Video Assistant Referee

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Una revisione VAR durante i campionato del mondo 2018

Nel calcio, vengono detti Video Assistant Referee (abbreviato in VAR) e Assistant Video Assistant Referee (AVAR)[1][2] (in italiano rispettivamente: Assistente al Video dell'Arbitro e Vice Assistente al Video dell'Arbitro) i due ufficiali di gara che collaborano con l'arbitro in campo esaminando le situazioni dubbie della partita tramite l'ausilio di filmati. Questo metodo di arbitraggio viene comunemente chiamato sistema VAR.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il VAR può essere usato esclusivamente in quattro casi, definiti determinanti per lo sviluppo della partita e del risultato[3]:

  • segnatura di un gol;
  • assegnazione di un calcio di rigore;
  • espulsione diretta (non quella per somma di ammonizioni, "giallo");
  • errore di identità (scambio del calciatore da ammonire o espellere con un altro).[4]

Gli arbitri addetti al sistema VAR sono il VAR e l'AVAR che sono in costante comunicazione via radio con l'arbitro in campo.

Il funzionamento di tale procedura è formato da tre diverse fasi:

  1. il VAR e l'AVAR informano l’arbitro riguardo a una decisione da rivedere;
  2. il VAR e l'AVAR rivedono le immagini video, spiegando all'arbitro cosa è successo;
  3. l’arbitro, per decidere, potrà rivedere il video a bordo campo.

La decisione finale spetta all'arbitro.

L'aiuto del sistema VAR non può essere richiesto dalle panchine delle due squadre in campo, ma soltanto dallo stesso arbitro o dagli assistenti.[4]

L'International Football Association Board, l'organizzazione che prende decisioni riguardanti le regole del gioco, ha approvato l'utilizzo del VAR il 6 marzo 2016.[5]

Il sistema VAR è stato utilizzato per la prima volta nell'agosto del 2016, durante la partita di USL Pro New York Red Bulls II-Orlando City B.[6] L'arbitro dell'incontro, Ismail Elfath, in due differenti episodi, decise di consultare il VAR, Allen Chapman, prima di infliggere un'espulsione e un'ammonizione.[7] Il 1º settembre successivo, il VAR è stato utilizzato durante l'amichevole internazionale tra Francia e Italia.[8]

È stato introdotto durante la Coppa del mondo per club FIFA 2016, permettendo agli arbitri, grazie a un monitor situato a bordo campo, di rivedere alcuni filmati degli incontri sui quali vi erano dei dubbi da parte del giudice di gara.[9]

Durante un'altra amichevole internazionale, quella tra Francia e Spagna del 28 marzo 2017, è stato possibile annullare un gol in fuorigioco, precedentemente convalidato ai transalpini, e assegnare un calcio di rigore agli iberici.[10]

Il 26 aprile seguente, durante la 67ª assemblea generale della CONMEBOL, il presidente della FIFA Gianni Infantino ha ufficializzato l'uso del sistema VAR durante il campionato del mondo 2018, dichiarando che: "In questo modo non solo aiuteremo il direttore di gara, ma renderemo un po’ di giustizia anche al pubblico".[11][12]

In vista del confermato utilizzo ai Mondiali 2018, il sistema è stato ulteriormente sperimentato e perfezionato nel 2017 in due tornei FIFA: il Campionato mondiale di calcio Under-20 2017 e la FIFA Confederations Cup 2017

In ambito italiano, la prima applicazione in assoluto della tecnologia online ha avuto luogo nelle fase finali del Campionato Primavera 2016-2017 dove, a partire dai quarti di finale, sono state designate terne C.A.N. A con annessi addetti al sistema VAR.

Il sistema è entrato poi in vigore nel campionato di Serie A 2017-18[13], dove è stato usato per la prima volta nell'assegnazione di un rigore alla prima giornata[14], nella partita Juventus-Cagliari al 37' del primo tempo a favore del Cagliari, che verrà poi parato da Buffon.[15]

Il sistema inoltre è stato applicato per la prima volta, in maniera sperimentale, anche nel calcio A 5 presso un Centro Sportivo di Lido Di Camaiore (LU) nel mese di Dicembre 2017.

Durante la finale della Coppa del mondo per club FIFA 2016, la prima apparizione del VAR in una competizione internazionale per club, l'allenatore del Real Madrid, Zinédine Zidane, ha definito il sistema una "fonte di confusione" e anche Luka Modrić ha espresso delle opinioni negative riguardo a tale sistema.[16]

Vi sono molte opinioni positive, come quella del presidente dell'Udinese Giampaolo Pozzo che, nel corso di un'intervista televisiva, ha dichiarato: "Sono contento perché si sono viste delle cose che senza il Var non si sarebbero verificate".[17]

Nel ciclismo[modifica | modifica wikitesto]

È stato introdotto per la prima volta con la Milano-Sanremo 2018 al fine di scovare infrazioni in tempo reale ed intervenire nell'immediato per garantire la massima corretezza nella gara.

L'utilizzo di questo sistema è previsto per le corse del Grande Giro, del Mondiale e delle Classiche Monumento.

Un giudice, che varia per ogni gara, all'interno di un pulmino in cui arrivano i segnali provenienti dalle riprese video effettuate dai diversi operatori sia in movimento che fissi, visiona in tempo reale l'andamento della competizione mentre resta in contatto diretto con la Giuria tramite dispositivi radio ed un canale di trasmissione riservato.[18]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Var debutta in Serie A, principi e regole: le 12 cose da sapere
  2. ^ AIA Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri
  3. ^ Panini, p. 8.
  4. ^ a b Matteo Spaziante, Ecco come funziona la moviola in campo, su Calcio e Finanza, 6 marzo 2016. URL consultato il 27 aprile 2017.
  5. ^ Panini, p. 6.
  6. ^ (EN) Liana Alvarez, MLS makes history with debut of video assistant refs, su si.com, 19 agosto 2016.
  7. ^ (EN) Video assistant referees edge closer after successful trial in United States, su telegraph.co.uk, 13 agosto 2016.
  8. ^ (EN) Video replays used for first time during France's 3-1 friendly win over Italy as 'football history' made, su telegraph.co.uk, 2 settembre 2016.
  9. ^ (EN) Video replays: Referees to use pitch-side monitors at Fifa's Club World Cup, su bbc.com, 7 dicembre 2016.
  10. ^ La VAR e un super Deulofeu: la Spagna vince a Parigi con la Francia 2-0, su it.eurosport.com, 28 marzo 2017.
  11. ^ (EN) Martyn Herman, FIFA confident video reviews will feature in 2018 world cup, su smh.com.au, 4 marzo 2017.
  12. ^ Infantino conferma la VAR per i Mondiali, su foxsports.it, 27 aprile 2017.
  13. ^ Primavera, Juventus-Sampdoria: debutto storico per la Var, su repubblica.it, 4 giugno 2017.
  14. ^ Var, istruzioni per l'uso sulla "moviola in campo", su gazzetta.it, 18 agosto 2017.
  15. ^ Juve-Cagliari, primo rigore della Var in A: Farias calcia, Buffon para, su gazzetta.it, 19 agosto 2017.
  16. ^ (EN) Andrew Mckirdy, Zidane questions video reviews after Madrid’s Club World Cup semifinal win, in The Japan Times Online, 16 dicembre 2016.
  17. ^ Udinese, Pozzo attacca: 'VAR? Danno rigori contro la Juve, prima impossibili', in Calciomercato.com | Tutte le news sul calcio in tempo reale. URL consultato il 17 settembre 2017.
  18. ^ Milano-Sanremo 2018, debutta il Var nel ciclismo: come funziona la moviola in campo e cosa può sanzionare?, su oasport.it.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]