Getafe Club de Fútbol

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Getafe Club de Fútbol
Calcio Football pictogram.svg
Getafe cf.png
Los Azulones
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Blu.png Blu
Dati societari
Città Coat of arms of Getafe.svg Getafe
Nazione Spagna Spagna
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Spain.svg RFEF
Campionato Segunda Division
Fondazione 1946
Presidente Spagna Ángel Torres Sánchez
Allenatore Spagna José Bordalás
Stadio Coliseum Alfonso Perez
(17.300 posti)
Sito web www.getafecf.com
Palmarès
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Si invita a seguire il modello di voce

Il Getafe Club de Fútbol, noto semplicemente come Getafe, è una società calcistica spagnola con sede nella città di Getafe, nell'area metropolitana di Madrid. Fu fondata il 1º settembre 1946 e rifondata nel 1983. Nella stagione 2016-2017 milita nella Segunda Division, dopo aver disputato dodici stagione consecutive in massima serie. In questo periodo il miglior piazzamento ottenuto in campionato è stato il sesto posto nella stagione 2009-2010; ha partecipato, inoltre, due volte alla Coppa UEFA/Europa League, ed ha disputato due finali consecutive di Coppa del Re, perdendole entrambe.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Società giovanissima, nata l'8 agosto 1983 dopo il fallimento del Club Getafe Deportivo è considerata la quarta squadra della capitale Madrid (dopo Real Madrid, l'Atletico Madrid e il Rayo Vallecano), anche se Getafe, pur facendo parte dell'area della più grande città iberica, costituisce un Comune a parte.

Il Getafe, al termine della stagione 2003-2004, si è ritrovato nella Primera División, dopo aver terminato il campionato di seconda divisione al secondo posto.

Nella stagione 2004-05 il Getafe, in seguito ad un brutto inizio, dovuto soprattutto ad inesperienza, sembrava destinato alla retrocessione immediata ma, grazie ad una brillante rimonta, ha alla fine ottenuto un positivo ed inaspettato 13º posto in classifica, riuscendo nell'"impresa" di essere, nel giugno 2005, l'unica formazione, tra quelle neopromosse in Liga nella stagione precedente, ad evitare la retrocessione (destino avverso riservato, invece, in quell'occasione, sia al Levante che al Numancia).

Nella stagione successiva (2005-06), dopo un ottimo inizio ed il conseguimento del primo posto temporaneo in classifica, il Getafe ha concluso la stagione con un brillante nono posto, miglior risultato di tutti i tempi, esattamente bissato l'anno successivo, allorché ha anche arricchito la sua stagione con il raggiungimento, per la prima volta, anche della finale della Coppa del Re (la Coppa di Spagna), persa poi contro il forte Siviglia, vincitore a sua volta anche delle ultime due edizioni della Coppa UEFA.

Il Getafe gioca le partite casalinghe nello stadio Coliseum Alfonso Pérez, che può ospitare fino a 16.000 spettatori.

Nella stagione 2007-2008 il Getafe, allenato da Michael Laudrup, disputa per la prima volta nella sua storia la Coppa UEFA, raggiungendo i quarti di finale, dove viene eliminato dal Bayern Monaco, in virtù del pareggio per 1-1 in Germania nella gara di andata e del 3-3 nella gara di ritorno in Spagna. Raggiunge di nuovo la finale di Coppa del Re, persa questa volta contro il Valencia. Nella stagione 2009-2010 la squadra chiude il campionato al sesto posto, piazzamento che la qualifica per i preliminari di Europa League, che riesce a passare, qualificandosi così alla fase a gruppi. Verrà eliminata proprio in questa fase classificandosi terza con 7 punti nel gruppo H dietro a Stoccarda e Young Boys.

