dalla stagione 2015-2016 alla stagione 2019-2020.

Rank Federazione Coeff. Squadre
1 Spagna Spagna 102.283 2
2 Inghilterra Inghilterra 90.462
3 Germania Germania 74.784
4 Italia Italia 70.653
5 Francia Francia 59.248
6 Portogallo Portogallo 49.449 1
7 Russia Russia 45.549
8 Belgio Belgio 37.900
9 Ucraina Ucraina 36.100
10 Paesi Bassi Paesi Bassi 35.750
11 Turchia Turchia 33.600
12 Austria Austria 32.925
13 Danimarca Danimarca 29.250
14 Scozia Scozia 27.875
15 Rep. Ceca Repubblica Ceca 27.300
16 Cipro Cipro 26.750
17 Svizzera Svizzera 26.400 0
18 Grecia Grecia 26.300
19 Serbia Serbia 25.500
Rank Federazione Coeff. Squadre
20 Croazia Croazia 24.875 0
21 Svezia Svezia 22.750
22 Norvegia Norvegia 21.750
23 Israele Israele 19.250
24 Kazakistan Kazakistan 19.250
25 Bielorussia Bielorussia 18.875
26 Azerbaigian Azerbaigian 18.750
27 Bulgaria Bulgaria 17.375
28 Romania Romania 16.700
29 Polonia Polonia 16.625
30 Slovacchia Slovacchia 15.875
31 Liechtenstein Liechtenstein 13.500
32 Slovenia Slovenia 13.000
33 Ungheria Ungheria 12.875
34 Lussemburgo Lussemburgo 8.000
35 Lituania Lituania 7.875
36 Armenia Armenia 7.625
37 Lettonia Lettonia 7.625
Rank Federazione Coeff. Squadre
38 Albania Albania 7.375 0
39 Macedonia del Nord Macedonia del Nord 7.375
40 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 6.875
41 Moldavia Moldavia 6.750
42 Irlanda Irlanda 6.700
43 Finlandia Finlandia 6.500
44 Georgia Georgia 5.750
45 Malta Malta 5.750
46 Islanda Islanda 5.375
47 Galles Galles 5.000
48 Irlanda del Nord Irlanda del Nord 4.875
49 Gibilterra Gibilterra 4.750
50 Montenegro Montenegro 4.375
51 Estonia Estonia 4.375
52 Kosovo Kosovo 4.000
53 Fær Øer Fær Øer 3.750
54 Andorra Andorra 2.831
55 San Marino San Marino 0.666

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Tra parentesi viene indicata la modalità secondo cui le squadre hanno ottenuto la qualificazione.

  • CW-Vincitore della coppa nazionale o della coppa di lega
  • UCL-Squadre partecipanti provenienti dalla UEFA Champions League
  • UEL-Squadre partecipanti provenienti dalla UEFA Europa League
    • GS-Terze classificate nella fase a gironi
    • PO-Perdenti nel turno degli spareggi
    • Q3-Perdenti nel terzo turno
    • Q2-Perdenti nel secondo turno
Fase a eliminazione diretta
Germania RB Lipsia (UCL GS) Germania Borussia Dortmund (UCL GS) Spagna Barcellona (UCL GS) Spagna Siviglia (UCL GS)
Portogallo Porto (UCL GS) Moldavia Sheriff Tiraspol (UCL GS) Italia Atalanta (UCL GS) Russia Zenit San Pietroburgo (UCL GS)
Fase a gironi
Spagna Real Sociedad () Francia Olympique Lione () Paesi Bassi PSV (UCL PO)
Spagna Betis () Francia Olympique Marsiglia () Ungheria Ferencváros (UCL PO)
Inghilterra Leicester City () Portogallo Braga (CW) Bulgaria Ludogorec (UCL PO)
Inghilterra West Ham Utd () Russia Lokomotiv Mosca (CW) Francia Monaco (UCL PO)
Germania Eintracht Francoforte () Russia Spartak Mosca (UCL Q3) Croazia Dinamo Zagabria (UCL PO)
Germania Bayer Leverkusen () Belgio Genk (UCL Q3) Danimarca Brøndby (UCL PO)
Italia Napoli () Danimarca Midtjylland (UCL Q3)
Italia Lazio () Rep. Ceca Sparta Praga (UCL Q3)
Spareggi
Belgio Anversa () Turchia Fenerbahçe () Serbia Stella Rossa (UCL Q3) Rep. Ceca Slavia Praga (UCL Q3)
Ucraina Zorja () Austria Sturm Graz () Romania CFR Cluj (UCL Q3) Grecia Olympiakos (UCL Q3)
Paesi Bassi AZ Alkmaar () Danimarca Randers (CW) Scozia Rangers (UCL Q3) Polonia Legia Varsavia (UCL Q3)
Terzo turno
Campioni Piazzate
Cipro Omonia (UCL Q2) Estonia Flora Tallinn (UCL Q2) Scozia St. Johnstone (CW) Cipro Anorthōsis (CW)
Slovenia NŠ Mura (UCL Q2) Lituania Žalgiris (UCL Q2) Rep. Ceca Jablonec () Scozia Celtic (UCL Q2)
Kazakistan Qaýrat (UCL Q2) Armenia Alaškert (UCL Q2) Austria Rapid Vienna (UCL Q2) Turchia Galatasaray (UCL Q2)
Gibilterra Lincoln Red Imps (UCL Q2) Slovacchia Slovan Bratislava (UCL Q2)
Azerbaigian Neftçi Baku (UCL Q2) Finlandia HJK (UCL Q2)

