Federazione calcistica della Germania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Deutscher Fußball-Bund
Logo
 
DisciplinaFootball pictogram.svg Calcio
Fondazione1900
NazioneGermania Germania
ConfederazioneFIFA (dal 1904)
UEFA (dal 1954)
SedeGermania Francoforte sul Meno
PresidenteGermania Reinhard Grindel
Sito ufficialewww.dfb.de/

La Federazione calcistica tedesca (in tedesco Deutscher Fußball-Bund, acronimo DFB) è il massimo organo amministrativo del calcio in Germania. È l'unica federazione al mondo ad avere vinto il campionato mondiale sia a livello maschile (quattro volte) che a livello femminile (due volte). Ha vinto l'europeo tre volte a livello maschile ed otto volte a livello femminile, unica federazione europea ad avere ottenuto questo risultato.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondata nel 1900, pone sotto la propria egida il campionato di calcio tedesco, la Coppa di Germania e la Supercoppa di Germania, nonché le varie selezioni nazionali, tra cui la Nazionale maggiore. Ha sede a Francoforte sul Meno ed ha come colori ufficiali il bianco ed il nero.

La squadra nazionale tedesca è tra le più prestigiose a livello continentale, vantando tre vittorie al campionato europeo di calcio datati 1972 in Belgio, 1980 in Italia e 1996 in Inghilterra (i primi due titoli come Germania Occidentale), e quattro vittorie nel campionato mondiale di calcio, nelle edizioni del 1954 in Svizzera, del 1974 in Germania Ovest, del 1990 in Italia e del 2014 in Brasile (le prime tre come Germania Occidentale).

La stagione del campionato di calcio tedesco si svolge da agosto a maggio. La prima edizione della Bundesliga, la massima divisione, si è svolta nel 1903 ed ha visto trionfare il VfB Leipzig. La federazione tedesca dal 2006 organizza anche la DFB Futsal-Cup, coppa nazionale di calcio a 5. Le formazioni di club e la nazionale di calcio tedesche partecipano alle competizioni continentali della UEFA e la federazione è affiliata alla FIFA.

La Germania ha inoltre organizzato la fase finale del Campionato europeo di calcio nel 1988, la fase finale del Campionato mondiale di calcio nel 1974 e nel 2006 e del Campionato mondiale di calcio femminile 2011.

La federcalcio tedesca ha conosciuto un periodo di crisi tra l'ottobre del 2004 e il giugno del 2005, quando venne fuori uno scandalo sportivo riguardante alcuni arbitri, che avevano truccato alcune partite di Coppa di Germania e di campionati minori (l'equivalente della Serie B e C italiana) in cambio di denaro.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN121686338 · ISNI (EN0000 0000 8416 6569 · LCCN (ENn89634604 · GND (DE2008246-0 · NDL (ENJA00745943 · WorldCat Identities (ENn89-634604