Il 21 aprile 2011 il club cambia proprietà, essendo acquistato da parte del Royal Emirates Group dell'emiro Sheikh Butti bin Suhail Al-Maktoum che rappresenta lo sceicco Mansur bin Zayd Al Nahyan, presidente del Manchester City e dell'Al-Jazira[1][2].
Il passaggio di proprietà effettivo sarebbe avvenuto il 1º luglio 2012 e il nome cambiato in Team Dubai Getafe.
Il 27 giugno 2012 viene reso noto che il 19 giugno è stato arrestato Joan Juanola Battaglia, uomo d'affari accusato di essere il protagonista di un presunto complotto di truffatori. Questo imprenditore era stato inizialmente interlocutore tra Royal Emirates Group e Getafe CF. La stampa spagnola ha riferito che Reale Emirates Group faceva parte del complotto per confondere società emiratine con sceicchi falsi e truffatori. Il 28 giugno la Royal Emirates Group ha annunciato che intraprenderà azioni legali contro questi atti.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • Tercera División: 1999
  • Campionato Preferente: 1986
  • Campionato Regionale 1ª Divisione: 1985
  • Campionato Regionale 2ª Divisione: 1984

Stagioni per campionato[modifica | modifica wikitesto]

Presenze coppe europee[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Round Paese Club Casa Fuori casa Aggregato
2007/2008 Play-off Paesi Bassi Paesi Bassi FC Twente 1-0 2-3 3-3
Fase a Gruppi Inghilterra Inghilterra Tottenham 2-1
Israele Israele Hapoel Tel Aviv F.C. 1-2
Danimarca Danimarca Aalborg 2-1
Belgio Belgio Anderlecht 2-1
Sedicesimi Grecia Grecia AEK 3-0 1-1 4-1
Ottavi Portogallo Portogallo Benfica 1-0 2-1 3-1
Quarti Germania Germania FC Bayern Monaco 3-3 1-1 4-4
2010/2011 Play-off Cipro Cipro APOEL 1-0 1-1 (dts) 2-1
Fase a Gruppi Germania Germania Stoccarda 0-3 0-1
Danimarca Danimarca Odense 2-1 1-1
Svizzera Svizzera Young Boys 1-0 0-2

Storia nella Liga[modifica | modifica wikitesto]

Stag. Serie Pos. G V N P GF GS Pt. Coppa Coppe Europee
2004/2005 1D 13 38 12 11 15 38 46 47 ottavi di finale
2005/2006 1D 9 38 15 9 14 54 49 54 ottavi di finale
2006/2007 1D 9 38 14 10 14 39 33 52 finalista
2007/2008 1D 14 38 12 11 15 44 48 47 finalista quarti di finale di Coppa UEFA
2008/2009 1D 17 38 10 12 16 50 56 42 ottavi di finale
2009/2010 1D 6 38 17 7 14 58 48 58 semifinali
2010/2011 1D 16 38 12 8 18 49 60 44 ottavi di finale fase a gruppi di Europa League
2011/2012 1D 13 38 12 11 15 40 51 47 sedicesimi di finale
2012/2013 1D 10 38 13 8 17 43 57 47 ottavi di finale
2013/2014 1D 13 38 11 9 18 35 54 42 ottavi di finale
2014/2015 1D 15 38 10 7 21 33 64 37 quarti di finale
2015/2016 1D 18 35 8 8 19 33 64 32 sedicesimi di finale

Informazioni sullo Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2016-2017[modifica | modifica wikitesto]

Rosa e numerazione sono aggiornate al 28 settembre 2016.[3]

N. Ruolo Giocatore
1 Spagna P Alberto García
3 Germania D Johannes van den Bergh
4 Argentina C Alejandro Faurlín
5 Romania C Paul Anton
6 Argentina D Daniel Díaz
7 Spagna C Emiliano Buendía
8 Algeria C Medhi Lacen
10 Serbia A Stefan Scepovic
11 Francia C Karim Yoda
12 Spagna C Francisco Portillo
13 Spagna P Vicente Guaita
N. Ruolo Giocatore
14 Spagna C David Fuster
15 Spagna D Francisco Molinero
16 Spagna D Cala
17 Argentina D Nicolás Gorosito
18 Argentina A Facundo Castillón
19 Spagna A Jorge Molina
20 Spagna C Daniel Pacheco
21 Venezuela D Rolf Feltscher
22 Uruguay D Damián Suárez
23 Spagna C Álvaro Jiménez
24 Algeria C Foued Kadir

Giocatori celebri[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le voci sui singoli soggetti sono elencate nella Categoria:Calciatori del Getafe C.F.

Allenatori celebri[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le voci sui singoli soggetti sono elencate nella Categoria:Allenatori del Getafe C.F.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Getafe diventa Team Dubai sportmediaset.it
  2. ^ CARTA ROYAL EMIRATES GROUP getafecf.com
  3. ^ Getafe CF - Temporada 2014/2015, getafecf.com. URL consultato il 6 settembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN124897740