Date[modifica | modifica wikitesto]

Il programma della competizione è il seguente.[6] Tutti i sorteggi saranno tenuti nel quartier generale dell'UEFA a Nyon, ad eccezione di quello per la fase a gironi che si è tenuto a Istanbul.[7]

Fase Turno Sorteggio Andata Ritorno
Qualificazioni Terzo turno 19 luglio 2021
(Nyon)
3-5 agosto 2021 10-12 agosto 2021
Spareggi 2 agosto 2021
(Nyon)
17-18-19 agosto 2021 26 agosto 2021
Fase a gironi Prima giornata 27 agosto 2021
(Istanbul)
15-16 settembre 2021
Seconda giornata 30 settembre 2021
Terza giornata 19-20-21 ottobre 2021
Quarta giornata 4 novembre 2021
Quinta giornata 24-25 novembre 2021
Sesta giornata 9 dicembre 2021
Fase a eliminazione diretta Spareggi 13 dicembre 2021
(Nyon)
17 febbraio 2022 24 febbraio 2022
Ottavi di finale 25 febbraio 2022
(Nyon)
9-10 marzo 2022 17 marzo 2022
Quarti di finale 18 marzo 2022
(Nyon)
7 aprile 2022 14 aprile 2022
Semifinali 28 aprile 2022 5 maggio 2022
Finale 18 maggio 2022 allo Stadio Ramón Sánchez-Pizjuán (Siviglia)

Partite[modifica | modifica wikitesto]

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2021-2022 (qualificazioni).

Terzo turno di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Campioni
Omonia Cipro 2 - 2 (5-4 dtr) Estonia Flora Tallinn 1 - 0 1 - 2 (dts)
NŠ Mura Slovenia 1 - 0 Lituania Žalgiris 0 - 0 1 - 0
Qaýrat Kazakistan 2 - 3 Armenia Alaškert 0 - 0 2 - 3 (dts)
Lincoln Red Imps Gibilterra 2 - 4 Slovacchia Slovan Bratislava 1 - 3 1 - 1
Neftçi Baku Azerbaigian 2 - 5 Finlandia HJK 2 - 2 0 - 3
Piazzate
Jablonec Rep. Ceca 2 - 7 Scozia Celtic 2 - 4 0 - 3
Rapid Vienna Austria 4 - 2 Cipro Anorthōsis 3 - 0 1 - 2
Galatasaray Turchia 5 - 3 Scozia St. Johnstone 1 - 1 4 - 2

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2021-2022 (spareggi).
Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Randers Danimarca 2 - 3 Turchia Galatasaray 1 - 1 1 - 2
Rapid Vienna Austria 6 - 2 Ucraina Zorja 3 - 0 3 - 2
Celtic Scozia 3 - 2 Paesi Bassi AZ Alkmaar 2 - 0 1 - 2
Fenerbahçe Turchia 6 - 2 Finlandia HJK 1 - 0 5 - 2
NŠ Mura Slovenia 1 - 5 Austria Sturm Graz 1 - 3 0 - 2
Omonia Cipro 4 - 4 (2-3 dtr) Belgio Anversa 4 - 2 0 - 2
Olympiakos Grecia 5 - 2 Slovacchia Slovan Bratislava 3 - 0 2 - 2
Rangers Scozia 1 - 0 Armenia Alaškert 1 - 0 0 - 0
Slavia Praga Rep. Ceca 3 - 4 Polonia Legia Varsavia 2 - 2 1 - 2
Stella Rossa Serbia 6 - 1 Romania CFR Cluj 4 - 0 2 - 1

UEFA Europa League[modifica | modifica wikitesto]

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2021-2022 (fase a gironi).
Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Francia Olympique Lione 16 6 5 1 0 16 5 +11
Scozia Rangers 8 6 2 2 2 6 5 +1
Rep. Ceca Sparta Praga 7 6 2 1 3 6 9 -3
Danimarca Brøndby 2 6 0 2 4 2 11 -9
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Rangers Scozia 0 - 2 Francia Olympique Lione
Brøndby Danimarca 0 - 0 Rep. Ceca Sparta Praga
2ª giornata
Olympique Lione Francia 3 - 0 Danimarca Brøndby
Sparta Praga Rep. Ceca 1 - 0 Scozia Rangers
3ª giornata
Sparta Praga Rep. Ceca 3 - 4 Francia Olympique Lione
Rangers Scozia 2 - 0 Danimarca Brøndby
4ª giornata
Olympique Lione Francia 3 - 0 Rep. Ceca Sparta Praga
Brøndby Danimarca 1 - 1 Scozia Rangers
5ª giornata
Rangers Scozia 2 - 0 Rep. Ceca Sparta Praga
Brøndby Danimarca 1 - 3 Francia Olympique Lione
6ª giornata
Olympique Lione Francia 1 - 1 Scozia Rangers
Sparta Praga Rep. Ceca 2 - 0 Danimarca Brøndby
Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Francia Monaco 12 6 3 3 0 7 4 +3
Spagna Real Sociedad 9 6 2 3 1 9 6 +3
Paesi Bassi PSV 8 6 2 2 2 9 8 +1
Austria Sturm Graz 2 6 0 2 4 3 10 -7
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
PSV Paesi Bassi 2 - 2 Spagna Real Sociedad
Monaco Francia 1 - 0 Austria Sturm Graz
2ª giornata
Real Sociedad Spagna 1 - 1 Francia Monaco
Sturm Graz Austria 1 - 4 Paesi Bassi PSV
3ª giornata
Sturm Graz Austria 0 - 1 Spagna Real Sociedad
PSV Paesi Bassi 1 - 2 Francia Monaco
4ª giornata
Monaco Francia 0 - 0 Paesi Bassi PSV
Real Sociedad Spagna 1 - 1 Austria Sturm Graz
5ª giornata
PSV Paesi Bassi 2 - 0 Austria Sturm Graz
Monaco Francia 2 - 1 Spagna Real Sociedad
6ª giornata
Real Sociedad Spagna 3 - 0 Paesi Bassi PSV
Sturm Graz Austria 1 - 1 Francia Monaco
Gruppo C[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Russia Spartak Mosca 10 6 3 1 2 10 9 +1
Italia Napoli 10 6 3 1 2 15 10 +5
Inghilterra Leicester City 8 6 2 2 2 12 11 +1
Polonia Legia Varsavia 6 6 2 0 4 4 11 -7
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Spartak Mosca Russia 0 - 1 Polonia Legia Varsavia
Leicester City Inghilterra 2 - 2 Italia Napoli
2ª giornata
Napoli Italia 2 - 3 Russia Spartak Mosca
Legia Varsavia Polonia 1 - 0 Inghilterra Leicester City
3ª giornata
Spartak Mosca Russia 3 - 4 Inghilterra Leicester City
Napoli Italia 3 - 0 Polonia Legia Varsavia
4ª giornata
Legia Varsavia Polonia 1 - 4 Italia Napoli
Leicester City Inghilterra 1 - 1 Russia Spartak Mosca
5ª giornata
Spartak Mosca Russia 2 - 1 Italia Napoli
Leicester City Inghilterra 3 - 1 Polonia Legia Varsavia
6ª giornata
Napoli Italia 3 - 2 Inghilterra Leicester City
Legia Varsavia Polonia 0 - 1 Russia Spartak Mosca
Gruppo D[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Germania Eintracht Francoforte 12 6 3 3 0 10 6 +4
Grecia Olympiakos 9 6 3 0 3 8 7 +1
Turchia Fenerbahçe 6 6 1 3 2 7 8 -1
Belgio Anversa 5 6 1 2 3 6 10 -4
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Eintracht Francoforte Germania 1 - 1 Turchia Fenerbahçe
Olympiakos Grecia 2 - 1 Belgio Anversa
2ª giornata
Anversa Belgio 0 - 1 Germania Eintracht Francoforte
Fenerbahçe Turchia 0 - 3 Grecia Olympiakos
3ª giornata
Fenerbahçe Turchia 2 - 2 Belgio Anversa
Eintracht Francoforte Germania 3 - 1 Grecia Olympiakos
4ª giornata
Olympiakos Grecia 1 - 2 Germania Eintracht Francoforte
Anversa Belgio 0 - 3 Turchia Fenerbahçe
5ª giornata
Eintracht Francoforte Germania 2 - 2 Belgio Anversa
Olympiakos Grecia 1 - 0 Turchia Fenerbahçe
6ª giornata
Fenerbahçe Turchia 1 - 1 Germania Eintracht Francoforte
Anversa Belgio 1 - 0 Grecia Olympiakos
Gruppo E[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Turchia Galatasaray 12 6 3 3 0 7 3 +4
Italia Lazio 9 6 2 3 1 7 3 +4
Francia Olympique Marsiglia 7 6 1 4 1 6 7 -1
Russia Lokomotiv Mosca 2 6 0 2 4 2 9 -7
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Lokomotiv Mosca Russia 1 - 1 Francia Olympique Marsiglia
Galatasaray Turchia 1 - 0 Italia Lazio
2ª giornata
Lazio Italia 2 - 0 Russia Lokomotiv Mosca
Olympique Marsiglia Francia 0 - 0 Turchia Galatasaray
3ª giornata
Lazio Italia 0 - 0 Francia Olympique Marsiglia
Lokomotiv Mosca Russia 0 - 1 Turchia Galatasaray
4ª giornata
Galatasaray Turchia 1 - 1 Russia Lokomotiv Mosca
Olympique Marsiglia Francia 2 - 2 Italia Lazio
5ª giornata
Galatasaray Turchia 4 - 2 Francia Olympique Marsiglia
Lokomotiv Mosca Russia 0 - 3 Italia Lazio
6ª giornata
Lazio Italia 0 - 0 Turchia Galatasaray
Olympique Marsiglia Francia 1 - 0 Russia Lokomotiv Mosca
Gruppo F[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Serbia Stella Rossa 11 6 3 2 1 6 4 +2
Portogallo Braga 10 6 3 1 2 12 9 +3
Danimarca Midtjylland 9 6 2 3 1 7 7 0
Bulgaria Ludogorec 2 6 0 2 4 3 8 -5
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Midtjylland Danimarca 1 - 1 Bulgaria Ludogorec
Stella Rossa Serbia 2 - 1 Portogallo Braga
2ª giornata
Ludogorec Bulgaria 0 - 1 Serbia Stella Rossa
Braga Portogallo 3 - 1 Danimarca Midtjylland
3ª giornata
Ludogorec Bulgaria 0 - 1 Portogallo Braga
Midtjylland Danimarca 1 - 1 Serbia Stella Rossa
4ª giornata
Braga Portogallo 4 - 2 Bulgaria Ludogorec
Stella Rossa Serbia 0 - 1 Danimarca Midtjylland
5ª giornata
Midtjylland Danimarca 3 - 2 Portogallo Braga
Stella Rossa Serbia 1 - 0 Bulgaria Ludogorec
6ª giornata
Ludogorec Bulgaria 0 - 0 Danimarca Midtjylland
Braga Portogallo 1 - 1 Serbia Stella Rossa
Gruppo G[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Germania Bayer Leverkusen 13 6 4 1 1 14 5 +9
Spagna Betis 10 6 3 1 2 12 12 0
Scozia Celtic 9 6 3 0 3 13 15 -2
Ungheria Ferencváros 3 6 1 0 5 5 12 -7
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Bayer Leverkusen Germania 2 - 1 Ungheria Ferencváros
Betis Spagna 4 - 3 Scozia Celtic
2ª giornata
Celtic Scozia 0 - 4 Germania Bayer Leverkusen
Ferencváros Ungheria 1 - 3 Spagna Betis
3ª giornata
Celtic Scozia 2 - 0 Ungheria Ferencváros
Betis Spagna 1 - 1 Germania Bayer Leverkusen
4ª giornata
Bayer Leverkusen Germania 4 - 0 Spagna Betis
Ferencváros Ungheria 2 - 3 Scozia Celtic
5ª giornata
Bayer Leverkusen Germania 3 - 2 Scozia Celtic
Betis Spagna 2 - 0 Ungheria Ferencváros
6ª giornata
Celtic Scozia 3 - 2 Spagna Betis
Ferencváros Ungheria 1 - 0 Germania Bayer Leverkusen
Gruppo H[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Inghilterra West Ham Utd 13 6 4 1 1 11 3 +8
Croazia Dinamo Zagabria 10 6 3 1 2 9 6 +3
Austria Rapid Vienna 6 6 2 0 4 4 9 -5
Belgio Genk 5 6 1 2 3 4 10 -6
Squadra 1 Risultato Squadra 2
1ª giornata
Dinamo Zagabria Croazia 0 - 2 Inghilterra West Ham Utd
Rapid Vienna Austria 0 - 1 Belgio Genk
2ª giornata
Genk Belgio 0 - 3 Croazia Dinamo Zagabria
West Ham Utd Inghilterra 2 - 0 Austria Rapid Vienna
3ª giornata
Rapid Vienna Austria 2 - 1 Croazia Dinamo Zagabria
West Ham Utd Inghilterra 3 - 0 Belgio Genk
4ª giornata
Genk Belgio 2 - 2 Inghilterra West Ham Utd
Dinamo Zagabria Croazia 3 - 1 Austria Rapid Vienna
5ª giornata
Dinamo Zagabria Croazia 1 - 1 Belgio Genk
Rapid Vienna Austria 0 - 2 Inghilterra West Ham Utd
6ª giornata
Genk Belgio 0 - 1 Austria Rapid Vienna
West Ham Utd Inghilterra 0 - 1 Croazia Dinamo Zagabria

