Super League 2008-2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Template-info.svg
Calcio in Svizzera 2008-2009
Football pictogram.svg
Maschile   Femminile
Campionato
Struttura:   Struttura:
Super League   Lega Nazionale A
Challenge League   Lega Nazionale B
Prima Lega   Prima Lega
Seconda Lega interregionale    
Coppa
Coppa Svizzera   Coppa Svizzera

La Super League 2008-2009 è stata la 112ª edizione della massima divisione svizzera. Ha avuto inizio il 18 luglio 2008 e si è conclusa il 29 maggio 2009. Le soste natalizie sono iniziate dopo il turno del 14 dicembre e si sono concluse prima di quello dell'8 febbraio 2009.

Per la terza volta in quattro anni l’FC Zurigo diventa campione di Svizzera sotto la guida di Bernard Challandes, portandosi a 13 affermazioni. A prendere il posto del Thun, retrocesso dopo essersi classificato al 10º posto nella stagione precedente, è il Vaduz che stabilisce due primati: la prima stagione nella Super League per la squadra granata del Liechtenstein e la prima volta che una squadra straniera gioca nel massimo campionato elvetico. Il Bellinzona, classificatosi al 2º posto in Challenge League, batte il San Gallo nello spareggio e dopo 18 anni ritorna in Super League.

Sono 8 i cantoni rappresentati più una nazione. Il cantone con più squadre è il Canton Zurigo (2 squadre), seguono poi con una squadra a testa i cantoni Ticino, Vallese, Neuchâtel, Basilea Città, Argovia e Lucerna, oltre allo stato del Liechtenstein.

Una sola la stracittadina in programma, quella di Zurigo.

Squadre partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Club Città Stadio Capienza Stagione 2007-2008
Aarau Aarau Aarau Stadion Brügglifeld 9.249 5º posto in Super League
Basilea Basilea Basilea St. Jakob-Park 38.500 Campione di Svizzera
Bellinzona Bellinzona Bellinzona Stadio Comunale Bellinzona 6.000 2º posto in Challenge League
Grasshoppers Grasshoppers Zurigo Letzigrund 26.600 4º posto in Super League
Lucerna Lucerna Lucerna Stadion Allmend 13.500 6º posto in Super League
Neuchatel Xamax Neuchâtel Xamax Neuchâtel Xamax La Maladière 12.500 8º posto in Super League
Sion Sion Sion Stade de Tourbillon 20.200 7º posto in Super League
Vaduz Vaduz Vaduz Rheinpark Stadion 10.000 1º posto in Challenge League
Young Boys Young Boys Berna Stade de Suisse 31.783 2º posto in Super League
Zurigo Zurigo Zurigo Letzigrund 26.600 3º posto in Super League

Classifica finale[modifica | modifica sorgente]

Classifica 2008-2009 Pti G V N P GF GS DR
Coat of Arms of Switzerland (Pantone).svg 1. Zurigo Zurigo 79 36 24 7 5 80 36 +44
Coppauefa.png 2. Young Boys Young Boys 73 36 22 7 7 85 46 +39
Coppauefa.png 3. Basilea Basilea 72 36 22 6 8 72 44 +28
Coppa Intertoto.svg 4. Grasshoppers Grasshoppers 50 36 12 14 10 57 48 +9
5. Aarau Aarau 44 36 11 11 14 35 51 -16
6. Bellinzona Bellinzona 43 36 11 10 15 44 51 -7
7. Neuchatel Xamax Neuchâtel Xamax 40 36 10 10 16 50 57 -7
8. Sion Sion 37 36 9 10 17 44 60 -16
Noatunloopsong.png 9. Lucerna Lucerna 35 34 9 8 19 45 62 -17
1downarrow red.svg 10. Vaduz Vaduz 22 36 5 7 24 28 85 -57

Spareggio Super League/Challenge League[modifica | modifica sorgente]

Risultati Luogo e data
Lugano Lugano 1 - 0 Lucerna Lucerna Lugano, 10 giugno 2009
Lucerna Lucerna 5 - 0 Lugano Lugano Lucerna, 13 giugno 2009

Verdetti[modifica | modifica sorgente]

Statistiche e record[modifica | modifica sorgente]

Record[modifica | modifica sorgente]

Fase iniziale di Zurigo-Vaduz
  • Maggior numero di vittorie: Zurigo Zurigo (24)
  • Minor numero di sconfitte: Zurigo Zurigo (5)
  • Miglior attacco: Young Boys Young Boys (85 gol segnati)
  • Miglior difesa: Zurigo Zurigo (36 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Zurigo Zurigo (+39)
  • Minor numero di vittorie: Vaduz Vaduz (5)
  • Maggior numero di sconfitte: Vaduz Vaduz (24)
  • Peggior attacco: Aarau Aarau (35 gol segnati)
  • Peggior difesa: Vaduz Vaduz (85 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Vaduz Vaduz (-57)

Capoliste solitarie[modifica | modifica sorgente]

  • dalla 4ª alla 5ª giornata: Aarau Aarau
  • dalla 6ª alla 10ª giornata: Basilea Basilea
  • dalla 13ª alla 15ª giornata: Basilea Basilea
  • dalla 16ª alla 24ª giornata: Zurigo Zurigo
  • 25ª giornata: Basilea Basilea
  • dalla 26ª alla 27ª giornata: Zurigo Zurigo
  • 28ª giornata: Basilea Basilea
  • dalla 29ª alla 36ª giornata: Zurigo Zurigo

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]