Division Nationale 2008-2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Division Nationale 2008-2009
BGL Ligue 2008-2009
Competizione Division Nationale
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 95ª
Organizzatore FLF
Date dal 2 agosto 2008
al 28 maggio 2009
Luogo Lussemburgo Lussemburgo
Partecipanti 14
Formula Girone all'italiana
Risultati
Vincitore F91 Dudelange
(8º titolo)
Retrocessioni Steinfort
Avenir Beggen
Statistiche
Miglior marcatore Francia Piskor (30)
Incontri disputati 182
Gol segnati 582 (3,2 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2007-2008 2009-2010 Right arrow.svg

La Division Nationale 2008-2009, nota anche come BGL Ligue 2008-2009 per motivi di sponsorizzazione, è stata la novantacinquesima edizione della massima serie del campionato lussemburghese di calcio. È iniziata il 2 agosto 2008 e si è conclusa il 28 maggio 2009. Il F91 Dudelange ha vinto il campionato per l'ottava volta, la quinta consecutiva. Capocannoniere del torneo è stato Pierre Piskor, calciatore del Differdange 03, con 30 reti[1].

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dalla Division Nationale 2007-2008 erano stati retrocessi il Wiltz 71 (perdente lo spareggio promozione/retrocessione), il Victoria Rosport e il Pétange, mentre dalla Éirepromotioun 2007-2008 erano stati promossi il Rumelange, il Fola Esch e lo Steinfort (vincente lo spareggio promozione/retrocessione).

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le quattordici squadre partecipanti si sono affrontate in un girone all'italiana con partite di andata e ritorno per un totale di 26 giornate. Al termine del campionato la prima classificata era designata campione del Lussemburgo e ammessa al secondo turno preliminare della UEFA Champions League 2009-2010. Le squadre seconda e terza classificate venivano ammessa in UEFA Europa League 2009-2010, assieme alla vincitrice della coppa nazionale. Le ultime due classificate venivano retrocesse direttamente in Éirepromotioun, mentre la dodicesima classificata affrontava la terza classificata in Éirepromotioun in un play-off promozione/retrocessione.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Stagione Città Stagione precedente
Avenir Beggen dettagli Beggen 5º posto nella Division Nationale
Differdange 03 dettagli Differdange 7º posto nella Division Nationale
Etzella Ettelbruck dettagli Ettelbruck 4º posto nella Division Nationale
F91 Dudelange dettagli Dudelange Campione del Lussemburgo
Fola Esch dettagli Esch-sur-Alzette 2º posto in Éirepromotioun
Grevenmacher dettagli Grevenmacher 6º posto nella Division Nationale
Jeunesse Esch dettagli Esch-sur-Alzette 3º posto nella Division Nationale
Käerjeng 97 dettagli Bascharage 10º posto nella Division Nationale
Progrès Niedercorn dettagli Niederkorn 11º posto nella Division Nationale
RFCU Luxembourg dettagli Lussemburgo 2º posto nella Division Nationale
R.M. Hamm Benfica dettagli Lussemburgo 8º posto nella Division Nationale
Rumelange dettagli Rumelange 1º posto in Éirepromotioun
Steinfort dettagli Steinfort 3º posto in Éirepromotioun
Swift Hesperange dettagli Hesperange 9º posto nella Division Nationale

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. F91 Dudelange 62 26 19 5 2 70 18 +52
2. Differdange 03 51 26 15 6 5 51 37 +14
3. Grevenmacher 46 26 12 10 4 55 29 +26
4. Jeunesse Esch 46 26 12 10 4 45 27 +18
5. Fola Esch 39 26 11 6 9 43 42 +1
6. R.M. Hamm Benfica 37 26 10 7 9 38 29 +9
7. Progrès Niedercorn 36 26 9 9 8 53 44 +9
8. Etzella Ettelbruck 32 26 8 8 10 43 48 -5
9. Käerjeng 97[2] 31 26 9 4 13 39 42 -3
10. RFCU Luxembourg 30 26 8 6 12 45 48 -3
11. Swift Hesperange 29 26 8 5 13 29 41 -12
Noatunloopsong (nuvola).svg 12. Rumelange 27 26 7 6 13 34 48 -14
1downarrow red.svg 13. Steinfort 21 26 5 6 15 21 54 -33
1downarrow red.svg 14. Avenir Beggen 13 26 3 4 19 16 75 -59

Legenda:

      Campione del Lussemburgo e ammessa alla UEFA Champions League 2009-2010.
      Ammessa alla UEFA Europa League 2009-2010.
Noatunloopsong (nuvola).svg Ammessa ai play-off promozione/retrocessione.
      Retrocessa in Éirepromotioun 2009-2010.

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Ave Dif Dud EtE Fol Gre JeE Käe PrN RFC RMH Rum Ste SwH
Avenir Beggen –––– 0-2 0-2 0-1 1-4 1-2 0-2 1-1 0-3 1-0 0-4 0-2 0-0 1-3
Differdange 03 1-1 –––– 1-4 2-1 2-3 2-2 2-1 1-4 4-0 2-2 2-0 2-1 1-1 2-1
F91 Dudelange 5-0 1-2 –––– 2-0 4-3 1-3 4-0 3-1 3-0 6-0 1-1 3-2 9-0 4-2
Etzella Ettelbruck 2-3 3-1 0-3 –––– 3-0 3-0 2-2 1-1 4-4 3-3 1-1 0-2 2-0 2-0
Fola Esch 3-1 2-3 0-2 1-4 –––– 2-2 3-0 0-1 2-0 3-0 1-0 0-0 2-4 3-1
Grevenmacher 6-1 2-0 0-0 6-0 1-1 –––– 1-1 3-3 0-0 0-0 1-0 1-3 4-0 0-1
Jeunesse Esch 1-1 1-1 1-1 3-1 1-1 3-1 –––– 4-0 2-3 2-1 1-0 3-1 0-0 0-0
Käerjeng 97 2-0 1-3 0-3 2-3 0-1 0-2 1-4 –––– 3-1 2-1 2-1 3-0 1-2 0-0
Progrès Niedercorn 8-0 2-3 1-1 2-2 4-0 1-4 2-2 2-1 –––– 3-3 0-2 3-3 3-0 1-1
RFCU Luxembourg 9-0 2-2 0-2 3-1 2-2 1-3 0-2 1-4 0-1 –––– 3-02 3-4 3-1 1-0
R.M. Hamm Benfica 5-0 0-1 1-1 3-1 2-2 2-2 1-1 1-0 3-0 0-2 –––– 4-2 2-1 1-3
Rumelange 3-0 1-3 0-1 0-0 4-1 1-1 0-2 0-5 1-5 1-2 0-0 –––– 2-1 0-1
Steinfort 3-1 0-3 0-3 1-1 0-2 1-5 0-3 2-1 0-0 0-2 0-1 3-0 –––– 1-1
Swift Hesperange 1-3 1-3 0-1 3-2 0-1 1-3 0-3 2-0 0-4 3-1 1-3 1-1 2-0 ––––

Spareggio promozione-retrocessione[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Rumelange 2 - 0[3] Erpeldange 72 Beggen, 1º giugno 2009

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Giocatore Squadra
30 Francia Pierre Piskor Differdange 03
20 Francia Didier Chaillou Progrès Niedercorn
20 Lussemburgo Daniel Huss Grevenmacher
16 Polonia Tomasz Gruszczyński F91 Dudelange
13 Francia Tony Vairelles F91 Dudelange

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Luxembourg - List of Topscorers, su rsssf.com, 7 giugno 2018. URL consultato il 9 settembre 2018.
  2. ^ Käerjeng 97 ammesso al primo turno preliminare di UEFA Europa League 2009-2010 in qualità finalista della Coppa di Lussemburgo.
  3. ^ Spareggio salvezza [collegamento interrotto], su wort.lu.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]