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2021-2022 (fase a eliminazione diretta).
  Spareggi Ottavi di finale Quarti di finale Semifinali Finale
                                                     
Spagna Siviglia 3 0 3     Spagna Siviglia 1 0 1  
Croazia Dinamo Zagabria 1 1 2     Inghilterra West Ham Utd (dts) 0 2 2  
  Inghilterra West Ham Utd 1 3 4  
  Francia Olympique Lione 1 0 1  
Portogallo Porto 2 2 4 Portogallo Porto 0 1 1
Italia Lazio 1 2 3     Francia Olympique Lione 1 1 2  
  Inghilterra West Ham Utd 1 0 1  
  Germania Eintracht Francoforte 2 1 3  
Russia Zenit San Pietroburgo 2 0 2     Spagna Betis 1 1 2  
Spagna Betis 3 0 3     Germania Eintracht Francoforte (dts) 2 1 3  
  Germania Eintracht Francoforte 1 3 4
  Spagna Barcellona 1 2 3  
Spagna Barcellona 1 4 5 Spagna Barcellona 0 2 2
Italia Napoli 1 2 3     Turchia Galatasaray 0 1 1  
  Germania Eintracht Francoforte (dtr)  1 (5) 
  Scozia Rangers 1 (4)
Germania RB Lipsia 2 3 5     Germania RB Lipsia[8]  
Spagna Real Sociedad 2 1 3     Russia Spartak Mosca  
  Germania RB Lipsia 1 2 3
  Italia Atalanta 1 0 1  
Italia Atalanta 2 3 5 Italia Atalanta 3 1 4
Grecia Olympiakos 1 0 1     Germania Bayer Leverkusen 2 0 2  
  Germania RB Lipsia 1 1 2
  Scozia Rangers 0 3 3  
Moldavia Sheriff Tiraspol 2 0  2 (2)      Portogallo Braga 2 1 3  
Portogallo Braga (dtr) 0 2  2 (3)      Francia Monaco 0 1 1  
  Portogallo Braga 1 1 2
  Scozia Rangers (dts) 0 3 3  
Germania Borussia Dortmund 2 2 4 Scozia Rangers 3 1 4
Scozia Rangers 4 2 6     Serbia Stella Rossa 0 2 2  
Spareggi[modifica | modifica wikitesto]
Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Siviglia Spagna 3 - 2 Croazia Dinamo Zagabria 3 - 1 0 - 1
Atalanta Italia 5 - 1 Grecia Olympiakos 2 - 1 3 - 0
RB Lipsia Germania 5 - 3 Spagna Real Sociedad 2 - 2 3 - 1
Barcellona Spagna 5 - 3 Italia Napoli 1 - 1 4 - 2
Zenit San Pietroburgo Russia 2 - 3 Spagna Betis 2 - 3 0 - 0
Borussia Dortmund Germania 4 - 6 Scozia Rangers 2 - 4 2 - 2
Sheriff Tiraspol Moldavia 2 - 2 (2-3 dtr) Portogallo Braga 2 - 0 0 - 2 (dts)
Porto Portogallo 4 - 3 Italia Lazio 2 - 1 2 - 2
Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]
Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Rangers Scozia 4 - 2 Serbia Stella Rossa 3 - 0 1 - 2
Braga Portogallo 3 - 1 Francia Monaco 2 - 0 1 - 1
Porto Portogallo 1 - 2 Francia Olympique Lione 0 - 1 1 - 1
Atalanta Italia 4 - 2 Germania Bayer Leverkusen 3 - 2 1 - 0
Siviglia Spagna 1 - 2 Inghilterra West Ham Utd 1 - 0 0 - 2 (dts)
Barcellona Spagna 2 - 1 Turchia Galatasaray 0 - 0 2 - 1
RB Lipsia[8] Germania Russia Spartak Mosca Annullata Annullata
Betis Spagna 2 - 3 Germania Eintracht Francoforte 1 - 2 1 - 1 (dts)
Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]
Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
RB Lipsia Germania 3 - 1 Italia Atalanta 1 - 1 2 - 0
Eintracht Francoforte Germania 4 - 3 Spagna Barcellona 1 - 1 3 - 2
West Ham Utd Inghilterra 4 - 1 Francia Olympique Lione 1 - 1 3 - 0
Braga Portogallo 2 - 3 Scozia Rangers 1 - 0 1 - 3 (dts)
Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
RB Lipsia Germania 2 - 3 Scozia Rangers 1 - 0 1 - 3
West Ham Utd Inghilterra 1 - 3 Germania Eintracht Francoforte 1 - 2 0 - 1
Finale[modifica | modifica wikitesto]
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Finale della UEFA Europa League 2021-2022.
Siviglia
18 maggio 2022, ore 21:00 CEST
Eintracht Francoforte1 – 1
(d.t.s.)
referto
RangersStadio Ramón Sánchez Pizjuán (38 842[9] spett.)
Arbitro: Slovenia Slavko Vinčić[10]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Eintracht Francoforte
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Rangers
P 1 Germania Kevin Trapp
D 35 Brasile Tuta Uscita al 58’ 58’
D 18 Mali Almamy Touré
D 2 Francia Evan Ndicka Uscita al 100’ 100’
C 36 Germania Ansgar Knauff
C 8 Svizzera Djibril Sow Uscita al 106’ 106’
C 17 Germania Sebastian Rode Captain sports.svg Uscita al 90’ 90’
C 10 Serbia Filip Kostić
C 29 Danimarca Jesper Lindstrøm Uscita al 70’ 70’
C 15 Giappone Daichi Kamada
A 19 Colombia Rafael Santos Borré
A disposizione:
P 31 Germania Jens Grahl
D 22 Stati Uniti Timothy Chandler
D 24 Germania Danny da Costa
D 25 Germania Christopher Lenz Ingresso al 100’ 100’
C 6 Croazia Kristijan Jakić Ingresso al 90’ 90’
C 7 Australia Ajdin Hrustic Ingresso al 106’ 106’
C 20 Giappone Makoto Hasebe Ingresso al 58’ 58’
C 27 Marocco Aymen Barkok
A 9 Paesi Bassi Sam Lammers
A 21 Germania Ragnar Ache
A 23 Norvegia Jens Petter Hauge Ingresso al 70’ 70’
A 39 Portogallo Gonçalo Paciência
Allenatore:
Austria Oliver Glasner
Eintracht Frankfurt vs Rangers 2022-05-18.svg
P 1 Scozia Allan McGregor
D 2 Inghilterra James Tavernier Captain sports.svg
D 6 Inghilterra Connor Goldson
D 3 Nigeria Calvin Bassey
D 31 Croazia Borna Barišić Uscita al 117’ 117’
C 8 Scozia Ryan Jack Uscita al 74’ 74’
C 4 Inghilterra John Lundstram
C 14 Inghilterra Ryan Kent
C 23 Scozia Scott Wright Ammonizione al 73’ 73’ Uscita al 74’ 74’
C 18 Finlandia Glen Kamara Uscita al 91’ 91’
A 17 Nigeria Joe Aribo Ammonizione al 62’ 62’ Uscita al 101’ 101’
A disposizione:
P 28 Scozia Robby McCrorie
P 33 Scozia Jon McLaughlin
D 26 Nigeria Leon Balogun
D 43 Scozia Leon King
C 10 Irlanda del Nord Steven Davis Ingresso al 74’ 74’
C 16 Galles Aaron Ramsey Ingresso al 117’ 117’
C 19 Stati Uniti James Sands Ingresso al 101’ 101’
C 37 Canada Scott Arfield Ingresso al 91’ 91’
C 51 Scozia Alex Lowry
A 9 Costa d'Avorio Amad Diallo
A 25 Giamaica Kemar Roofe Ingresso al 117’ 117’
A 30 Zambia Fashion Sakala Ingresso al 74’ 74’ Uscita al 117’ 117’
Allenatore:
Paesi Bassi Giovanni van Bronckhorst

Assistenti arbitrali:[10]
Tomaž Klančnik (Slovenia)
Andraž Kovačič (Slovenia)
Quarto ufficiale:
Srđan Jovanović (Serbia)
VAR:
Pol van Boekel (Paesi Bassi)
Assistenti al VAR:
Jure Praprotnik (Slovenia)
Alejandro Hernández Hernández (Spagna)
Roberto Díaz Pérez del Palomar (Spagna)

Regole dell'incontro
  • due tempi regolamentari da 45 minuti ciascuno;
  • due tempi supplementari da 15 minuti ciascuno in caso di parità;
  • tiri di rigore in caso di ulteriore parità; inizialmente cinque per squadra, e a oltranza fino a spareggio in caso di ulteriore parità;
  • numero massimo di 23 giocatori per squadra a referto (11 in campo e 12 come potenziali sostituti);
  • cinque sostituzioni permesse nei tempi regolamentari; una sesta permessa nei tempi supplementari.

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 18 maggio 2022.[11]

Gol Giocatore Squadra
7 Inghilterra James Tavernier Rangers
6 Brasile Galeno Braga
6 Camerun Karl Toko Ekambi Olympique Lione
5 Zambia Patson Daka Leicester City
5 Giappone Daichi Kamada Eintracht Francoforte
4 Colombia Rafael Santos Borré Eintracht Francoforte
4 Francia Moussa Diaby Bayer Leverkusen
4 Macedonia del Nord Eljif Elmas Napoli
4 Portogallo Ricardo Horta Braga
4 Spagna Borja Iglesias Real Betis
4 Italia Ciro Immobile Lazio
4 Colombia Alfredo Morelos Rangers
4 Polonia Arkadiusz Milik Olympique Marsiglia
4 Francia Christopher Nkunku RB Lipsia
4 Croazia Mislav Oršić Dinamo Zagabria
4 Nigeria Victor Osimhen Napoli
4 Russia Aleksandr Sobolev Spartak Mosca

Squadra della stagione[modifica | modifica wikitesto]

La squadra della stagione è stata selezionata al termine del torneo.[12]

Ruolo Naz. Giocatore Squadra
P Germania Kevin Trapp Germania Eintracht Francoforte
D Inghilterra Craig Dawson Inghilterra West Ham Utd
D Austria Martin Hinteregger Germania Eintracht Francoforte
D Nigeria Calvin Bassey Scozia Rangers
C Inghilterra James Tavernier Scozia Rangers
C Austria Konrad Laimer Germania RB Lipsia
C Inghilterra Declan Rice Inghilterra West Ham Utd
C Serbia Filip Kostić Germania Eintracht Francoforte
A Francia Christopher Nkunku Germania RB Lipsia
A Colombia Rafael Santos Borré Germania Eintracht Francoforte
A Inghilterra Ryan Kent Scozia Rangers
Giocatore del torneo

Serbia Filip Kostić (Germania Eintracht Francoforte)[1]

Miglior giovane

Germania Ansgar Knauff (Germania Eintracht Francoforte)[13]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Filip Kostić named 2021/22 UEFA Europa League Player of the Season, su uefa.com, 20 maggio 2022. URL consultato il 20 maggio 2022.
  2. ^ (EN) Budapest to host 2022 UEFA Europa League final, su uefa.com. URL consultato il 24 maggio 2021.
  3. ^ (EN) Europa League to resume on 5 August, su uefa.com. URL consultato il 24 maggio 2021.
  4. ^ (EN) Abolition of the away goals rule in all UEFA club competitions, su uefa.com, 24 giugno 2021. URL consultato il 24 giugno 2021.
  5. ^ Poiché per questa stagione lo slot riservato al vincitore della UEFA Europa Conference League dell'anno precedente è lasciato vuoto, anche la 16ª federazione nel ranking, Cipro, ha una squadra qualificata.
  6. ^ (EN) 2021/22 UEFA Europa League: all you need to know, su uefa.com. URL consultato il 24 maggio 2021.
  7. ^ Istanbul ospiterà la finale di Champions League nel 2023, Monaco spostata al 2025, su it.uefa.com, 16 luglio 2021. URL consultato il 17 luglio 2021.
  8. ^ a b Il 28 febbraio 2022, a seguito dell'invasione russa dell'Ucraina, la UEFA sospende tutte le squadre russe dalla partecipazione a tutte le competizioni. Il RB Lipsia è automaticamente qualificato ai quarti di finale, cfr. (EN) Decision of the UEFA Executive Committee related to Russia (PDF), su editorial.uefa.com, 28 febbraio 2022. URL consultato il 28 febbraio 2022.
  9. ^ (EN) Eintracht Frankfurt-Rangers FC (PDF), su it.uefa.com, 18 maggio 2022. URL consultato il 18 maggio 2022.
  10. ^ a b (EN) Referee teams appointed for 2022 UEFA club competition finals, su uefa.com, 11 maggio 2022. URL consultato l'11 maggio 2022.
  11. ^ Statistiche per giocatore, su it.uefa.com. URL consultato il 18 maggio 2022.
  12. ^ (EN) 2021/22 UEFA Europa League Team of the Season, su uefa.com, 20 maggio 2022. URL consultato il 20 maggio 2022.
  13. ^ (EN) Ansgar Knauff named 2021/22 UEFA Europa League Young Player of the Season, su uefa.com, 20 maggio 2022. URL consultato il 20 maggio 2022.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio