Finale della Coppa UEFA 1985-1986

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Coppa UEFA 1985-1986.

Finale della Coppa UEFA 1985-1986
Dettagli evento
Competizione Coppa UEFA
Risultato
Real Madrid
5
Colonia
3
Andata
Real Madrid
5
Colonia
1
Data 30 aprile 1986
Città Madrid
Impianto di gioco Estadio Santiago Bernabéu
Spettatori 85 000
Arbitro Inghilterra George Courtney
Ritorno
Colonia
2
Real Madrid
0
Data 6 maggio 1986
Città Berlino
Impianto di gioco Olympiastadion
Spettatori 21 185
Arbitro Scozia Bob Valentine
ed. successiva →     ← ed. precedente

La finale della 15ª edizione della Coppa UEFA fu disputata in gara d'andata e ritorno tra Colonia e Real Madrid. Il 30 aprile 1986 al Santiago Bernabéu di Madrid la partita, arbitrata dall'inglese George Courtney, finì 5-1.

La gara di ritorno si disputò dopo una settimana all'Olympiastadion di Berlino e fu arbitrata dallo scozzese Bob Valentine. Il match terminò 2-0 e ad aggiudicarsi il trofeo fu la squadra spagnola.

Il cammino verso la finale[modifica | modifica wikitesto]

Il Real Madrid di Luis Molowny, campione in carica, esordì contro i greci dell'AEK Atene vincendo con un risultato aggregato di 5-1. Nel secondo turno gli spagnoli affrontarono i sovietici del Čornomorec’, battendoli con un risultato complessivo di 2-1. Agli ottavi di finale i tedeschi occidentali del Borussia M'gladbach furono superati solo grazie alla regola dei gol fuori casa in virtù della sconfitta per 5-1 rimediata in Germania Ovest e del 4-0 rifiliato a Madrid. Ai quarti i Blancos affrontarono gli svizzeri del Neuchâtel Xamax, battendoli in casa 3-0 e perdendo in trasferta per 2-0. In semifinale, così come l'anno precedente, gli italiani dell'Inter vinsero all'andata 3-1 a San Siro, ma furono rimontati in Spagna per 5-1 dopo i tempi supplementari.

Il Colonia di Georg Kessler iniziò il cammino europeo contro gli spagnoli dello Sporting Gijón vincendo con un risultato complessivo di 2-1. Nel secondo turno i tedeschi affrontarono i cecoslovacchi del Bohemians ČKD Praga, battendoli col risultato totale di 8-2. Agli ottavi gli svedesi dell'Hammarby vinsero all'andata 2-1 ma furono rimontati a Colonia per 3-1. Ai quarti di finale i Geißböcke affrontarono i portoghesi dello Sporting Lisbona e passarono il turno grazie alla vittoria complessiva per 3-1. In semifinale i sorprendenti belgi del Waregem furono superati in virtù della vittoria in casa per 4-0 e del rocambolesco pareggio esterno per 3-3, con Klaus Allofs autore di cinque gol.

Le partite[modifica | modifica wikitesto]

A Madrid va in scena la finale d'andata tra il Real, che si è reso protagonista di entusiasmanti rimonte al Bernabéu a fronte di pessime prestazioni fuori casa, e il Colonia, nota per essere l'eterna semifinalista e giunta per la prima volta in finale di una coppa europea.[1] Alla mezz'ora il capocannoniere del torneo Allofs gela il pubblico madridista con un gol scaturito da azione di contropiede. Nemmeno dieci minuti dopo sale in cattedra il Real Madrid e i gol di Hugo Sánchez, Rafael Gordillo, Jorge Valdano e Santillana chiudono virtualmente i giochi già nella partita d'andata.[2]

Dopo una settimana, a Berlino davanti a poco più di ventimila spettatori, il Colonia salva l'onore battendo il Madrid per 2-0 coi gol di Uwe Bein e Geilenkirchen. Per la prima volta, dall'edizione 1963 quando ancora si chiamava Coppa delle Fiere, una squadra campione in carica bissa il successo.[3]

Tabellini[modifica | modifica wikitesto]

Andata[modifica | modifica wikitesto]

