Klubi Sportiv Skënderbeu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
K.S. Skënderbeu
Calcio Football pictogram.svg
Ujqerit e dëborës - (I lupi della neve)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px vertical stripes Red HEX-FF0000 White.svg Rosso, bianco
Simboli Casco di Skënderbeu
Dati societari
Città Coriza
Nazione Albania Albania
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Albania.svg FSHF
Campionato Kategoria Superiore
Fondazione 1925
Presidente Albania Ardjan Takaj
Allenatore Albania Orges Shehi
Stadio Skënderbeu
(12 373 posti)
Sito web www.kfskenderbeu.al
Palmarès
Titoli nazionali 6 Campionati albanesi
3 Seconda divisione albanese
Trofei nazionali 1 Coppa d'Albania
2 Supercoppe albanesi
Si invita a seguire il modello di voce

Il Klubi Sportiv Skënderbeu, meglio noto come Skënderbeu (eroe nazionale albanese), è una società calcistica albanese con sede nella città di Coriza.

Dalla stagione 2009-2010 milita nella Kategoria Superiore, la massima divisione del campionato albanese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il primo club calcistico di Coriza fu fondato il 15 aprile 1909 con il nome di Vllazëria dal politico e poeta Hilë Mosi. La crescita di popolarità del calcio nel biennio 1920-1922 è testimoniata dalla nascita di numerosi club quali il Përparimi e lo Sport Klub Korça. Nel 1922 il Liceo Nazionale Albanese fondò la società sportiva Shpresa.

Lo Skënderbeu nacque nel 1925 e fu così chiamato in onore dell'eroe nazionale albanese Giorgio Castriota Scanderbeg. Vide subito l'ingresso di molti giovani, che erano soliti praticare il calcio nei campi della città. Nel 1926 nacquero varie squadre di quartiere: Zhgaba, Leka i Madh, Pirro, Brekverdhit, Zjarri. nel 1927 sorse il Tigri e Diamanti. Nel 1928 queste compagini disputarono un campionato cittadino.

Superata una serie di problemi politici iniziali, lo Skënderbeu divenne ben presto la squadra più importante della città di Coriza e nel 1926 iniziò a giocare delle amichevoli con squadre di città vicine, come i macedoni del Monastir, allora parte del Regno di Iugoslavia (vittoria per 5-2 e pareggio per 2-2), e i greci dell'Ermioni e del Salonicco, squadra antenata dell'Arīs Salonicco. Il sodalizio albanese giocò anche contro il Kavala, battuto per 2-0 in Albania e vittorioso per 1-0 in Grecia.

Lo Skënderbeu ha vinto 5 campionati albanesi di fila, nel 2010-2011, 2011-2012, 2012-2013, 2013-2014, 2014-2015, riuscendo così a compiere una grande impresa che non gli era mai riuscita prima nella sua storia calcistica. Nella stagione 2015-2016 la squadra è arrivata ad un passo dalla storica qualificazione ai gironi di Champions League, perdendo nel play-off contro i croati della Dinamo Zagabria. Nonostante l'eliminazione, ha ottenuto la sua prima storica qualificazione in Europa League (tra l'altro è un record anche per le squadre albanesi, essendo diventata la prima squadra albanese ad ottenere la qualificazione ai gruppi dell'Europa League, dato che il Flamurtari vi partecipò quando si chiamava Coppa Uefa).

Nel mese di giugno del 2017 la giustizia sportiva albanese ha deciso la revoca del titolo campione d'Albania 2015-2016, dopo che il club è stato dichiarato colpevole di aver truccato alcuni incontri del campionato. Il numero ufficiale di campionati conquistati dalla squadra, ora è tornato a 6.[1]A seguito di ciò, la UEFA ha decretato l'esclusione della compagine albanese dalle coppe europee per i prossimi 10 anni.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Klubi Sportiv Skënderbeu







Red Arrow Down.svg Retrocesso in Kategoria e Parë.



Vince la Supercoppa albanese (2º titolo).
2º Turno preliminare di Champions League
Semifinale di Coppa d'Albania.
Play-Off di Champions League. Fase a gironi di Europa League.
Semifinale di Coppa d'Albania.
Finalista di Coppa d'Albania.
in Europa League.
in Coppa d'Albania.

Strutture[modifica | modifica wikitesto]

Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Stadiumi Skënderbeu.
Immagine dello stadio Skënderbeu.

Lo Skënderbeu gioca le sue partite casalinghe allo stadio Skënderbeu.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Staff dell'area amministrativa

[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia degli sponsor tecnici
Cronologia degli sponsor ufficiali
  • ...
  •  ????-2011 - Nessuno Sponsor
  • 2011-oggi - Albania Ama

Allenatori e presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del K.S. Skënderbeu e Categoria:Presidenti del K.S. Skënderbeu
Allenatori
Presidenti

Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del K.S. Skënderbeu

Capitani[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1933, 2010-2011, 2011-2012, 2012-2013, 2013-2014, 2014-2015, 2015-2016(revocato)[1], 2017-2018
2017-2018
2013, 2014
1975-1976, 2004-2005, 2006-2007

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1930, 1934, 1976-1977
Terzo posto: 1936, 1947, 1957, 2016-2017
Finalista: 1958, 1964-1965, 1975-1976, 2011-2012, 2016-2017
Semifinalista: 1960, 1962-1963, 1965-1966, 1979-1980, 2012-2013, 2013-2014, 2014-2015, 2015-2016, 2018-2019
Finalista: 2011, 2012, 2015, 2016
Secondo posto: 1978-1979, 1981-1982, 1985-1986, 1994-1995

Statistiche e record[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazione ai campionati[modifica | modifica wikitesto]

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Kategoria e Parë 50 1947 1997-1998 64
Kategoria Superiore 14 1998-1999 2016-2017
Kategoria e Parë 4 2000-2001 2012-2013 4
Kategoria e Dytë 1 2011-2012 2011-2012 1

Statistiche individuali[modifica | modifica wikitesto]

Record di presenze
Record di reti

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Rivalità[modifica | modifica wikitesto]

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2019-2020[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 27 agosto 2019.

N. Ruolo Giocatore
1 Albania P Enea Koliçi
3 Albania D Kosta Vangjeli
6 Albania C Rei Nuriu
8 Kosovo A Shqiprim Taipi
9 Albania C Blerim Krasniqi
10 Albania C Nazmi Gripshi
11 Kosovo C Almir Ajzeraj
13 Albania D Jorgo Pëllumbi
14 Albania C Asion Daja
15 Albania C Aldo Qashku
17 Albania C Gjergj Muzaka
20 Albania D Marlind Nuriu
21 Albania A Flavio Demollari
N. Ruolo Giocatore
22 Albania C Bruno Dita
23 Albania A Dejvi Bregu
25 Nigeria A Otto John
27 Albania A Zenel Gavazaj
31 Albania P Mario Dajsinani
34 Svezia C Egzon Sekiraça
44 Albania C Uerdi Mara
55 Albania D Marvin Turtulli
88 Macedonia del Nord D Artim Položani
Albania C Paolo Ivani
Palestina C Mohammad El-Kayed
Kosovo D Leonat Vitija

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Staff tecnico

Partecipazioni alle Coppe europee[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Competizione Turno Nazione Club Risultato in casa Risultato in trasferta
2011-2012 UEFA Champions League 2º Turno Cipro APOEL 0-2 4-0
2012-2013 UEFA Champions League 2º Turno Ungheria Debrecen 1-0 3-0
2013-2014 UEFA Champions League 2º Turno Azerbaigian Neftçi Baku 0-0 - (1-0 d.t.s.) 0-0
3º Turno Kazakistan Şaxter Qaraǧandy 3-2 3-0
UEFA Europa League Play-Off Ucraina Čornomorec’ 1-0 - (6-7 d.c.r.) 1-0
2014-2015 UEFA Champions League 2º Turno Bielorussia BATĖ Borisov 1-1 0-0
2015-2016 UEFA Champions League 2º Turno Irlanda del Nord Crusaders 4-1 3-2
3º Turno Moldavia Milsami Orhei 2-0 0-2
Play-Off Croazia Dinamo Zagabria 1-2 4-1
UEFA Europa League Fase a gironi - Girone H Turchia Beşiktaş 0-1 2-0
Fase a gironi - Girone H Russia Lokomotiv Mosca 0-3 2-0
Fase a gironi - Girone H Portogallo Sporting Lisbona 3-0 5-1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Copia archiviata, su supersport.al. URL consultato il 23 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 25 giugno 2017).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (SQ) Sito ufficiale, su kf-skenderbeu.webs.com. URL consultato il 29 gennaio 2011 (archiviato dall'url originale il 22 marzo 2011).
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio