UEFA Europa League 2019-2020

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
UEFA Europa League 2019-2020
Competizione UEFA Europa League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 49ª
Organizzatore UEFA
Date dal 27 giugno 2019
al 27 maggio 2020
Partecipanti 48 (213 alle qualificazioni)
Sede finale Stadion Energa Gdańsk, Danzica
Sito web UEFA Europa League
Statistiche (al 7 novembre 2019)
Miglior marcatore Colombia Alfredo Morelos (11)
Incontri disputati 410
Gol segnati 1 134 (2,77 per incontro)
PGE Arena (4).jpg
Lo Stadion Energa Gdańsk, sede della finale del 27 maggio 2020.
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2018-2019

La UEFA Europa League 2019-2020 è la 49ª edizione (l'11ª con la formula attuale) della UEFA Europa League (già Coppa UEFA), organizzata dalla UEFA, iniziata il 27 giugno 2019 e si concluderà il 27 maggio 2020, con la finale allo Stadion Energa Gdańsk di Danzica, in Polonia.

I vincitori di questa edizione otterranno la possibilità di sfidare i vincitori della Champions League 2019-2020 nella Supercoppa UEFA 2020. In più si qualificheranno automaticamente per la fase a gironi della Champions League 2020-2021, ma, se ciò sarà già avvenuto tramite il proprio campionato nazionale, il posto loro riservato verrà assegnato alla squadra terza classificata nel campionato nazionale della quinta federazione nel ranking UEFA a partire dalla prossima stagione.

Il Chelsea è campione in carica, dopo aver vinto per la seconda volta la competizione nella passata edizione.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

213 squadre provenienti da 55 paesi associati e membri della UEFA partecipano (considerando i turni preliminari) alla UEFA Europa League 2019–2020. Dato l’aumento dei club ripescati dalla Champions League, per la prima volta è stato introdotto un quinto turno preliminare. Il ranking dei vari campionati europei è basato sul coefficiente UEFA, il quale determina il numero di squadre che avranno diritto di giocarsi e partecipare alla competizione. Questo è il numero di squadre che parteciperanno per ogni nazione:

  • Associazioni dal 1–51 posto in ranking UEFA (ad eccezione del Liechtenstein) hanno tre squadre qualificate.
  • Associazioni dal 52–54 posto hanno due squadre qualificate.
  • Liechtenstein e Kosovo hanno una squadra qualificata per uno (Liechtenstein in quanto non ha un proprio campionato ma solamente la coppa nazionale, mentre la squadra del Kosovo è stata decisa dal Comitato Esecutivo UEFA).
  • In aggiunta, 55 squadre eliminate dalla UEFA Champions League 2019-2020 verranno trasferite in Europa League.

Ranking UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Per la UEFA Europa League 2019-2020, le associazioni avranno un numero di squadre determinato dal coefficiente UEFA del 2018, che prende in considerazioni le loro performance nelle competizioni europee dalla stagione 2013-2014 alla stagione 2017-2018.

Rank Federazione Coeff. Squadre
1 Spagna Spagna 106.998 3
2 Inghilterra Inghilterra 79.605
3 Italia Italia 76.249
4 Germania Germania 71.427
5 Francia Francia 56.415
6 Russia Russia 53.382
7 Portogallo Portogallo 47.248
8 Ucraina Ucraina 41.133
9 Belgio Belgio 38.500
10 Turchia Turchia 35.800
11 Austria Austria 32.850
12 Svizzera Svizzera 30.200
13 Rep. Ceca Repubblica Ceca 30.175
14 Paesi Bassi Paesi Bassi 29.749
15 Grecia Grecia 28.600
16 Croazia Croazia 26.000
17 Danimarca Danimarca 25.950
18 Israele Israele 21.750
19 Cipro Cipro 21.550
Rank Federazione Coeff. Squadre
20 Romania Romania 20.450 3
21 Polonia Polonia 20.125
22 Svezia Svezia 19.975
23 Azerbaigian Azerbaigian 19.125
24 Bulgaria Bulgaria 19.125
25 Serbia Serbia 18.750
26 Scozia Scozia 18.625
27 Bielorussia Bielorussia 18.625
28 Kazakistan Kazakistan 18.125
29 Norvegia Norvegia 17.425
30 Slovenia Slovenia 14.000
31 Liechtenstein Liechtenstein 13.000 1
32 Slovacchia Slovacchia 12.125 3
33 Moldavia Moldavia 10.000
34 Albania Albania 8.500
35 Islanda Islanda 8.250
36 Ungheria Ungheria 8.125
37 Macedonia del Nord Macedonia del Nord 7.500
Rank Federazione Coeff. Squadre
38 Finlandia Finlandia 6.900 3
39 Irlanda Irlanda 6.700
40 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 6.625
41 Lettonia Lettonia 5.625
42 Estonia Estonia 5.500
43 Lituania Lituania 5.375
44 Montenegro Montenegro 5.000
45 Georgia Georgia 5.000
46 Armenia Armenia 4.875
47 Malta Malta 4.500
48 Lussemburgo Lussemburgo 4.375
49 Irlanda del Nord Irlanda del Nord 4.250
50 Galles Galles 3.875
51 Fær Øer Fær Øer 3.750
52 Gibilterra Gibilterra 3.000 2
53 Andorra Andorra 1.331
54 San Marino San Marino 0.499
55 Kosovo Kosovo 0.000 1

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Tra parentesi viene indicata la modalità secondo cui le squadre si sono qualificate alla competizione

  • CW - Vincitore della coppa nazionale o della coppa di lega
  • PW - Vincitore degli spareggi
  • UCL - Squadre partecipanti provenienti dalla UEFA Champions League
    • GS - Terze classificate nella fase a gironi
    • PO - Perdenti nel turno degli spareggi
    • Q3 - Perdenti nel terzo turno
    • Q2 - Perdenti nel secondo turno
    • Q1 - Perdenti nel primo turno
    • TP - Perdenti nel turno preliminare
Fase a eliminazione diretta
non conosciuta (UCL GS) non conosciuta (UCL GS) non conosciuta (UCL GS) non conosciuta (UCL GS)
non conosciuta (UCL GS) non conosciuta (UCL GS) non conosciuta (UCL GS) non conosciuta (UCL GS)
Fase a gironi
Spagna Getafe () Germania Wolfsburg () Turchia Beşiktaş () Russia Krasnodar (UCL PO)
Spagna Siviglia () Francia Rennes (CW) Austria Wolfsberger () Austria LASK Linz (UCL PO)
Inghilterra Arsenal () Francia Saint-Étienne () Svizzera Lugano () Portogallo Porto (UCL Q3)
Inghilterra Manchester Utd () Russia CSKA Mosca () Svizzera Young Boys (UCL PO) Ucraina Dinamo Kiev (UCL Q3)
Italia Lazio (CW) Portogallo Sporting Lisbona (CW) Cipro APOEL (UCL PO) Turchia İstanbul Başakşehir (UCL Q3)
Italia Roma[1] () Ucraina Oleksandrija () Romania CFR Cluj (UCL PO) Svizzera Basilea (UCL Q3)
Germania Borussia Mönchengladbach () Belgio Standard Liegi[2] () Norvegia Rosenborg (UCL PO)
Spareggi
Campioni Piazzate
Grecia PAOK (UCL Q3) Scozia Celtic (UCL Q3)
Danimarca Copenaghen (UCL Q3) Slovenia Maribor (UCL Q3)
Azerbaigian Qarabağ (UCL Q3) Ungheria Ferencváros (UCL Q3)
Terzo turno
Campioni Piazzate
Israele Maccabi Tel Aviv (UCL Q2) Estonia Nõmme Kalju (UCL Q2) Russia Spartak Mosca () Paesi Bassi Feyenoord ()
Svezia AIK (UCL Q2) Montenegro Sutjeska Nikšić (UCL Q2) Portogallo Braga () Grecia AEK Atene ()
Bielorussia BATĖ Borisov (UCL Q2) Georgia Saburtalo Tbilisi (UCL Q2) Ucraina Mariupol' () Croazia Rijeka (CW)
Finlandia HJK (UCL Q2) Malta Valletta (UCL Q2) Belgio Anversa () Danimarca Midtjylland (CW)
Irlanda Dundalk (UCL Q2) Galles The New Saints (UCL Q2) Turchia Trabzonspor () Israele Bnei Yehuda (CW)
Bosnia ed Erzegovina Sarajevo (UCL Q1) Austria Austria Vienna () Rep. Ceca Viktoria Plzeň (UCL Q2)
Svizzera Thun () Paesi Bassi PSV (UCL Q2)
Rep. Ceca Sparta Praga ()
Secondo turno
Campioni Piazzate
Polonia Piast Gliwice (UCL Q1) Lituania Sūduva (UCL Q1) Spagna Espanyol () Paesi Bassi AZ Alkmaar ()
Bulgaria Ludogorec (UCL Q1) Armenia Ararat-Armenia (UCL Q1) Inghilterra Wolverhampton () Paesi Bassi Utrecht (PW)
Kazakistan Astana (UCL Q1) Lussemburgo F91 Dudelange (UCL Q1) Italia Torino[1] () Grecia Atromītos ()
Slovacchia Slovan Bratislava (UCL Q1) Irlanda del Nord Linfield (UCL Q1) Germania Eintracht Francoforte () Grecia Arīs Salonicco ()
Moldavia Sheriff Tiraspol (UCL Q1) Fær Øer HB Tórshavn (UCL Q1) Francia Strasburgo (CW) Croazia Osijek ()
Albania Partizani Tirana (UCL Q1) Kosovo Feronikeli (UCL Q1) Russia Arsenal Tula () Danimarca Esbjerg ()
Islanda Valur (UCL Q1) Andorra FC Santa Coloma (UCL TP) Portogallo Vitória Guimarães () Cipro AEL Limassol (CW)
Macedonia del Nord Škendija (UCL Q1) Gibilterra Lincoln Red Imps (UCL TP) Ucraina Zorja () Romania Viitorul Costanza (CW)
Lettonia Riga FC (UCL Q1) San Marino Tre Penne (UCL TP) Belgio Gent () Polonia Lechia Danzica (CW)
Turchia Yeni Malatyaspor () Svezia Häcken (CW)
Austria Sturm Graz (PW) Azerbaigian Qəbələ (CW)
Svizzera Lucerna () Bulgaria Lokomotiv Plovdiv (CW)
Rep. Ceca Jablonec () Serbia Partizan (CW)
Rep. Ceca Mladá Boleslav (PW)
Primo turno
Croazia Hajduk Spalato () Bielorussia Dinamo Minsk () Islanda Breiðablik () Estonia Flora Tallinn ()
Danimarca Brøndby (PW) Bielorussia Vicebsk () Islanda KR Reykjavík () Lituania Žalgiris Vilnius (CW)
Israele Maccabi Haifa () Kazakistan Qaýrat (CW) Ungheria MOL Vidi (CW) Lituania Trakai ()
Israele Hapoel Be'er Sheva () Kazakistan Tobıl () Ungheria Debrecen () Lituania Kauno Žalgiris ()[3]
Cipro AEK Larnaca () Kazakistan Ordabası () Ungheria Honvéd () Montenegro Budućnost (CW)
Cipro Apollōn Limassol () Norvegia Molde () Macedonia del Nord Akademija Pandev (CW) Montenegro Zeta Golubovci ()
Romania FCSB () Norvegia Brann () Macedonia del Nord Shkupi () Montenegro Mladost Podgorica ()
Romania CSU Craiova () Norvegia Haugesund () Macedonia del Nord Makedonija G.P.[4] () Georgia Torpedo Kutaisi (CW)
Polonia Legia Varsavia () Slovenia Olimpia Lubiana (CW) Finlandia Inter Turku (CW) Georgia Dinamo Tbilisi ()
Polonia KS Cracovia () Slovenia Domžale () Finlandia RoPS () Georgia Chikhura Sachkhere ()
Svezia IFK Norrköping () Slovenia Mura () Finlandia KuPS () Armenia Alaškert (CW)
Svezia Malmö FF () Liechtenstein Vaduz (CW) Irlanda Cork City () Armenia P'yownik ()
Azerbaigian Neftçi Baku () Slovacchia Spartak Trnava (CW) Irlanda Shamrock Rovers () Armenia Banants ()
Azerbaigian Səbail () Slovacchia DAC Dunajská Streda () Irlanda St Patrick's[5] () Malta Balzan (CW)
Bulgaria CSKA Sofia () Slovacchia Ružomberok () Bosnia ed Erzegovina Zrinjski Mostar () Malta Hibernians ()
Bulgaria Levski Sofia (PW) Moldavia Milsami Orhei () Bosnia ed Erzegovina Široki Brijeg () Malta Gżira United ()
Serbia Radnički Niš () Moldavia Petrocub Hîncești () Bosnia ed Erzegovina Radnik Bijeljina[6] () Lussemburgo Fola Esch ()
Serbia Čukarički Stankom () Moldavia Speranța Nisporeni () Lettonia Ventspils () Lussemburgo Jeunesse Esch ()
Scozia Rangers () Albania Kukësi (CW) Lettonia RFS Riga () Irlanda del Nord Crusaders (CW)
Scozia Kilmarnock () Albania Teuta () Lettonia Liepāja () Galles Connah's Q. N. ()
Scozia Aberdeen () Albania Laçi[7] () Estonia Trans Narva (CW) Fær Øer B36 Tórshavn (CW)
Bielorussia Šachcër Salihorsk (CW) Islanda Stjarnan (CW) Estonia Levadia Tallinn ()
Turno preliminare
Lussemburgo Progrès Niedercorn () Galles Cardiff Metropolitan University (PW) Gibilterra St Joseph's () San Marino La Fiorita ()
Irlanda del Nord Ballymena Utd () Fær Øer NSÍ Runavík () Andorra Engordany (CW) Kosovo Prishtina ()
Irlanda del Nord Cliftonville (PW) Fær Øer KÍ Klaksvík () Andorra Sant Julià ()
Galles Barry Town Utd () Gibilterra Europa FC (CW) San Marino Tre Fiori (CW)

Date[modifica | modifica wikitesto]

Fase Turno Sorteggio Andata Ritorno
Qualificazioni Turno preliminare 11 giugno 2019
(Nyon)
27 giugno 2019 4 luglio 2019
Primo turno 18 giugno 2019 (Percorso Campioni)
19 giugno 2019 (Percorso Piazzati)
(Nyon)
11 luglio 2019 18 luglio 2019
Secondo turno 25 luglio 2019 1º agosto 2019
Terzo turno 22 luglio 2019
(Nyon)
8 agosto 2019 15 agosto 2019
Spareggi 5 agosto 2019
(Nyon)
22 agosto 2019 29 agosto 2019
Fase a gironi Prima giornata 30 agosto 2019
(Monaco)
19 settembre 2019
Seconda giornata 3 ottobre 2019
Terza giornata 24 ottobre 2019
Quarta giornata 7 novembre 2019
Quinta giornata 28 novembre 2019
Sesta giornata 12 dicembre 2019
Fase a eliminazione diretta Sedicesimi di finale 16 dicembre 2019
(Nyon)
20 febbraio 2020 27 febbraio 2020
Ottavi di finale 28 febbraio 2020
(Nyon)
12 marzo 2020 19 marzo 2020
Quarti di finale 20 marzo 2020
(Nyon)
9 aprile 2020 16 aprile 2020
Semifinali 30 aprile 2020 7 maggio 2020
Finale 27 maggio 2020 allo Stadion Energa Gdańsk

Partite[modifica | modifica wikitesto]

Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2019-2020 (qualificazioni).

Turno preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Progrès Niedercorn Lussemburgo 2 - 2 (gfc) Galles Cardiff MU 1 - 0 1 - 2
La Fiorita San Marino 1 - 3 Andorra Engordany 0 - 1 1 - 2
Sant Julià Andorra 3 - 6 Gibilterra Europa FC 3 - 2 0 - 4
Ballymena Utd Irlanda del Nord 2 - 0 Fær Øer NSÍ Runavík 2 - 0 0 - 0
Prishtina Kosovo 1 - 3 Gibilterra St Joseph's 1 - 1 0 - 2
KÍ Klaksvík Fær Øer 9 - 1 San Marino Tre Fiori 5 - 1 4 - 0
Barry Town Galles 0 - 4 Irlanda del Nord Cliftonville 0 - 0 0 - 4

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Malmö FF Svezia 11 - 0 Irlanda del Nord Ballymena Utd 7 - 0 4 - 0
Connah's Q. N. Galles 3 - 2 Scozia Kilmarnock 1 - 2 2 - 0
KuPS Finlandia 3 - 1 Bielorussia Vicebsk 2 - 0 1 - 1
Breiðablik Islanda 1 - 2 Liechtenstein Vaduz 0 - 0 1 - 2
Brann Norvegia 3 - 4 Irlanda Shamrock Rovers 2 - 2 1 - 2
Ordabası Kazakistan 3 - 0 Georgia Torpedo Kutaisi 1 - 0 2 - 0
Europa FC Gibilterra 0 - 3 Polonia Legia Varsavia 0 - 0 0 - 3
CSKA Sofia Bulgaria 4 - 0 Montenegro OFK Titograd 4 - 0 0 - 0
Gżira United Malta 3 - 3 (gfc) Croazia Hajduk Spalato 0 - 2 3 - 1
Flora Tallinn Estonia 4 - 2 Serbia Radnički Niš 2 - 0 2 - 2
Maccabi Haifa Israele 5 - 2 Slovenia Mura 2 - 0 3 - 2
Debrecen Ungheria 4 - 1 Albania Kukësi 3 - 0 1 - 1
Čukarički Serbia 8 - 0 Armenia Banants 3 - 0 5 - 0
Jeunesse Esch Lussemburgo 1 - 1 (gfc) Kazakistan Tobıl 0 - 0 1 - 1
FCSB Romania 4 - 1 Moldavia Milsami Orhei 2 - 0 2 - 1
Crusaders Irlanda del Nord 5 - 2 Fær Øer B36 Tórshavn 2 - 0 3 - 2
Brøndby Danimarca 4 - 3 Finlandia Inter Turku 4 - 1 0 - 2
Molde Norvegia 7 - 1 Islanda KR Reykjavík 7 - 1 0 - 0
St Joseph's Gibilterra 0 - 10 Scozia Rangers 0 - 4 0 - 6
Cork City Irlanda 2 - 3 Lussemburgo Progrès Niedercorn 0 - 2 2 - 1
Ružomberok Slovacchia 0 - 4 Bulgaria Levski Sofia 0 - 2 0 - 2
Akademija Pandev Macedonia del Nord 0 - 6 Bosnia ed Erzegovina Zrinjski Mostar 0 - 3 0 - 3
Speranța Nisporeni Moldavia 0 - 9 Azerbaigian Neftçi Baku 0 - 3 0 - 6
Zeta Golubovci Montenegro 1 - 5 Ungheria Fehérvár 1 - 5 0 - 0
Šachcër Salihorsk Bielorussia 2 - 0 Malta Hibernians 1 - 0 1 - 0
Olimpia Lubiana Slovenia 4 - 3 Lettonia RFS Riga 2 - 3 2 - 0
Honvéd Ungheria 4 - 2 Lituania Žalgiris Vilnius 3 - 1 1 - 1
Alaškert Armenia 6 - 1 Macedonia del Nord Makedonija G.P. 3 - 1 3 - 0
Radnik Bijeljina Bosnia ed Erzegovina 2 - 2 (2-3 dcr) Slovacchia Spartak Trnava 2 - 0 0 - 2 (dts)
Fola Esch Lussemburgo 2 - 4 Georgia Chikhura Sachkhere 1 - 2 1 - 2
Dinamo Tbilisi Georgia 7 - 0 Andorra Engordany 6 - 0 1 - 0
Široki Brijeg Bosnia ed Erzegovina 2 - 4 Kazakistan Qaýrat 1 - 2 1 - 2
DAC Dunajská Streda Slovacchia 3 - 3 (gfc) Polonia KS Cracovia 1 - 1 2 - 2 (dts)
Kauno Žalgiris Lituania 0 - 6 Cipro Apollōn Limassol 0 - 2 0 - 4
Ventspils Lettonia 3 - 1 Albania Teuta 3 - 0 0 - 1
Stjarnan Islanda 4 - 4 (gfc) Estonia Levadia Tallinn 2 - 1 2 - 3 (dts)
Cliftonville Irlanda del Nord 1 - 6 Norvegia Haugesund 0 - 1 1 - 5
Riteriai Lituania 1 - 1 (gfc) Fær Øer KÍ Klaksvík 1 - 1 0 - 0
Liepāja Lettonia 3 - 2 Bielorussia Dinamo Minsk 1 - 1 2 - 1
St Patrick's Irlanda 1 - 4 Svezia IFK Norrköping 0 - 2 1 - 2
Aberdeen Scozia 4 - 2 Finlandia RoPS 2 - 1 2 - 1
Balzan Malta 3 - 5 Slovenia Domžale 3 - 4 0 - 1
Laçi Albania 1 - 2 Israele Hapoel Be'er Sheva 1 - 1 0 - 1
Trans Narva Estonia 1 - 6 Montenegro Budućnost 0 - 2 1 - 4
Səbail Azerbaigian 4 - 6 Romania CSU Craiova 2 - 3 2 - 3
P'yownik Armenia 5 - 4 Macedonia del Nord Shkupi 3 - 3 2 - 1
AEK Larnaca Cipro 2 - 0 Moldavia Petrocub Hîncești 1 - 0 1 - 0

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Piazzate
IFK Norrköping Svezia 3 - 0 Lettonia Liepāja 2 - 0 1 - 0
Hapoel Be'er Sheva Israele 3 - 1 Kazakistan Qaýrat 2 - 0 1 - 1
Arsenal Tula Russia 0 - 4 Azerbaigian Neftçi Baku 0 - 1 0 - 3
Espanyol Spagna 7 - 1 Islanda Stjarnan 4 - 0 3 - 1
DAC Dunajská Streda Slovacchia 3 - 5 Grecia Atromītos 1 - 2 2 - 3
Haugesund Norvegia 3 - 2 Austria Sturm Graz 2 - 0 1 - 2
AEK Larnaca Cipro 7 - 0 Bulgaria Levski Sofia 3 - 0 4 - 0
Legia Varsavia Polonia 1 - 0 Finlandia KuPS 1 - 0 0 - 0
Utrecht Paesi Bassi 2 - 3 Bosnia ed Erzegovina Zrinjski Mostar 1 - 1 1 - 2 (dts)
P'yownik Armenia 2 - 1 Rep. Ceca Jablonec 2 - 1 0 - 0
Lechia Danzica Polonia 3 - 5 Danimarca Brøndby 2 - 1 1 - 4 (dts)
Fehérvár Ungheria 1 - 2 Liechtenstein Vaduz 1 - 0 0 - 2 (dts)
Qəbələ Azerbaigian 0 - 5 Georgia Dinamo Tbilisi 0 - 2 0 - 3
Yeni Malatyaspor Turchia 3 - 2 Slovenia Olimpia Lubiana 2 - 2 1 - 0
Flora Tallinn Estonia 2 - 4 Germania Eintracht Francoforte 1 - 2 1 - 2
Domžale Slovenia 4 - 5 Svezia Malmö FF 2 - 2 2 - 3
Molde Norvegia 3 - 1 Serbia Čukarički 0 - 0 3 - 1
Chikhura Sachkhere Georgia 1 - 6 Scozia Aberdeen 1 - 1 0 - 5
Gent Belgio 7 - 5 Romania Viitorul Costanza 6 - 3 1 - 2
Budućnost Montenegro 1 - 4 Ucraina Zorja 1 - 3 0 - 1
CSKA Sofia Bulgaria 1 - 1 (4-3 dcr) Croazia Osijek 1 - 0 0 - 1 (dts)
Torino Italia 7 - 1 Ungheria Debrecen 3 - 0 4 - 1
Lucerna Svizzera 2 - 0 Fær Øer KÍ Klaksvík 1 - 0 1 - 0
Rangers Scozia 2 - 0 Lussemburgo Progrès Niedercorn 2 - 0 0 - 0
Ventspils Lettonia 6 - 2 Malta Gżira United 4 - 0 2 - 2
Strasburgo Francia 4 - 3 Israele Maccabi Haifa 3 - 1 1 - 2
Mladá Boleslav Rep. Ceca 4 - 3 Kazakistan Ordabası 1 - 1 3 - 2
Shamrock Rovers Irlanda 3 - 4 Cipro Apollōn Limassol 2 - 1 1 - 3 (dts)
AZ Alkmaar Paesi Bassi 3 - 0 Svezia Häcken 0 - 0 3 - 0
Alaškert Armenia 3 - 5 Romania FCSB 0 - 3 3 - 2
Lokomotiv Plovdiv Bulgaria 3 - 3 (gfc) Slovacchia Spartak Trnava 2 - 0 1 - 3
Wolverhampton Inghilterra 6 - 1 Irlanda del Nord Crusaders 2 - 0 4 - 1
Arīs Salonicco Grecia 1 - 0 Cipro AEL Limassol 0 - 0 1 - 0
Jeunesse Esch Lussemburgo 0 - 5 Portogallo Vitória Guimarães 0 - 1 0 - 4
Honvéd Ungheria 0 - 0 (1-3 dcr) Romania CSU Craiova 0 - 0 0 - 0 (dts)
Šachcër Salihorsk Bielorussia 2 - 0 Danimarca Esbjerg 2 - 0 0 - 0
Connah's Q. N. Galles 0 - 4 Serbia Partizan 0 - 1 0 - 3
Campioni
Tre Penne San Marino 0 - 10 Lituania Sūduva 0 - 5 0 - 5
Piast Gliwice Polonia 4 - 4 (gfc) Lettonia Riga FC 3 - 2 1 - 2
Partizani Tirana Albania 1 - 2 Moldavia Sheriff Tiraspol 0 - 1 1 - 1
Ararat-Armenia Armenia 4 - 1 Gibilterra Lincoln Red Imps 2 - 0 2 - 1
Valur Islanda 1 - 5 Bulgaria Ludogorec 1 - 1 0 - 4
Slovan Bratislava Slovacchia 4 - 1 Kosovo Feronikeli 2 - 1 2 - 0
FC Santa Coloma Andorra 1 - 4 Kazakistan Astana 0 - 0 1 - 4
HB Tórshavn Fær Øer 2 - 3 Irlanda del Nord Linfield 2 - 2 0 - 1
Škendija Macedonia del Nord 2 - 3 Lussemburgo F91 Dudelange 1 - 2 1 - 1

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Piazzate
IFK Norrköping Svezia 2 - 4 Israele Hapoel Be'er Sheva 1 - 1 1 - 3
Torino Italia 6 - 1 Bielorussia Šachcër Salihorsk 5 - 0 1 - 1
Anversa Belgio 2 - 2 (gfc) Rep. Ceca Viktoria Plzeň 1 - 0 1 - 2 (dts)
Austria Vienna Austria 2 - 5 Cipro Apollōn Limassol 1 - 2 1 - 3
Feyenoord Paesi Bassi 5 - 1 Georgia Dinamo Tbilisi 4 - 0 1 - 1
Brøndby Danimarca 3 - 7 Portogallo Braga 2 - 4 1 - 3
Molde Norvegia 4 - 3 Grecia Arīs Salonicco 3 - 0 1 - 3 (dts)
Lokomotiv Plovdiv Bulgaria 0 - 2 Francia Strasburgo 0 - 1 0 - 1
Thun Svizzera 3 - 5 Russia Spartak Mosca 2 - 3 1 - 2
FCSB Romania 1 - 0 Rep. Ceca Mladá Boleslav 0 - 0 1 - 0
P'yownik Armenia 0 - 8 Inghilterra Wolverhampton 0 - 4 0 - 4
Midtjylland Danimarca 3 - 7 Scozia Rangers 2 - 4 1 - 3
Mariupol' Ucraina 0 - 4 Paesi Bassi AZ Alkmaar 0 - 0 0 - 4
AEK Larnaca Cipro 1 - 4 Belgio Gent 1 - 1 0 - 3
Legia Varsavia Polonia 2 - 0 Grecia Atromītos 0 - 0 2 - 0
Haugesund Norvegia 0 - 1 Paesi Bassi PSV 0 - 1 0 - 0
Rijeka Croazia 4 - 0 Scozia Aberdeen 2 - 0 2 - 0
Ventspils Lettonia 0 - 9 Portogallo Vitória Guimarães 0 - 3 0 - 6
Vaduz Liechtenstein 0 - 6 Germania Eintracht Francoforte 0 - 5 0 - 1
Partizan Serbia 3 - 2 Turchia Yeni Malatyaspor 3 - 1 0 - 1
Malmö FF Svezia 3 - 1 Bosnia ed Erzegovina Zrinjski Mostar 3 - 0 0 - 1
CSKA Sofia Bulgaria 1 - 2 Ucraina Zorja 1 - 1 0 - 1
Neftçi Baku Azerbaigian 3 - 4 Israele Bnei Yehuda 2 - 2 1 - 2
Lucerna Svizzera 0 - 6 Spagna Espanyol 0 - 3 0 - 3
Sparta Praga Rep. Ceca 3 - 4 Turchia Trabzonspor 2 - 2 1 - 2
CSU Craiova Romania 1 - 3 Grecia AEK Atene 0 - 2 1 - 1
Campioni
Sutjeska Nikšić Montenegro 3 - 5 Irlanda del Nord Linfield 1 - 2 2 - 3
Maccabi Tel Aviv Israele 2 - 4 Lituania Sūduva 1 - 2 1 - 2
Ararat-Armenia Armenia 3 - 2 Georgia Saburtalo Tbilisi 1 - 2 2 - 0
Riga FC Lettonia 3 - 3 (gfc) Finlandia HJK 1 - 1 2 - 2
Ludogorec Bulgaria 9 - 0 Galles The New Saints 5 - 0 4 - 0
Sarajevo Bosnia ed Erzegovina 1 - 2 Bielorussia BATĖ Borisov 1 - 2 0 - 0
F91 Dudelange Lussemburgo 4 - 1 Estonia Nõmme Kalju 3 - 1 1 - 0
Astana Kazakistan 9 - 1 Malta Valletta 5 - 1 4 - 0
Sheriff Tiraspol Moldavia 2 - 3 Svezia AIK 1 - 2 1 - 1
Slovan Bratislava Slovacchia 4 - 1 Irlanda Dundalk 1 - 0 3 - 1

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2019-2020 (spareggi).
Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Piazzate
Torino Italia 3 - 5 Inghilterra Wolverhampton 2 - 3 1 - 2
Legia Varsavia Polonia 0 - 1 Scozia Rangers 0 - 0 0 - 1
FCSB Romania 0 - 1 Portogallo Vitória Guimarães 0 - 0 0 - 1
PSV Paesi Bassi 7 - 0 Cipro Apollōn Limassol 3 - 0 4 - 0
AEK Atene Grecia 3 - 3 (gfc) Turchia Trabzonspor 1 - 3 2 - 0
Feyenoord Paesi Bassi 6 - 0 Israele Hapoel Be'er Sheva 3 - 0 3 - 0
Gent Belgio 3 - 2 Croazia Rijeka 2 - 1 1 - 1
Espanyol Spagna 5 - 3 Ucraina Zorja 3 - 1 2 - 2
Partizan Serbia 3 - 2 Norvegia Molde 2 - 1 1 - 1
Braga Portogallo 3 - 1 Russia Spartak Mosca 1 - 0 2 - 1
Malmö FF Svezia 4 - 0 Israele Bnei Yehuda 3 - 0 1 - 0
Strasburgo Francia 1 - 3 Germania Eintracht Francoforte 1 - 0 0 - 3
AZ Alkmaar Paesi Bassi 5 - 2 Belgio Anversa 1 - 1 4 - 1 (dts)
Campioni
Sūduva Lituania 2 - 4 Ungheria Ferencváros 0 - 0 2 - 4
Copenaghen Danimarca 3 - 2 Lettonia Riga FC 3 - 1 0 - 1
Celtic Scozia 6 - 1 Svezia AIK 2 - 0 4 - 1
Ararat-Armenia Armenia 3 - 3 (4-5 dcr) Lussemburgo F91 Dudelange 2 - 1 1 - 2 (dts)
Ludogorec Bulgaria 2 - 2 (gfc) Slovenia Maribor 0 - 0 2 - 2
Linfield Irlanda del Nord 4 - 4 (gfc) Azerbaigian Qarabağ 3 - 2 1 - 2
Slovan Bratislava Slovacchia 3 - 3 (gfc) Grecia PAOK 1 - 0 2 - 3
Astana Kazakistan 3 - 2 Bielorussia BATĖ Borisov 3 - 0 0 - 2

UEFA Europa League[modifica | modifica wikitesto]