Madrid
30 aprile 1986, ore 21:00
Real Madrid5 – 1
referto
ColoniaSantiago Bernabéu (85 000 spett.)
Arbitro: Inghilterra George Courtney

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Real Madrid
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Colonia
Real Madrid
P 1 Spagna Agustín Rodríguez
D 2 Spagna José Antonio Salguero
D 6 Spagna Jesús Ángel Solana
D 3 Spagna José Antonio Camacho Captain
D 4 Spagna Juanito
C 5 Spagna Martín Vázquez Uscita al 81’ 81’
C 7 Spagna Rafael Gordillo
C 8 Spagna Míchel
C 11 Argentina Jorge Valdano
A 10 Spagna Emilio Butragueño
A 9 Messico Hugo Sánchez
Sostituzioni:
A 15 Spagna Santillana Ingresso al 81’ 81’
Allenatore:
Spagna Luis Molowny
Real Madrid vs 1. FC Köln 1986-04-30.svg
Colonia
P 1 Germania Ovest Harald Schumacher
D 2 Germania Ovest Andreas Gielchen
D 3 Germania Ovest Karlheinz Geils
D 4 Germania Ovest Paul Steiner
D 5 Germania Ovest Dieter Prestin
C 6 Germania Ovest Ralf Geilenkirchen
C 11 Germania Ovest Mathias Hönerbach
C 8 Germania Ovest Uwe Bein Uscita al 70’ 70’
C 10 Germania Ovest Olaf Janßen
A 7 Germania Ovest Pierre Littbarski Uscita al 83’ 83’
A 9 Germania Ovest Klaus Allofs Captain
Sostituzioni:
C 15 Germania Ovest Thomas Häßler Ingresso al 70’ 70’
A 14 Germania Ovest Norbert Dickel Ingresso al 83’ 83’
Allenatore:
Germania Ovest Georg Keßler

Ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Berlino
6 maggio 1986, ore 20:15
Colonia2 – 0
referto
Real MadridOlympiastadion (21 185 spett.)
Arbitro: Scozia Bob Valentine

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Colonia
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Real Madrid
Colonia
P 1 Germania Ovest Harald Schumacher
D 6 Germania Ovest Andreas Gielchen
D 4 Germania Ovest Dieter Prestin
D 5 Germania Ovest Paul Steiner Ammonizione
C 2 Germania Ovest Karlheinz Geils Ammonizione Uscita al 83’ 83’
C 3 Germania Ovest Ralf Geilenkirchen
C 11 Germania Ovest Mathias Hönerbach Ammonizione
C 10 Germania Ovest Uwe Bein
C 8 Germania Ovest Olaf Janßen Uscita al 58’ 58’
A 7 Germania Ovest Pierre Littbarski
A 9 Germania Ovest Klaus Allofs Captain
Sostituzioni:
D 12 Israele David Pizanti Ingresso al 58’ 58’
C 13 Germania Ovest Robert Schmitz Ingresso al 83’ 83’
Allenatore:
Germania Ovest Georg Keßler
1. FC Köln vs Real Madrid 1986-05-06.svg
Real Madrid
P 1 Spagna Agustín Rodríguez
D 2 Spagna Chendo
D 3 Spagna José Antonio Camacho Captain
D 5 Spagna Jesús Ángel Solana
D 4 Spagna Antonio Maceda
C 6 Argentina Jorge Valdano Ammonizione
C 7 Spagna Ricardo Gallego Ammonizione
C 8 Spagna Míchel Ammonizione
C 11 Spagna Rafael Gordillo
A 10 Spagna Emilio Butragueño Uscita al 88’ 88’
A 9 Messico Hugo Sánchez Uscita al 20’ 20’
Sostituzioni:
A 15 Spagna Santillana Ingresso al 20’ 20’
A 14 Spagna Juanito Ingresso al 88’ 88’
Allenatore:
Spagna Luis Molowny

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Real maestro di rimonte, uefa.com, 1º giugno 1986. URL consultato il 24 gennaio 2017.
  2. ^ (ES) 5-1: A este R. Madrid no hay quien le tosa (PDF), mundodeportivo.com, 7 aprile 1986. URL consultato il 24 gennaio 2017.
  3. ^ Ancora decisivo il fattore Bernabeu, su storiedicalcio.altervista.org. URL consultato il 24 gennaio 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio