Cercle Sportif Fola Esch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
C.S. Fola Esch
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px horizontal White Red HEX-FF0000.svg Rosso, bianco
Dati societari
Città Esch-sur-Alzette
Nazione Lussemburgo Lussemburgo
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Luxembourg.svg FLF
Campionato Division Nationale
Fondazione 1906
Presidente Lussemburgo Gérard Lopez
Allenatore Lussemburgo Jeff Strasser
Stadio Stadio Émile Mayrisch
(3 160 posti)
Sito web www.csfola.lu
Palmarès
Titoli nazionali 7 campionati lussemburghesi
Trofei nazionali 3 Coppe del Lussemburgo
Dati aggiornati al 4 novembre 2018
Si invita a seguire il modello di voce

Il Cercle Sportif Fola Esch, meglio noto come Fola Esch o semplicemente Fola, è una società calcistica lussemburghese con sede nella città di Esch-sur-Alzette. Milita nell Division Nationale, la massima divisione del campionato lussemburghese di calcio. Gioca le partite casalinghe allo Stadio Émile Mayrisch, situato a sud della città. Nella sua storia ha vinto il campionato lussemburghese per sette volte e la Coppa del Lussemburgo per tre volte.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondato nel 1906 dal professore d'inglese Jean Roeder, il Fola è stata la prima società di calcio del Lussemburgo. Durante il periodo di massimo splendore fu una delle migliori società lussemburghesi, vincendo quattro campionati nazionali e due Coppe del Lussemburgo tra il 1918 e il 1924. Ha successivamente vinto un campionato nazionale nel 1930 e una coppa del Lussemburgo nel 1955.

La società ha rifiutato, durante gli anni novanta, la fusione con i concittadini della Jeunesse Esch. Al termine della stagione 2004-2005 il Fola è retrocesso nel terzo livello del campionato nazionale, venendo poi promosso nella stagione successiva. Nel 2006-2007 il Fola si è classificato terzo in Éirepromotioun, seconda serie nazionale, perdendo però i play-off promozione/retrocessione contro il Victoria Rosport. Nell'agosto 2007 il centrocampista Mustapha Hadji (54 presenze nella nazionale del Marocco nonché vincitore del pallone d'oro africano nel 1998) firmò un contratto con la società.

Al termine della stagione 2012-2013 il club ha conquistato il suo sesto titolo nazionale, trofeo che mancava da ben 83 anni[1]. Nella Division Nationale 2014-2015 la squadra lussemburghese è arrivata di nuovo prima, a distanza di due anni dall'ultimo trionfo in campionato[2]. Nella UEFA Champions League 2015-2016 il Fola Esch ha affrontato la Dinamo Zagabria al secondo turno preliminare: il risultato della partita di andata, giocata in Croazia, è di 1-1 (rete di Hadji per i lussemburghesi)[3], mentre nella partita di ritorno il Fola Esch perde in casa 3-0 e così viene eliminato[4].

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del C.S. Fola Esch
Vince la Coppa del Lussemburgo. (1º titolo)
Vince la Coppa del Lussemburgo. (2º titolo)
Semifinale di Coppa del Lussemburgo.
Vince la Coppa del Lussemburgo. (3º titolo)
  • 1956-1957 - 10º in Division d'Honneur. La Division d'Honneur è rinominata Division Nationale.
  • 1957-1958 - 12º in Division Nationale. Retrocesso in Éirepromotioun.
  • 1958-1959 - 1º in Éirepromotioun. Promosso in Division Nationale.
  • 1959-1960 - 11º in Division Nationale.
  • 1960-1961 - 7º in Division Nationale.
  • 1961-1962 - 10º in Division Nationale. Vince lo spareggio retrocessione.
  • 1962-1963 - 11º in Division Nationale. Retrocesso in Éirepromotioun.
  • 1963-1964 - 5º in Éirepromotioun.
  • 1964-1965 - 4º in Éirepromotioun.
  • 1965-1966 - 7º in Éirepromotioun.
  • 1966-1967 - 4º in Éirepromotioun.
  • 1967-1968 - 1º in Éirepromotioun. Promosso in Division Nationale.
  • 1968-1969 - 12º in Division Nationale. Retrocesso in Éirepromotioun.
  • 1969-1970 - 3º in Éirepromotioun.
  • 1970-1971 - 5º in Éirepromotioun.
  • 1971-1972 - 2º in Éirepromotioun. Promosso in Division Nationale.
  • 1972-1973 - 4º in Division Nationale.
Finale di Coppa del Lussemburgo.
Sedicesimi di finale in Coppa delle Coppe.
  • 1974-1975 - 10º in Division Nationale.
  • 1975-1976 - 12º in Division Nationale.Retrocesso in Éirepromotioun.
  • 1976-1977 - 4º in Éirepromotioun.
  • 1977-1978 - 4º in Éirepromotioun.
  • 1978-1979 - 3º in Éirepromotioun.
  • 1979-1980 - 4º in Éirepromotioun.
  • 1980-1981 - 5º in Éirepromotioun.
  • 1981-1982 - 4º in Éirepromotioun.
  • 1982-1983 - 6º in Éirepromotioun.
  • 1983-1984 - 5º in Éirepromotioun.
  • 1984-1985 - 4º in Éirepromotioun.
  • 1985-1986 - 4º in Éirepromotioun.
  • 1986-1987 - 5º in Éirepromotioun.
  • 1987-1988 - 9º in Éirepromotioun.
  • 1988-1989 - 3º nel gruppo 2 della Éirepromotioun. 1º nel gruppo B promozione. Promosso in Division Nationale.
  • 1989-1990 - 3º in Division Nationale. 5º nel girone finale.
  • 1990-1991 - 9º in Division Nationale. 4º nel girone salvezza. Retrocesso in Éirepromotioun.
  • 1991-1992 - 1º nel gruppo 2 della Éirepromotioun. 2º nel gruppo B promozione. Promosso in Division Nationale.
  • 1992-1993 - 6º in Division Nationale. 6º nel girone finale.
  • 1993-1994 - 8º in Division Nationale. 4º nel girone salvezza. Retrocesso in Éirepromotioun.
  • 1994-1995 - 5º in Éirepromotioun.
  • 1995-1996 - 10º in Éirepromotioun.
  • 1996-1997 - 5º in Éirepromotioun.
  • 1997-1998 - 8º in Éirepromotioun.
  • 1998-1999 - 4º in Éirepromotioun.
  • 1999-2000 - 12º in Éirepromotioun. Retrocesso in Luxembourg 1. Division.
  • 2000-2001 - 4º in Luxembourg 1. Division.
  • 2001-2002 - 2º in Luxembourg 1. Division.
  • 2002-2003 - 1º in Luxembourg 1. Division. Promosso in Éirepromotioun.
  • 2003-2004 - 11º in Éirepromotioun.
  • 2004-2005 - 13º in Éirepromotioun. Retrocesso in Luxembourg 1. Division.
  • 2005-2006 - 2º in Luxembourg 1. Division. Promosso in Éirepromotioun.
  • 2006-2007 - 3º in Éirepromotioun. Perde lo spareggio promozione.
  • 2007-2008 - 2º in Éirepromotioun. Promosso in Division Nationale.
  • 2008-2009 - 5º in Division Nationale.
  • 2009-2010 - 6º in Division Nationale.
Semifinale di Coppa del Lussemburgo.
Semifinale di Coppa del Lussemburgo.
Primo turno preliminare in UEFA Europa League.
Secondo turno preliminare in UEFA Champions League.
Primo turno preliminare in UEFA Europa League.
Secondo turno preliminare in UEFA Champions League.
Finale di Coppa del Lussemburgo.
Primo turno preliminare in UEFA Europa League.
Terzo turno preliminare in UEFA Europa League.
Secondo turno preliminare in UEFA Europa League.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del C.S. Fola Esch

Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del C.S. Fola Esch

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1917-1918, 1919-1920, 1921-1922, 1923-1924, 1929-1930, 2012-2013, 2014-2015
1922-1923, 1923-1924, 1954-1955

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Secondo posto: 1916-1917, 1918-1919, 1920-1921, 1928-1929, 1948-1949, 1953-1954, 1954-1955, 2010-2011, 2013-2014, 2015-2016, 2018-2019
Terzo posto: 1915-1916, 2017-2018
Finalista: 1972-1973, 2016-2017
Semifinalista: 1925-1926, 2009-2010, 2011-2012

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazione alle competizioni europee[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
UEFA Champions League 2 2013-2014 2015-2016 2
Coppa delle Coppe 1 1973-1974 1
UEFA Europa League 5 2011-2012 2018-2019 5

Tabella squadre affrontate nelle competizioni europee[modifica | modifica wikitesto]

In grassetto le gare casalinghe.

Stagione Competizione Turno Avversario Andata Ritorno Totale
1973-1974 Coppa delle Coppe Sedicesimi di finale Bulgaria Beroe 0-7 1-4 1-11
2011-2012 UEFA Europa League Primo turno preliminare Svezia Elfsborg 4-0 1-1 1-5
2013-2014 UEFA Champions League Secondo turno preliminare Croazia Dinamo Zagabria 0-5 0-1 0-6
2014-2015 UEFA Europa League Primo turno preliminare Svezia IFK Göteborg 0-0 0-2 0-2
2015-2016 UEFA Champions League Secondo turno preliminare Croazia Dinamo Zagabria 1-1 0-3 1-4
2016-2017 UEFA Europa League Primo turno preliminare Scozia Aberdeen 1-3 1-0 2-3
2017-2018 UEFA Europa League Primo turno preliminare Moldavia Milsami Orhei 2-1 1-1 3-2
Secondo turno preliminare Azerbaigian Inter Baku 0-1 4-1 4-2
Terzo turno preliminare Svezia Östersund 0-1 1-2 1-3
2018-2019 UEFA Europa League Primo turno preliminare Kosovo Priština 0-0 0-0 0-0 (5-4 dtr)
Secondo turno preliminare Belgio Genk 0-5 1-4 1-9

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2018-2019[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornata al 24 gennaio 2018.[5]

N. Ruolo Giocatore
1 Francia P Thomas Hym
4 RD del Congo C Rodrigue Dikaba
5 Lussemburgo C Tiago Semedo Monteiro
6 Lussemburgo D Billy Bernard
7 Lussemburgo A Ken Corral
8 Bosnia ed Erzegovina C Veldin Muharemović
9 Lussemburgo A Dritro Kelmendi
10 Lussemburgo A Stefano Bensi
11 Belgio C Corentin Koçur
12 Lussemburgo C Bruno Frere
13 Lussemburgo P Chris Clement
14 Lussemburgo D Cédric Sacras
15 Marocco C Samir Hadji
17 Francia A Achraf Drif
18 Lussemburgo C Dejvid Sinani
N. Ruolo Giocatore
19 Lussemburgo A Gérard Mersch
20 Lussemburgo C Lucas Correia
21 Francia D Roman Pierrard
22 Macedonia del Nord C Enis Saiti
23 Lussemburgo D Tom Laterza
24 Francia D Mehdi Kirch
25 Portogallo C Lucas Raposo
26 Lussemburgo C Ryan Klapp
27 Francia A Zachary Hadji
28 Lussemburgo D Julien Klein
29 Senegal A Moussa Seydi
33 Portogallo P Emanuel Cabral
44 Slovacchia D Peter Chrappan
46 Francia D Guillaume Mura

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Fola Esch spezza l'incantesimo, Uefa.com, 23 maggio 2013. URL consultato il 24 maggio 2013.
  2. ^ Festa Fola in Lussemburgo, uefa.com, 17 maggio 2015. URL consultato il 10 giugno 2015.
  3. ^ Il Fola frena la Dinamo, successi per BATE e Celtic, it.uefa.com, 15 luglio 2015. URL consultato il 16 luglio 2015.
  4. ^ L'Astana sorprende il Maribor, Dinamo, Steaua e Celtic avanzano, it.uefa.com, 22 luglio 2015. URL consultato il 23 luglio 2015.
  5. ^ CS Fola Esch - Roster, CS Fola Esch. URL consultato il 12 luglio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]