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2019-2020 (fase a gironi).
Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Spagna Siviglia 12 4 4 0 0 12 2 +10
Cipro APOEL 4 4 1 1 2 7 8 -1
Azerbaigian Qarabağ 4 4 1 1 2 7 8 -1
Lussemburgo F91 Dudelange 3 4 1 0 3 7 15 -8
Squadra 1 Ris. Squadra 2
1ª giornata
Qarabağ Azerbaigian 0 - 3 Spagna Siviglia
APOEL Cipro 3 - 4 Lussemburgo F91 Dudelange
2ª giornata
F91 Dudelange Lussemburgo 1 - 4 Azerbaigian Qarabağ
Siviglia Spagna 1 - 0 Cipro APOEL
3ª giornata
Siviglia Spagna 3 - 0 Lussemburgo F91 Dudelange
Qarabağ Azerbaigian 2 - 2 Cipro APOEL
4ª giornata
F91 Dudelange Lussemburgo 2 - 5 Spagna Siviglia
APOEL Cipro 2 - 1 Azerbaigian Qarabağ
5ª giornata
Siviglia Spagna - Azerbaigian Qarabağ
F91 Dudelange Lussemburgo - Cipro APOEL
6ª giornata
Qarabağ Azerbaigian - Lussemburgo F91 Dudelange
APOEL Cipro - Spagna Siviglia
Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Danimarca Copenaghen 6 4 1 3 0 4 3 +1
Ucraina Dinamo Kiev 6 4 1 3 0 3 2 +1
Svezia Malmö FF 5 4 1 2 1 3 3 0
Svizzera Lugano 2 4 0 2 2 1 3 -2
Squadra 1 Ris. Squadra 2
1ª giornata
Dinamo Kiev Ucraina 1 - 0 Svezia Malmö FF
Copenaghen Danimarca 1 - 0 Svizzera Lugano
2ª giornata
Lugano Svizzera 0 - 0 Ucraina Dinamo Kiev
Malmö FF Svezia 1 - 1 Danimarca Copenaghen
3ª giornata
Malmö FF Svezia 2 - 1 Svizzera Lugano
Dinamo Kiev Ucraina 1 - 1 Danimarca Copenaghen
4ª giornata
Lugano Svizzera 0 - 0 Svezia Malmö FF
Copenaghen Danimarca 1 - 1 Ucraina Dinamo Kiev
5ª giornata
Malmö FF Svezia - Ucraina Dinamo Kiev
Lugano Svizzera - Danimarca Copenaghen
6ª giornata
Dinamo Kiev Ucraina - Svizzera Lugano
Copenaghen Danimarca - Svezia Malmö FF
Gruppo C[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Svizzera Basilea 10 4 3 1 0 10 3 +7
Spagna Getafe 6 4 2 0 2 4 4 0
Russia Krasnodar 6 4 2 0 2 6 8 -2
Turchia Trabzonspor 1 4 0 1 3 3 8 -5
Squadra 1 Ris. Squadra 2
1ª giornata
Getafe Spagna 1 - 0 Turchia Trabzonspor
Basilea Svizzera 5 - 0 Russia Krasnodar
2ª giornata
Krasnodar Russia 1 - 2 Spagna Getafe
Trabzonspor Turchia 2 - 2 Svizzera Basilea
3ª giornata
Trabzonspor Turchia 0 - 2 Russia Krasnodar
Getafe Spagna 0 - 1 Svizzera Basilea
4ª giornata
Krasnodar Russia 3 - 1 Turchia Trabzonspor
Basilea Svizzera 2 - 1 Spagna Getafe
5ª giornata
Trabzonspor Turchia - Spagna Getafe
Krasnodar Russia - Svizzera Basilea
6ª giornata
Getafe Spagna - Russia Krasnodar
Basilea Svizzera - Turchia Trabzonspor
Gruppo D[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Portogallo Sporting Lisbona 9 4 3 0 1 7 4 +3
Austria LASK Linz 7 4 2 1 1 6 3 +3
Paesi Bassi PSV 7 4 2 1 1 8 7 +1
Norvegia Rosenborg 0 4 0 0 4 1 8 -7
Squadra 1 Ris. Squadra 2
1ª giornata
PSV Paesi Bassi 3 - 2 Portogallo Sporting Lisbona
LASK Linz Austria 1 - 0 Norvegia Rosenborg
2ª giornata
Rosenborg Norvegia 1 - 4 Paesi Bassi PSV
Sporting Lisbona Portogallo 2 - 1 Austria LASK Linz
3ª giornata
Sporting Lisbona Portogallo 1 - 0 Norvegia Rosenborg
PSV Paesi Bassi 0 - 0 Austria LASK Linz
4ª giornata
Rosenborg Norvegia 0 - 2 Portogallo Sporting Lisbona
LASK Linz Austria 4 - 1 Paesi Bassi PSV
5ª giornata
Sporting Lisbona Portogallo - Paesi Bassi PSV
Rosenborg Norvegia - Austria LASK Linz
6ª giornata
PSV Paesi Bassi - Norvegia Rosenborg
LASK Linz Austria - Portogallo Sporting Lisbona
Gruppo E[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Scozia Celtic 10 4 3 1 0 7 3 +4
Romania CFR Cluj 9 4 3 0 1 4 3 +1
Italia Lazio 3 4 1 0 3 5 7 -2
Francia Rennes 1 4 0 1 3 2 5 -3
Squadra 1 Ris. Squadra 2
1ª giornata
Rennes Francia 1 - 1 Scozia Celtic
CFR Cluj Romania 2 - 1 Italia Lazio
2ª giornata
Lazio Italia 2 - 1 Francia Rennes
Celtic Scozia 2 - 0 Romania CFR Cluj
3ª giornata
Celtic Scozia 2 - 1 Italia Lazio
Rennes Francia 0 - 1 Romania CFR Cluj
4ª giornata
Lazio Italia 1 - 2 Scozia Celtic
CFR Cluj Romania 1 - 0 Francia Rennes
5ª giornata
Celtic Scozia - Francia Rennes
Lazio Italia - Romania CFR Cluj
6ª giornata
Rennes Francia - Italia Lazio
CFR Cluj Romania - Scozia Celtic
Gruppo F[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Inghilterra Arsenal 10 4 3 1 0 11 3 +8
Belgio Standard Liegi 6 4 2 0 2 5 7 -2
Germania Eintracht Francoforte 6 4 2 0 2 4 6 -2
Portogallo Vitória Guimarães 1 4 0 1 3 3 7 -4
Squadra 1 Ris. Squadra 2
1ª giornata
Eintracht Francoforte Germania 0 - 3 Inghilterra Arsenal
Standard Liegi Belgio 2 - 0 Portogallo Vitória Guimarães
2ª giornata
Vitória Guimarães Portogallo 0 - 1 Germania Eintracht Francoforte
Arsenal Inghilterra 4 - 0 Belgio Standard Liegi
3ª giornata
Arsenal Inghilterra 3 - 2 Portogallo Vitória Guimarães
Eintracht Francoforte Germania 2 - 1 Belgio Standard Liegi
4ª giornata
Vitória Guimarães Portogallo 1 - 1 Inghilterra Arsenal
Standard Liegi Belgio 2 - 1 Germania Eintracht Francoforte
5ª giornata
Arsenal Inghilterra - Germania Eintracht Francoforte
Vitória Guimarães Portogallo - Belgio Standard Liegi
6ª giornata
Eintracht Francoforte Germania - Portogallo Vitória Guimarães
Standard Liegi Belgio - Inghilterra Arsenal
Gruppo G[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Svizzera Young Boys 7 4 2 1 1 6 4 +2
Scozia Rangers 7 4 2 1 1 5 3 +2
Paesi Bassi Feyenoord 4 4 1 1 2 3 4 -1
Portogallo Porto 4 4 1 1 2 3 6 -3
Squadra 1 Ris. Squadra 2
1ª giornata
Porto Portogallo 2 - 1 Svizzera Young Boys
Rangers Scozia 1 - 0 Paesi Bassi Feyenoord
2ª giornata
Feyenoord Paesi Bassi 2 - 0 Portogallo Porto
Young Boys Svizzera 2 - 1 Scozia Rangers
3ª giornata
Young Boys Svizzera 2 - 0 Paesi Bassi Feyenoord
Porto Portogallo 1 - 1 Scozia Rangers
4ª giornata
Feyenoord Paesi Bassi 1 - 1 Svizzera Young Boys
Rangers Scozia 2 - 0 Portogallo Porto
5ª giornata
Young Boys Svizzera - Portogallo Porto
Feyenoord Paesi Bassi - Scozia Rangers
6ª giornata
Porto Portogallo - Paesi Bassi Feyenoord
Rangers Scozia - Svizzera Young Boys
Gruppo H[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Spagna Espanyol 10 4 3 1 0 10 1 +9
Bulgaria Ludogorec 6 4 2 0 2 8 8 0
Ungheria Ferencváros 5 4 1 2 1 2 4 -2
Russia CSKA Mosca 1 4 0 1 3 1 8 -7
Squadra 1 Ris. Squadra 2
1ª giornata
Ludogorec Bulgaria 5 - 1 Russia CSKA Mosca
Espanyol Spagna 1 - 1 Ungheria Ferencváros
2ª giornata
Ferencváros Ungheria 0 - 3 Bulgaria Ludogorec
CSKA Mosca Russia 0 - 2 Spagna Espanyol
3ª giornata
CSKA Mosca Russia 0 - 1 Ungheria Ferencváros
Ludogorec Bulgaria 0 - 1 Spagna Espanyol
4ª giornata
Ferencváros Ungheria 0 - 0 Russia CSKA Mosca
Espanyol Spagna 6 - 0 Bulgaria Ludogorec
5ª giornata
CSKA Mosca Russia - Bulgaria Ludogorec
Ferencváros Ungheria - Spagna Espanyol
6ª giornata
Ludogorec Bulgaria - Ungheria Ferencváros
Espanyol Spagna - Russia CSKA Mosca
Gruppo I[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Belgio Gent 8 4 2 2 0 9 6 +3
Germania Wolfsburg 5 4 1 2 1 7 7 0
Francia Saint-Étienne 3 4 0 3 1 6 7 -1
Ucraina Oleksandrija 3 4 0 3 1 5 7 -2
Squadra 1 Ris. Squadra 2
1ª giornata
Gent Belgio 3 - 2 Francia Saint-Étienne
Wolfsburg Germania 3 - 1 Ucraina Oleksandrija
2ª giornata
Oleksandrija Ucraina 1 - 1 Belgio Gent
Saint-Étienne Francia 1 - 1 Germania Wolfsburg
3ª giornata
Saint-Étienne Francia 1 - 1 Ucraina Oleksandrija
Gent Belgio 2 - 2 Germania Wolfsburg
4ª giornata
Oleksandrija Ucraina 2 - 2 Francia Saint-Étienne
Wolfsburg Germania 1 - 3 Belgio Gent
5ª giornata
Saint-Étienne Francia - Belgio Gent
Oleksandrija Ucraina - Germania Wolfsburg
6ª giornata
Gent Belgio - Ucraina Oleksandrija
Wolfsburg Germania - Francia Saint-Étienne
Gruppo J[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Turchia İstanbul Başakşehir 7 4 2 1 1 5 5 0
Germania Borussia Mönchengladbach 5 4 1 2 1 4 7 -3
Italia Roma 5 4 1 2 1 7 4 +3
Austria Wolfsberger 4 4 1 1 2 5 5 0
Squadra 1 Ris. Squadra 2
1ª giornata
Roma Italia 4 - 0 Turchia İstanbul Başakşehir
Borussia Mönchengladbach Germania 0 - 4 Austria Wolfsberger
2ª giornata
Wolfsberger Austria 1 - 1 Italia Roma
İstanbul Başakşehir Turchia 1 - 1 Germania Borussia Mönchengladbach
3ª giornata
İstanbul Başakşehir Turchia 1 - 0 Austria Wolfsberger
Roma Italia 1 - 1 Germania Borussia Mönchengladbach
4ª giornata
Wolfsberger Austria 0 - 3 Turchia İstanbul Başakşehir
Borussia Mönchengladbach Germania 2 - 1 Italia Roma
5ª giornata
İstanbul Başakşehir Turchia - Italia Roma
Wolfsberger Austria - Germania Borussia Mönchengladbach
6ª giornata
Roma Italia - Austria Wolfsberger
Borussia Mönchengladbach Germania - Turchia İstanbul Başakşehir
Gruppo K[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Portogallo Braga 10 4 3 1 0 8 4 +4
Inghilterra Wolverhampton 9 4 3 0 1 4 2 +2
Slovacchia Slovan Bratislava 4 4 1 1 2 7 7 0
Turchia Beşiktaş 0 4 0 0 4 4 10 -6
Squadra 1 Ris. Squadra 2
1ª giornata
Slovan Bratislava Slovacchia 4 - 2 Turchia Beşiktaş
Wolverhampton Inghilterra 0 - 1 Portogallo Braga
2ª giornata
Braga Portogallo 2 - 2 Slovacchia Slovan Bratislava
Beşiktaş Turchia 0 - 1 Inghilterra Wolverhampton
3ª giornata
Beşiktaş Turchia 1 - 2 Portogallo Braga
Slovan Bratislava Slovacchia 1 - 2 Inghilterra Wolverhampton
4ª giornata
Braga Portogallo 3 - 1 Turchia Beşiktaş
Wolverhampton Inghilterra 1 - 0 Slovacchia Slovan Bratislava
5ª giornata
Beşiktaş Turchia - Slovacchia Slovan Bratislava
Braga Portogallo - Inghilterra Wolverhampton
6ª giornata
Slovan Bratislava Slovacchia - Portogallo Braga
Wolverhampton Inghilterra - Turchia Beşiktaş
Gruppo L[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Pt G V N P GF GS DG
Inghilterra Manchester Utd 10 4 3 1 0 5 0 +5
Paesi Bassi AZ Alkmaar 8 4 2 2 0 13 2 +11
Serbia Partizan 4 4 1 1 2 4 7 -3
Kazakistan Astana 0 4 0 0 4 1 14 -13
Squadra 1 Ris. Squadra 2
1ª giornata
Partizan Serbia 2 - 2 Paesi Bassi AZ Alkmaar
Manchester Utd Inghilterra 1 - 0 Kazakistan Astana
2ª giornata
Astana Kazakistan 1 - 2 Serbia Partizan
AZ Alkmaar Paesi Bassi 0 - 0 Inghilterra Manchester Utd
3ª giornata
AZ Alkmaar Paesi Bassi 6 - 0 Kazakistan Astana
Partizan Serbia 0 - 1 Inghilterra Manchester Utd
4ª giornata
Astana Kazakistan 0 - 5 Paesi Bassi AZ Alkmaar
Manchester Utd Inghilterra 3 - 0 Serbia Partizan
5ª giornata
AZ Alkmaar Paesi Bassi - Serbia Partizan
Astana Kazakistan - Inghilterra Manchester Utd
6ª giornata
Partizan Serbia - Kazakistan Astana
Manchester Utd Inghilterra - Paesi Bassi AZ Alkmaar

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2019-2020 (fase a eliminazione diretta).
Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]
Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]
Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]
Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -
Sconosciuta non conosciuta - non conosciuta Sconosciuta - -

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Finale della UEFA Europa League 2019-2020.
Danzica
27 maggio 2020, ore 21:00 CEST
 – Stadion Energa Gdańsk

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 7 novembre 2019.

Gol Giocatore Squadra
5 Spagna Munir Siviglia
4 Paesi Bassi Myron Boadu AZ Alkmaar
4 Lussemburgo Danel Sinani F91 Dudelange
4 Slovenia Andraž Šporar Slovan Bratislava

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Il Milan è stato escluso dalla UEFA Europa League 2019-2020 per violazione delle norme del fair play finanziario; per effetto della sanzione, la Roma entra direttamente nella fase a gironi della competizione e il Torino dal secondo turno di qualificazione.
  2. ^ Il Malines è stato escluso dall'Europa League 2019-2020 dalla federazione belga per uno scandalo di calcioscommesse che l'ha visto coinvolto.
  3. ^ Il Kauno Zalgiris subentra allo Stumbras che non ha ottenuto la licenza UEFA.
  4. ^ Il Vardar, qualificatosi secondo, è stato squalificato e non parteciperà alla Europa League. Di conseguenza si è qualificato il Makedonija, arrivato quinto.
  5. ^ Il Waterford si è classificato quarto, ma è stato escluso per la "regola dei tre anni" come da riforma del 2016; di conseguenza è stato Saint Patrick's Athletic, quinto, ad accedere al primo turno preliminare.
  6. ^ Lo Željezničar si è qualificato quarto, ma non ha ottenuto la licenza UEFA e quindi si è classificato il Radnik Bijeljina, quinto.
  7. ^ Lo Skënderbeu, posizionatosi al quarto posto, è stato escluso dalle competizioni UEFA per 10 anni e il Flamurtari Valona, classificatosi quinto, non ha ottenuto la licenza UEFA. Di conseguenza si è qualificato il Laçi, sesto.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]